Non c'è limite al peggio

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
Monheim
Illuminato
Messaggi: 4571
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Monheim » lun nov 18, 2019 11:15 pm

Hitler had the right idea, he was just an underachiever. (cit.)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12433
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda paoolino » mar nov 19, 2019 12:50 pm

Monheim ha scritto:


Geriatria, portaci via...
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20285
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda laplaz » mer nov 20, 2019 11:59 am

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/1 ... o/5571912/

Ma che diamine di posto è Malta?
Roba da film.

Avatar utente
scooter
Gran Maestro
Messaggi: 1889
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda scooter » mer nov 20, 2019 3:38 pm

laplaz ha scritto:https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/20/omicidio-daphne-caruana-galizia-arrestato-il-mandante-e-luomo-daffari-yorgen-fenech-su-cui-la-giornalista-stava-indagando/5571912/

Ma che diamine di posto è Malta?
Roba da film.

eh, vuoi mettere con il (o la?) West Virginia?
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/1 ... o/5570701/

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58916
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda tennisfan82 » mer nov 20, 2019 4:04 pm

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20285
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda laplaz » gio nov 21, 2019 9:35 am

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/ ... P2-S1.8-T1

Mi sa che era un po' di più di un "rischio teorico".

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20285
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda laplaz » gio nov 21, 2019 2:54 pm

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/1 ... i/5573438/

Per chi non sa come funzionino le cose nel "mondo" di Roma. Questa è solo una goccia nel mare.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58916
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda tennisfan82 » gio nov 21, 2019 3:15 pm

laplaz ha scritto:https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/21/roma-14-imprenditori-e-funzionari-pubblici-agli-arresti-per-corruzione-tra-le-gare-pilotate-anche-quelle-per-lavori-negli-uffici-giudiziari/5573438/

Per chi non sa come funzionino le cose nel "mondo" di Roma. Questa è solo una goccia nel mare.


A Roma la corruzione esiste dai tempi di Romolo e Remo.

È una cosa endemica e impossibile da sradicare ancor più che nelle altre città.

La corruzione nell’antica Roma era davvero da record. Esisteva persino una cerimonia per “corrompere” gli dèi, l’evocatio deorum: i generali Romani convincevano a suon di promesse gli dèi delle città nemiche a passare dalla loro parte, permettendo la sconfitta delle città che avrebbero dovuto tutelare in cambio di templi più maestosi a Roma.

 

Ma era tra gli uomini – politici e amministratori – che giravano le vere tangenti. Sallustio ci ricorda come il re nordafricano Giugurta si potesse permettere di uscire da Roma gridando “Città in vendita!”, avendo comprato uno dopo l’altro generali e senatori che l’avrebbero dovuto contrastare.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
loveboat
Saggio
Messaggi: 9883
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda loveboat » gio nov 21, 2019 4:11 pm

Sallusti sarà anche vecchio, ma non credo esistesse già ai tempi dell’antica Roma, dai
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13814
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Gios » gio nov 21, 2019 5:12 pm

tennisfan82 ha scritto:
laplaz ha scritto:https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/21/roma-14-imprenditori-e-funzionari-pubblici-agli-arresti-per-corruzione-tra-le-gare-pilotate-anche-quelle-per-lavori-negli-uffici-giudiziari/5573438/

Per chi non sa come funzionino le cose nel "mondo" di Roma. Questa è solo una goccia nel mare.


A Roma la corruzione esiste dai tempi di Romolo e Remo.

È una cosa endemica e impossibile da sradicare ancor più che nelle altre città.

La corruzione nell’antica Roma era davvero da record. Esisteva persino una cerimonia per “corrompere” gli dèi, l’evocatio deorum: i generali Romani convincevano a suon di promesse gli dèi delle città nemiche a passare dalla loro parte, permettendo la sconfitta delle città che avrebbero dovuto tutelare in cambio di templi più maestosi a Roma.

 

Ma era tra gli uomini – politici e amministratori – che giravano le vere tangenti. Sallustio ci ricorda come il re nordafricano Giugurta si potesse permettere di uscire da Roma gridando “Città in vendita!”, avendo comprato uno dopo l’altro generali e senatori che l’avrebbero dovuto contrastare.


Mi pare di capire che la corruzione e le bustarelle siano pratiche abbastanza tradizionali in buona parte delle culture, e che tutto sommato una ferrea antipatia sia piuttosto recente. Oddio: Catilina era un criminale allora come oggi, ma diciamo che tendenzialmente (TENDENZIALMENTE) una moderata dose di corruzione fosse ritenuta endemica e accettabile (se non fosse quasi sgradevole, verrebbe da pensare persino alla parabola dell'amministratore disonesto LC 16,1-9).
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 45388
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Johnny Rex » gio nov 21, 2019 5:44 pm

Gios ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:
laplaz ha scritto:https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/21/roma-14-imprenditori-e-funzionari-pubblici-agli-arresti-per-corruzione-tra-le-gare-pilotate-anche-quelle-per-lavori-negli-uffici-giudiziari/5573438/

Per chi non sa come funzionino le cose nel "mondo" di Roma. Questa è solo una goccia nel mare.


A Roma la corruzione esiste dai tempi di Romolo e Remo.

È una cosa endemica e impossibile da sradicare ancor più che nelle altre città.

La corruzione nell’antica Roma era davvero da record. Esisteva persino una cerimonia per “corrompere” gli dèi, l’evocatio deorum: i generali Romani convincevano a suon di promesse gli dèi delle città nemiche a passare dalla loro parte, permettendo la sconfitta delle città che avrebbero dovuto tutelare in cambio di templi più maestosi a Roma.

 

Ma era tra gli uomini – politici e amministratori – che giravano le vere tangenti. Sallustio ci ricorda come il re nordafricano Giugurta si potesse permettere di uscire da Roma gridando “Città in vendita!”, avendo comprato uno dopo l’altro generali e senatori che l’avrebbero dovuto contrastare.


Mi pare di capire che la corruzione e le bustarelle siano pratiche abbastanza tradizionali in buona parte delle culture, e che tutto sommato una ferrea antipatia sia piuttosto recente. Oddio: Catilina era un criminale allora come oggi, ma diciamo che tendenzialmente (TENDENZIALMENTE) una moderata dose di corruzione fosse ritenuta endemica e accettabile (se non fosse quasi sgradevole, verrebbe da pensare persino alla parabola dell'amministratore disonesto LC 16,1-9).


Grandioso, pensa che stavo per postare io quella su Giugurta e la città in vendita :)

Eppure,almeno a vedere da quel recente documentario sulla ricostruzione di Pompei in breve tempo,parecchie cose funzionavano

"Gli Acquedotti! Le Strade! Un Impero senza Razzismo ! Il Pane Gratis! "
e chi se ne fotte se venivano prese bustarelle o il Cursus Honorum


Chissà, forse in futuro ci magnificheranno e mai penseranno a Tangentopoli, al Mose (chissà se quando fecero le Murazze la corruzione non c'era) ,al Ponte Morandi etc (nessun ponte romano sarà mai crollato, incredibile, O Tempora, O mores!)

F.F.
Alga ha scritto:Mondiali di rugby dove ci sono i tifoni, mondiali di calcio dove ci sono temperature di 50° e mondiali di sci dove non ci sono montagne.


Nickognito ha scritto:Giannessi non serve a nulla..

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 45388
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Johnny Rex » gio nov 21, 2019 5:46 pm

In Definitiva, Gnari

Preferico mille volte un paese con un certo grado di corruzione ove le cose funzionino (concetto valvola, diciamo dove nessuno muoja di fame) ad uno lindo ove le cose vanno male. Pangloss mi scuserà.

F.F.
Alga ha scritto:Mondiali di rugby dove ci sono i tifoni, mondiali di calcio dove ci sono temperature di 50° e mondiali di sci dove non ci sono montagne.


Nickognito ha scritto:Giannessi non serve a nulla..

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13814
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Gios » gio nov 21, 2019 6:13 pm

Che dopo non passi l'idea "eh ma qui si preferisce la corruzione alla Legalità": no ovviamente, una persona di smaccata e indefessa integrità (come ce ne possono essere: e ce ne sono) sono sempre da preferire a delle canaglie indefesse.

Diciamo, matrice delle preferenze (non ci sono tutte le opzioni):

1) Amministratore onesto e capace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
2) Amministratore moderatamente disonesto e capace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
3) Amministratore onesto e moderatamente incapace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
4) Amminsitratore disonesto e capace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
5) Amministratore fortemente disonesto e capace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
6) Amministratore onesto e fortemente incapace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
7) Amministratore disonesto e moderatamente incapace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
8) Amministratore fortemente disonesto e incapace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
9) Amministratore fortemente disonesto e fortemente incapace nella gestione del bene pubblico
da preferisi a
10) Amministratore spaventosamente disonesto e capace nella gestione del bene pubblico
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12433
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda paoolino » gio nov 21, 2019 6:43 pm

Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » gio nov 21, 2019 6:58 pm

paoolino ha scritto:In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Ovunque ci sia un centro di potere c'è rischio di corruzione.
Mettere sempre di mezzo la geneticae la radice territoriale è tanto semplicistico quanto razzista quanto ilare.
C'è e c'è stata corruzione in Vaticano così come in Sudamerica così come nelle alte sfere delle società più avanzate.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20285
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda laplaz » gio nov 21, 2019 7:02 pm

paoolino ha scritto:Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.


Indubbiamente.
Diciamo che non si lavora a Roma con lo stesso modus operandi di Milano, ecco :)

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13814
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Gios » gio nov 21, 2019 7:03 pm

paoolino ha scritto:Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.


Oddio, magari bisognerebbe capire se l'una (tendenza ad una prospettiva di corruzione diffusa) e l'altra (la burocrazia cavillosa) non abbiano in fondo radici comuni.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » gio nov 21, 2019 7:05 pm

laplaz ha scritto:Diciamo che non si lavora a Roma con lo stesso modus operandi di Milano, ecco :)

Ma anche a Lecce non si lavora allo stesso modo che a Lecco.
E' ovvio che il clima, quel che hai attorno è una grandissima influenza.
Se vivi in una città che ti invita al suicidio tendi magari a immergerti nel lavoro.
Se puoi andartene al mare o a farti una mangiata o guardi fuori dalla finestra e non vedi smog e palazzi,
tendenzialmente sei tentato a rallentare o pensare ad altro.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » gio nov 21, 2019 7:07 pm

Nella citta e paeselli dei miei, i negozi per moltissimi mesi all'anno aprono tardissimo, a volte la mattina rimangon chiusi.
Hanno meno voglia di lavorare? No. Semplicemente le tre del pomeriggio a Milano non è la stessa cosa delle tre del pomeriggio in Puglia.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12433
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda paoolino » gio nov 21, 2019 7:08 pm

laplaz ha scritto:
Indubbiamente.
Diciamo che non si lavora a Roma con lo stesso modus operandi di Milano, ecco :)


Mani Pulite è nata a Milano e Milano non mi sembra luogo sterile per la corruzione.
E' un centro di potere con burocrazia cavillosa.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58916
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda tennisfan82 » gio nov 21, 2019 7:09 pm

paoolino ha scritto:Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.


Ovvio che la corruzione sia oggi un fenomeno presente da Courmayeur a Canicattì.

A Roma la corruzione c'è da oltre 2000 anni(la Lex Claudia è del 218 a.c.), è talmente ramificata nella politica e nei centri di potere romani che eliminarla è impossibile.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19050
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda alessandro » gio nov 21, 2019 7:12 pm

Sulla corruzione:
Non è che con la corruzione le cose diano uguali a senza corruzione ma il politico ci ricava una mancia.
Corruzione vuol dire un imprenditore disonesto che pagherà 10 al politico per rifilare roba di seconda scelta al prezzo di 200 anziché di 100.
La perdita per la collettività non è 10 ma 100, perché quanto speso in corruzione deve tornare e con ampi interessi o non ne varrebbe la pena.

Il secondo effetto è che l’imprenditore onesto, quello magari che costruisce ponti che non crollano e li farebbe pagare il giusto resta tagliato fuori e muore.

Il terzo effetto è che il politico tangentaro ha più fondi per le elezioni e accontenta più gente che lo ricambierà col voto.
Un darwinismo al contrario.

Per non arrivare ai casi limite dove le opere inutili venivano approvate solo per distribuire mazzette e poi non realizzate o realizzate cattedrali nel deserto o peggio realizzate con sabbia e acque e provocano morti.

Non è che 20 anni fa giravano più soldi nei lavori pubblici perché c’erano le tangenti, c’erano più soldi da investire e oggi non ci sono più anche a causa delle mazzette che hanno fatto lavorare i peggiori a prezzi gonfiati.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12433
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda paoolino » gio nov 21, 2019 7:15 pm

tennisfan82 ha scritto:
A Roma la corruzione c'è da oltre 2000 anni(la Lex Claudia è del 218 a.c.), è talmente ramificata nella politica e nei centri di potere romani che eliminarla è impossibile.


Sono frasi che secondo me lasciano un po' il tempo che trovano: è come se dicessimo che a Napoli la camorra è talmente ramificata nella politica e nei centri di potere che eliminarla è impossibile.

O che in Sicilia la mafia esiste dai tempi della Magna Grecia...

Mi sembrano sparate fini a se stesse.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19050
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda alessandro » gio nov 21, 2019 7:39 pm

La corruzione concussione evasione etc.
Sono determinate si da tradizione ma più ancora da mancanza di riprovazione dei pari e dal fatto che il numero dei sorpresi e puniti e veramente irrisorio.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12056
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda pocaluce » gio nov 21, 2019 7:52 pm

paoolino ha scritto:Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.


anche perché non mi pare che chi venga a roma da fuori (in ogni ambito: politico, amministrativo, partecipate, private...) dia prova di virtuosità e di inflessibilità davanti alla corruzione: è che il mantra "roma ladrona" purtroppo piace parecchio anche ad insospettabili a tutti i livelli, quando poi roma città per esempio a livello politico non esprime un personaggio rilevante (nel senso che abbia potere vero e proprio, gentiloni non lo conto, rutelli, d'alema e veltroni hanno tutti preso pizze in faccia alle elezioni) dai tempi di andreotti e si è visto nella gestione di tanti eventi come i centri di potere si siano spostati verso la lombardia e la toscana, per dire...
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14068
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda uglygeek » gio nov 21, 2019 9:44 pm

CI sara' una ragione se in Italia c'e' piu' corruzione che in Danimarca. E le leggi cavillose non si fanno da sole.
My pronouns are He/Him/His.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20285
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda laplaz » ven nov 22, 2019 8:07 am

pocaluce ha scritto:
paoolino ha scritto:Mi era sembrato di aver scritto una risposta che però non vedo: non l'avrò postata...

In sostanza dicevo che credo poco alla radice geografica e genetica della corruzione, ma più che altro è facile trovare corruzione in un centro di potere con burocrazia cavillosa.

Roma lo è (dai tempi di Romolo e Remo), ma credo che molti altri posti nel mondo si trovino nella medesima condizione.


anche perché non mi pare che chi venga a roma da fuori (in ogni ambito: politico, amministrativo, partecipate, private...) dia prova di virtuosità e di inflessibilità davanti alla corruzione...


Se vuoi lavorare a Roma devi pagare qualcuno, questa è la realtà. Io ho scelto di non lavorarci.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123211
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Nickognito » ven nov 22, 2019 8:17 am

laplaz ha scritto:Se vuoi lavorare a Roma devi pagare qualcuno, questa è la realtà. Io ho scelto di non lavorarci.


non esageriamo su :)
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58916
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda tennisfan82 » ven nov 22, 2019 10:57 am

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 45359
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda fabio86 » ven nov 22, 2019 11:56 am

Nickognito ha scritto:
laplaz ha scritto:Se vuoi lavorare a Roma devi pagare qualcuno, questa è la realtà. Io ho scelto di non lavorarci.


non esageriamo su :)

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » ven nov 22, 2019 7:36 pm

https://www.quotidiano.net/itinerari/pa ... -1.4894507



La situazione è diametralmente opposta nei paesi che segnano valori al minimo in tutte le categorie: Svizzera, Lussemburgo, Slovenia, Andorra, Islanda, Norvegia, Finlandia e Danimarca. Qui i rischi per la sicurezza sono classificati addirittura "insignificanti".

Peccato poi che nella stessa Finlandia:

https://it.euronews.com/2019/11/22/cons ... -domestica

Circa 130 mila persone - prevalentemente donne - ogni anno sono vittime di violenza domestica in Finlandia.

Ma l'importante è che per la sanità, sicurezza personale e sicurezza stradale vada tutto a meraviglia.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » ven nov 22, 2019 7:38 pm

Certo, queste 130 mila persone prevalentemente donne quando non c'era il me too se ne stavano zitte.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
NK7
Saggio
Messaggi: 6821
Iscritto il: dom lug 17, 2016 2:00 pm
Località: Basovizza, Jugoslavija

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda NK7 » ven nov 22, 2019 7:43 pm

"Together we will make MyMag Metal again"

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 66662
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Pindaro » ven nov 22, 2019 7:55 pm

Rischi praticamente nulli in Islanda.
In effetti, senza una ricerca uno avrebbe immaginato un paese con attentati quotidiani e ammalati buttati nei vulcani anziché portati in ospedale.
Fa un po' ridere che siano considerati sicuri anche gli Stati Uniti per i turisti, visto che uno dei criteri era la sanità.

Comunque ecco la mappa:

https://www.travelriskmap.com/#/planner/map/security

https://www.travelriskmap.com/#/planner/map/medical


qualche sospetto di arbitrarietà io ce l'ho, ma arriverà chi meglio di me potrà invece ritenere tutto inappuntabile.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19050
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda alessandro » sab nov 23, 2019 8:33 am

Pindaro ha scritto:Rischi praticamente nulli in Islanda.
In effetti, senza una ricerca uno avrebbe immaginato un paese con attentati quotidiani e ammalati buttati nei vulcani anziché portati in ospedale.
Fa un po' ridere che siano considerati sicuri anche gli Stati Uniti per i turisti, visto che uno dei criteri era la sanità.

Comunque ecco la mappa:

https://www.travelriskmap.com/#/planner/map/security

https://www.travelriskmap.com/#/planner/map/medical


qualche sospetto di arbitrarietà io ce l'ho, ma arriverà chi meglio di me potrà invece ritenere tutto inappuntabile.


La sanità negli Stati Uniti è ottima, basta avere una buona assicurazione.
Io ho amici in Venezuela che per curarsi andavano a Miami perché la sanità non funziona bene. Adesso sono scappati dal Venezuela diventato invivibile.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19050
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda alessandro » sab nov 23, 2019 8:38 am

Ecco, gli Stati Uniti non sono tanto sicuri per il grande numero di armi e omicidi.
Un americano mi aveva chiesto e fosse pericoloso girare sul lago di Garda alle 10 di sera...
(Italia, mafia, sparatorie...) qui non ricordo un omicidio volontario negli ultimi 30 anni e lui era di Washington...
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

chiaky
FooLminato
Messaggi: 10921
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda chiaky » sab nov 23, 2019 8:53 am

Beh, la sanità negli States è ottima si, ma solo se sei ricco. Se sei povero puoi anche morire...
Come in Giappone...

Diciamo che il sistema americano e quello nostro hanno entrambi pregi e difetti ben precisi. Il difetto di quello americano è che ti curano (benissimo) se hai i soldi per farlo.

Burano
Saggio
Messaggi: 7270
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Burano » sab nov 23, 2019 2:27 pm

Domanda per Ugly: quanto costa negli Usa una polizza sanitaria decente? Che ti copra almeno interventi chirurgici di media gravità, ricoveri, diagnostica...
Lo voglio rivedere, Fabio

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 45388
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda Johnny Rex » sab nov 23, 2019 4:24 pm

alessandro ha scritto:Un americano mi aveva chiesto e fosse pericoloso girare sul lago di Garda alle 10 di sera...


Pericolosissimo,specialmente dalle parti di Salò

F.F.
Alga ha scritto:Mondiali di rugby dove ci sono i tifoni, mondiali di calcio dove ci sono temperature di 50° e mondiali di sci dove non ci sono montagne.


Nickognito ha scritto:Giannessi non serve a nulla..

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14068
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Non c'è limite al peggio

Messaggioda uglygeek » sab nov 23, 2019 4:26 pm

Burano ha scritto:Domanda per Ugly: quanto costa negli Usa una polizza sanitaria decente? Che ti copra almeno interventi chirurgici di media gravità, ricoveri, diagnostica...

Non ne ho idea perche' non mi sono mai informato. Io ha mia pagata dall'azienda dove lavoro, che e' molto buona e copre quasi tutto, inoltre fortunatamente non ho molto bisogno di usarla. Pero' quest'anno ho dovuto fare degli esami e ho pagato solo un piccolo ticket per le visite con lo specialista, niente per la diagnostica.
Poi le grandi aziende sicuramente hanno contratti di favore, ma se devi pagare l'assicurazione medica per tutta la famiglia di tasca tua penso sia una bella spesa, non saprei quantificarla con precisione pero'. Credo che uno dei problemi sia anche che il costo sale se sei malato, e se sei davvero molto malato non ti assicurano proprio perche' ci perderebbero.
My pronouns are He/Him/His.


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: chiaky e 6 ospiti