18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

2019/20: l'avvento della SuperLega

Moderatore: Fantacalcio

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:23 pm

1. LE COMPETIZIONI

1.1 Il Fantacalcio del Forum Mymag è interamente giocato online. Tutte le interazioni relative alle rose, al calendario degli incontri, ai risultati e al calciomercato sono disponibili all’interno del Forum.
Per iscriversi è sufficienti registrarsi al Forum mymag.it e scrivere un post all'interno della sezione Fantacalcio, nell'apposito topic che solitamente viene pubblicato dal Consiglio dei Moderatori entro la fine di luglio. L'iscrizione verrà valutata dal Consiglio dei Moderatori: tradizionalmente vengono accettate tutte le iscrizioni fatta eccezione per quelle non compatibili con la composizione dei gironi (in Major Division da 8 squadre, in Minor 1 o 2 gironi da 8/9/10 squadre). Per ulteriori dettagli si faccia riferimento al punto 1.3.1.

1.2 Per la stagione in corso sono previste le seguenti competizioni:
a. Major League Regular Season
b. Minor League Regular Season
c. Post Season (Playoff Major League, Coppa UEFA, Playout Major League)
d. Coppa Tommasi
e. Champions League
f. All Star Day
g. SuperCoppa Tommasi

Per le competizioni di cui ai punti d-e i partecipanti aventi diritto devono confermare la loro partecipazione prima dell'inizio della competizione, pena l'esclusione. In tal modo chi partecipa ha ben chiari i termini per l'inizio delle competizioni stesse e per la presentazione delle formazioni.

1.2.1 La Regular Season di Major League si compone di due Conference, ciascuna composta da due Division (leghe) di otto squadre ciascuna, per un totale di 32 squadre partecipanti.
All’interno di ciascuna lega, si disputa un doppio girone di scontri diretti con andata e ritorno, per un totale di 28 giornate. Sono assegnati 3 punti per la vittoria e 1 per il pareggio.
Alla conclusione del campionato, in base alla classifica delineatasi, alcune squadre vengono ammesse alla Post-Season, secondo i seguenti criteri:
- la squadra prima classificata è dichiarata Campione di Lega e accede ai Playoff Major League
- la squadra seconda classificata accede ai Playoff Major League
- le squadre classificate terza e quarta accedono alla Coppa UEFA
- La squadra settima classificata accede ai Playout Major League (criterio da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19)
- La squadra ottava classificata retrocede in Minor League per la stagione successiva (criterio da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19)
In caso di parità di punteggio fra due squadre, si disputerà lo spareggio in gara unica e campo neutro
In caso di parità di punteggio fra tre o più squadre, si considereranno nell'ordine i punti negli scontri diretti, la differenza reti negli scontri diretti, i goal fatti generali e il sorteggio per determinare le due squadre che disputeranno lo spareggio.

1.2.2. La Regular Season di Minor League è composta da 8 squadre inserite in un unico girone. Si disputa un doppio girone di scontri diretti con andata e ritorno, per un totale di 28 giornate. Sono assegnati 3 punti per la vittoria e 1 per il pareggio. Per ciascuna giornata, una squadra osserverà un turno di riposo.
Alla conclusione del campionato, in base alla classifica delineatasi:
- le prime tre classificate guadagnano l’accesso alla Major League per stagione successiva. (criterio da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19)
- la quarta e la quinta classificata accedono ai Playout Major League. (criterio da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19)
In caso di parità di punteggio fra due squadre, si disputerà una gara di spareggio in gara unica e campo neutro. In caso di parità di punteggio fra tre o più squadre, si considereranno nell'ordine i punti negli scontri diretti, la differenza reti negli scontri diretti, i goal fatti generali e il sorteggio per determinare le due squadre che disputeranno lo spareggio.
Le due squadre B iscritte quest'anno in Minor sono da considerarsi "fuori classifica". Non concorrono per la promozione in Major e l'accesso ai Playout Major. Nel caso dovessero classificarsi nei primi 5 posti, verranno sostituite dalle squadre che le seguono in classifica.

1.2.3 Partecipano ai Playoff Major League 8 squadre, le prime due di ciascuna lega. Le squadre qualificate si affrontano in partite ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Il tabellone è determinato per sorteggio, con le seguenti indicazioni: le prime classificate di ciascuna lega non si possono affrontare nei quarti di finale; le squadre di una stessa lega non si possono affrontare prima della finale. La squadra vincitrice dei Playoff Major League è dichiarata Campione del Forum.

1.2.4 Partecipano alla Coppa UEFA 8 squadre: le terze e quarte classificate di ciascuna lega della Major League. Le regole e al formula sono esattamente le stesse dei playoff.

1.2.5 Punto regolamentare da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19
Partecipano ai Playout Major League le 4 squadre settime classificate nella Regular Season di Major League, più la 4. e la 5. classificata del girone di Minor League. Le settime classificate di Major si scontreranno in gara unica e campo neutro, rispettando la suddivisione in conference (7. classificata Northern League vs. 7. classificata National League, 7. classificata Southern League vs. 7. classificata Central League).
Le vincenti saranno promosse in Major League, le due perdenti formeranno, insieme alla 4. e alla 5. classificata di Minor League, un girone all'italiana da 4 squadre, che si disputerà in gare di sola andata in campo neutro. Le prime tre classificate si guadagnano l’accesso alla Major League; la quarta disputerà la Minor League nella stagione successiva.

1.2.6 Partecipano alla Coppa Tommasi 38 squadre iscritte al Fantacalcio Mymag (delle 40 squadre presenti vengono escluse le 2 squadre B presenti quest'anno in Minor League), inserite in un tabellone a eliminazione diretta, in base alla classifica al termine del girone di andata del nostro campionato (14. turno).
Nel primo turno si affronteranno le 6 squadre di Minor League, le ottave classificate di Major League e le 2 peggiori settime classificate di Major League.
Tutte le altre 26 squadre di Major League entrano in gioco dal secondo turno. Le squadre della stessa Division di Major League non possono affrontarsi prima dei quarti di finale.
Tutte le partite della competizione si disputeranno in gara unica e campo neutro. In caso di pareggio si disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

1.2.7 La Champions League si disputa tra le seguenti 16 squadre del Forum, in base ai risultati della stagione precedente:
- La detentrice del titolo
- La vincitrice della Coppa Tommasi
- La vincitrice della Coppa Uefa
- Le prime 3 classificate di ciascun girone di Major League
- La migliore delle 4^ classificate (punti totalizzati o, in caso di parità, differenza reti, goal fatti, sorteggio)
Nel caso in cui una delle vincitrici di Coppa Tommasi / Coppa Uefa / Champions League faccia parte delle prime 3 classificate, al loro posto subentreranno le quarte classificate delle rispettive leghe di militanza delle squadre vincitrici.
Se, fra queste, è presente la migliore delle 4^ classificate (quindi già inclusa tra le partecipanti), quest'ultima verrà sostituita dalla squadra quarta classificata non rientrante in elenco.
Se la vincitrice della Coppa Tommasi fosse una squadra di Minor League prenderà il posto della peggiore 4^ classificata dei 4 gironi di Major (sempre che non ricada nei casi precedenti) o della seconda/terza peggiore 4^ nel caso la peggiore sia la vincitrice della Coppa Uefa o della Champions League.
In caso di rinuncia, abbandono o non iscrizione di una delle aventi diritto gli subentrerà la prima non qualificata della rispettiva lega.
La Champions si disputa con una prima fase in gironi all'italiana da 4 in gare di andata/ritorno (durante la quale non possono incontrarsi squadre della stessa division) e una fase finale a eliminazione diretta, con partite di andata e ritorno (vale la regola dei gol in trasferta).

1.2.8 La SuperCoppa Tommasi si disputa ad inizio stagione e vengono ammesse di diritto le seguenti squadre in base ai risultati della stagione precedente:
- Vincente Playoff Major League
- Vincente Champions League
- Vincente Coppa Tommasi
- Vincente Coppa Uefa
- Vincenti delle 4 Division di Major League
Nel caso in cui una o più squadre occupino più di un posto, al loro posto subentrano le rispettive finaliste/seconde classificate.
Nel caso in cui ci siano finaliste/seconde classificate con pari diritto di ripescaggio, verranno tutte ammesse e disputeranno un turno preliminare con criteri di volta in volta da definire in base al numero di squadre coinvolte.
Le 8 squadre ammesse verranno inserite in un tabellone ad eliminazione diretta, con partita in gara unica in campo neutro.
In caso di pareggio si disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.
Nei quarti di finale le 4 vincitrici Division non potranno incontrarsi tra di loro.

1.3 Punto regolamentare da confermare in seguito a discussione su SuperLega 2018/19
In caso di eventuali ripescaggi per la rinuncia di squadre aventi diritto a partecipare alla Major League, si prenderanno in considerazione i seguenti criteri:
1. 4° classificato Playout Major League;
2. 6° classificato Regular Season Minor League;
3. 7° classificato Regular Season Minor League;
4. 8° classificato Regular Season Minor League;
5-6. 8^ classificate di Major League della stessa Conference;
7-8. 8^ classificate di Major League dell'altra Conference;
9. 9° classificato Regular Season Minor League;
10. 10° classificato Regular Season Minor League;

1.3.1 Nel caso in cui ci sia un numero di nuovi iscritti tale per cui qualcuno debba essere escluso, si tiene conto nell'ordine di:
- squadre che hanno militato in passato nel Fantacalcio Mymag, non subendo commissariamenti;
- data di iscrizione del nuovo iscritto

1.3.2 Alla fine della stagione, le squadre promosse in Major vengono assegnate alle Division di Major in base alla lega di appartenenza delle stagioni precedenti. I criteri successivi (da adottare nel caso si creino sovrapposizioni) sono, nell'ordine:
- scelta del presidente della squadra, per anzianità di partecipazione
- criteri geografici
- posizionamento ottenuto nell'ultima stagione (le squadre di Minor promosse tramite playout vanno considerate con posizionamento inferiore rispetto a chi si è piazzato nei primi 3 posti della Minor League).
Se un presidente desidera cambiare lega può mettersi liberamente d'accordo con un altro presidente.
Il cambio di lega diventa operativo solo se entrambi i partecipanti si dichiarano d'accordo scrivendo un post sul Forum: in caso contrario vanno considerate ufficiali le assegnazioni disposte dal Consiglio dei Moderatori.

1.4 In tutte le competizioni, fatta eccezione per la Coppa Tommasi, con gare ad eliminazione diretta, le partite si disputeranno andata/ritorno con le regole delle coppe europee (fatta eccezione per i tempi supplementari, per i quali si prega di controllare il punto 5.3.1 del presente regolamento): si qualifica la squadra che ha realizzato più goal nell'arco delle due partite. In caso di parità si qualifica la squadra che ha realizzato più goal in trasferta; in caso di ulteriore parità si disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore. Le finali, ad eccezione della Coppa Tommasi, Supercoppa Europea, della Supercoppa di Lega e della Champions League, si disputano con gare di andata/ritorno.

1.4.1 La regola dei 4 punti di distacco vale sempre ad eccezione delle gare ad eliminazione diretta con partite di andata/ritorno. E' valida, dunque, negli scontri diretti a gara unica.

1.4.2 In tutte le competizioni che prevedono un girone all'italiana, in caso di parità di punti tra due squadre si terrà conto nell'ordine di:
- punti totalizzati negli scontri diretti
- differenza reti negli scontri diretti
- maggior numero di goal fatti
- migliore differenza reti
- spareggio (ove consentito dal calendario)
- sorteggio

In caso di parità di punti tra tre squadre (con due posti utili per il passaggio del turno): la squadra migliore (in base ai criteri di cui sopra) passa direttamente il turno, le altre due disputeranno una gara di spareggio. Nel caso il calendario non permetta la disputa dello spareggio, le due squadre migliori passano direttamente il turno.

In caso di parità di punti tra tre squadre (con un solo posto utile per il passaggio del turno): la squadra peggiore (in base ai criteri di cui sopra) viene "eliminata", le altre due disputeranno una gara di spareggio. Nel caso il calendario non permetta la disputa dello spareggio, si qualifica la squadra migliore.

1.5 Il Ranking del Fantacalcio Mymag viene stilato utilizzando le seguenti regole:

- 2 punti per ogni vittoria, 1 punto per ogni pareggio.
- Nei turni a eliminazione diretta 1 punto supplementare per il passaggio del turno o per la vittoria in finale. (in caso di bye, viene considerata come vittoria o 2 vittorie se andata/ritorno, più il punto supplementare per il passaggio del turno).
- La minor e la coppa uefa danno il 75% dei punti.
- Spareggi o playout non danno punti
- Vengono conteggiati i risultati degli ultimi 5 anni, in percentuale a scalare: 100%, 80%, 60%, 50%, 40%

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

Re: 18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:25 pm

2. COMPOSIZIONE DELLE ROSE

2.1 All’inizio del campionato, ciascuna lega adotta separatamente la seguente procedura per l’assegnazione dei giocatori di Serie A:

- Prima asta in busta chiusa: ciascun presidente ha in dotazione 300 crediti, con cui deve presentare le offerte per 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti, 6 attaccanti, rispettando i criteri definiti di seguito e nel punto 2.2 del regolamento.
Fonte ufficiale per ruoli: Lista Fantagazzetta (https://www.fantagazzetta.com/quotazion ... tagazzetta)

Durante l'anno, tramite le procedure di mercato definite nel punto 3 del regolamento, ogni presidente potrà arricchire la rosa acquistando un ulteriore difensore ed un ulteriore centrocampista, portando quindi la rosa ad un massimo di 27 elementi.

L’offerta minima è di 1 credito. La lista con le offerte va consegnata all’incaricato per la ricezione, che viene comunicato preventivamente nel Forum.
I giocatori sono assegnati a chi ha effettuato l’offerta più alta; in caso di parità fra più offerte: per prima cosa si fa l'elenco delle aste alla pari:
- si parte da quella con il maggior numero di crediti
- a parità di crediti, si guarda il ruolo: att, cen, dif, por nell'ordine
- a parità di crediti e ruolo, conta l'ordine alfabetico.
Una volta ordinate le aste alla pari, si procede assegnando i giocatori, considerando:
- la squadra con il minor numero di aste alla pari già vinte
- la squadra che ha mandato prima la sua lista.

- Seconda asta in busta chiusa: al termine della procedura per la prima asta, ciascun presidente deve compilare e inviare una seconda lista con le offerte, limitate ai posti in rosa rimasti vuoti in seguito ad aste perdute e con i soli crediti non spesi (per libera scelta o per offerte andate a vuoto). Al termine della seconda asta , i Presidenti di Lega pubblicheranno le nuove rose provvisorie.

- Draft: per i soli posti in rosa rimasti non assegnati dopo la seconda asta, ciascun presidente compila una lista di giocatori, a partire dal primo giocatore desiderato e senza distinzione di ruolo. Non vanno presentate offerte in crediti: il prezzo di assegnazione è fisso in base al ruolo (3 crediti per por e dif, 5 per cen, 10 per att). Le squadre ricevono a turno un giocatore ciascuna. Il giro parte dalla squadra a cui sono avanzati più crediti dopo la seconda asta; in caso di parità di crediti si terrà conto nell'ordine di: squadra che deve acquistare il maggior numero di giocatori, squadra che ha inviato prima il draft. Al termine di ogni giro l'ordine di assegnazione si inverte: per cui la squadra ultima nel primo giro, sarà ultima anche nel terzo ma prima nel secondo e nel quarto, etc. Se una squadra esaurisce i 300 crediti iniziali e va in saldo negativo, i crediti ulteriori si detraggono dai 100 che ciascuna squadra riceve per il mercato durante la stagione (vedi regola corrispondente).

Al termine del draft, l’incaricato per la ricezione pubblica le rose definitive e la gestione della Division passa al Presidente di Lega.

2.2 Il calendario per l'invio delle aste viene deciso dal Consiglio dei Moderatori che si attiene alle seguenti linee guida e comunicato solitamente con largo anticipo nel topic delle iscrizioni e nei topic precampionato delle singole Division.
- invio della prima asta a partire dalle ore 23:01 del giorno deciso dal Consiglio dei Moderatori.
- 2 giorni di tempo per inviare la prima asta + 1 giorno destinato all'incaricato della ricezione per la pubblicazione dei risultati
- 2 giorni di tempo per inviare la seconda (a partire sempre dalle ore 23:01) + 1 giorno destinato all'incaricato della ricezione per la pubblicazione dei risultati
- 2 giorni di tempo per l'invio del draft (a partire dalla pubblicazione della seconda asta) + 1 giorno destinato all'incaricato della ricezione per la pubblicazione delle rose definitive

Le aste inviate prima della data iniziale stabilita, verranno considerate spedite 24 ore dopo la data iniziale stabilita.

Qualora ci siano ritardi con la pubblicazione delle rose dopo la prima asta, la persona incaricata di postare i risultati comunicherà con almeno 6 ore di anticipo il momento in cui pubblicherà i risultati, in modo da garantire il più possibile a tutti di avere il tempo di prendere visione dei risultati.

2.3 L'orario di invio dell'asta viene determinato esclusivamente dall'orario indicato nella casella di posta elettronica del responsabile delle aste. Gli altri orari (ad esempio quello indicato dal server di invio) non hanno alcun valore.

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

Re: 18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:26 pm

3. MERCATO DURANTE LA STAGIONE

3.1 Ogni allenatore ha facoltà di modificare la propria rosa a campionato in corso, nei limiti delle seguenti regole.

Dal momento delle pubblicazioni delle rose definitive e fino alle ore 23:59 del venerdì precedente la prima giornata di Regular Season è possibile operare nel Mercato Libero: tutti i presidenti possono trattare con le altre squadre della propria lega e scambiarsi giocatori e/o crediti. Non ci sono limiti al numero di giocatori acquistabili ma non si possono acquistare i giocatori rimasti liberi sul mercato: sono permessi solo scambi con le altre squadre. Per essere valido, uno scambio dovrà essere confermato nel topic di mercato della lega corrispondente da entrambi i presidenti coinvolti. Gli scambi non possono modificare il numero di giocatori per ruolo presenti in ciascuna squadra.

3.2 Il mercato durante la stagione è aperto dalle ore 00:00 del lunedì successivo alla prima giornata di regular season e si chiude alle ore 23:59 del venerdì precedente l'ultima giornata di regular season.
Esistono due forme principali di mercato:
- Aste settimanali aperte a tutti
- Trattative fra squadre
Gli scambi tra squadre saranno possibili fino alle ore 23:59 del venerdì precedente la 22. giornata di regular season.
Tutte le operazioni di mercato si interrompono durante le pausa invernale: per la stagione 2018/19, dalle ore 00:01 di Sabato 29 Dicembre 2018 alle 23:59 di Domenica 13 Gennaio 2019. Da quel momento riprenderanno anche tutte le operazioni di mercato non concluse.

3.3.1 Aste settimanali
Ogni allenatore può aprire aste per giocatori di A non assegnati, utilizzando i crediti rimasti a disposizione dopo le aste iniziali, oltre a 100 crediti supplementari concessi ad ogni squadra. Il periodo di mercato settimanale durante la stagione va dal lunedì alle 00.00 fino al venerdì alle 23.59. Per essere valide, le offerte devono essere presentate entro questo periodo aprendo un topic individuale dove si svolgerà l'asta solo per quel giocatore.
L'asta è considerata valida solo se il topic avrà titolo: cognome giocatore - ruolo - squadra di appartenenza.
Queste tre informazioni devono essere riportate correttamente, pena l'annullamento dell'asta.
Il primo post dovrà obbligatoriamente contenere l'offerta, valida, per il giocatore.
Chi apre il topic è sottinteso che partecipi alla stessa.

Tutte le operazioni di mercato (acquisti e scambi fra squadre) saranno valide solo se pubblicate da ciascun partecipante all'interno del subforum dedicato al mercato della propria Division.

Ciascun allenatore non può aprire più di 2 aste a settimana (fatta eccezione per le due settimane seguenti alla chiusura del mercato invernale, durante le quali sarà possibile aprire 3 aste) a distanza di almeno 24 ore l'una dall'altra -, anche se può partecipare a tutte quelle che vengono aperte dagli altri.
L’offerta minima di partenza dipende dal ruolo del giocatore scelto: 3 crediti per por e dif, 5 per cen, 10 per att.

Dall'orario di lancio del giocatore si hanno 24 ore di tempo per iscriversi all'asta facendo una semplice offerta; chi in queste prime 24 ore non farà nessuna offerta verrà ritenuto non interessato e non potrà partecipare all'asta.

I partecipanti all'asta avranno 36 ore di tempo dalla PROPRIA ultima offerta per rilanciare ulteriormente, scadute le 36 ore verrà ritenuto non interessato e non potrà più partecipare all'asta.

Esempio pratico - asta a 3:

X offre 5 alle 10:00 del lunedì
Y offre 6 alle 15:00 del lunedì
Z offre 7 alle 18:00 del lunedì

Y offre 8 alle 15:00 del martedì
Z offre 9 alle 23:00 del martedì
X è fuori dall'asta perché le 36 ore dalla propria offerta scadono alle 22:00 del martedì

I giocatori saranno assegnati all'offerta più alta che non avrà rilanci per 24 ore oppure un'offerta non rilanciabile perché scaduto il tempo massimo di 36 ore del contendente.

Ogni partecipante all'asta è tenuto a controllare la bontà dell'offerta dei contendenti, il tutto perché il ruolo dei responsabili di mercato sia limitato (salvo casi particolari) all'accertamento e alla registrazione dei trasferimenti.

Se alla scadenza del venerdì un’asta risulta ancora aperta, verrà continuata la settimana successiva e il conteggio delle ore verrà azzerato (sia il conteggio delle 24 ore da ultima offerta generale, sia il conteggio delle 36 ore da ultima offerta di ciascun contendente).

Precisazione per i turni infrasettimanali: se la procedura dell'asta (quindi acquisto giocatore + comunicazione dello svincolato) si conclude entro 30 minuti dall'inizio della prima partita del turno infrasettimanale, il giocatore può essere subito utilizzato.

Svincolo dei giocatori
Il giocatore viene assegnato alla squadra migliore offerente solo nel momento in cui essa comunica il giocatore svincolato nello stesso ruolo oppure comunica che si tratta del nono difensore o del nono centrocampista che va a completare la rosa.
Se tale comunicazione non viene effettuata entro le ore 12 del lunedì successivo alla settimana dell’acquisto, l’asta è annullata, il giocatore rimesso sul mercato e i crediti offerti vengono persi.

Se lo svincolato non è più presente negli organici delle formazioni di Serie A (ceduto in B o all’estero), il presidente recupera i crediti spesi a suo tempo per l’acquisto. Il presidente può utilizzare tali crediti anche prima di cedere ufficialmente il giocatore, a patto di:
- comunicare in anticipo chi intende svincolare, per rendere chiaro da dove prenderà i crediti impiegati per un'eventuale nuova offerta, nel caso in cui questa superi i crediti a sua disposizione. Se il prezzo d’acquisto era inferiore a quello della base d’asta per un giocatore dello stesso ruolo, il presidente riceve un numero di crediti pari a quello della base d’asta.
- utilizzarli per trattare l'acquisto di un giocatore dello stesso ruolo

E’ altresì possibile svincolare il nono difensore o il nono centrocampista senza provvedere contemporaneamente all’acquisto di un nuovo giocatore con la possibilità di recupero dei crediti spesi solo in caso di cessione all’estero o in categoria inferiore e quindi non più presente negli organici di Serie A.

3.3.2 Scambi fra squadre
Nel caso di scambi tra squadre verrà aperto, pena la non conferma dello scambio, un topic apposito da uno dei due presidenti con titolo: scambio squadra X - squadra Y. All'interno del topic verrà specificato il dettaglio dello scambio.
Per essere valido, lo scambio dovrà essere confermato da entrambi i presidenti coinvolti. Gli scambi non possono modificare il numero di giocatori per ruolo presenti in ciascuna squadra.

3.4 Il numero massimo di giocatori tesserabili in una settimana di mercato è di tre, incluse le operazioni di scambio di giocatori, fatta eccezione per le due settimane seguenti alla chiusura del mercato invernale durante le quali sarà possibile tesserare 5 giocatori.
- Non è possibile partecipare ad aste o effettuare nuovi scambi, nel momento in cui sia raggiunto il limite di 3 giocatori acquistati o in trattativa per esserlo.
- Non è possibile effettuare offerte per un numero di crediti superiore a quello posseduto, anche se uno degli acquisti non è stato ancora perfezionato.

3.5 Un giocatore acquistato e poi svincolato o ceduto da una squadra non potrà in nessun caso essere acquistato di nuovo dalla stessa squadra nel corso della stagione.

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

Re: 18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:50 pm

4. COMUNICAZIONE DELLA FORMAZIONE

4.1 La formazione deve essere comunicata ogni settimana di gioco, entro l’ora di inizio della prima partita di Serie A in programma. Nel caso in cui quest'ultima venga rinviata o posticipata, si potrà modificare la formazione fino all’inizio di quella che sarà la nuova prima partita della giornata. Nel caso in cui la prima partita inizi e venga sospesa in corso, non sarà comunque possibile inserire o modificare le formazioni.

La formazione deve essere postata nell'apposito topic e quindi essere visibile da tutti entro il termine ultimo previsto per quella giornata.
Può essere postata anche da un utente diverso dall'allenatore, ma sempre entro i termini, altrimenti si procede come da regolamentazione seguente.

Può essere comunicata anche successivamente al termine ultimo, in base alla seguente regolamentazione:
i. Entro 10 minuti dall'inizio (es. tra le 18.00 e le 18.10 comprese): la formazione viene accettata, a meno che l'avversario di turno non si opponga entro 6 ore. In ogni caso, l'omissione ed i 3 punti di penalità non verranno applicati. Verrà applicato 1 warning, il numero massimo di warning in una stagione è 3, superati i quali si ricade nel punto ii. Non sarà possibile schierare in lista (nè in campo nè in panchina) giocatori della partita già iniziata, altrimenti si ricade nel punto ii.
ii. Oltre i 10 minuti dall'inizio (es. dopo le 18.10): formazione non accettata, omissione e 3 punti di penalità sul totale di giornata, a prescindere dall'avversario di turno.

La formazione può essere modificata, entro i termini, un numero indefinito di volte. In questo caso, l'allenatore dovrà inserire un nuovo post specificando che sta modificando la formazione. Non è quindi consentito, pertanto, l'utilizzo della funzionalità "edit" per modificare la propria formazione.

Sono ammesse formazioni che rispettino i seguenti moduli:
• 3-4-3
• 3-5-2
• 3-6-1
• 4-3-3
• 4-4-2
• 4-5-1
• 5-3-2
• 5-4-1
• 6-3-1

4.2 Sostituzioni

4.2.1 Ogni squadra può inserire in panchina l’intera rosa dei propri giocatori, senza limitazioni.
4.2.2 Se alcuni dei giocatori titolari non prendono il voto, potranno essere sostituiti dai componenti la panchina, fino a un massimo di 5 per squadra. Le sostituzioni vengono effettuate partendo dal portiere, poi difensori, centrocampisti ed attaccanti.
4.2.3. Nel caso in cui un giocatore per qualunque motivo non possa essere sostituito, riceverà un voto d’ufficio pari a 3 punti (2, se si tratta del portiere). Se i giocatori non sostituibili fossero più di uno, il voto d’ufficio verrebbe applicato esclusivamente ad uno di essi, mentre gli altri assenti riceverebbero 0 punti.
4.2.4. Altri voti d'ufficio:
a) il portiere senza voto che giochi almeno 30' riceve un voto d'ufficio pari a 6 punti;
b) il giocatore senza voto che segni un gol riceve un voto d'ufficio pari a 6 punti;
c) il giocatore senza voto che venga espulso riceve un voto d'ufficio pari a 5 punti (tale punto non si applica ai giocatori espulsi dalla panchina e non scesi in campo);
d) il giocatore senza voto che sbaglia un rigore riceve un voto d'ufficio pari a 5 ed il relativo malus.
4.2.5. La sostituzione d’ufficio non va calcolata come una delle 4 sostituzioni previste da regolamento ed il relativo voto non va considerato nel calcolo del modificatore della difesa.
4.2.6 Rimanendo salvo il numero massimo delle sostituzioni così come previsto dal regolamento, attraverso le sostituzioni c'è la possibilità di cambiare modulo in corsa, sempre che lo stesso sia compatibile con i moduli di gioco previsti dal regolamento. Ad esempio, in caso di 4-4-2 ed assenza di un centrocampista, in base all'ordine della panchina si può mantenere il modulo oppure giocare con un 4-3-3 o ancora un 5-3-2.
Ogni allenatore potrà decidere la tipologia di sostituzioni che potrà utilizzare:
• Cambio modulo con preferenze (http://www.legadeipitoni.net/forum/topi ... PIC_ID=432). In questo caso, sarà sufficiente per l'allenatore associare ai giocatori in panchina l'ordine di entrata (esempio: A1, C1, C2, etc.).
La numerazione che definisce l'ordine di entrata deve partire sempre da "1": qualora ci si dimentichi di inserirlo, si prenderà in considerazione il giocatore con numerazione "2" e così via.
Nel caso in cui si utilizzi questa modalità e l'ordine di entrata inserito non sia sufficiente a coprire tutte le sostituzioni da effettuare, si procederà con le sostituzioni classiche senza cambio modulo, seguendo l'ordine della panchina.
• Cambio modulo tradizionale (utilizzato nelle due precedenti stagioni): modalità di sostituzione di default, adottata nel caso l'allenatore non specifichi nulla. Si procederà all’ingresso dei sostituti secondo l’ordine della panchina stabilito dall’allenatore partendo con i cambi dalla difesa(con l’esclusione del portiere che potrà essere sostituito solo da un pari ruolo).
• Sostituzioni classiche senza cambio modulo: in questo caso l'allenatore dovrà specificarlo chiaramente al momento della comunicazione della formazione, altrimenti giocherà con il cambio modulo tradizionale.
Se un allenatore schiera giocatori non compresi nella rosa o comunque non schierabili, il giocatore in posizione irregolare non verrà preso in considerazione

Le formazioni non comunicate, a prescindere dal metodo adottato la settimana precedente, non potranno utilizzare nessuna tipologia di cambio modulo e giocheranno con le sostituzioni classiche senza cambio modulo.

4.3 Formazione non comunicata o non corretta

4.3.1. Se un allenatore non comunica la formazione, verrà presa in considerazione quella della settimana precedente e la sua squadra verrà sanzionata con tre punti di penalità da sottrarre al punteggio totale ottenuto in quella partita.

Se un allenatore non comunica la formazione alla prima giornata di campionato, la sua squadra perde 3-0 a tavolino.
Nelle varie competizioni, verrà presa in considerazione l'ultima formazione schierata in quella competizione. Nel caso non fosse possibile, si utilizzerà l'ultima formazione utile schierata in regular season (compresa quella eventualmente schierata in quella stessa giornata).

Se un allenatore raggiunge 5 omissioni nell'intero arco della stagione, la squadra verrà commissariata.
Alla terza omissione verrà applicato 1 punto di penalizzazione e decurtazione 10 crediti; alla quarta omissione altri 3 punti di penalizzazione e altri 10 crediti decurtati.
Verrà nominato un commissario che si occuperà di comunicare la formazione a partire dalla settimana successiva e potrà anche operare opportunamente sul mercato.
Il commissariamento viene interrotto nel momento in cui:
a) l’allenatore della squadra si impegna entro la giornata successiva a quella della sanzione a riprendere il suo posto: in questo caso la squadra riceve una ulteriore penalizzazione di 1 punto e 10 crediti. Nel caso ci dovesse essere un'ulteriore omissione dopo l'impegno preso dall'allenatore, la squadra verrà nuovamente commissariata e l'allenatore è definitivamente escluso dal Fantacalcio Mymag.
b) Un nuovo allenatore si rende disponibile a rilevare la squadra: in questo caso non verranno assegnate penalizzazioni, e il nuovo arrivato subentrerà acquisendo il titolo sportivo della squadra anche per le stagioni seguenti, se si tratta di una squadra di Minor League. Le squadre di Major saranno invece gestite dal presidente di lega fino al termine della stagione: se termineranno il campionato di lega nei primi sei posti della classifica finale, saranno retrocesse al sesto posto; se termineranno al settimo posto, saranno retrocesse all’ottavo posto.

L'iscrizione alla successiva edizione del fantacalcio degli allenatori la cui squadra è stata commissariata è sottoposta alla valutazione del Consiglio dei Moderatori, il quale potrà decidere in autonomia se far iscrivere (partendo in ogni caso dalla Minor League e senza poter accedere alla griglia ripescaggi) o meno l'allenatore.

4.3.2. Se un allenatore comunica una formazione errata, si procede secondo le seguenti indicazioni:
• Se un allenatore schiera un numero di giocatori inferiore a 11, riceverà una riserva d’ufficio per il primo assente. Gli altri assenti riceveranno 0 punti.
• Se un allenatore schiera un numero di giocatori superiore a 11, gli verranno tolti i giocatori con il punteggio complessivo più alto.
• Se un allenatore schiera giocatori non compresi nella rosa o comunque non schierabili, il giocatore in posizione irregolare non verrà preso in considerazione e potrà essere sostituito.
• Se un allenatore schiera la formazione con un modulo non regolare, il giocatore con il punteggio totale migliore nel reparto in eccedenza verrà sostituito dalla riserva d’ufficio.
• Nel caso in cui una trattativa di mercato viene dichiarata irregolare dal presidente di lega dopo l'inizio della prima gara della giornata, i giocatori acquistati irregolarmente non vengono considerati validi ai fini del conteggio dei risultati e verranno sostituiti.
Tali sostituzioni non verranno sommate al conteggio totale.

4.3.3. OMISSIONI - Competizioni ad eliminazione diretta:
In tutte le competizioni ufficiali ad eliminazione diretta è obbligatorio comunicare la formazione nell'apposito topic, pena l'applicazione dei tre punti di penalità previsti dal punto 4.3.1. Saranno tollerate due omissioni: in tali giornate, se possibile, verrà presa in considerazione la formazione postata in tale giornata nella Regular Season; altrimenti si farà riferimento al turno precedente della competizione. Alla terza omissione la squadra viene immediatamente esclusa dalla competizione. La squadra viene altresì esclusa nel caso in cui la formazione non venga comunicata nè nella gara d'andata nè in quella di ritorno.

OMISSIONI - Competizioni a gironi:
In tutte le competizioni ufficiali che prevedono una fase a gironi è obbligatorio comunicare la formazione nell'apposito topic, pena l'applicazione dei tre punti di penalità previsti dal punto 4.3.1. Saranno tollerate due omissioni: in tali giornate, se possibile, verrà presa in considerazione la formazione postata in tale giornata nella Regular Season; altrimenti si farà riferimento al turno precedente della competizione. Alla terza omissione la squadra viene immediatamente esclusa dalla competizione. Se le prime due omissioni avverranno prima della conclusione della fase a gironi, la squadra sarà commissariata da un moderatore che provvederà a comunicare la formazione per le restanti giornate, in modo da non falsare l'andamento della competizione. Se una squadra è commissariata nella fase a gironi, in ogni caso non può passare il turno e verrà qualificata la migliore classificata tra le escluse dello stesso girone. Nell'eventuale passaggio alla fase ad eliminazione diretta, il conteggio delle omissioni verrà azzerato.

4.4 Partite rinviate

• Se 1 o più partite della Serie A in programma vengono rinviate o sospese ma il recupero verrà disputato prima della fine della Regular Season, per il calcolo dei risultati si attenderà il recupero della gara (o delle gare) in questione. Se non è possibile attendere il recupero (ad esempio il recupero si giocherà al termine della regular season oppure in caso di competizioni ad eliminazione diretta), i giocatori appartenenti alle squadre non scese in campo (ma convocati per l'incontro, in tal senso fa fede l'elenco convocati presente nel sito ufficiale della società) riceveranno un voto d'ufficio pari a 6 (e valido anche per il calcolo dei modificatori).

• Se 3 o più partite della Serie A in programma vengono rinviate o sospese (e non è possibile attenderne il recupero, per i motivi ad esempio descritti nel punto sopra) la giornata di serie A viene considerata non valida ai fini del fantacalcio e il calendario della regular season viene fatto slittare di una giornata. Nel caso non ci sia la possibilità di far slittare il calendario, per il calcolo dei risultati si attenderà il recupero delle gare in questione. Se neanche quest'opzione è attuabile (ad esempio il recupero si giocherà al termine della regular season oppure in caso di competizioni ad eliminazione diretta), i giocatori appartenenti alle squadre non scese in campo (ma convocati per l'incontro, in tal senso fa fede l'elenco convocati presente nel sito ufficiale della società) riceveranno un voto d'ufficio pari a 6 (e valido anche per il calcolo dei modificatori).

Nota: La regular season si intende "terminata" il giorno in cui inizia la prima partita del post season (spareggi, playoff, playout). L'All Star Day e la Coppa Tommasi non sono da considerarsi competizioni "post season".

Nel caso in cui per il calcolo dei risultati si attende la disputa dei recuperi:
se i giocatori schierati in formazione a suo tempo non scendessero in campo potranno essere sostituiti dalle riserve, anche superando il limite delle 5 sostituzioni previste. Nel caso in cui le riserve non coprissero tutti i posti a disposizione, solo per tali giocatori il voto della riserva d'ufficio, eccezionalmente applicabile anche a più di un giocatore, sarebbe pari a 6 punti invece di 4 (per il portiere 5 punti invece che 3).
L'applicazione di queste riserve d'ufficio può avvenire solamente nel caso in cui l'allenatore ha schierato in panchina tutta la rosa a disposizione, nessuno escluso. In caso contrario non si applicheranno eccezioni nella gestione delle riserve d'ufficio e le assenze saranno colmate con il metodo tradizionale delle sostituzioni.

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

Re: 18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:57 pm

5. CALCOLO DEI RISULTATI

5.1 Calcolo del punteggio

Nel calcolo dei risultati per una partita vanno presi in considerazione i seguenti 6 fattori:

a) Voti
Per ogni giocatore il voto sarà dato dalla fonte "Fantagazzetta" disponibile sul sito http://www.fantagazzetta.com.

b) Bonus
Si conteggiano i punti ottenuti attraverso la somma algebrica dei bonus, secondo le seguenti indicazioni:
• +3 punti per ogni gol segnato
• +2 punti per ogni gol segnato su rigore
• +0.5 punti per ogni assist (sia diretto che su calcio da fermo)
• -1 per ogni gol subito
• -2 per ogni autogol
• -1 per ogni autogol del portiere (es. in caso di 2 goal subìti di cui uno è autogol, si applica in totale un malus di -3)
• -0.5 per ogni ammonizione
• -1 per ogni espulsione (doppia ammonizione = -1, non -1.5)
• +2 per ogni rigore parato
• -2 per ogni rigore sbagliato

c) Numero difensori
Si assegna un bonus alla squadra avversaria, in base al numero di difensori scesi in campo, secondo le seguenti indicazioni:
• -2 per avversario con 6 difensori
• -1 per 5 difensori
• 0 per 4 difensori
• +1 per 3 difensori
• +2 per 2 difensori
• +3 per 1 difensore
Il difensore non sostituibile che riceve il voto d’ufficio va considerato assente e non considerato nel numero dei difensori della squadra. Se una squadra si trova a giocare senza il portiere, verrà attribuito all’avversario un +1, come nel caso dell’assenza di un difensore.

d) Fattore campo
Si assegna un bonus di +2 punti alla squadra che gioca in casa

e) Modificatore della difesa
Si assegna un bonus alla squadra avversaria, in base alla media-voto del portiere e dei difensori scesi in campo, secondo le seguenti indicazioni:
• +4 per media inferiore a 5
• +3 per media da 5 a 5.24
• +2 per media da 5.25 a 5.49
• +1 per media da 5.5 a 5.74
• 0 per media da 5.75 a 5.99
• -1 per media da 6 a 6.24
• -2 per media da 6.25 a 6.49
• -3 per media da 6.5 a 6.74
• -4 per media da 6.75 a 6.99
• -5 per media da 7 in poi
L’eventuale voto d’ufficio assegnato a un difensore non va conteggiato ai fini della media-voto del reparto. Se una squadra gioca con un numero di difensori più il portiere inferiore a quello schierato in formazione, i giocatori assenti (portieri e/o difensori) riceveranno un 5.75 d'ufficio come voto valido esclusivamente ai fini del modificatore.

f) Modificatore del centrocampo
Si assegna un bonus alle due squadre in base al confronto tra la somma dei voti dei centrocampisti scesi in campo, secondo le seguenti indicazioni:
• differenza inferiore a 2 punti: nessuna modifica
• differenza tra 2 e 2.99 punti: +1 alla squadra con la somma superiore, -1 alla squadra con la somma inferiore
• differenza tra 3 e 3.99 punti: +1.5 e -1.5
• differenza tra 4 e 4.99 punti: +2 e -2
• differenza tra 5 e 5.99 punti: +2.5 e -2.5
• differenza tra 6 e 6.99 punti: +3 e -3
• differenza tra 7 e 7.99 punti: +3.5 e -3.5
• differenza da 8 punti in poi: +4 e -4
La squadra che gioca con un numero di centrocampisti inferiore all’avversario riceve, ai soli fini del calcolo del modificatore, un totale di 5 punti per ogni centrocampista in meno sceso in campo. Il voto d’ufficio non va considerato: per il calcolo del modificatore, il centrocampista assente riceve comunque 5 punti (e non 4).

5.2 Tabella di conversione

Il punteggio totale di ciascuna squadra viene convertito il gol segnati, secondo la seguente tabella:
• meno di 66 punti: 0 gol
• da 66 punti a 71.5: 1 gol
• da 72 a 77.5: 2 gol
• da 78 a 83.5: 3 gol
• da 84 a 89.5: 4 gol ecc.

Una squadra guadagna un gol supplementare, nel caso in cui:

• il risultato sia di parità, ma abbia un vantaggio di almeno 4 punti sull’avversario.
Tale modifica non si applica nelle sfide a eliminazione diretta in cui sia in vigore la regola dei gol segnati in trasferta e nel caso in cui entrambe le squadre totalizzano meno di 66 punti.

• l’avversario totalizzi meno di 60 punti
Tale modifica non si applica nel caso in cui l'altro avversario abbia totalizzato meno di 66 punti.

• il vantaggio sulla squadra avversaria sia pari o superiore a 10 punti
Questa modifica si applica anche nel caso in in cui entrambe le squadre totalizzano meno di 66 punti, a patto che almeno una delle due abbia totalizzato più di 60 punti (esempio 65 a 55 diventa 1-0, e non 0-0; 59 a 49 rimane 0-0).

5.2.1 Se una squadra schiera effettivamente in campo un numero di giocatori pari o inferiore a 7, perderà automaticamente la partita per 3-0 a tavolino (o con il risultato necessario al passaggio del turno per l'avversario, in caso di sfida a eliminazione diretta), indipendentemente dal punteggio della squadra avversaria.

5.3 Supplementari e rigori

5.3.1 Nelle competizioni a eliminazione diretta può essere necessario ricorrere a un sistema per decidere il vincitore di una sfida terminata in parità.

- Supplementari: si somma il punteggio complessivo delle prime riserve andate a voto (voto + bonus/malus) non entrate in campo per ciascun ruolo (escluso il portiere). Il totale è convertito in reti, secondo la seguente tabella:
• meno di 18 punti: 0 gol
• da 18 punti a 20.5 punti: 1 gol
• da 21 a 23.5: 2 gol ecc.
Nei supplementari è applicabile la riserva d’ufficio, a patto che non sia stata già utilizzata nei tempi regolamentari.
Una volta che la partita giunge ai supplementari non si tiene più conto dei goal in trasferta. Quindi, se i supplementari terminano in parità, si procede sempre con i calci di rigore, indipendentemente dai goal realizzati dalle due squadre.

5.3.2 In caso di ulteriore parità, si passa ai calci di rigore.
Ciascuna squadra al momento della comunicazione della formazione dovrà fornire l’ordine di battuta, associando un numero da 1 a 11 a ciascun titolare. I primi 5 prescelti tireranno i rigori, gli altri si renderanno necessari in caso di tiri a oltranza.
Il rigore si considera segnato, se il giocatore ottiene un voto da 6 in su. L’insufficienza in pagella comporta l’errore dal dischetto. I bonus/malus non sono considerati.
Nel caso in cui un rigorista non ottenga il voto verrà sostituito dal giocatore successivo in lista, non dalla riserva che lo ha sostituito.
Se una delle due squadre non comunica la lista dei rigoristi, si qualifica direttamente la squadra avversaria (solo nel cui si arrivi effettivamente ai calci di rigore).
Se nessuna delle due squadre comunica la lista, come ordine dei rigoristi viene considerata la formazione titolare, dal portiere in giù.

5.4 In caso di contestazioni sui tabellini (disparità di indicazioni tra la fonte ufficiale utilizzata e la Lega Calcio)
Una squadra può presentare reclamo entro la data e l'ora di inizio della prima partita della giornata successiva, portando delle prove valide a supporto e il ricorso verrà valutato dal consiglio dei moderatori in base al regolamento.
Non è però onere del presidente di lega andare a verificare ogni volta il referto ufficiale della lega, ma dell'allenatore che si ritiene danneggiato.
Detto questo vanno distinte due fattispecie:
1. se si tratta di un palese errore per scambio di persona, fa fede il testo corretto della Lega Calcio (ad es. In merito ad ammonizioni errate e/o mancanti);
2. se si tratta di una libera valutazione e/o interpretazione differente della Lega Calcio (ad es. in merito ad autogol, deviazioni influenti/ininfluenti) fa fede la fonte ufficiale utilizzata

Avatar utente
Mr.Wolf
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12576
Iscritto il: sab gen 01, 2000 1:00 am
Località: Padova
Contatta:

Re: 18° FANTACALCIO MYMAG - 2018/19 - Regolamento Ufficiale

Messaggioda Mr.Wolf » lun set 10, 2018 4:58 pm

Casi particolari

Le controversie nate da casi particolari non contemplati in questo regolamento saranno esaminate e risolte dal Consiglio dei moderatori del Forum Fantacalcio. Ogni decisione assumerà il valore di precedente, con valore equiparato a quello delle norme regolamentari. Il Consiglio dei Moderatori si riserva di intervenire in qualunque questione si configuri come palesemente antisportivo, anche in caso di rispetto formale delle regole.

Autonomia delle singole leghe

Ciascuna lega ha la possibilità di decidere all’unanimità, su proposta dei membri, eventuali modifiche al regolamento. La libertà del regolamento interno delle singole leghe è ammessa per tutte le modifiche che non comportano vantaggi evidenti rispetto alle altre leghe.
(Esempio: una lega può decidere di cambiare il sistema di calcolo dei risultati nelle gare di regular season, ma non può modificare autonomamente le regole relative al mercato).


Torna a “Fantacalcio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti