E il lavoro dov'è?

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 11221
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Rosewall » mer lug 10, 2019 11:57 am

infatti centomila nuove partite iva forfettarie nei primi tre mesi dell'anno. Va bene che Lyndon ci ricorderà che gli umani non sono agenti razionali che reagiscono a incentivi e disincentivi ma insomma.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20281
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda laplaz » mer lug 10, 2019 3:29 pm

https://www.repubblica.it/economia/2019 ... P2-S1.8-T1

Saldatori è sempre una di quelle cose che cercano tutti.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » gio lug 18, 2019 10:25 pm

Niente Amazon in Svizzera:

http://www.affaritaliani.it/cronache/co ... 16602.html

Volendo, e' possibile.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23861
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda madmarat » gio lug 18, 2019 10:35 pm

uglygeek ha scritto:""""""Niente Amazon in Svizzera"""""":

http://www.affaritaliani.it/cronache/co ... 16602.html


Così è meglio... :D

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19039
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda alessandro » gio lug 18, 2019 10:41 pm

uglygeek ha scritto:Niente Amazon in Svizzera:

http://www.affaritaliani.it/cronache/co ... 16602.html

Volendo, e' possibile.

7,7 di tasse e preferisce lasciare la nazione più ricca del mondo per pil procapite
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23861
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda madmarat » gio lug 18, 2019 10:50 pm

Perchè consegna comunque in Svizzera... :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » mer set 18, 2019 10:57 am

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/17/whirlpool-lad-vendiamo-il-sito-di-napoli-a-prs-sindacati-faremo-sciopero-nazionale-mise-scorrettezza-anche-verso-governo/5458342/

Io continuo a non capire la logica che c'e' dietro tutti questi discorsi, sono basito. Ma perche' mai un'azienda dovrebbe rendere conto a un sindacato delle sue attivita'? L'azienda ha dei dipendenti, che hanno un contratto e deve rispettare il contratto, per cui se licenzia qualcuno lo deve compensare come da leggi nazionali e contratti individuali. Per il resto, non potranno fare quello che vogliono, anche cambiare idea 8 volte?

Ma possibile che non ci si renda conto che siamo nel 2019 e le aziende vanno dove vogliono? Il governo dovrebbe farsi garante?

Intendiamoci, se un'azienda non fa quello che promette, pur nella legalita', i lavoratori hanno diritti di incazzarsi e licenziarsi e trovarne un'altra. Ci mancherebbe. Ma se agisce nella legalita', appunto, perche' lamentarsi?

Boh.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » mer set 18, 2019 3:33 pm

Nickognito ha scritto:https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/17/whirlpool-lad-vendiamo-il-sito-di-napoli-a-prs-sindacati-faremo-sciopero-nazionale-mise-scorrettezza-anche-verso-governo/5458342/

Io continuo a non capire la logica che c'e' dietro tutti questi discorsi, sono basito. Ma perche' mai un'azienda dovrebbe rendere conto a un sindacato delle sue attivita'? L'azienda ha dei dipendenti, che hanno un contratto e deve rispettare il contratto, per cui se licenzia qualcuno lo deve compensare come da leggi nazionali e contratti individuali. Per il resto, non potranno fare quello che vogliono, anche cambiare idea 8 volte?

Ma possibile che non ci si renda conto che siamo nel 2019 e le aziende vanno dove vogliono? Il governo dovrebbe farsi garante?

Intendiamoci, se un'azienda non fa quello che promette, pur nella legalita', i lavoratori hanno diritti di incazzarsi e licenziarsi e trovarne un'altra. Ci mancherebbe. Ma se agisce nella legalita', appunto, perche' lamentarsi?

Boh.

Io sono totalmente d'accordo con te.

Ma la logica c'e' ed e' questa: Qui a Napoli non c'e' lavoro, lo stato deve darci il lavoro, se la Whirpool vuole chiudere lo stabilimento lo stato deve impedirlo, dare soldi perche' rimanga, pagare i nostri stipendi. Se questo e' il capitalismo, vogliamo che lo stato controlli completamente l'economia. E poiche' siamo nel 2019 e le aziende vanno dove vogliono, vogliamo tornare al 1970, il 2019 non ci piace.

Se sia una logica giusta o sbagliata, e' facile capirlo. Ma se parti dall'idea che perso un lavoro NON se ne trova un altro, diventa difficile essere liberisti.
Questa e' poi la vera ideologia economica alla base di movimenti populisti come il M5S e anche in parte della Lega.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12429
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda paoolino » mer set 18, 2019 3:36 pm

uglygeek ha scritto:Questa e' poi la vera ideologia economica alla base di tutti i partiti politici italiani.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » mer set 18, 2019 3:41 pm

uglygeek ha scritto:Io sono totalmente d'accordo con te.

Ma la logica c'e' ed e' questa: Qui a Napoli non c'e' lavoro, lo stato deve darci il lavoro, se la Whirpool vuole chiudere lo stabilimento lo stato deve impedirlo, dare soldi perche' rimanga, pagare i nostri stipendi. Se questo e' il capitalismo, vogliamo che lo stato controlli completamente l'economia. E poiche' siamo nel 2019 e le aziende vanno dove vogliono, vogliamo tornare al 1970, il 2019 non ci piace.

Se sia una logica giusta o sbagliata, e' facile capirlo. Ma se parti dall'idea che perso un lavoro NON se ne trova un altro, diventa difficile essere liberisti.
Questa e' poi la vera ideologia economica alla base di movimenti populisti come il M5S e anche in parte della Lega.


Ho capito che e' difficile essere liberisti, e' difficile anche essere dei cessi single da dieci anni, ma mica uno puo' scioperare se quella carina va con un altro. :)

Che capisco la logica di farsi dare il sussidio di disoccupazione, ovvio. Mi va bene anche che lo stato favorisca aziende come la Whirpool.

Pero' insomma, sia io che te abbiamo buoni lavori, mi sembra. Capisco benissimo chi non vuole emigrare lontano da casa e magari ha ragione, ma sembra spesso che l' alternativa sia la morte nera e che dobbiamo stare sempre tutti zitti e rispettare i poveracci.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Burano
Saggio
Messaggi: 7257
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Burano » mer set 18, 2019 3:53 pm

Ma sti incentivi, Whirlpool li ha presi?
In tal caso, giusto farle guerra.
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » mer set 18, 2019 4:03 pm

Nickognito ha scritto:
uglygeek ha scritto:Io sono totalmente d'accordo con te.

Ma la logica c'e' ed e' questa: Qui a Napoli non c'e' lavoro, lo stato deve darci il lavoro, se la Whirpool vuole chiudere lo stabilimento lo stato deve impedirlo, dare soldi perche' rimanga, pagare i nostri stipendi. Se questo e' il capitalismo, vogliamo che lo stato controlli completamente l'economia. E poiche' siamo nel 2019 e le aziende vanno dove vogliono, vogliamo tornare al 1970, il 2019 non ci piace.

Se sia una logica giusta o sbagliata, e' facile capirlo. Ma se parti dall'idea che perso un lavoro NON se ne trova un altro, diventa difficile essere liberisti.
Questa e' poi la vera ideologia economica alla base di movimenti populisti come il M5S e anche in parte della Lega.


Ho capito che e' difficile essere liberisti, e' difficile anche essere dei cessi single da dieci anni, ma mica uno puo' scioperare se quella carina va con un altro. :)

Che capisco la logica di farsi dare il sussidio di disoccupazione, ovvio. Mi va bene anche che lo stato favorisca aziende come la Whirpool.

Pero' insomma, sia io che te abbiamo buoni lavori, mi sembra. Capisco benissimo chi non vuole emigrare lontano da casa e magari ha ragione, ma sembra spesso che l' alternativa sia la morte nera e che dobbiamo stare sempre tutti zitti e rispettare i poveracci.

A dire il vero “grazie” ad Internet ora ci sono gruppi di cessi single che minacciano rivolte e lotta armata (cerca ‘incel’) :)

Ma tornando in tema, non tutti possono realisticamente emigrare, ci sono vincoli familiari, c’è l’ostacolo delle lingue, e per i lavori di più basso livello c’e’ la concorrenza di tanti altri immigrati. Io per il lavoro mi considero fortunato, non ho mai avuto problemi, per questo mi è difficile mettermi nei panni di chi vive in regioni dove le opportunità sono davvero poche. Ma ho visto persone che conosco bene, a Genova non nel profondo sud, fare una enorme fatica per trovare un altro lavoro dopo averlo perso con la crisi del 2008, a volte ci sono voluti tre anni o più. In Italia l’alternativa sembra davvero essere la morte nera, purtroppo.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » mer set 18, 2019 4:08 pm

Burano ha scritto:Ma sti incentivi, Whirlpool li ha presi?
In tal caso, giusto farle guerra.


Ma che vuol dire la guerra? L'azienda non rispetta le leggi o i contratti? Denunciatela, a buon diritto.
Mica si parla di uno sciopero contro, boh, un governo comunista dittatoriale, o boh, di tutti i camerieri contro tutti i ristoranti che danno stipendi a ribasso o anche contro una sola azienda che, boh, fa lavorare in condizioni di non sicurezza.

Qui si tratta solo di una azienda che vuole chiudere una sede. Dove e' il problema. Si faccia pure lo sciopero, ma perche' dovrebbe esserci una contrattazione?

Non ho mai capito perche' il lavoratore debba contare cosi' tanto piu' del disoccupato. Insomma, se 400 persone vengono licenziate, almeno avevano uno stipendio. Che dire di altre 400 persone disoccupate che nememno quello avevano. Che devono fare loro? Non possono mica contrattare con le aziende che non danno loro lavoro.

Ovvio, se si parla, boh, degli anni 60, con la disoccupazione la meta' di adesso e i lavoratori con un terzo dei diritti, o se si parla del 1800, lo sciopero andava benissimo in mille occasioni. Ma adesso, perche' si dovrebbe tutelare tanto pochi che perdono il lavoro con comunque delle leggi dalla loro parte invece che tutelare i tantissimi che il lavoro non lo hanno mai avuto?
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » mer set 18, 2019 4:12 pm

uglygeek ha scritto: non tutti possono realisticamente emigrare.


non e' certo augurabile che debbano, ma perche' no? Ovviamente il governo italiano pensi a creare lavoro. Ma se uno non lo trova? Le lingue poi si imparano, siamo nel 2019, dai.

Dive lavoro io (a 5 minuti da casa) quasi nessuno stava qui, la tipa con cui parlavo prima fa la pendolare dall' Olanda. Chiaro, se guadagni meno non lo fai e ti trasferisci, ma un volo per l' Italia costa quanto una pizza, eh.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Burano
Saggio
Messaggi: 7257
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Burano » mer set 18, 2019 5:01 pm

Nickognito ha scritto:
Burano ha scritto:Ma sti incentivi, Whirlpool li ha presi?
In tal caso, giusto farle guerra.


Ma che vuol dire la guerra? L'azienda non rispetta le leggi o i contratti? Denunciatela, a buon diritto.
Mica si parla di uno sciopero contro, boh, un governo comunista dittatoriale, o boh, di tutti i camerieri contro tutti i ristoranti che danno stipendi a ribasso o anche contro una sola azienda che, boh, fa lavorare in condizioni di non sicurezza.

Qui si tratta solo di una azienda che vuole chiudere una sede. Dove e' il problema. Si faccia pure lo sciopero, ma perche' dovrebbe esserci una contrattazione?

Non ho mai capito perche' il lavoratore debba contare cosi' tanto piu' del disoccupato. Insomma, se 400 persone vengono licenziate, almeno avevano uno stipendio. Che dire di altre 400 persone disoccupate che nememno quello avevano. Che devono fare loro? Non possono mica contrattare con le aziende che non danno loro lavoro.

Ovvio, se si parla, boh, degli anni 60, con la disoccupazione la meta' di adesso e i lavoratori con un terzo dei diritti, o se si parla del 1800, lo sciopero andava benissimo in mille occasioni. Ma adesso, perche' si dovrebbe tutelare tanto pochi che perdono il lavoro con comunque delle leggi dalla loro parte invece che tutelare i tantissimi che il lavoro non lo hanno mai avuto?


Vabbè solito discorso. Sul tema stai più a destra di Pravettoni.
Il benaltrismo sui disoccupati poi è proprio illogico, ai livelli dei terremotati in tenda e gli immigrati negli hotel.
Lo voglio rivedere, Fabio

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » mer set 18, 2019 5:18 pm

Burano ha scritto:Il benaltrismo sui disoccupati poi è proprio illogico, ai livelli dei terremotati in tenda e gli immigrati negli hotel.


No, perche' i due aspetti sono collegati. Se perdi il lavoro diventi disoccupato, non terremotato. Come puoi dare soldi pubblici a un'azienda perche' non licenzi, cosi' li puoi dare perche' assuma.

Ma anche l' immigrazione, mica me la invento io. Esiste. Io a gennaio ho trovato lavoro perche' in Italia e' difficile licenziare. Migliaia di persone come me. Son migliaia di posti persi per chi sta in Italia. E qua si sta benissimo, non sono ai lavori forzati. Esiste anche il diritto di sciopero.

Solo che l' Italia e' il secondo paese con piu' scioperi nel mondo e uno dei primi 6 paesi al mondo come diritti dei lavoratori. Forse qualcosa non quadra.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Avatar utente
Monheim
Illuminato
Messaggi: 4551
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Monheim » gio set 19, 2019 1:01 am

uglygeek ha scritto:A dire il vero “grazie” ad Internet ora ci sono gruppi di cessi single che minacciano rivolte e lotta armata (cerca ‘incel’) :)

Li avevo segnalati nel topic dedicato.
viewtopic.php?f=13&t=38013&start=480
Hitler had the right idea, he was just an underachiever. (cit.)

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 11221
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Rosewall » dom set 22, 2019 2:24 pm



:D
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 44243
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nasty » lun set 23, 2019 11:19 am

Ma che è?!
Provaci ancora Steph!

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 11221
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Rosewall » mar set 24, 2019 4:08 pm

"anche un critico spietato del turbocapitalismo come il sottoscritto non può fare a meno di notare le app rivoluzionarie che rovesciano il sistema dall'interno" aka tengo da pagare l'ultima rata dell'i-phone11.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

chiaky
FooLminato
Messaggi: 10863
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda chiaky » mer set 25, 2019 10:03 am


Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58858
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda tennisfan82 » mer set 25, 2019 11:44 am

chiaky ha scritto:A volte il nostro lavoro ci sta stretto..

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/03/03/avvocato-escort-storia-francesco_U1Fzuh3vaL7yRggqoZKDVP.html

Un vero principe del foro. :D


Dei fori
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

chiaky
FooLminato
Messaggi: 10863
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda chiaky » mer set 25, 2019 11:59 am

tennisfan82 ha scritto:
chiaky ha scritto:A volte il nostro lavoro ci sta stretto..

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/03/03/avvocato-escort-storia-francesco_U1Fzuh3vaL7yRggqoZKDVP.html

Un vero principe del foro. :D


Dei fori

Eh si...

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58858
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda tennisfan82 » ven ott 18, 2019 2:12 pm

Poi dicono che non si usano le nuove tecnologie

https://ilmanifesto.it/carrefour-licenz ... -whatsapp/
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » ven ott 18, 2019 4:35 pm

tennisfan82 ha scritto:Poi dicono che non si usano le nuove tecnologie

https://ilmanifesto.it/carrefour-licenz ... -whatsapp/

Vuole il login... ma il succo dell'articolo erano i licenziamenti via whatsapp, immagino. Mi chiedo anch'io che senso abbia essere cosi' brutali, ma non e' che ricevere una lettera cartacea sia molto piu' divertente. Come anche essere convocati nell'ufficio delle risorse umane...
Il punto e' che servono sempre meno impiegati nel commercio piu' che come vengono comunicati i licenziamenti.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » ven ott 18, 2019 5:06 pm

Il mio ex capo fu licenziato da un 'amico' dopo 10 anni di carriera improvvisamente con una circolare che aveva dovuto preparare lui stesso tempo addietro.

Dai su, ci vuole un po' di classe. Anche perche' se vieni licenziato male e' piu' probabile che vai subito a scrivere una recensione negativa sull'azienda su Glassdoor. Per dire, il lavoro che avevo preso a gennaio stavo per rifiutarlo per le recensioni di Glassdoor, lo presi solo perche' era un aumento sensibile di stipendio e non arrivavo a fine mese.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » ven ott 18, 2019 5:10 pm

Nickognito ha scritto:Il mio ex capo fu licenziato da un 'amico' dopo 10 anni di carriera improvvisamente con una circolare che aveva dovuto preparare lui stesso tempo addietro.

Dai su, ci vuole un po' di classe. Anche perche' se vieni licenziato male e' piu' probabile che vai subito a scrivere una recensione negativa sull'azienda su Glassdoor. Per dire, il lavoro che avevo preso a gennaio stavo per rifiutarlo per le recensioni di Glassdoor, lo presi solo perche' era un aumento sensibile di stipendio e non arrivavo a fine mese.

Tu lavori all'estero come me.
Vuoi che ti citi Rovazzi per esprimere quanto alle imprese italiane importa del giudizio dei loro ex impiegati su glassdoor? :D
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 123085
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Nickognito » ven ott 18, 2019 5:14 pm

oh, se non c'e' lavoro e' tutto inutile. O quasi. Si ma poi dipende eh, il mio capo era un manager di rilievo, mica il primo operaio di passaggio, con tutto il rispetto.

Ma anche fosse per altri, son piccole cose che alla lunga convengono, non ci perdi niente, anche chi lavora poi lo fa un po' meglio.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto. Che poi sai che palle vivere per sempre in paradiso

giovia91
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: gio gen 15, 2015 2:15 pm

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda giovia91 » sab ott 19, 2019 6:13 am

Finché le persone, come recita il capitalismo, saranno materie prime da spremere e non risorse da valorizzare il lavoro sarà sempre meno...Andrebbe probabilmente trovata un’ideologia economica che superi il capitalismo (che mira più che altro all’arricchimento dei ricchi a discapito dei poveri) nonché andrebbero inventati nuovi beni materiali e servizi da produrre e mettere in commercio...Senza contare che l’economia attuale è basata sulla competitività ed il fatto che tutt’oggi l’economia si basi su un’immoralità come la competitività non è che sia un bel segno...Spero di non essere andato OT...

giovia91
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: gio gen 15, 2015 2:15 pm

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda giovia91 » sab ott 19, 2019 6:26 am

Credo che andrebbero inventati nuovi beni materiali e servizi perché probabilmente dopo un po’ ci si stufa a fare sempre le stesse cose, le invenzioni in genere stimolano le persone e di conseguenza anche il lavoro...E se le persone lavorano con passione lavorano di più e diventano anche meno attaccate al denaro...

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » dom ott 20, 2019 5:02 am

I rider di deliveroo e simili possono stare tranquilli. Presto non dovranno piu' girare per la citta' in motorino per pochi euro a consegna.

La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20281
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda laplaz » dom ott 20, 2019 12:34 pm

uglygeek ha scritto:I rider di deliveroo e simili possono stare tranquilli. Presto non dovranno piu' girare per la citta' in motorino per pochi euro a consegna.



Cibo che davvero può andare in consegna con droni già oggi. Non manca certo la tecnologia per farlo.

ThePiper
FooLminato
Messaggi: 13012
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda ThePiper » dom ott 20, 2019 2:03 pm

Sarebbe così vantaggioso e pratico in questo caso? Devi dare al drone la destinazione, mandarlo a suonare il campanello, ogni volta riprogrammarlo. Normalmente i fattorini a domicilio son sottopagati, magari ti aiutano al telefono nella piccola pizzeria di paese.
Nel medio lungo periodo ti costano di meno se hanno una buona longevità e forse in una grande città se aumentano distanze e traffico possono avere più vantaggi ma per ora non li vedo troppo pratici.

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » dom ott 20, 2019 5:59 pm

laplaz ha scritto:Cibo che davvero può andare in consegna con droni già oggi. Non manca certo la tecnologia per farlo.

Si', i droni esistono ed in alcune citta' fanno gia' piccole consegne per Amazon, ad esempio, ma la consegna e' troppo costosa per essere applicabile al cibo. Ci sono anche grossi problemi di sicurezza.
Per adesso i droni sono impiegati soprattutto per girare video dall'alto e scattare fotografie, perche' le telecamere ormai sono piccole e leggere e basta un drone molto leggero per questi scopi, ma per le consegne le cose sarebbero diverse, ci vorrebbero droni con il peso complessivo di almeno 8, 10 kg (incluso l'oggetto trasportato) che difficilmente verranno mai lasciati volare in modo sistematico sopra centri abitati.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » dom ott 20, 2019 6:19 pm

ThePiper ha scritto:Sarebbe così vantaggioso e pratico in questo caso? Devi dare al drone la destinazione, mandarlo a suonare il campanello, ogni volta riprogrammarlo. Normalmente i fattorini a domicilio son sottopagati, magari ti aiutano al telefono nella piccola pizzeria di paese.
Nel medio lungo periodo ti costano di meno se hanno una buona longevità e forse in una grande città se aumentano distanze e traffico possono avere più vantaggi ma per ora non li vedo troppo pratici.

Riprogrammarlo no, devi solo dargli la destinazione. Suonare il campanello no, gia' adesso chi fa le consegne manda un messaggio sul telefonino quando e' arrivato, ormai il campanello e' una cosa superata, nel palazzo dove abito io nemmeno c'e' il citofono, quando qualcuno arriva parte un messaggio sul cellulare.
Poi si', questi dispositivi per ora funzionano bene per consegne in zone relativamente ristrette; un campus universitario come quello di Purdue e' un'area di 2km per 2km, o anche meno, come il centro di una piccola citta' italiana. Non e' che li puoi mandare in tangenziale, per ora... :) Ma la tecnologia sta arrivando.
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19039
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda alessandro » lun ott 21, 2019 3:13 pm

Pensate a migliaia di fronti carichi di pizze che stormano sulle città mi pare non plausibile.
Sentivo qualche giorno fa di una azienda italiana che utilizza droni per la consegna di organi per trapianti.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Burano
Saggio
Messaggi: 7257
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Burano » lun ott 21, 2019 4:33 pm

Organi? Se sbagliano qualcosa ti ritrovi un fegato sul pianerottolo?
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
Monheim
Illuminato
Messaggi: 4551
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda Monheim » lun nov 11, 2019 12:13 am

In Danimarca lavorare fino a tardi fa una brutta impressione su capi e colleghi

https://it.businessinsider.com/in-danim ... w__KmH95VM

Senz'altro ottimamente edificante.
Hitler had the right idea, he was just an underachiever. (cit.)

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 14040
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda uglygeek » lun nov 11, 2019 12:34 am

Monheim ha scritto:In Danimarca lavorare fino a tardi fa una brutta impressione su capi e colleghi

https://it.businessinsider.com/in-danim ... w__KmH95VM

Senz'altro ottimamente edificante.

Anche in Germania un mio amico ex collega che lavora a Berlino mi dice che alle 4:30, massimo 5 vanno tutti a casa e non ci sono eccezioni, almeno dove lavora lui.
Invece Microsoft sta sperimentando la settimana di 4 giorni lavorativi in Giappone (tra tutti i posti!) sembra con ottimi risultati. Dipende molto dal tipo di lavoro pero'. https://www.japantimes.co.jp/news/2019/ ... cmkqZpKguU
La Laver Cup e' una cagata pazzesca! (92 minuti di applausi...)

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 58858
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: E il lavoro dov'è?

Messaggioda tennisfan82 » mar dic 03, 2019 10:07 am

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti