Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8919
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Lyndon79 » mer feb 26, 2020 1:45 pm

Se non altro (ridicamoci un po' su), il fantomatico web ha regalato diverse perle in questi ultimi giorni:

https://www.lercio.it/renzi-coronavirus ... nYqDL2UV08

:D .

Hakaishin
Illuminato
Messaggi: 2649
Iscritto il: ven apr 27, 2018 4:56 pm

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Hakaishin » mer feb 26, 2020 1:48 pm

Morto un medico francese a Parigi per il virus...

vuoi vedere che gli altri non sono così fenomeni come sembra... Non che la cosa rincuori, tutt'altro
tifare inter e tifare ferrari sono due cose incompatibili
sarebbero morti tutti... cit.

balbysauro ha scritto:Dietro a ogni grande uomo c'è una grande donna.
Dietro a ogni grande donna c'è Hakaishin che le guarda il culo.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 19718
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda alessandro » mer feb 26, 2020 1:49 pm

Nickognito ha scritto:comunque leggo di uno stanziamento di 232 milioni di euro. Pero' mi sembra che ritardino un po' a chiudere le frontiere.

Bisogna vedere per cosa.
Credo inizialmente per i 7 paesini chiusi.

Ci sono poi centinaia di migliaia di disoccupati .

Dovevano comunicare con precisione che il pericolo era la zona rossa di Lodi e il paesino del Veneto
Si è cominciato a parlare di Lombardia poi nord Italia e ora Italia

Oggi decido se licenziare i dipendenti.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

gianlu
Saggio
Messaggi: 7672
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda gianlu » mer feb 26, 2020 1:54 pm

Paolo79 ha scritto:Alt, facciamo chiarezza perché se no non ci capisco una più una mazza. Io ho capito che:
- il cinese con cui è andato a cena (o italiano di ritorno dalla cina) è stata l'informazione che ha fatto sì che all'ospedale gli facessero il tampone
- ma sto cinese è venuto fuori che non aveva niente, quindi non è lui la causa

Ergo se non fosse andato a cena col cinese, avrebbe comuqnue il covid ma probabilmente sarebbe ancora in giro ad appestare tutti e noi avremmo ufficialmente 0 contagi nella zona di Codogno.

Sbaglio?




14.2 il suo medico gli prescrive farmaci contro una sindrome influenzale. Il medico viene contagiato a sua volta.
16.2 per la prima volta in ospedale a Codogno dopo che gli era salita la febbre. Dimesso. E’ qui che s’infettano alcuni dei sanitari. La moglie è ancora asintomatica.
19.2 la febbre non scende, ricoverato in osservazione.
20.2 iniziano i problemi respiratori. Parte il protocollo, ossia tampone+isolamento.

Per un paio di settimane aveva girato il lodigiano.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 6133
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Paolo79 » mer feb 26, 2020 1:54 pm

alessandro ha scritto:
Nickognito ha scritto:comunque leggo di uno stanziamento di 232 milioni di euro. Pero' mi sembra che ritardino un po' a chiudere le frontiere.

Bisogna vedere per cosa.
Credo inizialmente per i 7 paesini chiusi.

Ci sono poi centinaia di migliaia di disoccupati .

Dovevano comunicare con precisione che il pericolo era la zona rossa di Lodi e il paesino del Veneto
Si è cominciato a parlare di Lombardia poi nord Italia e ora Italia

Oggi decido se licenziare i dipendenti.


Vanno tutti nella ricerca e nella prevenzione, metà vanno all'OMS e poi una gran parte alle aziende farmaceutiche. Ho letto di 15 milioni da distribuire in generale ai paesi colpiti in tutto il mondo , quindi in Italia se va bene arriverà qualche migliaio di euro.

Sei in una situazione di merda, ti auguro il meglio , tenete duro
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17520
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda maxredo » mer feb 26, 2020 1:56 pm

Pindaro ha scritto:Andare in vacanza, al mare, ai concerti, al cinema, al bar, non è fondamentale.


Dillo ad Alessandro (e ai suoi dipendenti) che ci vive con il suo albergo! :)
Ovvio che se guardo nel mio orticello non è un problema, sono bello contento se devo stare a casa e non frantumarmi i coglioni nei centri commerciali :D

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 1:57 pm

La Svizzera, il Canton Ticino in particolare, per ora non ci pensa neppure a chiudere le frontiere.
Solo il mitomane corrispettivo del nostro parla di bloccarli tutti.
Sono 67 mila i frontalieri che ogni giorno transitano. Per non contare quelli che in Svizzera ci vanno non per lavoro.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 1:59 pm

maxredo ha scritto:
Pindaro ha scritto:Andare in vacanza, al mare, ai concerti, al cinema, al bar, non è fondamentale.


Dillo ad Alessandro (e ai suoi dipendenti) che ci vive con il suo albergo! :)

Ma come ragioni?
Ma hai capito cosa ho scritto? Ognuno deve pensare di non rischiare il contagio o di non diffonderlo.
Purtroppo l'effetto collaterale è quel che succede ad Alessandro.
Ma cosa viene prima di tutto? La mia, la tua, la salute di tutti o i posti di lavoro?
Per non fermare l'economia, ci ammaliamo tutti?
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 2:01 pm

Vabbeh, poi se anche durante una discussione seria si deve intervenire per punzecchiare.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17520
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda maxredo » mer feb 26, 2020 2:05 pm

Pindaro ha scritto:
maxredo ha scritto:
Pindaro ha scritto:Andare in vacanza, al mare, ai concerti, al cinema, al bar, non è fondamentale.


Dillo ad Alessandro (e ai suoi dipendenti) che ci vive con il suo albergo! :)

Ma come ragioni?
Ma hai capito cosa ho scritto? Ognuno deve pensare di non rischiare il contagio o di non diffonderlo.
Purtroppo l'effetto collaterale è quel che succede ad Alessandro.
Ma cosa viene prima di tutto? La mia, la tua, la salute di tutti o i posti di lavoro?
Per non fermare l'economia, ci ammaliamo tutti?


Ma decidiamoci è poco più di un'influenza o cosa? :D
Ovvio che ognuno deve pensare a non aumentare il rischio nel suo piccolo...ma liquidare il tutto ad un "massiiì se anche chiudiamo due ristoranti e un albergo che problema c'è" è facile finchè non ti riguarda...
Per me e per te che siamo fortunati non è una tragedia per altri può esserlo...anche se non sono su un barcone

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9976
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nick » mer feb 26, 2020 2:12 pm

Piccolo decalogo pindariano

1. E' poco più di un'influenza.
2. La priorità è il razzismo degli italiani.
3. Gli italiani vanno insultati a iosa qualsiasi cosa facciano.
4. Gli italiani si fanno prendere dal panico e fanno cose insensate come la spesa.
5. Gli italiani che stanno avendo disagi e problemi enormi, anche economici, devono subire senza una dire una parola.
6. Io legherei gli italiani a letto.
7. Nessun tocchi il PD.
8. Gli italiani devono stare tranquilli, anzi prenderla con filosofia, è che vuoi che sia.
9. Non è un cosa grave.
10. Possono parlare solo gli esperti ed io, tutti gli altri dicono sciocchezze o banalità e sono pericolosi.
Ultima modifica di Nick il mer feb 26, 2020 2:17 pm, modificato 2 volte in totale.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126090
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nickognito » mer feb 26, 2020 2:14 pm

Paolo79 ha scritto:
Sei in una situazione di merda, ti auguro il meglio , tenete duro

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62827
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda balbysauro » mer feb 26, 2020 2:14 pm

me mancano 3
è un eptalogo

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 6133
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Paolo79 » mer feb 26, 2020 2:14 pm

Nick ha scritto:Piccolo decalogo pindariano

1. E' poco più di un'influenza.
2. La priorità è il razzismo degli italiani.
3. Gli italiani vanno insultati a iosa qualsiasi cosa facciano.
4. Gli italiani si fanno prendere dal panico e fanno cose insensate come la spesa.
5. Gli italiani che stanno avendo disagi e problemi enormi, anche economici, devono subire senza una dire una parola.
6. Io legherei gli italiani a letto.
7. Nessun tocchi il PD.


Decalogo? :)
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 62827
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda balbysauro » mer feb 26, 2020 2:15 pm

Paolo79 ha scritto:
Nick ha scritto:Piccolo decalogo pindariano

1. E' poco più di un'influenza.
2. La priorità è il razzismo degli italiani.
3. Gli italiani vanno insultati a iosa qualsiasi cosa facciano.
4. Gli italiani si fanno prendere dal panico e fanno cose insensate come la spesa.
5. Gli italiani che stanno avendo disagi e problemi enormi, anche economici, devono subire senza una dire una parola.
6. Io legherei gli italiani a letto.
7. Nessun tocchi il PD.


Decalogo? :)


il solito che guarda il dito e non la luna

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17520
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda maxredo » mer feb 26, 2020 2:17 pm

Vabbeh basta aggiungere qualcosa sui fasci e si arriva a 10 facile :D

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 2:18 pm

Ribadisco per quanto mi riguarda anche io son vicino ad Alessandro e alle persone tutte che rischiano di perdere il lavoro.
Ma è purtroppo un danno collaterale, gravissimo, che pare inevitabile.
Finché non si calma o si sistema la situazione, rischiare di aggravarla mi pare da irresponsabili.
Almeno attorno ai focolai. Che ci pensi il governo, l'Europa o chi ha soldi da buttare a risanare un po' le cose.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9976
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nick » mer feb 26, 2020 2:18 pm

balbysauro ha scritto:
Paolo79 ha scritto:
Nick ha scritto:Piccolo decalogo pindariano

1. E' poco più di un'influenza.
2. La priorità è il razzismo degli italiani.
3. Gli italiani vanno insultati a iosa qualsiasi cosa facciano.
4. Gli italiani si fanno prendere dal panico e fanno cose insensate come la spesa.
5. Gli italiani che stanno avendo disagi e problemi enormi, anche economici, devono subire senza una dire una parola.
6. Io legherei gli italiani a letto.
7. Nessun tocchi il PD.


Decalogo? :)


il solito che guarda il dito e non la luna



8. Gli italiani devono stare tranquilli, anzi prenderla con filosofia, è che vuoi che sia.
9. Non è un cosa grave.
10. Possono parlare solo gli esperti ed io, tutti gli altri dicono sciocchezze o banalità e sono pericolosi.

gianlu
Saggio
Messaggi: 7672
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda gianlu » mer feb 26, 2020 2:19 pm

maxredo ha scritto:Vabbeh basta aggiungere qualcosa sui fasci e si arriva a 10 facile :D

...non dimenticate lombardi e veneti.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 6133
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Paolo79 » mer feb 26, 2020 2:24 pm

Pindaro ha scritto:Ribadisco per quanto mi riguarda anche io son vicino ad Alessandro e alle persone tutte che rischiano di perdere il lavoro.
Ma è purtroppo un danno collaterale, gravissimo, che pare inevitabile.
Finché non si calma o si sistema la situazione, rischiare di aggravarla mi pare da irresponsabili.
Almeno attorno ai focolai. Che ci pensi il governo, l'Europa o chi ha soldi da buttare a risanare un po' le cose.


Per me la colpa principale di questa situazione è dei media , che fanno poca informazione e molto allarmismo, creando conseguente panico nella gente. Prima di venerdì scorso il coronavirus veniva dopo la lite morgan-bugo, ora rappresetba il 95% del tempo dedicato dai notiziari. Complimenti

Altra critica che faccio ai media: i contagiati continuano ad aumentare, benissimo , soprattutto in Lombardia. Ma questi contagiati arrivano tutti dalle zone rosse o si stanno espandendo su umtutta la regione? Perché cambia tantissimo la cosa in un senso o nell'altro. Io son 2 giorni che non trovo notizie relative alla divisione dei contagiati per città, quantomeno in Lombardia e Veneto.
Ultima modifica di Paolo79 il mer feb 26, 2020 2:24 pm, modificato 1 volta in totale.
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
loveboat
FooLminato
Messaggi: 10430
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda loveboat » mer feb 26, 2020 2:24 pm

Nick ha scritto:Piccolo decalogo pindariano

1. E' poco più di un'influenza.
2. La priorità è il razzismo degli italiani.
3. Gli italiani vanno insultati a iosa qualsiasi cosa facciano.
4. Gli italiani si fanno prendere dal panico e fanno cose insensate come la spesa.
5. Gli italiani che stanno avendo disagi e problemi enormi, anche economici, devono subire senza una dire una parola.
6. Io legherei gli italiani a letto.
7. Nessun tocchi il PD.
8. Gli italiani devono stare tranquilli, anzi prenderla con filosofia, è che vuoi che sia.
9. Non è un cosa grave.
10. Possono parlare solo gli esperti ed io, tutti gli altri dicono sciocchezze o banalità e sono pericolosi.

:lol: :lol: :lol:
Tutto verde su tennistalker

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 8919
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Lyndon79 » mer feb 26, 2020 2:27 pm

Poveri italiani #1# #1# #1#
Calimeri e sempre incompresi #1# .

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 2:27 pm

Paolo79 ha scritto:
Per me la colpa principale di questa situazione è dei media , che fanno poca informazione e molto allarmismo, creando conseguente panico nella gente. Prima di venerdì scorso il coronavirus veniva dopo la lite morgan-bugo, ora rappresetba il 95% del tempo dedicato dai notiziari. Complimenti

Quello sicuro.
Ma essendoci ora allarmismo bisogna andare ai ripari ancora di più, poiché l'allarmismo crea panico e comportamenti irrazionali e irresponsabili.
Come si diceva qualche intervento fa, i media e la gente, hanno peggiorato la situazione.
Chi dovrebbe avere voce in capitolo, rimane lettera quasi morta.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 2:28 pm

Lyndon79 ha scritto:Poveri italiani #1# #1# #1#
Calimeri e sempre incompresi #1# .

Davvero.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Burano
Saggio
Messaggi: 7565
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Burano » mer feb 26, 2020 2:29 pm

Burano ha scritto:
gianlu ha scritto:
Mr Moonlight ha scritto:Il problema principale del contagio.


Per nulla.
I sanitari di Codogno hanno saputo scoprire un trentottenne (fuori target per il protocollo di allora) affetto da Covid-19 nonostante questi negasse di poter esserne malato, ignorando di essere stato a contatto con un portatore. La malafede o negligenza di questi - incluso il portatore - è tutta da dimostrare, alla luce della modalità di diffusione.

Se proprio si devono cercare colpevoli, ci si riferisca a palazzo chigi e dintorni, ossia in coloro che hanno evitato di muoversi già in gennaio secondo il principio di precauzione, e ora cercano ovviamente - per loro - il capro espiatorio in Lombardia. A parte ciò, la stessa Oms non aveva brillato in lungimiranza in quei giorni decisivi e, più a monte, il governo cinese aveva commesso una raffica di errori e sottovalutazioni.


A gennaio gli altri paesi europei che misure in più hanno adottato? Bloccare i barconi di africani come chiedeva capitan demenza?


rinnovo la domanda, a gianlu o anche altri se mi sanno rispondere.
La questione coronarica la seguivo ben poco fino a venerdì scorso. A gennaio altri paesi della Ue sono stati più avveduti di noi nei controlli? E con quali misure?
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:34 pm

loveboat ha scritto:Esiste un piano preciso, a cui ho fatto riferimento più volte. Se volete rideteci pure su, sennò magari fate le vostre ricerche, magari però non con i tg :lol:


NON CIELO DICONO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:35 pm

Paolo79 ha scritto:
Per me la colpa principale di questa situazione è dei media , che fanno poca informazione e molto allarmismo, creando conseguente panico nella gente. Prima di venerdì scorso il coronavirus veniva dopo la lite morgan-bugo, ora rappresetba il 95% del tempo dedicato dai notiziari. Complimenti


In parte vero, ma tieni presente che i media oramai rispondono alle esigenze di quello che la gente vuole sentirsi dire e leggere. Tipo gli articoli sulle fregne sulla gazzetta dello sport. :roll:
E' un pò un circolo vizioso. Per fare notizia devi esagerare se no la gente non clicca, e se non clicchi non arrivano i $
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126090
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nickognito » mer feb 26, 2020 2:35 pm

Burano ha scritto: A gennaio altri paesi della Ue sono stati più avveduti di noi nei controlli? E con quali misure?


Beh per esempio in Germania hanno messo molte persone in quarantena e fatto molti controlli evitando il contagio da un caso singolo e limitandolo a meno di venti.

Pero' e' successo perche' il tipo si e' presentato dicendo che stava male e aveva incontrato una cinese subito. Non credo lo stato abbia fatto molto di diverso, ma lo ha fatto il cittadino.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126090
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nickognito » mer feb 26, 2020 2:37 pm

Ombra84 ha scritto:
Paolo79 ha scritto:
Per me la colpa principale di questa situazione è dei media , che fanno poca informazione e molto allarmismo, creando conseguente panico nella gente. Prima di venerdì scorso il coronavirus veniva dopo la lite morgan-bugo, ora rappresetba il 95% del tempo dedicato dai notiziari. Complimenti



i media fanno schifo, ma perche' la colpa principale? Tutti parlavano gia' del virus, tanto che c'erano cinesi picchiati qua e la' gia' prima, semplicemente e' successo perche' la gente non evitava i contatti con chi tornava dalla Cina e chi tornava dalla Cina non si e' fatto controllare o non e' stato costretto a farlo.

La colpe principale mi sembra dei non vegetariani cinesi.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:42 pm

Pindaro ha scritto:Centri di massaggi cinesi li stanno controllando? Non è una battuta.
Ce ne sono parecchi anche a Lodi. Ma è un campo minatissimo quello.

In realtà stamattina un cliente mi ha detto che secondo lui è una delle cause dell' epidemia in quanto il signore che va a donnine mica può andare a casa o all' ospedale e dire di aver frequentato cinesi :lol:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 20946
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda laplaz » mer feb 26, 2020 2:42 pm

gianlu ha scritto:Per nulla.
I sanitari di Codogno hanno saputo scoprire un trentottenne (fuori target per il protocollo di allora) affetto da Covid-19 nonostante questi negasse di poter esserne malato, ignorando di essere stato a contatto con un portatore. La malafede o negligenza di questi - incluso il portatore - è tutta da dimostrare, alla luce della modalità di diffusione.


Ma non è colpa di nessuno in particolare.
E' un virus che si diffonde rapidamente così come la classica influenza annuale, per la quale non puoi fare alcun tipo di prevenzione.
Se invece che provenire dalla Cina fosse un virus svedese probabilmente se ne preoccupava metà della gente. Non c'è una logica razionale nella massa.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 126090
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nickognito » mer feb 26, 2020 2:43 pm

Ombra84 ha scritto:
Pindaro ha scritto:Centri di massaggi cinesi li stanno controllando? Non è una battuta.
Ce ne sono parecchi anche a Lodi. Ma è un campo minatissimo quello.

In realtà stamattina un cliente mi ha detto che secondo lui è una delle cause dell' epidemia in quanto il signore che va a donnine mica può andare a casa o all' ospedale e dire di aver frequentato cinesi :lol:

possibile, eh :)

Avatar utente
Nick
Saggio
Messaggi: 9976
Iscritto il: gio mag 12, 2016 8:32 am
Località: Collo dello Stivale, Terronia

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Nick » mer feb 26, 2020 2:44 pm

Paolo79 ha scritto:

Altra critica che faccio ai media: i contagiati continuano ad aumentare, benissimo , soprattutto in Lombardia. Ma questi contagiati arrivano tutti dalle zone rosse o si stanno espandendo su umtutta la regione? Perché cambia tantissimo la cosa in un senso o nell'altro. Io son 2 giorni che non trovo notizie relative alla divisione dei contagiati per città, quantomeno in Lombardia e Veneto.


Il focolaio è 1, bassa lodigiania.
forse lo è anche quello del paesino del veneto, Vo' Euganeo.
Sono entrambe zone rosse, non si entra e non si esce.
E sono quelli che hanno la maggior parte dei casi.

Tutti gli altri sono derivazioni da questi, ovviamente visto la vicinanza ci sono più casi in lombardia e in veneto e minori nel resto d'Italia.
A Palermo per esempio 2 persone che vengono dal bergamasco.
Nessuna è zona rossa, ma a seconda della situazione ci sono più restrizioni.
A Milano ci sono più restrizioni.
Ultima modifica di Nick il mer feb 26, 2020 2:46 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:44 pm

Nickognito ha scritto:
Ombra84 ha scritto:
Pindaro ha scritto:Centri di massaggi cinesi li stanno controllando? Non è una battuta.
Ce ne sono parecchi anche a Lodi. Ma è un campo minatissimo quello.

In realtà stamattina un cliente mi ha detto che secondo lui è una delle cause dell' epidemia in quanto il signore che va a donnine mica può andare a casa o all' ospedale e dire di aver frequentato cinesi :lol:

possibile, eh :)

Si ma mi faceva ridere lo stesso :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Pindaro » mer feb 26, 2020 2:45 pm

Ombra84 ha scritto:
Pindaro ha scritto:Centri di massaggi cinesi li stanno controllando? Non è una battuta.
Ce ne sono parecchi anche a Lodi. Ma è un campo minatissimo quello.

In realtà stamattina un cliente mi ha detto che secondo lui è una delle cause dell' epidemia in quanto il signore che va a donnine mica può andare a casa o all' ospedale e dire di aver frequentato cinesi :lol:


Ma la mia non era una boutade. Di questi posti ce ne sono a decine in ogni città.
E nessuno mai ammetterà mai di esserci entrato.
E se si punta il dito contro il ristorante cinese ( paradossalmente credo sia sicurissimo invece), figuriamoci contro questi posti incontrollabili.
E frequentati soprattutto da over.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
loveboat
FooLminato
Messaggi: 10430
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda loveboat » mer feb 26, 2020 2:45 pm

Ombra84 ha scritto:
loveboat ha scritto:Esiste un piano preciso, a cui ho fatto riferimento più volte. Se volete rideteci pure su, sennò magari fate le vostre ricerche, magari però non con i tg :lol:


NON CIELO DICONO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anche se lo dicessero apertamente (e in parte lo fanno pure, ma in altri modi), è pur vero che you can lead a horse to water, but you can't make him drink
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:46 pm

loveboat ha scritto:
Ombra84 ha scritto:
loveboat ha scritto:Esiste un piano preciso, a cui ho fatto riferimento più volte. Se volete rideteci pure su, sennò magari fate le vostre ricerche, magari però non con i tg :lol:


NON CIELO DICONO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anche se lo dicessero apertamente (e in parte lo fanno pure, ma in altri modi), è pur vero che you can lead a horse to water, but you can't make him drink

and to wash the head of a donkey you lose water and soap.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

gianlu
Saggio
Messaggi: 7672
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda gianlu » mer feb 26, 2020 2:47 pm

laplaz ha scritto:
gianlu ha scritto:Per nulla.
I sanitari di Codogno hanno saputo scoprire un trentottenne (fuori target per il protocollo di allora) affetto da Covid-19 nonostante questi negasse di poter esserne malato, ignorando di essere stato a contatto con un portatore. La malafede o negligenza di questi - incluso il portatore - è tutta da dimostrare, alla luce della modalità di diffusione.


Ma non è colpa di nessuno in particolare.
E' un virus che si diffonde rapidamente così come la classica influenza annuale, per la quale non puoi fare alcun tipo di prevenzione.

Certamente. Avevo scritto ciò solo in risposta ad interventi qui.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28556
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda Ombra84 » mer feb 26, 2020 2:48 pm

gianlu ha scritto:
laplaz ha scritto:
gianlu ha scritto:Per nulla.
I sanitari di Codogno hanno saputo scoprire un trentottenne (fuori target per il protocollo di allora) affetto da Covid-19 nonostante questi negasse di poter esserne malato, ignorando di essere stato a contatto con un portatore. La malafede o negligenza di questi - incluso il portatore - è tutta da dimostrare, alla luce della modalità di diffusione.


Ma non è colpa di nessuno in particolare.
E' un virus che si diffonde rapidamente così come la classica influenza annuale, per la quale non puoi fare alcun tipo di prevenzione.

Certamente. Avevo scritto ciò solo in risposta ad interventi qui.

addossando la colpa al Governo :) .
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

gianlu
Saggio
Messaggi: 7672
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome italiana

Messaggioda gianlu » mer feb 26, 2020 2:49 pm

Ombra84 ha scritto:
gianlu ha scritto:
laplaz ha scritto:
Ma non è colpa di nessuno in particolare.
E' un virus che si diffonde rapidamente così come la classica influenza annuale, per la quale non puoi fare alcun tipo di prevenzione.

Certamente. Avevo scritto ciò solo in risposta ad interventi qui.

addossando la colpa al Governo :) .


E più ancora oms e autorità cinesi.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: uglygeek e 4 ospiti