Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 53636
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 27, 2020 7:12 pm

chiaky ha scritto:E' interessante questa cosa degli anticorpi monoclonali.


Per dare modo a Gates di tracciarci meglio,e di modificare la nostra struttura cellulare a loro piacimento.

F,F,
Mr Moonlight ha scritto:Il PC è femmina: un mucchio di chiacchiere per non dire una sega.


https://www.youtube.com/watch?v=mjtHG1jh1zQ

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 7:16 pm

Johnny Rex ha scritto:
chiaky ha scritto:E' interessante questa cosa degli anticorpi monoclonali.


Per dare modo a Gates di tracciarci meglio,e di modificare la nostra struttura cellulare a loro piacimento.

F,F,

Gates di merda!

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 7:17 pm

Gios ha scritto:
chiaky ha scritto:Come funzionano sti anticorpi?



Or tutto è chiaro.


Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 65324
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » mar ott 27, 2020 7:29 pm

tennisfan82 ha scritto:
uglygeek ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Agghiacciante puntata di Report sul boicottaggio leghista dei test sierologici a marzo #1#

A proposito di manifestazioni domani mattina i lombardi dovrebbero andare tutti sotto il Pirellone a chiedere la testa di Fontana

Ma proprio la testa eh, non come metafora.


Piccolo riassunto

Nelle settimane più drammatiche dell'emergenza sanitaria in Lombardia, alcuni sindaci del Pavese realizzano una campagna di test sierologici per la cittadinanza. Invece di ricevere un plauso dalla Regione Lombardia, vengono ostacolati. Il sindaco di Robbio, Roberto Francese, racconta a Report come la Regione abbia mandato mail e diffide ai comuni per non far andare avanti l'iniziativa, vietando i test sierologici. Ai sindaci la Regione spiega che dev'essere il San Matteo di Pavia, che ha realizzato un contratto in esclusiva con l'azienda Diasorin, a fornire e far eseguire i test. Ma in quelle settimane i kit non sono pronti, e si dovrà aspettare diversi mesi per avere le forniture. Un'altra azienda invece, Technogenetics, scrive al San Matteo per proporre i propri test sierologici, già certificati e già usati in altre regioni. Ma il San Matteo non ha mai risposto all'azienda. La Regione ha infatti stipulato un contratto con Diasorin da cui incassa royalties. 

Reato di strage

https://www.raiplay.it/video/2020/10/Va ... 05108.html
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2696
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » mar ott 27, 2020 7:40 pm

chiaky ha scritto:
Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto: Chi viene da noi vuole musica dal vivo e, di solito, non è così smanettone on line


ottima diversificazione dei target di mercato :D

Ma spero non sia la posizione ufficiale. Spero che il Maggio abbia un team di responsabili di marketing e social media che adesso stia lavorando per reagire alla chiusura, no? Siamo nel 2020.

La musica dal vivo non è in alcun modo rimpiazzabile. Il pubblico dell' opera già si incazza con i CD se il suono non è pulito, stereofonico, ampio. Figurati davanti a uno schermo.

Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato-Utente dell' anno 2011
Messaggi: 12316
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda pocaluce » mar ott 27, 2020 7:44 pm

babaoriley ha scritto:https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_ottobre_27/trasporti-giana-andavano-cambiati-orari-citta-scuola-ci-ha-ignorato-07eecd8a-185c-11eb-8b6a-8e17b1e81f26.shtml


Ok io non sono il presidente dell'atm, ma a certe conclusioni c'ero arrivato da semplice utente dei mezzi pubblici... :D

pocaluce ha scritto:oltre a questo punto, divertente anche la parte in cui per personale ospedaliero e posti letto l'aumento non è fattibile da subito, mentre invece per i trasporti il personale e i nuovi mezzi (senza nemmeno considerare la questione logistica per il trasporto su ferro, ad esempio le metropolitane: più una ogni due minuti non ci entrano proprio...), l'aumento deve essere hic et nunc...
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8599
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Paolo79 » mar ott 27, 2020 7:46 pm

scooter ha scritto:
chiaky ha scritto:
Nickognito ha scritto:
ottima diversificazione dei target di mercato :D

Ma spero non sia la posizione ufficiale. Spero che il Maggio abbia un team di responsabili di marketing e social media che adesso stia lavorando per reagire alla chiusura, no? Siamo nel 2020.

La musica dal vivo non è in alcun modo rimpiazzabile. Il pubblico dell' opera già si incazza con i CD se il suono non è pulito, stereofonico, ampio. Figurati davanti a uno schermo.

Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.


era oggi l'esito?
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2696
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » mar ott 27, 2020 7:50 pm


O prendersi in silenzio la lettera di licenziamento per giusta causa

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2696
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » mar ott 27, 2020 7:52 pm

Paolo79 ha scritto:
scooter ha scritto:
chiaky ha scritto:La musica dal vivo non è in alcun modo rimpiazzabile. Il pubblico dell' opera già si incazza con i CD se il suono non è pulito, stereofonico, ampio. Figurati davanti a uno schermo.

Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.


era oggi l'esito?

Grazie per essertene ricordato!
Sì, oggi. E da mezz'ora il sito del laboratorio è bloccato quindi immagino stiano caricando i referti.
More coming soon...

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 7:56 pm

scooter ha scritto:
chiaky ha scritto:
Nickognito ha scritto:
ottima diversificazione dei target di mercato :D

Ma spero non sia la posizione ufficiale. Spero che il Maggio abbia un team di responsabili di marketing e social media che adesso stia lavorando per reagire alla chiusura, no? Siamo nel 2020.

La musica dal vivo non è in alcun modo rimpiazzabile. Il pubblico dell' opera già si incazza con i CD se il suono non è pulito, stereofonico, ampio. Figurati davanti a uno schermo.

Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.

Beh, mica siamo il Met o i Berliner (anche se, mi si permetta, siamo meglio del Met certamente dal punto di vista qualitativo delle masse artistiche , e sotto i Berliner nell'orchestra ma non nel coro) o la Scala. Il Maggio è un teatro d'elite, lo è sempre stato. E' stato il primo Festival italiano, ha sempre proposto titoli di nicchia difficili per le altre fondazioni, prime mondiali, ha sempre avuto un occhio al repertorio contemporaneo ed è forse l'unico teatro a fare una quantità equipollente di sinfonico e operistico con una versatilità difficile da ritrovare. Quindi si, teatro di altissima qualità per esperti sostanzialmente e quindi poco mainstream.
Ma qualcosa si può sempre fare in casi di emergenza, anzi si deve.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 7:58 pm

scooter ha scritto:
Paolo79 ha scritto:
scooter ha scritto:Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.


era oggi l'esito?

Grazie per essertene ricordato!
Sì, oggi. E da mezz'ora il sito del laboratorio è bloccato quindi immagino stiano caricando i referti.
More coming soon...

In bocca al lupo.

rob
Saggio
Messaggi: 9165
Iscritto il: lun set 16, 2002 2:00 am
Località: Savona

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda rob » mar ott 27, 2020 8:03 pm

Rosewall ha scritto:
rob ha scritto:Sì la Rai è importante con canali dedicati alla programmazione della musica classica come Rai 5 e Radiotre, Però, forse, detto da un profano, non è più sufficiente nel 2020.
e non essendo più sufficiente starebbero pensando di accorpare rai 5 con rai storia giustamente :D (sostiene Aldo Grasso)

Capisco perfettamente la questione. Che ti devo dire io che sono appassionato di jazz e su Rai Play che è l'emanazione web dell'offerta digitale RAI trovo cinque documentari e sette concerti tratti da Umbria Jazz...Il confronto con l'emittenza pubblica tedesca è tanto imbarazzante quanto impietoso.
Perlomeno la musica classica è trattata meglio. Non dimentichiamo che la classica ha un canale radio Rai dedicato, erede della vecchia Filodiffusione.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14783
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » mar ott 27, 2020 8:05 pm

chiaky ha scritto:
scooter ha scritto:
chiaky ha scritto:La musica dal vivo non è in alcun modo rimpiazzabile. Il pubblico dell' opera già si incazza con i CD se il suono non è pulito, stereofonico, ampio. Figurati davanti a uno schermo.

Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.

Beh, mica siamo il Met o i Berliner (anche se, mi si permetta, siamo meglio del Met certamente dal punto di vista qualitativo delle masse artistiche , e sotto i Berliner nell'orchestra ma non nel coro) o la Scala. Il Maggio è un teatro d'elite, lo è sempre stato. E' stato il primo Festival italiano, ha sempre proposto titoli di nicchia difficili per le altre fondazioni, prime mondiali, ha sempre avuto un occhio al repertorio contemporaneo ed è forse l'unico teatro a fare una quantità equipollente di sinfonico e operistico con una versatilità difficile da ritrovare. Quindi si, teatro di altissima qualità per esperti sostanzialmente e quindi poco mainstream.
Ma qualcosa si può sempre fare in casi di emergenza, anzi si deve.


Chiaky compratevi una cazzo di webcam, due microfoni, promuovete poi un paio di orchestrali un po' fighe (tipo le violiniste, di solito le violiniste sono fighe, o quella con l'arpa, c'è l'arpa?) su instagram, no? Ecco, già che ci siete passate un qualche centone ad una pure qui bella presenza, anche sulla trentina-trentacinque che che sappia un po' di inglese e dia un tocco di internazionalità per presentare le serata, chiamate uno che faccia un po' di approfondimento tipo Cardini, ve lo farei pure io l'abbonamento.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:11 pm

Gios ha scritto:
chiaky ha scritto:
scooter ha scritto:Ma vale solo per il pubblico del Maggio o è una cosa diffusa e condivisa? Perché, per dire, a circa 150 euro posso vedere in HD la stagione intera del Met o dei Berliner. E questo mi fa pensare che un mercato nuovo ci sia, anche se il vostro nome (per quanto prestigioso) non è così famoso e, fammi dire, mainstream.

Beh, mica siamo il Met o i Berliner (anche se, mi si permetta, siamo meglio del Met certamente dal punto di vista qualitativo delle masse artistiche , e sotto i Berliner nell'orchestra ma non nel coro) o la Scala. Il Maggio è un teatro d'elite, lo è sempre stato. E' stato il primo Festival italiano, ha sempre proposto titoli di nicchia difficili per le altre fondazioni, prime mondiali, ha sempre avuto un occhio al repertorio contemporaneo ed è forse l'unico teatro a fare una quantità equipollente di sinfonico e operistico con una versatilità difficile da ritrovare. Quindi si, teatro di altissima qualità per esperti sostanzialmente e quindi poco mainstream.
Ma qualcosa si può sempre fare in casi di emergenza, anzi si deve.


Chiaky compratevi una cazzo di webcam, due microfoni, promuovete poi un paio di orchestrali un po' fighe (tipo le violiniste, di solito le violiniste sono fighe, o quella con l'arpa, c'è l'arpa?) su instagram, no? Ecco, già che ci siete passate un qualche centone ad una pure qui bella presenza, anche sulla trentina-trentacinque che che sappia un po' di inglese e dia un tocco di internazionalità per presentare le serata, chiamate uno che faccia un po' di approfondimento tipo Cardini, ve lo farei pure io l'abbonamento.

Potremmo anche girare un film porno in diretta, l'arpista davanti e dietro tutti quanti.
Sai che successone.

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2696
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda scooter » mar ott 27, 2020 8:18 pm

Girate i trailer nel parcheggio dell'Esselunga

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14783
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » mar ott 27, 2020 8:20 pm

chiaky ha scritto:
Gios ha scritto:
chiaky ha scritto:Beh, mica siamo il Met o i Berliner (anche se, mi si permetta, siamo meglio del Met certamente dal punto di vista qualitativo delle masse artistiche , e sotto i Berliner nell'orchestra ma non nel coro) o la Scala. Il Maggio è un teatro d'elite, lo è sempre stato. E' stato il primo Festival italiano, ha sempre proposto titoli di nicchia difficili per le altre fondazioni, prime mondiali, ha sempre avuto un occhio al repertorio contemporaneo ed è forse l'unico teatro a fare una quantità equipollente di sinfonico e operistico con una versatilità difficile da ritrovare. Quindi si, teatro di altissima qualità per esperti sostanzialmente e quindi poco mainstream.
Ma qualcosa si può sempre fare in casi di emergenza, anzi si deve.


Chiaky compratevi una cazzo di webcam, due microfoni, promuovete poi un paio di orchestrali un po' fighe (tipo le violiniste, di solito le violiniste sono fighe, o quella con l'arpa, c'è l'arpa?) su instagram, no? Ecco, già che ci siete passate un qualche centone ad una pure qui bella presenza, anche sulla trentina-trentacinque che che sappia un po' di inglese e dia un tocco di internazionalità per presentare le serata, chiamate uno che faccia un po' di approfondimento tipo Cardini, ve lo farei pure io l'abbonamento.

Potremmo anche girare un film porno in diretta, l'arpista davanti e dietro tutti quanti.
Sai che successone.


Mi sembrerebbe un poco di cattivo gusto.

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16350
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda ThePiper » mar ott 27, 2020 8:22 pm

Se avete le violiniste brutte secondo me fanno bene a chiudervi.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:23 pm

Piazza del popolo a Roma a ferro e fuoco.
Forza nuova avrebbe anche rotto il cazzo, che li arrestino tutti.
Vanno a far casino alla cazzo di cane in mezzo alle manifestazioni per far caciara, sti idioti fascisti sesquipedali.

Manco capaci a fare le rivolte sono, si tirano le bombe sul parlamento, mica si rompono le balle a caso.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:23 pm

ThePiper ha scritto:Se avete le violiniste brutte secondo me fanno bene a chiudervi.

Le violiste fanno cagare, ma le violiniste sono notevolissime.
L'arpista è una signora normale di mezza età.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:25 pm

Gios ha scritto:
chiaky ha scritto:
Gios ha scritto:
Chiaky compratevi una cazzo di webcam, due microfoni, promuovete poi un paio di orchestrali un po' fighe (tipo le violiniste, di solito le violiniste sono fighe, o quella con l'arpa, c'è l'arpa?) su instagram, no? Ecco, già che ci siete passate un qualche centone ad una pure qui bella presenza, anche sulla trentina-trentacinque che che sappia un po' di inglese e dia un tocco di internazionalità per presentare le serata, chiamate uno che faccia un po' di approfondimento tipo Cardini, ve lo farei pure io l'abbonamento.

Potremmo anche girare un film porno in diretta, l'arpista davanti e dietro tutti quanti.
Sai che successone.


Mi sembrerebbe un poco di cattivo gusto.


Ma sarebbe il primo film porno con musiche da oscar.

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16350
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda ThePiper » mar ott 27, 2020 8:27 pm

chiaky ha scritto:Le violiste fanno cagare, ma le violiniste sono notevolissime.
L'arpista è una signora normale di mezza età.


Va bene anche un playback quando registrate i video su.

Ho appena visto che quella mezza racchia col violino del talent yankee fa 200 mln di visualizzazioni in media a video, basterebbe pure meno.

Poi quando riaprono vedresti pure un sacco di bocia(nel loggione ovviamente) al maggio, perchè è pieno di gnocca.

Poi la presentatrice è indispensabile e possibilmente pure un presentatore per le signore che vi vengono a vedere.


Poi quando finite il concerto, discoteca come al Verdi a Cesena.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:30 pm

Rocco Siffredi positivo al coronavirus.

Una volta guarito potranno usarlo come distanziatore umano di un metro, tra persona e persona.

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:31 pm

ThePiper ha scritto:
chiaky ha scritto:Le violiste fanno cagare, ma le violiniste sono notevolissime.
L'arpista è una signora normale di mezza età.


Va bene anche un playback quando registrate i video su.

Ho appena visto che quella mezza racchia col violino del talent yankee fa 200 mln di visualizzazioni in media a video, basterebbe pure meno.

Poi quando riaprono vedresti pure un sacco di bocia(nel loggione ovviamente) al maggio, perchè è pieno di gnocca.

Poi la presentatrice è indispensabile e possibilmente pure un presentatore per le signore che vi vengono a vedere.


Poi quando finite il concerto, discoteca come al Verdi a Cesena.


Come cavolo fai a conoscere il Verdi? :o :o

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 133407
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » mar ott 27, 2020 8:34 pm

chiaky ha scritto:Le violiste fanno cagare, ma le violiniste sono notevolissime.
.


le vostre o in generale?
He/His/Him/Piron/Non-Geg

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:35 pm

Nickognito ha scritto:
chiaky ha scritto:Le violiste fanno cagare, ma le violiniste sono notevolissime.
.


le vostre o in generale?

Le nostre.

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 12425
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Rosewall » mar ott 27, 2020 8:51 pm

rob ha scritto:
Rosewall ha scritto:
rob ha scritto:Sì la Rai è importante con canali dedicati alla programmazione della musica classica come Rai 5 e Radiotre, Però, forse, detto da un profano, non è più sufficiente nel 2020.
e non essendo più sufficiente starebbero pensando di accorpare rai 5 con rai storia giustamente :D (sostiene Aldo Grasso)

Capisco perfettamente la questione. Che ti devo dire io che sono appassionato di jazz e su Rai Play che è l'emanazione web dell'offerta digitale RAI trovo cinque documentari e sette concerti tratti da Umbria Jazz...Il confronto con l'emittenza pubblica tedesca è tanto imbarazzante quanto impietoso.
Perlomeno la musica classica è trattata meglio. Non dimentichiamo che la classica ha un canale radio Rai dedicato, erede della vecchia Filodiffusione.
mi viene il sospetto che mettano apposta in giro la voce dell'assurdo accorpamento per poi non farlo e poter dire "avete visto che le abbiamo salvate?! Ringraziateci e più non domandateci oltre!"
e se non piangi, di che pianger suoli?

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16350
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda ThePiper » mar ott 27, 2020 8:52 pm

chiaky ha scritto:Come cavolo fai a conoscere il Verdi? :o :o


Hai pure lavorato nel comune dove abito :roll: , non è che son tanti 15 km :D

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14783
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » mar ott 27, 2020 8:54 pm

Se non sbaglio l'unico canale in 4K della Rai mette tre o quattro opere in loop, ogni giorno (sempre le stesse, eh).

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 4187
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Fantasio » mar ott 27, 2020 8:57 pm

Immagine
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:57 pm

ThePiper ha scritto:
chiaky ha scritto:Come cavolo fai a conoscere il Verdi? :o :o


Hai pure lavorato nel comune dove abito :roll: , non è che son tanti 15 km :D

Cioè, tu abiti a Longiano? :o :o :o :o :o :o

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 8:58 pm

Gios ha scritto:Se non sbaglio l'unico canale in 4K della Rai mette tre o quattro opere in loop, ogni giorno (sempre le stesse, eh).

Rai 5 manda opere da mattina a sera. Canale meritorio, a parte che l'audio fa schifo.
Ma tanto ora si accorpano a rai storia e non se ne vedranno più, o quasi.

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16350
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda ThePiper » mar ott 27, 2020 9:02 pm

chiaky ha scritto:Cioè, tu abiti a Longiano? :o :o :o :o :o :o


Bella voce, ma scarsa memoria :lol: .
No comunque... Io ho detto 15, Longiano saranno 7-8 da Cesena. O l'hai detto te che lavoravi qui, poi Rosewall ci interruppe #1# .

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 9:03 pm

ThePiper ha scritto:
chiaky ha scritto:Cioè, tu abiti a Longiano? :o :o :o :o :o :o


Bella voce, ma scarsa memoria :lol: .
No comunque... Io ho detto 15, Longiano saranno 7-8 da Cesena. O l'hai detto te che lavoravi qui, poi Rosewall ci interruppe #1# .

Savignano? Ho lavorato anche li.

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16350
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda ThePiper » mar ott 27, 2020 9:04 pm

Così dicesti :D .

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 9:11 pm

ThePiper ha scritto:Così dicesti :D .

Li ci sono stato solo pochi mesi, in ufficio col mitico Ermanno Pasolini che tu saprai chi è, essendo il giornalista/intrattenitore di punta di Savignano sul rubicone da ormai 40 anni :D
Matto come un cavallo, ce l'aveva col sindaco dell'epoca e lo fotografava di nascosto con la tipa dell'ufficio del geometra, mi pare..ma potrei sbagliare uffico..sono passati 25 anni...insomma la tipa era l'amante del sindaco a quanto diceva lui, e quindi li fotografava.
Teneva tutti i suoi articoli trentennali nell'ufficio ragioneria rilegati, e li lucidava come fossero cimeli.
Mi regalò anche un suo libro autobiografico dove parlava della sua carriera di giornalista/presentatore e di donne.
"quando incontro una donna le dico subito che ho il cazzo che spara" mi diceva.
Soffriva di calcoli renali. Li teneva tutti in delle teche.
Ultima modifica di chiaky il mar ott 27, 2020 9:12 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda fabio86 » mar ott 27, 2020 9:12 pm

Oh, persone normali tu niente. :D

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 9:13 pm

fabio86 ha scritto:Oh, persone normali tu niente. :D

Nein.
Nella mia categoria, tutta gente poco seria.
Cit.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda fabio86 » mar ott 27, 2020 9:15 pm

chiaky ha scritto:
fabio86 ha scritto:Oh, persone normali tu niente. :D

Nein.
Nella mia categoria, tutta gente poco seria.
Cit.


Ok, quest'ultimo mica è della tua categoria. :)

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 16697
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » mar ott 27, 2020 9:16 pm

fabio86 ha scritto:
chiaky ha scritto:
fabio86 ha scritto:Oh, persone normali tu niente. :D

Nein.
Nella mia categoria, tutta gente poco seria.
Cit.


Ok, quest'ultimo mica è della tua categoria. :)

Come no? Lavora in tv. Fa spettacolo (oltre che scrivere sul resto del carlino).


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti