berlusconi: l'alitalia agli italiani

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11217
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda uglygeek » ven mag 05, 2017 6:35 pm

laplaz ha scritto:Non sono però daccordo sui motivi del fallimento, che non sono solo di incapacità del management.

Perche' no? Anche in Francia e in Germania ci sono i sindacati e gli stipendi sono alti. Ma AirFrance e Lufthansa non sono in crisi.
"Meanwhile, the poor Babel fish, by effectively removing all barriers to communication between different races and cultures, has caused more and bloodier wars than anything else in the history of creation." Douglas Adams, THGTG

Avatar utente
scooter
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 670
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda scooter » ven mag 05, 2017 6:48 pm

Anzi, la verità è che di questi tempi gli stipendi in Alitalia sono di poco sotto la media (a parità di grado) rispetto alle altre compagnie europee di bandiera o assimilabili. E questo al prezzo di una notevole sproporzione tra stipendio fisso e parte variabile (che ha ricadute non indifferenti in caso di assenza, per non parlare della pensione).
La questione degli stipendi ha avuto un peso enorme in senso storico, ma nella contingenza di questi ultimi anni non è stato così.

luca77
Illuminato
Messaggi: 4376
Iscritto il: mer ago 30, 2006 11:29 am
Contatta:

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda luca77 » mar mag 09, 2017 11:16 am

laplaz ha scritto:
uglygeek ha scritto:
laplaz ha scritto:Ma è da liquidare, non la salva nemmeno nostro Signore se torna sulla terra... :roll:
Tutte manfrine per evitare di sentirsi dire che non hanno fatto tutto il possibile, ma lo sanno anche i sassi che o la vendono a pezzi o la liquidano.


Non credo. Tra sei mesi saremo in piena campagna elettorale, Renzi e Berlusconi diranno che bisogna difendere la compagnia di bandiera, l'italianita', il turismo, al limite nazionalizzare. Nessuno vorra' gestire i 12 mila licenziamenti piu' la crisi dell'indotto.

La cosa veramente inquietante e' che alla fine la crisi e' solo causata da ragioni industriali, dall'incapacita' del management. Tutti questi "grandi manager, i Montezemolo, ecc, vivono da nababbi, sono considerati geni, ma messi alla prova in una mercato competitivo non sono capaci di fare niente.


A questo giro non c'è più nulla da fare, ormai è andata, nemmeno la leva politica può funzionare perchè l'80% degli italiani pensa che debba fallire.
Non sono però daccordo sui motivi del fallimento, che non sono solo di incapacità del management.


E chi sennò? qui c'è una compagnia che non fa ricavi. Sa solo abbassare i costi. Penso sia compito del management trovare rotte profittevoli.
"L'occasione fa l'Uomo fuco"

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 25481
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda klaus » mar mag 09, 2017 12:52 pm

scooter ha scritto:Anzi, la verità è che di questi tempi gli stipendi in Alitalia sono di poco sotto la media (a parità di grado) rispetto alle altre compagnie europee di bandiera o assimilabili. E questo al prezzo di una notevole sproporzione tra stipendio fisso e parte variabile (che ha ricadute non indifferenti in caso di assenza, per non parlare della pensione).
La questione degli stipendi ha avuto un peso enorme in senso storico, ma nella contingenza di questi ultimi anni non è stato così.


Una domanda. Su che percentuale del personale erano applicate queste condizioni salariali "sotto-media"?
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
scooter
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 670
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda scooter » mar mag 09, 2017 1:45 pm

Mi par di ricordare che il dato si riferisse a tutto il personale esclusi i comandanti over45-50 (che invece hanno ancora oggi stipendi sostanzialmente in linea con quelli della presunta concorrenza), ma sulle % rispetto al totale dei dipendenti non oso avventurarmi.

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 25481
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda klaus » mar mag 09, 2017 3:05 pm

scooter ha scritto:Mi par di ricordare che il dato si riferisse a tutto il personale esclusi i comandanti over45-50 (che invece hanno ancora oggi stipendi sostanzialmente in linea con quelli della presunta concorrenza), ma sulle % rispetto al totale dei dipendenti non oso avventurarmi.


Quindi a un certo punto dal 2009 il personale precedentemente assunto in Alitalia avrebbe accetto / subito una sostanziale decurtazione / peggioramento contrattuale. Sono un pò dubbioso. Devo dire che cercando in rete si trova di tutto: articoli in cui sono dei Mida altri degli straccioni.
Però mi sembra strano sia stato possibile intervenire sui contratti preesistenti e non riescp a immaginare che turn over ci sia stato nel personale negli ultimi 8 anni.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
scooter
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 670
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda scooter » mar mag 09, 2017 3:14 pm

Sì, avevano accettato le riduzioni per favorire il salvataggio della compagnia.

Burano
Saggio
Messaggi: 6291
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda Burano » mar mag 09, 2017 8:25 pm

Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 25481
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda klaus » mer mag 10, 2017 8:08 am

Burano ha scritto:Su la Stampa pochi giorni fa
http://www.lastampa.it/2017/05/06/econo ... agina.html



http://www.giuliocavalli.net/2008/09/29 ... -i-numeri/

anche 11 anni fa l'Alitalia aveva un personale poco costoso e decisamente non in sovrannumero.....
Insomma qui o abbiamo uno dei casi più clamorosi al mondo di disinformazione o questi articoli sono carta straccia......
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
scooter
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 670
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: berlusconi: l'alitalia agli italiani

Messaggioda scooter » mer mag 10, 2017 10:29 am

Due articoli a distanza di anni da cui emerge chiaramente il dato che Alitalia ha pochi passeggeri (in generale) e soprattutto copre troppo poco le grandi rotte internazionali. Il core business soffre (eufemismo) della concorrenza delle low cost sulle tratte intorno ai 1000 km e non parliamo dei treni AV che, su scala nazionale, hanno di fatto soppiantato i voli come "taxi a lunga distanza".
Aggiungo che il concetto di "produttività" calcolato come rapporto fra dipendenti e passeggeri non ha alcun senso perché i dipendenti non producono una mazza. Quelli sono ragionamenti che vanno bene per confrontare operai e automobili costruite (o, in senso lato, consulenti aziendali e servizi erogati); semplificando il discorso, se su un aereo ci sono 3 hostess e tu ne togli una i passeggeri arrivano ugualmente a disposizione e al limite servi qualche bicchiere di acqua minerale in meno.


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti