E il lavoro dov'è?

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10950
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Rosewall » sab gen 19, 2019 11:34 am

infatti ho detto "sfida gigantesca" e non "passeggiata sul lungomare di loano" :)
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20383
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda NNick87 » dom mar 17, 2019 12:52 pm

La prossima settimana ricomincio a lavorare, dopo aver lasciato un contratto a tempo indeterminato a fine novembre e senza aver attivamente cercato lavoro da allora.
In pratica è la seconda volta su due che il lavoro trova me piuttosto che il contrario. :D
In entrambi i casi ho iniziato con un tironicio, nel primo era diventato un determinato (6 mesi) poi un indeterminato. Adesso vediamo che succede.

E per "me" intendo - prima - un ventinovenne senza alcuna esperienza lavorativa - ora - un trentunenne con 2 anni di esperienza lavorativa.
Non proprio un profilo tipo per trovare lavoro. In entrambi i casi lavoro in linea con quanto studiato.

Chissà se sono la persona più fortunata di questo mondo oppure se forse non è proprio così impossibile trovare un lavoro.

Chiuso questa premessa, ho avuto a che fare con un Centro per l'Impiego. Mi servivano dei documenti da consegnare all'agenzia che mi farà il contratto "il contratto lo facciamo con Adecco altrimenti per attivarlo ci vuole più di un mese".

Giorno 1: arrivo alle 8:45 e ho 8 numeri avanti. Dopo 45 minuti dall'apertura (9:45) i primi 3 che si erano seduti non si erano ancora alzati. Si muove qualcosa e a scaglioni si alzano questi 3 e sono sostituiti da altri 3. Percepisco un po' di difficoltà dietro le scrivanie e sento parlare di "problemi di accesso". Si libera un posto due numeri saltano (probabilmente per sfinimento erano andati via) e chiamano il mio numero. Mi siedo chiedo Scheda anagrafico professionale e Dichiarazione di disponibilità (2 fogli) e mi dicono che hanno problemi di accesso al portale ministeriale. Cito "ogni giorno verso le 10 quando tutti i centi dell'impriego iniziano a lavorare a pieno regime è impossibile accedere per fare le operazioni".
Il ministero, in pratica non ha calcolato bene il traffico e quindi i server non supportano tutti gli utenti connessi (o qualcosa del genere). :lol:
Dopo 30 minuti di attesa, durante i quali signora del centro mi ha raccontato tutta la sua vita, riesce ad accedere e mi stampa il primo documento. Lancia la stampa del secondo "mmm...mi da un messaggio strano. Ecco, bloccato di nuovo". Dopo un'altro quarto d'ora sento se può inviarmelo via email quando si sblocca tutto con urgenza perchè mi è stato richiesto in tempi brevi.
Nel pomeriggio, non arriva niente.

Giorno 2: torno all'ufficio del lavoro, altra mezzora di attesa alla fine ho il documento nella mia casella di posta.

Io per avere due moduli che sono prodotti automaticamente dal sistema ho due alternative:
1) presentarmi e fare ore di coda.
2) fare richiesta via email e avere risposta dopo non si sa quanto.
quando con un area riservata potrei scaricare i documenti senza fare tutta questa trafila.

Mi chiedo, ma questa storia dei navigator per il reddito di cittadinanza, come pensano di poterla gestire? :lol:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

miggen
FooLminato
Messaggi: 10228
Iscritto il: mer set 27, 2006 4:27 pm
Località: RE

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda miggen » dom mar 17, 2019 1:02 pm

NNick87 ha scritto:La prossima settimana ricomincio a lavorare, dopo aver lasciato un contratto a tempo indeterminato a fine novembre e senza aver attivamente cercato lavoro da allora.
In pratica è la seconda volta su due che il lavoro trova me piuttosto che il contrario. :D
In entrambi i casi ho iniziato con un tironicio, nel primo era diventato un determinato (6 mesi) poi un indeterminato. Adesso vediamo che succede.

E per "me" intendo - prima - un ventinovenne senza alcuna esperienza lavorativa - ora - un trentunenne con 2 anni di esperienza lavorativa.
Non proprio un profilo tipo per trovare lavoro. In entrambi i casi lavoro in linea con quanto studiato.

Chissà se sono la persona più fortunata di questo mondo oppure se forse non è proprio così impossibile trovare un lavoro.

Chiuso questa premessa, ho avuto a che fare con un Centro per l'Impiego. Mi servivano dei documenti da consegnare all'agenzia che mi farà il contratto "il contratto lo facciamo con Adecco altrimenti per attivarlo ci vuole più di un mese".

Giorno 1: arrivo alle 8:45 e ho 8 numeri avanti. Dopo 45 minuti dall'apertura (9:45) i primi 3 che si erano seduti non si erano ancora alzati. Si muove qualcosa e a scaglioni si alzano questi 3 e sono sostituiti da altri 3. Percepisco un po' di difficoltà dietro le scrivanie e sento parlare di "problemi di accesso". Si libera un posto due numeri saltano (probabilmente per sfinimento erano andati via) e chiamano il mio numero. Mi siedo chiedo Scheda anagrafico professionale e Dichiarazione di disponibilità (2 fogli) e mi dicono che hanno problemi di accesso al portale ministeriale. Cito "ogni giorno verso le 10 quando tutti i centi dell'impriego iniziano a lavorare a pieno regime è impossibile accedere per fare le operazioni".
Il ministero, in pratica non ha calcolato bene il traffico e quindi i server non supportano tutti gli utenti connessi (o qualcosa del genere). :lol:
Dopo 30 minuti di attesa, durante i quali signora del centro mi ha raccontato tutta la sua vita, riesce ad accedere e mi stampa il primo documento. Lancia la stampa del secondo "mmm...mi da un messaggio strano. Ecco, bloccato di nuovo". Dopo un'altro quarto d'ora sento se può inviarmelo via email quando si sblocca tutto con urgenza perchè mi è stato richiesto in tempi brevi.
Nel pomeriggio, non arriva niente.

Giorno 2: torno all'ufficio del lavoro, altra mezzora di attesa alla fine ho il documento nella mia casella di posta.

Io per avere due moduli che sono prodotti automaticamente dal sistema ho due alternative:
1) presentarmi e fare ore di coda.
2) fare richiesta via email e avere risposta dopo non si sa quanto.
quando con un area riservata potrei scaricare i documenti senza fare tutta questa trafila.

Mi chiedo, ma questa storia dei navigator per il reddito di cittadinanza, come pensano di poterla gestire? :lol:


Anche io ho recentemente cambiato azienda e necessitavo più o meno dei tuoi stessi documenti.
Ho fatto richiesta via mail e nel giro di un paio di giorni mi hanno inviato tutto, rispondendo inoltre ad un paio di mie domande e modificando i dati anagrafici che risultano non corretti per una mancata comunicazione di cambio residenza (per colpa mia o della precedente azienda, non ricordo).

Qualche ufficio che funziona in Italia ancora c'è :wink:

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 12668
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » dom mar 17, 2019 5:20 pm

NNick87 ha scritto:In pratica è la seconda volta su due che il lavoro trova me piuttosto che il contrario.

Devi migliorare le tue strategie di fuga :-)
Avere 50 anni e' come quando hai tre settimane di ferie e ne hai gia' passate due, te ne rimane una... ma danno pioggia. [F. De Luigi]

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 41430
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Johnny Rex » dom mar 17, 2019 5:35 pm

NNick87 ha scritto:La prossima settimana ricomincio a lavorare


Si che Bello, non poter seguire la stagione sul Rosso così cara al tuo AVATAR :D

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti