White House 2016

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11939
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

White House 2016

Messaggioda uglygeek » lun gen 18, 2016 9:31 pm

Il 9 Febbraio cominciano le primarie!
Tra i democratici Sanders potrebbe mettere in difficolta' la non entusiasmante candidatura di Hillary.
Tra i repubblicani, ormai sembra che solo Cruz e Rubio possano impedire l'impensabile candidatura di Donald Trump. L'anno elettorale si preannuncia davvero interessante.
ca se vedesse che non c'era

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59285
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: White House 2016

Messaggioda PINDARO » lun gen 18, 2016 10:02 pm

Non entusiasmante.
Hilary Clinton penso e spero sia la più probabile succeditrice di Obama.
Le primarie le vincerà a mani basse.
Dall'altra parte ci sono personaggi improponibili, chiunque salti fuori.

Multivac
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 536
Iscritto il: mar ott 27, 2015 10:03 am

Re: White House 2016

Messaggioda Multivac » lun gen 18, 2016 10:07 pm

Hillary sembra davvero destinata alla Casa Bianca. L'opposizione repubblicana è mediocre, lei ha dalla sua una ragnatela politica estremamente consolidata e il fatto di essere donna, attributo che tende a rimarcare in ogni occasione possibile, manca solo mostri le tette (per carità no). Bernie mi piacerebbe un sacco, ma temo manchi della spinta decisiva delle lobby.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115390
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: White House 2016

Messaggioda Nickognito » lun gen 18, 2016 10:23 pm

Clinton decisamente favorita, ma i bookmakers quotano 3 o 4 a 1 Trump presidente Usa, per dire lo schifo che fa il mondo :) Poi Rubio, subito dietro Sanders a 6 e 7, diciamo. Cruz piu' o meno a 12, poi Bush a 20. Qualcuno permette di giocare anche George Clooney :)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 11538
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: White House 2016

Messaggioda paoolino » mar gen 19, 2016 9:56 am

Pare che Bloomberg stia sondando il terreno per presentarsi da indipendente.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
uglygeek
FooLminato
Messaggi: 11939
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: White House 2016

Messaggioda uglygeek » mer gen 20, 2016 8:00 am

paoolino ha scritto:Pare che Bloomberg stia sondando il terreno per presentarsi da indipendente.

Dubito che avrebbe molte possibilita', non e' nemmeno molto popolare a New York figuriamoci nell'America profonda, lui che e' in prima linea contro la vendita delle armi e la NRA. Se si candida togliera' piu' voti al candidato democratico che a quello repubblicano.

Comunque sara' un anno pieno di sorprese. Tra i democratici Bernie sembra davvero piu' popolare di Hillary, potrebbe fare nelle primarie quello che Obama fece nel 2008. Solo che Sanders e' ufficialmente "socialista", termine che lui intende come "vicino alle socialdemocrazie nord-europee" ma gli americani eintendono come "stesse idee di Stalin e Pol Pot". Dicono che un socialista avrebbe meno possibilita' di essere eletto di un candidato apertamente gay o musulmano o addirittura di un ateo. Pero' non si puo' mai dire, anche Obama sembrava ineleggibile.

Dall'altra parte per Trump c'e' un po' la stessa situazione: molto popolare tra i repubblicani, apparentemente ineleggibile nell'elezione finale, ma non si puo' mai dire. Intanto sembra che lo voterebbero molti piu' neri di quanti abbiano votato per Romney, nonostante abbia dimostrato piu' volte di essere razzista. Le alternative sembrerebbero essere solo Cruz e Rubio, e non sono meno estreme.
Si pensava che potesse vincere Bush, avendo dietro tutto l'establishment repubblicano, ma davvero non piace agli elettori.
Cruz e' molto piu' a destra di Trump su quasi tutti i temi sociali, fa paura.
Rubio e' simile a Cruz, un po' meno estremista ma forse manca un po' di carisma, lo vedo piu' puntare alla vicepresidenza.
Puo' darsi che i voti anti-Trump finiscano per concentrarsi su un outsider, tipo il governatore del New Jersey Christie, uno che sembra uscito da una puntata dei "Sopranos" ma che rispetto agli altri sembra Roosevelt.

In ogni caso sara' un'elezione diversa dalle altre, sembra che dopo gli otto anni di Obama gli americani siano tutti delusi, sia a sinistra che a destra, e cercheranno qualcosa di radicalmente diverso. E Trump e' davvero l'opposto di Obama. E' veramente strano il successo di Trump, all'inizio si era candidato alle primarie quasi per scherzo, per farsi pubblicita', poi si e' reso conto che piu' le sparava grosse e piu' saliva nei sondaggi. Oggi avrebbe concrete possibilita' di vincere sia contro Sanders che persino contro la Clinton.
Dicono che dietro il successo di Trump ci sia una crisi profonda dell'"americano medio", specie se bianco e di mezza eta', e un desiderio di autoritarismo. Un po' lo stesso clima che c'era alla fine della presidenza Carter. Poi vaglielo a spiegare che Obama ha fatto miracoli con l'economia.
ca se vedesse che non c'era


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti