Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale e sui problemi politici.
Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 2:31 pm

Lyndon79 ha scritto:
Monheim ha scritto:
Lyndon79 ha scritto:
Davvero. E Londra stamani tutto come niente fosse.

Lyndon, che mi dici delle visite mediche fatte al telefono? Un collega (italiano) stamattina ha fatto una visita a Manchester per presunta tonsillite al telefono e dice che i medici di base ultimamente (non so se alla luce del virus oppure no) non fanno visite a meno che tu sia morente.


Esatto. Ma non c'entra il virus, questo sempre.
Non fanno mai visite.
Tutto al telefono e poi quando ti va vai dal GP (con le tue gambe) - su appuntamento che, a meno non ci sia gente che cancelli (e succede) passa anche 7-10 giorni.

La mia esperienza non è stata così negativa. Ho avuto poco bisogno del medico di base a Londra, solo per analisi e prescrizioni, ma quelle poche volte non ho dovuto aspettare tanto . Non so cosa succeda se non puoi andare di persona però.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 2:35 pm

Johnny Rex ha scritto:
Ombra84 ha scritto: a confronto degli altri premier Europei, Conte sembra un grande statista.


Meditarci sopra.

F.F.

Ci è andata di culo che vicende casuali hanno portato alla asportazione dei due enormi coglioni Di Maio e Salvini. Pensa avere quei due a dover decidere della salute pubblica in questa situazione. :o
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 127635
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab mar 14, 2020 2:37 pm

Lyndon79 ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Stamattina alle 8 queue di 150 persone alla coop. Arriva qualcuno poco dopo di me
" Mamma mia quanto ci vorrà"
In contemporanea
Io "tutto ok in un'ora siamo dentro."
Altri "Chissà, è un delirio, non ci passa più" :D


Ma tu sei abituato alle code.
Hai raccontato di Wimbledon in fila alla Coop? :D


La coop peraltro ha piu' fascino di Wimbledon senza il serve and volley :D

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9384
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tuborovescio » sab mar 14, 2020 2:41 pm

Nickognito ha scritto:
Lyndon79 ha scritto:
tuborovescio ha scritto:Stamattina alle 8 queue di 150 persone alla coop. Arriva qualcuno poco dopo di me
" Mamma mia quanto ci vorrà"
In contemporanea
Io "tutto ok in un'ora siamo dentro."
Altri "Chissà, è un delirio, non ci passa più" :D


Ma tu sei abituato alle code.
Hai raccontato di Wimbledon in fila alla Coop? :D


La coop peraltro ha piu' fascino di Wimbledon senza il serve and volley :D


:lol:

più che altro da quando non viene più il grande Carlo Nalpanzian #1# #1#

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 61783
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » sab mar 14, 2020 2:41 pm

Stamattina sono uscito per fare spesa sotto casa, potevano entrare al massimo 5 persone per volta e veniva chiesto di stare il meno possibile in modo da far entrare subito chi era fuori ad aspettare.

Io queste norme le farei osservare anche dopo il virus :D
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 2:44 pm

chiaky ha scritto:Il problema di cosa fare, una volta eventualmente risolto il problema qui, ed invece non all'estero, è molto serio e preoccupante.
E' incredibile come ogni paese faccia vita a sè, senza alcuna linea comune.

Non è un po’ il problema che comincia ora ad avere la Cina? Vediamo cosa faranno loro.
Ma non è solo rispetto all’estero, c’è lo stesso problema all’interno del paese. Supponiamo che vada tutto molto bene e grazie alle misure prese dal governo in due, tre settimane i contagi si riducano al minimo e in un mese e mezzo, a fine aprile, ci siano moltissimi guariti e pochi ammalati, quasi tutti sotto controllo Poi che si fa? Si riapre tutto come prima? Duecento persone in un vagone del metrò? Cento mila al concerto di Vasco? Ci sarebbero sempre milioni di persone non immunizzate, e qualche ammalato qua e là: come evitare che il contagio riparta?
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 61783
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » sab mar 14, 2020 2:53 pm

I medici cinesi che sono a Roma hanno detto che vista la gravità dell'emergenza in giro per la città c'è ancora troppa gente
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 5559
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Monheim » sab mar 14, 2020 2:54 pm

uglygeek ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
Ombra84 ha scritto: a confronto degli altri premier Europei, Conte sembra un grande statista.


Meditarci sopra.

F.F.

Ci è andata di culo che vicende casuali hanno portato alla asportazione dei due enormi coglioni Di Maio e Salvini. Pensa avere quei due a dover decidere della salute pubblica in questa situazione. :o

Già.

Certo è che quei due esseri indefinibili quali Johnson e Trump riescono nell'impresa di rivalutare un minimo quantomeno Salvini mentre con Berlusconi la lotta si fa già ben più serrata.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12797
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » sab mar 14, 2020 2:55 pm

Articolo che analizza i motivi delle differenze nei tassi tra Italia e Corea


https://medium.com/@andreasbackhausab/c ... 200a15a7bf
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 127635
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab mar 14, 2020 2:59 pm

paoolino ha scritto:Articolo che analizza i motivi delle differenze nei tassi tra Italia e Corea


Immagine
Immagine

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 127635
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab mar 14, 2020 3:04 pm

L'amico che ho visto il 18 febbraio fa e' positivo al coronavirus, anche la moglie e una figlia, non il figlio.

Se lo fosse stato anche il 18, ormai 25 giorni fa, credo che forse se ne sarebbe accorto prima, non credo quindi mi abbia contagiato e lo spero, che non vorrei aver contagiato i miei.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12797
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » sab mar 14, 2020 3:07 pm

Corea (sanità di mercato) vs Italia (sanità socialista)

:D

https://mises.org/wire/markets-vs-socia ... y-covid-19
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 3:10 pm

paoolino ha scritto:Articolo che analizza i motivi delle differenze nei tassi tra Italia e Corea


https://medium.com/@andreasbackhausab/c ... 200a15a7bf

Ho ascoltato un’intervista ad un famoso epidemiologo della John Hopkins University, che è interessante https://samharris.org/podcasts/191-earl ... -pandemic/.
Lui stima un tasso di mortalità più realisticamente allo 0.6%, che già comunque è molto alto, e ribadisce la stranezza dei dati italiani che si può spiegare solo in parte con l’età media più elevata.

L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 26835
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » sab mar 14, 2020 3:11 pm

Johnny Rex ha scritto:
klaus ha scritto: Ormai le 18 mi mettono un angoscia implacabile.


Quel tono di voce lento,conciliante, pacato, da Italia del Dopoguerra/Rai anni 50', qyuell'accento marcatamente laziale , la sobrietà della conta .
Nessun commento, solo l'imparzialità dei dati.

F.F.


3 ore al prossimo giro.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 3:12 pm

paoolino ha scritto:Corea (sanità di mercato) vs Italia (sanità socialista)

:D

https://mises.org/wire/markets-vs-socia ... y-covid-19

Un’analisi economica fatta da un programmatore che non ama le tasse, lascia il tempo che trova.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12522
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab mar 14, 2020 3:17 pm

Mai creduto negli oroscopi, ma minkia! Branko meglio di Nostradamus.

LE STELLE DEL 2020

Prefazione all'oroscopo di Branko 2020





All'alba del nuovo anno è necessario ritrovare subito il senso della libertà e della sicurezza, acquisire serietà e disciplina. Nel 2020, le stelle non pensano a giocare a mosca cieca con noi: forse non l'hanno mai fatto, siamo noi a desiderare di vederle sempre luminose nel cielo blu. Questo anno non resterà nella storia come un periodo artistico-sportivo eccezionale, per la metà del tempo Marte sarà in assetto di guerra in Ariete.



È invece significativo l'influsso dei grandi pianeti, corpi celesti che aiutano veramente a cambiare una vita e risultano importanti per l'educazione dei giovani (che costituisce ormai un'emergenza), e per alcuni "esami di riparazione" di qualche potente. Ma in un campo in particolare l'uomo darà prova del suo immenso ingegno: la matematica, le scienze, la ricerca medica e astrofisica; nonché varie attività nel settore dell'industria e della finanza, ovunque siano richieste capacità organizzative e attitudine al comando.




Molte volte non crederemo a quanto vedranno i nostri occhi o sentiranno le nostre orecchie... Serpeggerà una nuova e mai provata agitazione il primo giorno di primavera, ingresso di Saturno in Acquario. Sarà un blitz di qualche mese soltanto, una prova di resistenza per noi tutti, poi il pianeta rientrerà in Capricorno fino a Natale.



Il suo influsso sarà diretto in particolare al sociale e alla politica (parlamento, ministri, legislatura e dintorni). Qualcuno cadrà: il colpo di scena nasce con Saturno contro Urano in Toro, una quadratura astrale verificatasi ultimamente prima della Seconda guerra mondiale... Molte sono le somiglianze, invece, con l'ultimo transito di Saturno in Acquario, avvenuto negli anni 1991-1994: una su tutte, la situazione in Europa. A questo proposito, la gente farebbe meglio a guardare in casa propria, come suggeriva il famoso film "La finestra sul cortile"... Buon 2020!



Branko

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12797
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » sab mar 14, 2020 3:19 pm

chiaky ha scritto:Mai creduto negli oroscopi, ma minkia! Branko meglio di Nostradamus.

LE STELLE DEL 2020

Prefazione all'oroscopo di Branko 2020





All'alba del nuovo anno è necessario ritrovare subito il senso della libertà e della sicurezza, acquisire serietà e disciplina. Nel 2020, le stelle non pensano a giocare a mosca cieca con noi: forse non l'hanno mai fatto, siamo noi a desiderare di vederle sempre luminose nel cielo blu. Questo anno non resterà nella storia come un periodo artistico-sportivo eccezionale, per la metà del tempo Marte sarà in assetto di guerra in Ariete.



È invece significativo l'influsso dei grandi pianeti, corpi celesti che aiutano veramente a cambiare una vita e risultano importanti per l'educazione dei giovani (che costituisce ormai un'emergenza), e per alcuni "esami di riparazione" di qualche potente. Ma in un campo in particolare l'uomo darà prova del suo immenso ingegno: la matematica, le scienze, la ricerca medica e astrofisica; nonché varie attività nel settore dell'industria e della finanza, ovunque siano richieste capacità organizzative e attitudine al comando.




Molte volte non crederemo a quanto vedranno i nostri occhi o sentiranno le nostre orecchie... Serpeggerà una nuova e mai provata agitazione il primo giorno di primavera, ingresso di Saturno in Acquario. Sarà un blitz di qualche mese soltanto, una prova di resistenza per noi tutti, poi il pianeta rientrerà in Capricorno fino a Natale.



Il suo influsso sarà diretto in particolare al sociale e alla politica (parlamento, ministri, legislatura e dintorni). Qualcuno cadrà: il colpo di scena nasce con Saturno contro Urano in Toro, una quadratura astrale verificatasi ultimamente prima della Seconda guerra mondiale... Molte sono le somiglianze, invece, con l'ultimo transito di Saturno in Acquario, avvenuto negli anni 1991-1994: una su tutte, la situazione in Europa. A questo proposito, la gente farebbe meglio a guardare in casa propria, come suggeriva il famoso film "La finestra sul cortile"... Buon 2020!



Branko


Ma quando lo ha scritto??? :D
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12522
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab mar 14, 2020 3:23 pm

paoolino ha scritto:
chiaky ha scritto:Mai creduto negli oroscopi, ma minkia! Branko meglio di Nostradamus.

LE STELLE DEL 2020

Prefazione all'oroscopo di Branko 2020





All'alba del nuovo anno è necessario ritrovare subito il senso della libertà e della sicurezza, acquisire serietà e disciplina. Nel 2020, le stelle non pensano a giocare a mosca cieca con noi: forse non l'hanno mai fatto, siamo noi a desiderare di vederle sempre luminose nel cielo blu. Questo anno non resterà nella storia come un periodo artistico-sportivo eccezionale, per la metà del tempo Marte sarà in assetto di guerra in Ariete.



È invece significativo l'influsso dei grandi pianeti, corpi celesti che aiutano veramente a cambiare una vita e risultano importanti per l'educazione dei giovani (che costituisce ormai un'emergenza), e per alcuni "esami di riparazione" di qualche potente. Ma in un campo in particolare l'uomo darà prova del suo immenso ingegno: la matematica, le scienze, la ricerca medica e astrofisica; nonché varie attività nel settore dell'industria e della finanza, ovunque siano richieste capacità organizzative e attitudine al comando.




Molte volte non crederemo a quanto vedranno i nostri occhi o sentiranno le nostre orecchie... Serpeggerà una nuova e mai provata agitazione il primo giorno di primavera, ingresso di Saturno in Acquario. Sarà un blitz di qualche mese soltanto, una prova di resistenza per noi tutti, poi il pianeta rientrerà in Capricorno fino a Natale.



Il suo influsso sarà diretto in particolare al sociale e alla politica (parlamento, ministri, legislatura e dintorni). Qualcuno cadrà: il colpo di scena nasce con Saturno contro Urano in Toro, una quadratura astrale verificatasi ultimamente prima della Seconda guerra mondiale... Molte sono le somiglianze, invece, con l'ultimo transito di Saturno in Acquario, avvenuto negli anni 1991-1994: una su tutte, la situazione in Europa. A questo proposito, la gente farebbe meglio a guardare in casa propria, come suggeriva il famoso film "La finestra sul cortile"... Buon 2020!



Branko


Ma quando lo ha scritto??? :D

A dicembre.
Azz...fategli fare delle quartine!
Le centurie di Branko.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 3:25 pm

chiaky ha scritto:Mai creduto negli oroscopi, ma minkia! Branko meglio di Nostradamus.

LE STELLE DEL 2020

Sei tu che attribuisci un significato che quelle parole non avevano. Sono frasi molto generiche in realta'.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 9002
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Lyndon79 » sab mar 14, 2020 3:27 pm

uglygeek ha scritto:
paoolino ha scritto:Articolo che analizza i motivi delle differenze nei tassi tra Italia e Corea


https://medium.com/@andreasbackhausab/c ... 200a15a7bf

Ho ascoltato un’intervista ad un famoso epidemiologo della John Hopkins University, che è interessante https://samharris.org/podcasts/191-earl ... -pandemic/.
Lui stima un tasso di mortalità più realisticamente allo 0.6%, che già comunque è molto alto, e ribadisce la stranezza dei dati italiani che si può spiegare solo in parte con l’età media più elevata.

L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.


Si', ma anche in UK dicono che sia cosi' - la fanno solo per casi severi ...
Infatti gia' da qualche giorno si dice che il numero effettivo sia 10mila e non i 790 officialmente registrati.
Anche perche' che tra i 790 che l'hanno preso ci siano tipo 10 giocatori di Premier League, un allenatore, un ministro la vedo statisticamente improbabile :)

stefano61
Saggio
Messaggi: 9275
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda stefano61 » sab mar 14, 2020 3:29 pm

uglygeek ha scritto:
Sono frasi molto generiche in realta'.



Esatto, non c' è davvero nulla di preciso su quanto sta succedendo.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 9002
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Lyndon79 » sab mar 14, 2020 3:31 pm

stefano61 ha scritto:
uglygeek ha scritto:
Sono frasi molto generiche in realta'.



Esatto, non c' è davvero nulla di preciso su quanto sta succedendo.


Ci mancherebbe, eh :D

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Pindaro » sab mar 14, 2020 3:33 pm

Che gli americani pensino ai loro prossimi contagiati.
Che le deduzioni ad minchiam senza sapere se, come e quando vengono efettuati i test in Italia fanno solo ridere.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9384
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tuborovescio » sab mar 14, 2020 3:35 pm

Dall'oroscopo di Branko per il 2019 :D

Sarebbe sbagliato però pensare al 2019 come a un anno facile, queste stelle non danno nulla per nulla, ma premiano generosamente l'ingegno e la fatica, spazzano via raccomandazioni e facili guadagni. Dodici mesi della nostra vita da immaginare come una gara sportiva, il triathlon. Prepariamo l'attrezzatura che occorre: bici, scarpe, caschi e mute. Marte sarà il nostro eccezionale personal trainer, ci insegnerà a nuotare, poi a pedalare, e alla fine a correre. Fino al traguardo.
Buon Anno!

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Pindaro » sab mar 14, 2020 3:37 pm

Deve davvero essere povero ingenuo chiunque si avventuri in certezze sull'incidenza mortale di questo virus.
Ultima modifica di Pindaro il sab mar 14, 2020 3:41 pm, modificato 1 volta in totale.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

stefano61
Saggio
Messaggi: 9275
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda stefano61 » sab mar 14, 2020 3:38 pm

Lyndon79 ha scritto:
stefano61 ha scritto:
Esatto, non c' è davvero nulla di preciso su quanto sta succedendo.



Ci mancherebbe, eh :D



Ho letto "profezie" ben precedenti e assai più dettagliate, ma non credo in generale alla precognizione, e non voglio certo parlarne qui :)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 45708
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » sab mar 14, 2020 3:42 pm

Nickognito ha scritto:L'amico che ho visto il 18 febbraio fa e' positivo al coronavirus, anche la moglie e una figlia, non il figlio.

Se lo fosse stato anche il 18, ormai 25 giorni fa, credo che forse se ne sarebbe accorto prima, non credo quindi mi abbia contagiato e lo spero, che non vorrei aver contagiato i miei.


Beh, a questo punto tu dovresti essere tranquillo, personalmente.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12522
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab mar 14, 2020 3:43 pm

stefano61 ha scritto:
Lyndon79 ha scritto:
stefano61 ha scritto:
Esatto, non c' è davvero nulla di preciso su quanto sta succedendo.



Ci mancherebbe, eh :D



Ho letto "profezie" ben precedenti e assai più dettagliate, ma non credo in generale alla precognizione, e non voglio certo parlarne qui :)

Ah si, quella di quella americana. In effetti era molto più precisa.
A volte ci pigliano a forza di sparare minchiate :D

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Pindaro » sab mar 14, 2020 3:45 pm

Chiaky specifica che eri ironico.
Comunque sento più idiozie dagli "esperti" che dagli astrologi.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 127635
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » sab mar 14, 2020 3:52 pm

I genitori di uno dei miei migliori amici hanno la polmonite, non si sa bene di che tipo

orson
Gran Maestro
Messaggi: 1515
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda orson » sab mar 14, 2020 3:55 pm

https://www.orizzontescuola.it/coronavi ... vernativi/
più che gli occhi mi girano i...pianeti, vogliono fare cassa sui cittadini? Capisco tutto, ma l'immondizia la tengo in casa? :roll:
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 15687
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Dar al Kufr

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda uglygeek » sab mar 14, 2020 4:06 pm

orson ha scritto:https://www.orizzontescuola.it/coronavirus-oltre-7000-denunce-per-violazione-provvedimenti-governativi/
più che gli occhi mi girano i...pianeti, vogliono fare cassa sui cittadini? Capisco tutto, ma l'immondizia la tengo in casa? :roll:

Ma non facciamo gli italiani che si stupiscono quando le regole vengono fatte rispettare davvero.
No, non ti denunciano se porti giu' l'immondizia o se pisci il cane.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 49119
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » sab mar 14, 2020 4:13 pm

uglygeek ha scritto:poi che si fa? Si riapre tutto come prima? Duecento persone in un vagone del metrò? Cento mila al concerto di Vasco?


Direi proprio di no.

F.F.
Nasty ha scritto:
Dino non sbagliava mai le finali, lui no. Non zoff


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12522
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » sab mar 14, 2020 4:13 pm

Allarme arrivato ora in tutto Europa e oltre.
Finalmente misure di contenimento serie, ma tardive. Non si capisce davvero perchè tutti gli stati reagiscano "a strati", invece di chiudere tutto quando il problema è all'inizio e avrebbero probabibilità di successo molto maggiori in tempi più rapidi.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/14/coronavirus-boom-di-contagi-in-spagna-sono-oltre-5-700-1500-in-24-ore-governo-stop-a-tutti-gli-spostamenti-a-londra-il-primo-neonato-positivo-marocco-chiude-le-frontiere/5736462/

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 49119
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » sab mar 14, 2020 4:16 pm

uglygeek ha scritto:
L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.


Il che è assolutamente vero.

F.F.
Nasty ha scritto:
Dino non sbagliava mai le finali, lui no. Non zoff


Nickognito ha scritto:Ho Licenziato per molto meno .

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 10768
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda loveboat » sab mar 14, 2020 4:18 pm

uglygeek ha scritto:
loveboat ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:È senza dubbio la prova più dura della nostra epoca.

Se la supereremo forse ne usciremo più forti.


Più che una prova, io la vedo come un catalizzatore di un grande cambiamento. O meglio, la possibilità di un grande cambiamento per le masse, considerata la natura pandemica del fenomeno.

Tutti, o quasi, dovranno affrontare questa "prova", come la chiami tu. Tutti hanno l'occasione di operare un cambiamento. E' sicuramente la più grossa occasione di radicale cambiamento degli ultimi decenni, molti la utilizzeranno a dovere, altri no.

Qualche volta alla gente càpita di inciampare nella Verità. La maggior parte però si rialza subito e se ne va come niente fosse.

Per questo forse ci voleva uno shock, da operare su vasta scala, per raggiungere più persone possibile, nel modo più traumatico possibile

Ma speriamo che tutto torni esattamente come prima invece! Che cambiamento vuoi?

Come non detto. Ti rialzerai e te ne andrai come se niente fosse
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 45708
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » sab mar 14, 2020 4:18 pm

Nickognito ha scritto:I genitori di uno dei miei migliori amici hanno la polmonite, non si sa bene di che tipo



A Firenze? Toscana? Italia?

Dove sono?
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 9002
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Lyndon79 » sab mar 14, 2020 4:19 pm

Johnny Rex ha scritto:
uglygeek ha scritto:
L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.


Il che è assolutamente vero.

F.F.


Si', ma dovrebbe essere di 10 volte i contagiati lievi che hanno gli altri paesi (che anche li' non li contano mica).
Vorrebbe dire che il numero di italiani con coronavirus e' tipo un milione :D

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 45708
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » sab mar 14, 2020 4:22 pm

Lyndon79 ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
uglygeek ha scritto:
L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.


Il che è assolutamente vero.

F.F.


Si', ma dovrebbe essere di 10 volte i contagiati lievi che hanno gli altri paesi (che anche li' non li contano mica).
Vorrebbe dire che il numero di italiani con coronavirus e' tipo un milione :D


Beh, io credo che non saremo molto lontani a breve dai contagiati complessivi, da fine Dicembre ad oggi.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 45708
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » sab mar 14, 2020 4:22 pm

Lyndon79 ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
uglygeek ha scritto:
L’unica spiegazione logica secondo me è che da noi ci siano molti contagiati lievi a cui neanche vengono fatte le analisi.


Il che è assolutamente vero.

F.F.


Si', ma dovrebbe essere di 10 volte i contagiati lievi che hanno gli altri paesi (che anche li' non li contano mica).
Vorrebbe dire che il numero di italiani con coronavirus e' tipo un milione :D


Beh, io credo che non saremo molto lontani a breve dai contagiati complessivi, da fine Dicembre ad oggi. Idem Spagna eh.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti