Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132225
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » mar set 15, 2020 3:59 pm

Paolo79 ha scritto:io invece vorrei sapere se a qualcuno è già capitato di vedere gente da sola in macchina con la mascherina...ma col cazzo fuori.
per me quelli sono l'emblema del prendere per il naso

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8159
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Paolo79 » mar set 15, 2020 4:01 pm

Nickognito ha scritto:
Paolo79 ha scritto:io invece vorrei sapere se a qualcuno è già capitato di vedere gente da sola in macchina con la mascherina...ma col cazzo fuori.
per me quelli sono l'emblema del prendere per il naso


ma hai sbagliato topic :lol:
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13381
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » mar set 15, 2020 4:02 pm

Ombra84 ha scritto:
Le norme anticovid hanno debellato l influenza generica :lol:
https://www.corriere.it/salute/malattie ... 9b6a.shtml


Bè, mi sembra una delle cose più logiche che potessero accadere.

Quando tra il 2002 e il 2003 ci fu la paura della SARS, in Italia si registrò un numero decisamente più basso del solito di casi di influenza per via delle misure di prevenzione auto-imposte da chi era spaventato dalle notizie che giravano allora. Ricordo ancora che un mio amico che prendeva il treno e che si comprava abitualmente l'amuchina gel, rimase sorpreso dal fatto che da un giorno all'altro aveva serie difficoltà nel reprerirla.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31274
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » mar set 15, 2020 4:06 pm

Una cosa che mi incuriosisce e sul quale in effetti il parere medico è discordante è: Dopo quanti giorni di incubazione del virus non si è più contagiosi, anche se positivi?
Oggi parlavo con un medico di base il quale mi diceva che secondo lui nel momento in cui sono attivi gli anticorpi, anche se il tampone dovesse essere ancora positivo il soggetto di fatto non è più contagioso, quindi un sierologico positivo sarebbe di fatto una patente di non trasmissione del virus...
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 18102
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Albornoz » mar set 15, 2020 5:06 pm

Buona giornata per la Lombardia sul fronte covid.

19mila tamponi con rapporto positivi/testati allo 0,9, + 1 intensivi (29) e + 1 altri ricoveri.

Direi che per ora l'effetto rientro vacanze/movide ancora stenta a produrre l'atteso incremento esponenziale dei dati; ma senz'altro si attende, di qui a qualche settimana, l'effetto scuole e primi freddi.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31274
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » mar set 15, 2020 5:09 pm

Albornoz ha scritto:Direi che per ora l'effetto rientro vacanze/movide ancora stenta a produrre l'atteso incremento esponenziale dei dati;

forse perchè non c'è stato? :)
Vero che in un mese le terapie intensive sono aumentate di 150 unità a livello nazionale, tuttavia le % di crescita non sono più esponenziali da diversi giorni.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 18102
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Albornoz » mar set 15, 2020 5:12 pm

Ombra84 ha scritto:
Albornoz ha scritto:Direi che per ora l'effetto rientro vacanze/movide ancora stenta a produrre l'atteso incremento esponenziale dei dati;

forse perchè non c'è stato? :)


C'è stato sicuramente ma con effetti per ora molto inferiori alle attese; direi anche che forse in agosto abbiamo esportato più virus di quanto ne abbiamo importato.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31274
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » mar set 15, 2020 5:13 pm

Albornoz ha scritto:
Ombra84 ha scritto:
Albornoz ha scritto:Direi che per ora l'effetto rientro vacanze/movide ancora stenta a produrre l'atteso incremento esponenziale dei dati;

forse perchè non c'è stato? :)


C'è stato sicuramente ma con effetti per ora molto inferiori alle attese; direi anche che forse in agosto abbiamo esportato più virus di quanto ne abbiamo importato.

si, mi sono appena corretto :wink:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52551
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » mar set 15, 2020 5:16 pm

Albornoz ha scritto:Buona giornata per la Lombardia sul fronte covid.

19mila tamponi con rapporto positivi/testati allo 0,9, + 1 intensivi (29) e + 1 altri ricoveri.

Direi che per ora l'effetto rientro vacanze/movide ancora stenta a produrre l'atteso incremento esponenziale dei dati; ma senz'altro si attende, di qui a qualche settimana, l'effetto scuole e primi freddi.


Alessandro per oggi Tace

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Burano
Saggio
Messaggi: 8236
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Burano » mar set 15, 2020 5:44 pm

Io dico che per ora aiuta molto il caldo bestia anomalo. Specie per evitare malanni e raffreddori. Pare luglio..quando inizieranno i vari malanni di stagione, sarà un godurioso magma indistinto, nelle scuole e non solo #103#
Lo voglio rivedere, Fabio

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52551
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » mar set 15, 2020 5:49 pm

https://www.giornaledibrescia.it/sebino ... -1.3506556

La sanzione mi pare ridicola, i giorni di chiusura se proponi i pienoni Sabato e Domenica ti danneggiano relativamente, i 400 euro mah...bigonerebbe vedere le norme in caso di recidiva.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21733
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda alessandro » mar set 15, 2020 6:44 pm

Bill Gates: «Covid finirà solo tra due anni, ci aspetta un autunno duro»

per chi sente la mia mancanza :D
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar set 15, 2020 6:52 pm

alessandro ha scritto:Bill Gates: «Covid finirà solo tra due anni, ci aspetta un autunno duro»

per chi sente la mia mancanza :D


Hai mai pensato di far domanda all'OMS?

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar set 15, 2020 6:59 pm

Cmq l'intervista a Gates va spiegata. Lui dice che a fine anno ci potranno essere vaccini pronti solo per categorie a rischio, quindi l'autunno inverno per tutti gli altri potrebbe essere dominato dal virus (a meno che non si suicidi da solo..a volte capita che col tempo perdano forza, come ha detto il viceministro dela salute oggi), poi a giugno più o meno ci sarà la vaccinazione per tutti. A questo punto se almeno il 60 per cento della gente si vaccinerà, si potrebbe arrivare in qualche mese a una immunità di gregge, nel frattempo il virus sarebbe comunque controllato, per poi arrivare ad assenza di morti nel 2022.

Mie considerazioni:
1) Molto dipenderà da quante teste di cazzo no vax ci sono al mondo. Io spero che non siano oltre il 30 per cento, ma siccome ne conosco a decine, non sto molto tranquillo.
2) Fosse per me andrebbe reso obbligatorio, invece già la Germania, oggi, ha detto che non sarà obbligatorio. Male!!
3) se a giugno arriva il vaccino per tutti, il virus avrà una bella botta. Tra chi ha già l'immunità perchè ha preso il virus e chi si vaccina, ce la si dovrebbe comunque fare. A quel punto festa finita: chi fa il vaccino è a posto, chi non lo fa cazzi suoi e si ricomincia a viaggiare, togliere museruole e smettere di cagarsi in mano.
4) Speriamo che sto virus diventi un raffreddore prima di giugno, sarebbe meglio ancora.
5) Io temevo di dover aspettare 3-5 anni per vedere un vaccino, invece pare davvero che lo avremo in tempi decenti. Sempre enormemente lunghi (perchè sarebbero passati quasi due anni dall'inizio dell'epidemia) ma comunque inferiori a quanto temevo.

Avatar utente
Super-Fabio
Massimo Carbone
Messaggi: 16911
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Super-Fabio » mar set 15, 2020 11:39 pm

Rome's Fiumicino Airport awarded world's first five-star anti-Covid award

https://edition.cnn.com/travel/article/ ... index.html

Proprio a questo proposito poco fa mi è apparso sulla timeline il tweet di uno scrittore che inglese in vacanza a Roma e che scriveva "Please can someone explain to me why, when you land in Rome, there is a swift and well organised COVID test, with the result given 30 minutes later, yet we don’t have this in the UK?

A cui rispondeva un altro utente: "Having seen the difference between Italy and UK myself I asked similar questions. Not allowed in anywhere without a mask, track and trace app installed on arrival and 30min tests..."

Insomma, come più volte in molti abbiamo scritto in questo topic ci si lamenta delle discoteche, dell'assembramento nel posto X, della persona senza mascherina nel posto Y, ma la realtà è che l'Italia sia dal punto di vista delle "regole" che del comportamento della stragrande maggioranza della popolazione si sta comportando alla grande, e decisamente meglio rispetto a quanto si vede in molte altre nazioni vicine a noi. E i numeri fino ad ora lo dimostrano.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132225
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » mer set 16, 2020 6:53 am

Comunque Fiumicino era tipo top5 al mondo come velocità per i check-in, per dire, non è solo il covid

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31274
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » mer set 16, 2020 7:04 am

Super-Fabio ha scritto:[
Insomma, come più volte in molti abbiamo scritto in questo topic ci si lamenta delle discoteche, dell'assembramento nel posto X, della persona senza mascherina nel posto Y, ma la realtà è che l'Italia sia dal punto di vista delle "regole" che del comportamento della stragrande maggioranza della popolazione si sta comportando alla grande, e decisamente meglio rispetto a quanto si vede in molte altre nazioni vicine a noi. E i numeri fino ad ora lo dimostrano.

.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31274
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » mer set 16, 2020 7:20 am

Nickognito ha scritto:Comunque Fiumicino era tipo top5 al mondo come velocità per i check-in, per dire, non è solo il covid

ma anche uno dei più lenti all' uscita bagagli però ( devo dire però che sono migliorati anche su questo punto)
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 8:26 am

OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52551
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » mer set 16, 2020 8:29 am

chiaky ha scritto:OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.


Bel Nome da divo Hollywoodyano.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 8:31 am

Johnny Rex ha scritto:
chiaky ha scritto:OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.


Bel Nome da divo Hollywoodyano.

F.F.

Ma non era il chitarrista dei Red Hot Chili Pepper?

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22682
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda laplaz » mer set 16, 2020 9:05 am

chiaky ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
chiaky ha scritto:OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.


Bel Nome da divo Hollywoodyano.

F.F.

Ma non era il chitarrista dei Red Hot Chili Pepper?


Ma non era John Frusciante?

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 9:09 am

laplaz ha scritto:
chiaky ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:
Bel Nome da divo Hollywoodyano.

F.F.

Ma non era il chitarrista dei Red Hot Chili Pepper?


Ma non era John Frusciante?

No, quello è uscito dal gruppo.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22682
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda laplaz » mer set 16, 2020 9:10 am

chiaky ha scritto:
laplaz ha scritto:
chiaky ha scritto:Ma non era il chitarrista dei Red Hot Chili Pepper?


Ma non era John Frusciante?

No, quello è uscito dal gruppo.


Quello però era Jack...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132225
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » mer set 16, 2020 9:13 am

chiaky ha scritto:OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.



al di la' dei soliti toni da OMS, io insisto: se c'e' una eventualita' realistica di andare avanti anni cosi', il mercato deve adattarsi, proteggere l'economia esistente e' assurdo.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6950
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Monheim » mer set 16, 2020 9:14 am

RED HOT CHILI PEPPERS, DAVE NAVARRO: “ECCO PERCHÉ I FAN MI ODIAVANO”

https://www.r3m.it/red-hot-chili-pepper ... ot-minute/
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22682
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda laplaz » mer set 16, 2020 9:17 am

Monheim ha scritto:RED HOT CHILI PEPPERS, DAVE NAVARRO: “ECCO PERCHÉ I FAN MI ODIAVANO”

https://www.r3m.it/red-hot-chili-pepper ... ot-minute/


Ora capisco perchè è andato a lavorare per l'OMS

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 9:29 am

laplaz ha scritto:
chiaky ha scritto:
laplaz ha scritto:
Ma non era John Frusciante?

No, quello è uscito dal gruppo.


Quello però era Jack...


I Frusciante escono sempre dai gruppi.
Informati.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 9:30 am

Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto:OMS:
"E' molto peggio di ogni 'science fiction' sulle pandemie. Questo è molto serio e non siamo neppure a metà, siamo ancora all'inizio della pandemia". Lo ha detto l'inviato dell'Organizzazione mondiale della sanità, David Navarro.



al di la' dei soliti toni da OMS, io insisto: se c'e' una eventualita' realistica di andare avanti anni cosi', il mercato deve adattarsi, proteggere l'economia esistente e' assurdo.


Ma non va avanti così, su.
I virus non vanno avanti anni con la stessa forza, e poi anno prox arrivano minimo 7 vaccini.

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 18102
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Albornoz » mer set 16, 2020 10:36 am

Non capisco che notizia sia, di per sé, che l'India sarebbe arrivata a 5 milioni di casi.
In proporzione rispetto alla popolazione, l'Italia ne dovrebbe avere più di sei milioni.

Cioè facciano un articolo con una inchiesta seria che dimostri che i casi reali sono cento volte di più e pure i morti e tutto quanto, il dato messo così fa ridere.
Ho capito che quasi nessuno fra i lettori ha la minima idea di quanti abitanti ha l'India, però ..

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda fabio86 » mer set 16, 2020 12:08 pm

Ombra84 ha scritto:
Super-Fabio ha scritto:[
Insomma, come più volte in molti abbiamo scritto in questo topic ci si lamenta delle discoteche, dell'assembramento nel posto X, della persona senza mascherina nel posto Y, ma la realtà è che l'Italia sia dal punto di vista delle "regole" che del comportamento della stragrande maggioranza della popolazione si sta comportando alla grande, e decisamente meglio rispetto a quanto si vede in molte altre nazioni vicine a noi. E i numeri fino ad ora lo dimostrano.

.


In estate ho incontrato una ex-compagna di liceo in vacanza che lavora in Inghilterra. Mi ha detto che stava facendo di tutto per tornare in Italia e lo avrebbe fatto anche subito.

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 4077
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Fantasio » mer set 16, 2020 12:15 pm

Albornoz ha scritto:Non capisco che notizia sia, di per sé, che l'India sarebbe arrivata a 5 milioni di casi.
In proporzione rispetto alla popolazione, l'Italia ne dovrebbe avere più di sei milioni.
Ho capito che quasi nessuno fra i lettori ha la minima idea di quanti abitanti ha l'India, però ..

Neanche tu, però. :D
Al momento Italia con 0,48% della popolazione colpita, India con lo 0,36% - almeno per i casi conclamati: secondo me per casi reali l'India sta peggio. Comunque è lo stesso ordine di grandezza.

Intanto già si vede che oggi, come quasi tutti i mercoledì, sarà una giornata da record o quasi.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14625
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » mer set 16, 2020 2:48 pm

Fantasio ha scritto:Intanto già si vede che oggi, come quasi tutti i mercoledì, sarà una giornata da record o quasi.

Rumors o ufficiale?

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52551
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » mer set 16, 2020 2:49 pm

Fantasio ha scritto:
Albornoz ha scritto:Non capisco che notizia sia, di per sé, che l'India sarebbe arrivata a 5 milioni di casi.
In proporzione rispetto alla popolazione, l'Italia ne dovrebbe avere più di sei milioni.
Ho capito che quasi nessuno fra i lettori ha la minima idea di quanti abitanti ha l'India, però ..

Neanche tu, però. :D
Al momento Italia con 0,48% della popolazione colpita, India con lo 0,36% - almeno per i casi conclamati: secondo me per casi reali l'India sta peggio. Comunque è lo stesso ordine di grandezza.

Intanto già si vede che oggi, come quasi tutti i mercoledì, sarà una giornata da record o quasi.


Fantasio, Europa a parte nel resto del mondo il tasso di mortalità è calato rispetto a Marzo-Aprile o no?
Mi incuriosisce questo aspetto

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15271
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mer set 16, 2020 2:52 pm

Gios ha scritto:
Fantasio ha scritto:Intanto già si vede che oggi, come quasi tutti i mercoledì, sarà una giornata da record o quasi.

Rumors o ufficiale?

Ora telefono a David e chiedo.

Avatar utente
Pitone
Massimo Carbone
Messaggi: 19802
Iscritto il: ven nov 08, 2002 1:00 am
Località: Estremissimo ponente ligure/Sardegna
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Pitone » mer set 16, 2020 3:06 pm

Nickognito ha scritto:Comincio ad avvere difficolta' sociali, vista la situazione di Praga che, piu' o meno, e' la peggiore citta di Europa. Mi sa che diro' di no a gruppetto di amici per vedersi una sera, magari in un locale al chiuso, o magari ci vado con la mascherina. Oggi vista amica all'aperto, senza mascherina, anche se e' una poco attenta e dieci giorni fa nemmeno stava bene. Ho appena rifiutato un abbraccio di una collega che me lo ha chiesto per festeggiare l'elezione del nuovo direttore.

Non so mai cosa fare, boh. Nemmeno se chiedere il lavoro da casa o no. Obiettivamente adesso per me e' difficile quantificare il rischio.


Stessa identica situazione a me capitata lo scorso weekend, stesso stato d'animo.
Fiera dove è arrivata un sacco di gente ma tutto si è svolto in sicurezza.
Il problema è nato con gli altri standisti ( tra cui due dalla Repubblica Ceca :D uno Polonia, uno Slovenia...) con i quali con molti c'è amicizia, rapporto di lavoro, il dopo giornata sociale assieme.
Tutto tranquillo per loro, nessuna misura fuori dell'ambito lavorativo io e due standisti bergamaschi gli unici a parte in mascherina. Non ho partecipato a nulla, sono animale parecchio sociale, mi è dispiaciuto molto ma il disagio era troppo.
Fuck off means naw, naw means mibbie, mibbie means aye n aye means anal...

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13381
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda paoolino » mer set 16, 2020 3:47 pm

Io ho il dubbio se andare di persona all'asta del fantacalcio con amici abbastanza fidati, ma tutti con figli che vanno ad asilo/scuola.
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Hakaishin
Illuminato
Messaggi: 3931
Iscritto il: ven apr 27, 2018 4:56 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Hakaishin » mer set 16, 2020 3:49 pm

laplaz ha scritto:
Monheim ha scritto:RED HOT CHILI PEPPERS, DAVE NAVARRO: “ECCO PERCHÉ I FAN MI ODIAVANO”

https://www.r3m.it/red-hot-chili-pepper ... ot-minute/


Ora capisco perchè è andato a lavorare per l'OMS

dopo che ti scopavi la electra ci sta stare vicino ai medici, sia mai che ti diano una cura....
tifare inter e tifare ferrari sono due cose incompatibili


balbysauro ha scritto:Dietro a ogni grande uomo c'è una grande donna.
Dietro a ogni grande donna c'è Hakaishin che le guarda il culo.


Cmq avete creato dei mostri osceni e inguardabili.

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 4077
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Fantasio » mer set 16, 2020 4:21 pm

Johnny Rex ha scritto:Fantasio, Europa a parte nel resto del mondo il tasso di mortalità è calato rispetto a Marzo-Aprile o no?
Mi incuriosisce questo aspetto

Prendiamo ad esempio le prime tre nazioni per numero di casi conclamati:

- USA, 10 aprile: 516.626 casi, 22.394 morti, mortalità = 4,33%
- India, 10 aprile: 7.600 casi, 249 morti, mortalità = 3,28%;
- Brasile, 10 aprile: 19.789 casi, 1.068 morti, mortalità 5,40%;

Cosa mi aspetterei? Che col tempo facciano più test/giorno, quindi trovino più casi/giorno, quindi scenda il tasso di mortalità, specialmente in India, che era proprio all'inizio e di certo quella messa peggio dal punto di vista sanitario, poi in Brasile, che era poco più avanti dell'India, e un po' meno negli USA, che erano già abbastanza avanti.

- USA, oggi: 6.789.877 casi, 200.280 morti, mortalità = 2,95%, scesa al 68% di quella del 10 aprile;
- India, oggi: 5.041.681 casi, 82.286 morti, mortalità = 1,63%, scesa al 50% di quella iniziale;
- Brasile, oggi: 4.384.299 casi, 133.207 morti, mortalità = 3,04%, scesa al 56% di quella iniziale.

Mi sembrano dati in linea con le aspettative, e che indicano come non ci sia stato un sostanziale calo della mortalità in questi paesi, o almeno io lo interpreto come "adesso si trovano più positivi", che magari implica anche "adesso si ricoverano prima e quindi si curano meglio", come è stato con Berlusconi. Ma un crollo vero e proprio, come sembra essere avvenuto in Europa, e specialmente in Italia, non lo vedo.

Ancora, a ulteriore conferma:

- Perù, 10 aprile: 5.897 casi, 366 morti, mortalità 6,21%;
- Perù, oggi: 738.020 casi, 30.927 morti, mortalità scesa al 4,19%, con calo al 67%, analogo a quello USA.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21733
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda alessandro » mer set 16, 2020 5:20 pm

Comunque al di là di tutto, la percentuale di morti è determinata essenzialmente dalla distribuzione anagrafica e in seconda battuta dal sistema sanitario che secondo me fa la differenza tra vita e morte in un numero limitato di casi (dico tra un sistema mediocre e uno eccellente).

Con demografia simile e sistema sanitario simile la percentuale di morti dovrebbe essere simile sempre e ovunque, la differenza sta nel denominatore.
Per dire ufficialmente gli infetti in Italia sono stati 300.000, secondo l’indagine statistica sono stati 1.400.000 secondo i calcoli dell’imperial College 6 milioni.

Lo stesso Galli durante I mesi peggiori disse “ non è possibile che la percentuale dei morti generale sia uguale a quella da me rilevata nel mio ospedale”.
Lo stesso Galli ieri sera a “carta bianca” ha detto che oggi gli infetti hanno età più bassa e muoiono e vengono ricoverati in percentuale più bassa perché a marzo aprile si faceva il test solo a gente ricoverata di solito grave e di solito anziana, di certo non si cercavano gli asintomatici.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: stefano61 e 22 ospiti