Quale riforma elettorale?

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1421
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda orson » lun dic 05, 2016 2:59 pm

http://tv.liberoquotidiano.it/video/politica/12242899/referendum-vittorio-sgarbi-perche-ha-vinto-matteo-renzi.html
Più equilibrato :lol: del solito. Sembrava di sentire quasi Paolo Mieli(che ha sponsorizzato il Sì fino all'ultimo).
Tornare al mattarellum, pare brutto vero? Magari correggendo alcune cose (no pluricandidature ) e correggendo alcune cose. Anche a Mattarella pare sconveniente?
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Grass
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 701
Iscritto il: mar dic 10, 2002 3:21 pm

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Grass » lun dic 05, 2016 3:08 pm

Rosewall ha scritto:
Grass ha scritto:
Rosewall ha scritto:ma figuriamoci se ha vinto il no perchè era 'modesta' la riforma (cosa che non è colpa di Napolitano ma neanche poi tanto di Renzi, si fa quel che si può).


eh già, vuoi vedere che era colpa mia che ho votato NO?
?


mi è sembrato che volessi dire che "La riforma era 'modesta' non per colpa di Renzi e Napolitano".
Invece per me è proprio colpa loro. Sicuramente responsabili politicamente.

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 17951
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Albornoz » lun dic 05, 2016 3:09 pm

Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Apollo_Creed. » lun dic 05, 2016 3:15 pm

Albornoz ha scritto:Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.


io ho votato no. prima mi sono comprato una camicia nera.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 25904
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda klaus » lun dic 05, 2016 3:21 pm

Albornoz ha scritto:Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.


..sono stato invitato alla mia prima unione civile #113#
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 17951
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Albornoz » lun dic 05, 2016 3:25 pm

klaus ha scritto:
Albornoz ha scritto:Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.


..sono stato invitato alla mia prima unione civile #113#


Chapeau

-------------

Insomma dai, tre quattro no ci sono.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Pindaro » lun dic 05, 2016 3:30 pm

Si vola altissimo.
Gios ancora non si è visto?
Ma perché fuorviante???!?

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 25904
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda klaus » lun dic 05, 2016 3:30 pm

Albornoz ha scritto:
klaus ha scritto:
Albornoz ha scritto:Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.


..sono stato invitato alla mia prima unione civile #113#


Chapeau



avrei detto touché.....
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 17951
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Albornoz » lun dic 05, 2016 3:43 pm

Ben esaminati i dati definitivi direi che sono stato molto colpito anche dal fatto che con la rimonta annunciata il Si è passato dal - 5% al - 19%.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8594
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Lyndon79 » lun dic 05, 2016 3:58 pm

Albornoz ha scritto:Ma a parte me, qualcun altro qui ha per caso votato No?
Pensavo ieri sera che qua la percentuale di Si sarebbe stata almeno il 95%.


Invece cosa votasti nel 2006 (riforma costituzionale del Silvio)? :oops:

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20816
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda NNick87 » lun dic 05, 2016 4:42 pm

PINDARO ha scritto:Peccato che la stragrande maggioranza dell'elettorato che ha votato il no, sia compreso nella seconda fascia.
Quindi i giovini, contano relativamente.


Non è rilevante il peso dei giovani sul risultato finale, ma che così tanti giovano abbiano votato contro quello che è il "meno peggio".

PINDARO ha scritto:Poi sarebbe curioso sapere le motivazioni del voto.
E credo che l'ilarità riguardo le risposte dei diciottenni e poco più, toccherebbe vette inenarrabili.


Beh sì, ma tanto quanto quelle dei cinquantenni. :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8688
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda tuborovescio » lun dic 05, 2016 4:56 pm

NNick87 ha scritto:
PINDARO ha scritto:
PINDARO ha scritto:Poi sarebbe curioso sapere le motivazioni del voto.
E credo che l'ilarità riguardo le risposte dei diciottenni e poco più, toccherebbe vette inenarrabili.


Beh sì, ma tanto quanto quelle dei cinquantenni. :D


49 il mio pseudoamico dell'altra sera

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 120330
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Nickognito » lun dic 05, 2016 4:57 pm

tuborovescio ha scritto:
NNick87 ha scritto:
PINDARO ha scritto:

Beh sì, ma tanto quanto quelle dei cinquantenni. :D


49 il mio pseudoamico dell'altra sera


mai sopportati i 49ers.
1)Acceptance 2)Awareness 3)Anger 4)Autonomy 5)Attachment 6)Assertion 7)Affirmation
Beauty is truth, truth beauty, that is all ye know on earth, and all ye need to know.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8688
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda tuborovescio » lun dic 05, 2016 4:59 pm

Io ai tempi di Young e Rice avevo anche il cappellino in pelle :oops:

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Pindaro » lun dic 05, 2016 5:02 pm

Imparate a quotare, cristo santo.
Ma perché fuorviante???!?

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8688
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda tuborovescio » lun dic 05, 2016 5:06 pm

PINDARO ha scritto:Imparate a quotare, cristo santo.


perchè non sei d'accordo? #100#

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Pindaro » lun dic 05, 2016 5:07 pm

tuborovescio ha scritto:
PINDARO ha scritto:Imparate a quotare, cristo santo.


perchè non sei d'accordo? #100#

No, perchè essere associato a l'uomo che sussurrava alla wta mi fa specie. :oops: :-? #1#
Ma perché fuorviante???!?

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8688
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda tuborovescio » lun dic 05, 2016 5:12 pm

ah scusa
PINDARO ha scritto:Roger :oops: :oops: :oops:

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Pindaro » lun dic 05, 2016 5:15 pm

tuborovescio ha scritto:ah scusa
PINDARO ha scritto:Paire :oops: :oops: :oops:
Ma perché fuorviante???!?

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 14564
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda eddie v. » lun dic 05, 2016 5:23 pm

tuborovescio ha scritto:Io ai tempi di Young e Rice avevo anche il cappellino in pelle :oops:

Giovane e Riso
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 8688
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda tuborovescio » lun dic 05, 2016 5:26 pm

eddie v. ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Io ai tempi di Young e Rice avevo anche il cappellino in pelle :oops:

Giovane e Riso


il riso abbonda sulla bocca dei giovani

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Apollo_Creed. » lun dic 05, 2016 6:15 pm

"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Mp1
FooLminato
Messaggi: 11746
Iscritto il: ven lug 14, 2006 2:33 pm
Località: Torino

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Mp1 » lun dic 05, 2016 9:45 pm

Ciao ragazzi, Scanzi ha postato un video dove balla e conclude con un gesto elegante

Buona serata a tutti
Okefenokee ha scritto:Senza curiosità, cultura, educazione civica e civile, voglia di informarsi, di capire, di studiare, non si va da nessuna parte.


Pitone ha scritto:Non serve schifare, basta evitare.

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda babaoriley » lun dic 05, 2016 10:13 pm

scrivo il mio pensiero mentre sarete tutti impegnati a vedere il video di Scanzi...

ho votato SI.
(non lo scrivo altrove, soprattutto su FB sennò verrei mangiata viva, è incredibile quanti fra i miei contatti - gente che conosco anche personalmente - è da ieri che sbraita e gioisce manco avesse vinto l'italia il Mondiale).
Prima che qualcuno mi sfanculi qui (a torto o a ragione) provo a spiegare perchè.

Non ero molto convinta di questa riforma, soprattutto per una certa diffidenza verso Renzi che non ho mai troppo amato e l'ho sempre considerato un pò un venditore di tappeti, un Berlusconi 2.0 ma senza le televisioni e i danari di quest'ultimo.
Però mi sono resa conto, confrontandomi con altre persone, che questo Paese ha bisogno di riforme strutturali grosse e che la Costituzione non è qualcosa di sacro e inviolabile solo perchè scritta 70 anni fa dai padri costituenti (che poi mica sono queste figure ancestrali decantate da qualcuno, c'era pure Andreotti alla costituente ricordiamocelo). Insomma, in colpo solo si sarebbero tagliati i tanto vituperati costi della politca (sono almeno 25 anni che se ne parla), abolito le provincie (10 anni che se ne parla?), riformato il Senato (non so fino a quanto giusto), tagliato senatori ecc. (ecco solo, il nuovo ruolo dei sindaci non mi era ben chiaro).
Ma i soliti Lega/Forza Italia più questa iattura umana dei 5 stelle (scusate ma mi esce dai denti) hanno imbastito una gigantesca campagna antiRenzi a suon di NO, un NO che nascondeva solo il vuoto pneumatico di questi soggetti, incapaci totalmente di proporre alternative serie e credibili alle proposte del governo ma abilissimi ad andare a pescare i consensi in quel bacino di italiani delusi,ignoranti e incazzati a cui il PD non è stato in grado di rivolgersi chiuso com'era nella sua bolla elitaria: Esodati, disoccupati, giovani (mostruose le percentuali di 18-35enni che hanno votato No).
Dall'altro lato Renzi ha trasformato questo referendum in un referendum su se stesso per legittimarsi senza accorgersi che la situazione gli stava sfuggendo di mano e che tirava una brutta aria (le vittorie di m5s a Torino e soprattutto Roma). Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Insomma questo referendum è stato una sconfitta per tutti secondo me e non ci sono vincitori.
Ora però mi domando che succederà, ho sentito cose da rabbrividire ieri sera allo speciale di La7 (Brunetta che propone Grasso premier temporaneo e un anno di governo vivacchio), i 5 stelle che gridano di andare alle urne subito anche con l'italicum...e intanto c'è la legge di bilancio da approvare entro fine dicembre ma l'importante è che la Ka$ta ha perso, Renzie a kasa e le finte matite copiative sono state sconfitte dai paladini della Bic.

A margine, bello e inaspettato il discorso di Renzi di ieri, soprattutto la frase Fare politica andando contro qualcuno è molto facile, fare politica per qualcosa è più difficile ma più bello. (banale ma di questi tempi è cosa rara).
Chiudo col pensiero di Vittorio Sgarbi (no, non ho bevuto) che forse per una volta nella vita è lucido sufficientemente da dire cose sensate

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Apollo_Creed. » lun dic 05, 2016 10:17 pm

Il vivacchio è meglio della mala politica.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
babaoriley
Saggio
Messaggi: 9907
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda babaoriley » lun dic 05, 2016 10:26 pm

può darsi, ma sentirlo dire da un Brunetta sudaticcio e gongolante ieri sera mi ha un pò disturbato.

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 14564
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda eddie v. » lun dic 05, 2016 10:33 pm

ma Italo Bocchino che fine ha fatto?

p.s. bellissimo post di Baba
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 65060
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Pindaro » lun dic 05, 2016 10:45 pm

babaoriley ha scritto:ho votato SI.
(non lo scrivo altrove, soprattutto su FB sennò verrei mangiata viva, è incredibile quanti fra i miei contatti - gente che conosco anche personalmente - è da ieri che sbraita e gioisce manco avesse vinto l'italia il Mondiale).
Prima che qualcuno mi sfanculi qui (a torto o a ragione) provo a spiegare perchè.

Non ero molto convinta di questa riforma, soprattutto per una certa diffidenza verso Renzi che non ho mai troppo amato e l'ho sempre considerato un pò un venditore di tappeti, un Berlusconi 2.0 ma senza le televisioni e i danari di quest'ultimo.
Però mi sono resa conto, confrontandomi con altre persone, che questo Paese ha bisogno di riforme strutturali grosse e che la Costituzione non è qualcosa di sacro e inviolabile solo perchè scritta 70 anni fa dai padri costituenti (che poi mica sono queste figure ancestrali decantate da qualcuno, c'era pure Andreotti alla costituente ricordiamocelo). Insomma, in colpo solo si sarebbero tagliati i tanto vituperati costi della politca (sono almeno 25 anni che se ne parla), abolito le provincie (10 anni che se ne parla?), riformato il Senato (non so fino a quanto giusto), tagliato senatori ecc. (ecco solo, il nuovo ruolo dei sindaci non mi era ben chiaro).
Ma i soliti Lega/Forza Italia più questa iattura umana dei 5 stelle (scusate ma mi esce dai denti) hanno imbastito una gigantesca campagna antiRenzi a suon di NO, un NO che nascondeva solo il vuoto pneumatico di questi soggetti, incapaci totalmente di proporre alternative serie e credibili alle proposte del governo ma abilissimi ad andare a pescare i consensi in quel bacino di italiani delusi,ignoranti e incazzati a cui il PD non è stato in grado di rivolgersi chiuso com'era nella sua bolla elitaria: Esodati, disoccupati, giovani (mostruose le percentuali di 18-35enni che hanno votato No).
Dall'altro lato Renzi ha trasformato questo referendum in un referendum su se stesso per legittimarsi senza accorgersi che la situazione gli stava sfuggendo di mano e che tirava una brutta aria (le vittorie di m5s a Torino e soprattutto Roma). Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Insomma questo referendum è stato una sconfitta per tutti secondo me e non ci sono vincitori.
Ora però mi domando che succederà, ho sentito cose da rabbrividire ieri sera allo speciale di La7 (Brunetta che propone Grasso premier temporaneo e un anno di governo vivacchio), i 5 stelle che gridano di andare alle urne subito anche con l'italicum...e intanto c'è la legge di bilancio da approvare entro fine dicembre ma l'importante è che la Ka$ta ha perso, Renzie a kasa e le finte matite copiative sono state sconfitte dai paladini della Bic.


Avrei scritto lo stesso identico post.
Perfetto. Parola per parola.
Se qualcuno ti sfancula, che vada a farsi fottere.
Renzi stanotte nel suo discorso è sembrato Platone.
Confrontato con gli esultanti sorridenti e dementi degli altri schieramenti.
Lui da solo ha preso il 40 %.
Il restante 60 % sono degli altri partiti politici messi assieme.
Quindi chi afferma che il suo consenso sia in calo dice un'idiozia e non sa di cosa parla.
Ma perché fuorviante???!?

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26290
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Ombra84 » lun dic 05, 2016 11:12 pm

Il post di Baba è quello che pensavo anche io. Solo che ho scelto di restare a casa.
Bello cmq non sentirsi soli :)
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32504
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda BackhandWinner » lun dic 05, 2016 11:13 pm

Apollo_Creed. ha scritto:Il vivacchio è meglio della mala politica.

In effetti, sì
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23860
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda madmarat » lun dic 05, 2016 11:18 pm

Ombra84 ha scritto:Il post di Baba è quello che pensavo anche io. Solo che ho scelto di restare a casa.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Apollo_Creed. » lun dic 05, 2016 11:32 pm

PINDARO ha scritto:Lui da solo ha preso il 40 %.
Il restante 60 % sono degli altri partiti politici messi assieme.
Quindi chi afferma che il suo consenso sia in calo dice un'idiozia e non sa di cosa parla.


Scala Alfani, voti da area cdx, gente che tra qua e le elezioni schiatta di vecchiaia e non vale 30%. Lui voleva governare da solo con i suoi gregari del Giglio magico a dirgli "bravo". Sarà impossibile.

Veltroni fece 33,6%, per la cronaca.
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20816
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda NNick87 » mar dic 06, 2016 8:55 am

eddie v. ha scritto:ma Italo Bocchino che fine ha fatto?



Starà organizzando il pompa tour della Saulino.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 13687
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Gios » mar dic 06, 2016 9:11 am

Io la cosa di questa passione per la Costituzione mica la capisco tanto, devo dire mi ha sempre sorpreso.
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 3990
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Mr Moonlight » mar dic 06, 2016 9:20 am

PINDARO ha scritto:
babaoriley ha scritto:ho votato SI.
(non lo scrivo altrove, soprattutto su FB sennò verrei mangiata viva, è incredibile quanti fra i miei contatti - gente che conosco anche personalmente - è da ieri che sbraita e gioisce manco avesse vinto l'italia il Mondiale).
Prima che qualcuno mi sfanculi qui (a torto o a ragione) provo a spiegare perchè.

Non ero molto convinta di questa riforma, soprattutto per una certa diffidenza verso Renzi che non ho mai troppo amato e l'ho sempre considerato un pò un venditore di tappeti, un Berlusconi 2.0 ma senza le televisioni e i danari di quest'ultimo.
Però mi sono resa conto, confrontandomi con altre persone, che questo Paese ha bisogno di riforme strutturali grosse e che la Costituzione non è qualcosa di sacro e inviolabile solo perchè scritta 70 anni fa dai padri costituenti (che poi mica sono queste figure ancestrali decantate da qualcuno, c'era pure Andreotti alla costituente ricordiamocelo). Insomma, in colpo solo si sarebbero tagliati i tanto vituperati costi della politca (sono almeno 25 anni che se ne parla), abolito le provincie (10 anni che se ne parla?), riformato il Senato (non so fino a quanto giusto), tagliato senatori ecc. (ecco solo, il nuovo ruolo dei sindaci non mi era ben chiaro).
Ma i soliti Lega/Forza Italia più questa iattura umana dei 5 stelle (scusate ma mi esce dai denti) hanno imbastito una gigantesca campagna antiRenzi a suon di NO, un NO che nascondeva solo il vuoto pneumatico di questi soggetti, incapaci totalmente di proporre alternative serie e credibili alle proposte del governo ma abilissimi ad andare a pescare i consensi in quel bacino di italiani delusi,ignoranti e incazzati a cui il PD non è stato in grado di rivolgersi chiuso com'era nella sua bolla elitaria: Esodati, disoccupati, giovani (mostruose le percentuali di 18-35enni che hanno votato No).
Dall'altro lato Renzi ha trasformato questo referendum in un referendum su se stesso per legittimarsi senza accorgersi che la situazione gli stava sfuggendo di mano e che tirava una brutta aria (le vittorie di m5s a Torino e soprattutto Roma). Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Insomma questo referendum è stato una sconfitta per tutti secondo me e non ci sono vincitori.
Ora però mi domando che succederà, ho sentito cose da rabbrividire ieri sera allo speciale di La7 (Brunetta che propone Grasso premier temporaneo e un anno di governo vivacchio), i 5 stelle che gridano di andare alle urne subito anche con l'italicum...e intanto c'è la legge di bilancio da approvare entro fine dicembre ma l'importante è che la Ka$ta ha perso, Renzie a kasa e le finte matite copiative sono state sconfitte dai paladini della Bic.


Avrei scritto lo stesso identico post.
Perfetto. Parola per parola.
Se qualcuno ti sfancula, che vada a farsi fottere.
Renzi stanotte nel suo discorso è sembrato Platone.
Confrontato con gli esultanti sorridenti e dementi degli altri schieramenti.
Lui da solo ha preso il 40 %.
Il restante 60 % sono degli altri partiti politici messi assieme.
Quindi chi afferma che il suo consenso sia in calo dice un'idiozia e non sa di cosa parla.

Ho votato No, ma non riesco ad esultare più di tanto. Non credo proprio che il 40% sia solo di Renzi (e grazie a Dio). Sul discorso di Baba: non pensi che un venditore di tappeti o Berlusconi 2.0 che ha scritto una riforma costituzionale insieme a Verdini ed alla Boschi avesse potuto rappresentare un pericolo per il futuro, viste le pessime riforme che ha fatto finora? Io lavoro nella scuola e un disastro come adesso non l'ho mai visto. Ho una figlia di 18 anni a cui devo pagare il treno ed il mangiare per andare a svolgere ore di alternanza scuola-lavoro fuori da ogni logica.
Se le riforme devono essere queste, preferisco stare fermo. Gli stupidi volenterosi son pericolosi... https://renatomassone.wordpress.com/2005/05/29/la-griglia-di-von-moltke/
Il problema è che non esiste una persona in grado di governare decentemente il paese ed io non me la sento di metterlo in mano ad un personaggio falso come i soldi del Monopoli... non so, a me piace Richetti, per esempio.
P.S. vedere Brunetta e Salvini ha dato parecchio fastidio anche a me..
Ultima modifica di Mr Moonlight il mar dic 06, 2016 9:44 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Apollo_Creed.
Massimo Carbone
Messaggi: 15489
Iscritto il: sab set 11, 2004 11:54 am
Località: Roma
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Apollo_Creed. » mar dic 06, 2016 9:43 am

a me piacciono Delrio e Zingaretti del Pd. e mi stava bene il Governo Letta.

FACISTAHHH111!!!!1!
"You can walk away from someone who doesn't love you. And you can walk away from someone you don't love. But when the love is mutual," Roy said. "The hardest thing is to walk away."

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 14564
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda eddie v. » mar dic 06, 2016 10:15 am

NNick87 ha scritto:
eddie v. ha scritto:ma Italo Bocchino che fine ha fatto?



Starà organizzando il pompa tour della Saulino.

:lol:
Comunque, non conosco questa Saulino. Per cosa è nota, a parte questa lodevole iniziativa?
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

luca77
Illuminato
Messaggi: 4376
Iscritto il: mer ago 30, 2006 11:29 am
Contatta:

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda luca77 » mar dic 06, 2016 10:17 am

Mp1 ha scritto:Ciao ragazzi, Scanzi ha postato un video dove balla e conclude con un gesto elegante

Buona serata a tutti


Un giornalista che fa il gesto "sucami il cazzo" non l'avevo ancora visto, ma se va bene all'Ordine buona camicia a tutti. Invece parlando di cose serie, Grillo ha detto che va bene l'Italicum anche al Senato. Questo sparaglia il tavolo. Il motivo è semplice: adesso Renzi farà piazza pulita nel partito (si illude chi pensa lasci) e si accorda con Grillo sull'Italicum. La sinistra del PD al massimo può fare un suo partito, ma non gli conviene. Sarà Renzi contro Grillo, a febbraio. Una specie di resa dei conti, dura ma giusta.
"L'occasione fa l'Uomo fuco"

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 14564
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda eddie v. » mar dic 06, 2016 10:29 am

Mr Moonlight ha scritto:Ho votato No, ma non riesco ad esultare più di tanto. Non credo proprio che il 40% sia solo di Renzi (e grazie a Dio). Sul discorso di Baba: non pensi che un venditore di tappeti o Berlusconi 2.0 che ha scritto una riforma costituzionale insieme a Verdini ed alla Boschi avesse potuto rappresentare un pericolo per il futuro, viste le pessime riforme che ha fatto finora? Io lavoro nella scuola e un disastro come adesso non l'ho mai visto. Ho una figlia di 18 anni a cui devo pagare il treno ed il mangiare per andare a svolgere ore di alternanza scuola-lavoro fuori da ogni logica.
Se le riforme devono essere queste, preferisco stare fermo. Gli stupidi volenterosi son pericolosi... https://renatomassone.wordpress.com/2005/05/29/la-griglia-di-von-moltke/
Il problema è che non esiste una persona in grado di governare decentemente il paese ed io non me la sento di metterlo in mano ad un personaggio falso come i soldi del Monopoli... non so, a me piace Richetti, per esempio.
P.S. vedere Brunetta e Salvini ha dato parecchio fastidio anche a me..

Valutazioni legittime, in una visione pessimistica, ahimè piuttosto condivisibile, sull'attitudine di questo paese ad essere governato in maniera decente.
Nonostante questo, immagino che anche tu abbia in mente un "meno peggio" a cui affidare un minimo di speranza per il futuro, che penso sia il Movimento, visto che non lo citi fra le note dolenti del tuo post, e che soprattutto rappresenta l'alternativa più concreta e solida a Renzi.
Anche perché, secondo me, se davvero tutti pensassimo che la classe politica facesse schifo tutta allo stesso identico modo, avremmo il 100% di astensioni.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
Mr Moonlight
Illuminato
Messaggi: 3990
Iscritto il: sab ago 23, 2008 10:29 pm
Località: Tuscany

Re: Quale riforma elettorale?

Messaggioda Mr Moonlight » mar dic 06, 2016 11:17 am

eddie v. ha scritto:
Mr Moonlight ha scritto:Ho votato No, ma non riesco ad esultare più di tanto. Non credo proprio che il 40% sia solo di Renzi (e grazie a Dio). Sul discorso di Baba: non pensi che un venditore di tappeti o Berlusconi 2.0 che ha scritto una riforma costituzionale insieme a Verdini ed alla Boschi avesse potuto rappresentare un pericolo per il futuro, viste le pessime riforme che ha fatto finora? Io lavoro nella scuola e un disastro come adesso non l'ho mai visto. Ho una figlia di 18 anni a cui devo pagare il treno ed il mangiare per andare a svolgere ore di alternanza scuola-lavoro fuori da ogni logica.
Se le riforme devono essere queste, preferisco stare fermo. Gli stupidi volenterosi son pericolosi... https://renatomassone.wordpress.com/2005/05/29/la-griglia-di-von-moltke/
Il problema è che non esiste una persona in grado di governare decentemente il paese ed io non me la sento di metterlo in mano ad un personaggio falso come i soldi del Monopoli... non so, a me piace Richetti, per esempio.
P.S. vedere Brunetta e Salvini ha dato parecchio fastidio anche a me..

Valutazioni legittime, in una visione pessimistica, ahimè piuttosto condivisibile, sull'attitudine di questo paese ad essere governato in maniera decente.
Nonostante questo, immagino che anche tu abbia in mente un "meno peggio" a cui affidare un minimo di speranza per il futuro, che penso sia il Movimento, visto che non lo citi fra le note dolenti del tuo post, e che soprattutto rappresenta l'alternativa più concreta e solida a Renzi.
Anche perché, secondo me, se davvero tutti pensassimo che la classe politica facesse schifo tutta allo stesso identico modo, avremmo il 100% di astensioni.


No, no. I grillini non li voto. Ho fatto l'esempio di Richetti o anche un Enrico Letta o Del Rio o anche Civati. insomma qualcuno per lo meno di centro-sinistra o, meglio, sinistra, ma non un imbonitore come il Peron di Rignano, altrimenti poteva restare il Berlusca.
Ciao


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: uglygeek e 4 ospiti