Coronavirus la sindrome mondiale

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 32361
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » dom ott 18, 2020 6:35 pm

notevole l accellerata tra Piemonte e Lombardia soprattuto per quanto riguarda i ricoveri.
Qui non va bene ovviamente ma le persone con sintomi sono di meno in rapporto ai casi totali
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1641
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda sacco » dom ott 18, 2020 6:42 pm

chiaky ha scritto:
Ombra84 ha scritto:Un ristorante che segue le norme in maniera corretta non è per me veicolo di contagio.
Un ristorante che tiene i tavoli ammontanati si, un bar che ammassa la gente al bancone si, quindi controllare e multare pesantemente se non chiudere chi non rispetta le regole.

Esattamente.
Il problema non è "chiudere bar e ristoranti", ma chiudere quelli che non rispettano le regole.
Io sono andato al sushi per 'anniversario di matrimonio, domenica, e rischio sotto zero proprio.
Non ha senso che questi posti ligi alle regole e attentissimi vengano chiusi.
Che mandino la polizia e l'esercito a girare per le strade buttando un occhio dentro ogni locale, ed entrino in quelli che non rispettino le regole con il foglio di chiusura.



Tra tavoli diversi è difficile contagiarsi, ma all'interno dello stesso tavolo si rischia anche se le norme sono rispettate. Persone che parlano per 2 ore ad 1 metro di distanza al chiuso :D in questa situazione, tavolate in pub e ristoranti, aperitivi e simili sono da evitare assolutamente. La maggior parte dei contagi avviene tra conoscenti che si vedono senza misure protettive, mica tra sconosciuti.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 6:48 pm

La situazione delle terapie intensive.

Target rispettato solo in 3 regioni.

Immagine
Ultima modifica di tennisfan82 il dom ott 18, 2020 6:49 pm, modificato 1 volta in totale.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 32361
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » dom ott 18, 2020 6:49 pm

ma le tavolate sono de facto già vietate. Almeno qua i ristoranti non possono fare tavoli oltre 6 persone, e preferibilmente dello stesso nucleo familiare
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 32361
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Ombra84 » dom ott 18, 2020 6:50 pm

tennisfan82 ha scritto:La situazione delle terapie intensive.

Target rispettato solo in 3 regioni.

Immagine

si intanto siamo a 750 non più 450 :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Gios
Massimo Carbone
Messaggi: 15013
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Gios » dom ott 18, 2020 7:03 pm

Johnny Rex ha scritto:
Pitone ha scritto:So che è battaglia persa, ma l'idea che in generale non si riesca a vivere in modo corretto senza che qualcuno indichi la via mi rattrista.


Vabbè (detto di come sia comunque doveroso e lecito rammaricarsene) il Decalogo avrà tremila anni, che pensavate, di avere avuto la botta di culo di essere capitati proprio nell'epoca privilegiata e baciata di consapevolezza? :wink:

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 17629
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » dom ott 18, 2020 7:21 pm

sacco ha scritto:
chiaky ha scritto:
Ombra84 ha scritto:Un ristorante che segue le norme in maniera corretta non è per me veicolo di contagio.
Un ristorante che tiene i tavoli ammontanati si, un bar che ammassa la gente al bancone si, quindi controllare e multare pesantemente se non chiudere chi non rispetta le regole.

Esattamente.
Il problema non è "chiudere bar e ristoranti", ma chiudere quelli che non rispettano le regole.
Io sono andato al sushi per 'anniversario di matrimonio, domenica, e rischio sotto zero proprio.
Non ha senso che questi posti ligi alle regole e attentissimi vengano chiusi.
Che mandino la polizia e l'esercito a girare per le strade buttando un occhio dentro ogni locale, ed entrino in quelli che non rispettino le regole con il foglio di chiusura.



Tra tavoli diversi è difficile contagiarsi, ma all'interno dello stesso tavolo si rischia anche se le norme sono rispettate. Persone che parlano per 2 ore ad 1 metro di distanza al chiuso :D in questa situazione, tavolate in pub e ristoranti, aperitivi e simili sono da evitare assolutamente. La maggior parte dei contagi avviene tra conoscenti che si vedono senza misure protettive, mica tra sconosciuti.


Io ci vado con mia moglie, quindi non rischio nulla.
Anche li...più che altro la gente dovrebbe andare solo in famiglia a mangiar fuori, non con gli amici.
Ma poi se chiudi il ristorante, gli amici li vedono a casa ed è uguale.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134940
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » dom ott 18, 2020 7:30 pm

A Praga nella piazza della citta' vecchia 2mila persone manifestano contro le restrizioni del governo, tutti senza mascherina e in gruppo, tirando pietre e idranti alla polizia. Diversi feriti. Alla loro guida, gli ultra' del calcio, a protestare contro la sospensione del campionato.
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Burano
Saggio
Messaggi: 8564
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Burano » dom ott 18, 2020 7:33 pm

Nickognito ha scritto:A Praga nella piazza della citta' vecchia 2mila persone manifestano contro le restrizioni del governo, tutti senza mascherina e in gruppo, tirando pietre e idranti alla polizia. Diversi feriti. Alla loro guida, gli ultra' del calcio, a protestare contro la sospensione del campionato.


Dov'è Bava Beccaris?
Lo voglio rivedere, Fabio

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1641
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda sacco » dom ott 18, 2020 7:47 pm

Ombra84 ha scritto:ma le tavolate sono de facto già vietate. Almeno qua i ristoranti non possono fare tavoli oltre 6 persone, e preferibilmente dello stesso nucleo familiare


Beh, già 6 persone che non siano dello stesso nucleo familiare non va bene, poi capisco che è difficile controllare, ma bisogna che sia chiaro alla gente. Poi in pratica molti posti che conosco permettono tavolate più numerose, qui le persone si trovano tranquillamente fuori a mangiare e bere e non sta passando tra i giovani il messaggio che non va fatto. Le misure blande che stanno prendendo non aiutano, si è passati dal terrore di marzo, quando si era spaventati a girare da soli, a ora che non si capisce che se si esce con gli amici si rischia.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 54842
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom ott 18, 2020 7:57 pm

sacco ha scritto:
Ombra84 ha scritto:ma le tavolate sono de facto già vietate. Almeno qua i ristoranti non possono fare tavoli oltre 6 persone, e preferibilmente dello stesso nucleo familiare


Beh, già 6 persone che non siano dello stesso nucleo familiare non va bene, poi capisco che è difficile controllare, ma bisogna che sia chiaro alla gente. Poi in pratica molti posti che conosco permettono tavolate più numerose, qui le persone si trovano tranquillamente fuori a mangiare e bere e non sta passando tra i giovani il messaggio che non va fatto. Le misure blande che stanno prendendo non aiutano, si è passati dal terrore di marzo, quando si era spaventati a girare da soli, a ora che non si capisce che se si esce con gli amici si rischia.


Sacco, ti capisco ma non esageriamo all'opposto. se si esce in 3 o in 4 rigorosamente distanziati dubito possa accadere qualcosa in una struttura che rispetta le norme . Che dopo si stia cercando di salvare capra e cavoli senza rendersi conto che si rischia di perdere entrambi ok.

Intanto Ibra fa due gol e la Pellegrini fatica a stare in piedi. Misteri del Covid .

F.F.
Gios ha scritto:
L'obiettivo unico è il lockdown totale nazionale; ed il mezzo per raggiungerlo è il lockdown totale nazionale.
È forse l'attesa del lockdown totale nazionale il lockdown totale nazionale stesso?

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 7:58 pm

Nickognito ha scritto:A Praga nella piazza della citta' vecchia 2mila persone manifestano contro le restrizioni del governo, tutti senza mascherina e in gruppo, tirando pietre e idranti alla polizia. Diversi feriti. Alla loro guida, gli ultra' del calcio, a protestare contro la sospensione del campionato.


A proposito di ultras ieri c'erano anche dei subumani fuori da San Siro prima del derby, rigorosamente senza mascherine.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1641
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda sacco » dom ott 18, 2020 7:58 pm

chiaky ha scritto:
sacco ha scritto:
Tra tavoli diversi è difficile contagiarsi, ma all'interno dello stesso tavolo si rischia anche se le norme sono rispettate. Persone che parlano per 2 ore ad 1 metro di distanza al chiuso :D in questa situazione, tavolate in pub e ristoranti, aperitivi e simili sono da evitare assolutamente. La maggior parte dei contagi avviene tra conoscenti che si vedono senza misure protettive, mica tra sconosciuti.


Io ci vado con mia moglie, quindi non rischio nulla.
Anche li...più che altro la gente dovrebbe andare solo in famiglia a mangiar fuori, non con gli amici.
Ma poi se chiudi il ristorante, gli amici li vedono a casa ed è uguale.


Infatti tra conviventi non ci sono problemi (un'eccezione anche per le coppie non conviventi ci può stare).
Se chiudi il ristorante e altri luoghi ricreativi, una buona parte sta a casa o si incontra fuori dove si rischia meno e si possono mettere le mascherine.
Un possibile comportamento pericoloso lo si vieta anche se c'è il rischio che accada da un'altra parte, altrimenti non vieteremmo nulla :)

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1641
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda sacco » dom ott 18, 2020 8:14 pm

Johnny Rex ha scritto:
sacco ha scritto:
Beh, già 6 persone che non siano dello stesso nucleo familiare non va bene, poi capisco che è difficile controllare, ma bisogna che sia chiaro alla gente. Poi in pratica molti posti che conosco permettono tavolate più numerose, qui le persone si trovano tranquillamente fuori a mangiare e bere e non sta passando tra i giovani il messaggio che non va fatto. Le misure blande che stanno prendendo non aiutano, si è passati dal terrore di marzo, quando si era spaventati a girare da soli, a ora che non si capisce che se si esce con gli amici si rischia.


Sacco, ti capisco ma non esageriamo all'opposto. se si esce in 3 o in 4 rigorosamente distanziati dubito possa accadere qualcosa in una struttura che rispetta le norme . Che dopo si stia cercando di salvare capra e cavoli senza rendersi conto che si rischia di perdere entrambi ok.

Intanto Ibra fa due gol e la Pellegrini fatica a stare in piedi. Misteri del Covid .

F.F.


Parlo per la mia esperienza, fino a due settimane fa anche io uscivo ogni tanto con gruppi piccoli/medi di amici e in nessun caso posso dire che il rischio contagio sia stato basso (in presenza di un eventuale caso nel gruppo), ma la situazione era relativamente tranquilla con pochi casi (ed in Emilia Romagna stavano addirittura scendendo dopo il rialzo di Agosto). Ora non è più così, e se fosse possibile uscire in sicurezza va bene, ma a me sembra che la maggior parte dei locali non lo permetta (almeno nelle mie zone).

Avatar utente
Super-Fabio
Massimo Carbone
Messaggi: 17459
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Super-Fabio » dom ott 18, 2020 8:15 pm

E' terminata dopo circa tre ore la riunione del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza, il ministro Francesco Boccia, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Tra i temi più dibattuti, con una certa tensione, a quanto si apprende, c'è quello della chiusura delle palestre, che sarebbe sostenuta da alcuni ministri ma non dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora (è d'accordo con lui, per Iv, Teresa Bellanova), né dalle Regioni. Al centro della discussione anche il dossier scuola: la ministra Lucia Azzolina sarebbe stata contattata a un certo punto della riunione e si sarebbe discusso in particolare dell'ipotesi, cui lei si sarebbe detta contraria, dei doppi turni mattina/pomeriggio alle superiori.

Ora comunque le proposte del governo sarebbero di nuovo al vaglio di Regioni e Cts per un parere, come avviene sempre prima del varo di un dpcm.


Ovviamente un'opzione non va bene alle regioni, un'altra opzione al ministero X, un'altra ancora al ministero Y. Di questo passo zero restrizioni di alcun tipo in modo da non scontentare nessuno. :lol:

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 48289
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » dom ott 18, 2020 8:22 pm

Magari aspettano il 22 ottobre, quando supereremo i 20.000 casi quotidiani.

Niente, non ci arrivano.

Servano misure SEVERE, adesso. Se continuano con misure blande ci troviamo con 40.000 casi ad inizio Novembre, e terapie intensive intasate. ( certamente oltre il 30%)

Devono fare qualcosa ora. Ma possibile non capiscono? NON SI IMPARA MAI DAGLI ERRORI?

Coprifuoco in alcune zone credo sia inevitabile.

Avete letto l'articolo di Giannini?
Ha anche detto di essere stato contattato da Speranza, il quale minimizza a :"dai Massimo, allora in Francia e Spagna..?"

Francia e Spagna un Cazzo. Devi agire presto, dovete muovervi, se aumentano così i contagi poi dopo alcune settimane vedrai l'aumento dei casi gravi e, conseguentemente, dei decessi.

Non è un mio pensiero, è un dato di fatto, brutto stronzo.

Muovetevi

E multe di 1000 euro ai negazionisti online, che mi hanno rotto il cazzo. Un mio cugino é in terapia intensiva, ed ho avuto 7 parenti contagiati, 4 ricoverati, anche under 60.
Siamo tutti testimoni

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 22990
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda alessandro » dom ott 18, 2020 8:58 pm

Nasty ha scritto:Magari aspettano il 22 ottobre, quando supereremo i 20.000 casi quotidiani.

Niente, non ci arrivano.

Servano misure SEVERE, adesso. Se continuano con misure blande ci troviamo con 40.000 casi ad inizio Novembre, e terapie intensive intasate. ( certamente oltre il 30%)

Devono fare qualcosa ora. Ma possibile non capiscono? NON SI IMPARA MAI DAGLI ERRORI?

Coprifuoco in alcune zone credo sia inevitabile.

Avete letto l'articolo di Giannini?
Ha anche detto di essere stato contattato da Speranza, il quale minimizza a :"dai Massimo, allora in Francia e Spagna..?"

Francia e Spagna un Cazzo. Devi agire presto, dovete muovervi, se aumentano così i contagi poi dopo alcune settimane vedrai l'aumento dei casi gravi e, conseguentemente, dei decessi.

Non è un mio pensiero, è un dato di fatto, brutto stronzo.

Muovetevi

E multe di 1000 euro ai negazionisti online, che mi hanno rotto il cazzo. Un mio cugino é in terapia intensiva, ed ho avuto 7 parenti contagiati, 4 ricoverati, anche under 60.

Quoto
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 9:02 pm

Alle 21.30 parla Conte
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 22990
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda alessandro » dom ott 18, 2020 9:05 pm

Johnny Rex ha scritto:
sacco ha scritto:
Ombra84 ha scritto:ma le tavolate sono de facto già vietate. Almeno qua i ristoranti non possono fare tavoli oltre 6 persone, e preferibilmente dello stesso nucleo familiare


Beh, già 6 persone che non siano dello stesso nucleo familiare non va bene, poi capisco che è difficile controllare, ma bisogna che sia chiaro alla gente. Poi in pratica molti posti che conosco permettono tavolate più numerose, qui le persone si trovano tranquillamente fuori a mangiare e bere e non sta passando tra i giovani il messaggio che non va fatto. Le misure blande che stanno prendendo non aiutano, si è passati dal terrore di marzo, quando si era spaventati a girare da soli, a ora che non si capisce che se si esce con gli amici si rischia.


Sacco, ti capisco ma non esageriamo all'opposto. se si esce in 3 o in 4 rigorosamente distanziati dubito possa accadere qualcosa in una struttura che rispetta le norme . Che dopo si stia cercando di salvare capra e cavoli senza rendersi conto che si rischia di perdere entrambi ok.

Intanto Ibra fa due gol e la Pellegrini fatica a stare in piedi. Misteri del Covid .

F.F.


Se esci con 3 o 4 persone e stai due ore allo stesso tavolo senza mascherine il rischio c’è.
Ma uno può concedersi una piccola percentuale di rischio.
Se sei in una tavolata da 12 il rischio è triplo.
In realtà anche vivere con i familiari espone, ma logicamente sarebbe impossibile vivere altrimenti.
Diciamo che è come incontrare tutte le persone che incontrano i tuoi conviventi, in un certo senso.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 48289
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » dom ott 18, 2020 9:07 pm

tennisfan82 ha scritto:Alle 21.30 parla Conte


Parè, si dice, che faranno chiudere i ristoranti alle 23 e faranno turni di pomeriggio alle superiori, doppio turno.

Non serviranno a nulla. Zero. Ad inizio novembre 40k casi, il 22 ottobre scollineremo 20k.

Domenica prossima altro decreto.

Non hanno imparato dagli errori mi sa.
Siamo tutti testimoni

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 9:14 pm

"Il nodo palestre divide il Governo"
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 54842
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom ott 18, 2020 9:18 pm

Nasty ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Alle 21.30 parla Conte


Parè, si dice, che faranno chiudere i ristoranti alle 23 e faranno turni di pomeriggio alle superiori, doppio turno.

Non serviranno a nulla. Zero. Ad inizio novembre 40k casi, il 22 ottobre scollineremo 20k.

Domenica prossima altro decreto.

Non hanno imparato dagli errori mi sa.


Nasty, tu che provvedimenti prenderesti? per capire.

F.F.
Gios ha scritto:
L'obiettivo unico è il lockdown totale nazionale; ed il mezzo per raggiungerlo è il lockdown totale nazionale.
È forse l'attesa del lockdown totale nazionale il lockdown totale nazionale stesso?

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 48289
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » dom ott 18, 2020 9:22 pm

Autobus di linea (quelli interurbani , come si chiamano,) ad integrare i trasporti nelle grandi città, tanto vanno chiusi tutti gli spostamenti di piacere fuori regione. Solo spostamenti necessari ed irrevocabili.

Chiusura di ogni tipo di cerimonia con avventori sopra a, boh, 6 persone.

TUTTI gli uffici privati in cui sia possibile farlo ( quasi tutti) Smart working. Possono farlo tutti, o quasi, quindi si faccia

Tutte le scuole superiori in smart working, anche le prime.

Sicuramente in questo modo la crescita dei contagi cala.

Altrimenti andiamo a sbatterci il muso, lo devono capire quelli che guidano il paese. Si deve anticipare il contagio, non inseguirlo, perché se ti basi sulla situazione di oggi NON hai capito un cazzo, caro governo, ti devi basare su quello che certamente accadrà tra 20 giorni, già così, perché la chiusura del calcetto ha inciso ZERO.
Siamo tutti testimoni

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 54842
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom ott 18, 2020 9:26 pm

Nasty ha scritto:Autobus di linea (quelli interurbani , come si chiamano,) ad integrare i trasporti nelle grandi città, tanto vanno chiusi tutti gli spostamenti di piacere fuori regione. Solo spostamenti necessari ed irrevocabili.

Chiusura di ogni tipo di cerimonia con avventori sopra a, boh, 6 persone.

TUTTI gli uffici privati in cui sia possibile farlo ( quasi tutti) Smart working. Possono farlo tutti, o quasi, quindi si faccia

Tutte le scuole superiori in smart working, anche le prime.

Sicuramente in questo modo la crescita dei contagi cala.

Altrimenti andiamo a sbatterci il muso, lo devono capire quelli che guidano il paese. Si deve anticipare il contagio, non inseguirlo, perché se ti basi sulla situazione di oggi NON hai capito un cazzo, caro governo, ti devi basare su quello che certamente accadrà tra 20 giorni, già così, perché la chiusura del calcetto ha inciso ZERO.


Totalmente d'accordo .

Ma il Turismo.

F.F.
Gios ha scritto:
L'obiettivo unico è il lockdown totale nazionale; ed il mezzo per raggiungerlo è il lockdown totale nazionale.
È forse l'attesa del lockdown totale nazionale il lockdown totale nazionale stesso?

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134940
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » dom ott 18, 2020 9:45 pm

Nasty ha scritto:Autobus di linea (quelli interurbani , come si chiamano,) ad integrare i trasporti nelle grandi città, tanto vanno chiusi tutti gli spostamenti di piacere fuori regione. Solo spostamenti necessari ed irrevocabili.

Chiusura di ogni tipo di cerimonia con avventori sopra a, boh, 6 persone.

TUTTI gli uffici privati in cui sia possibile farlo ( quasi tutti) Smart working. Possono farlo tutti, o quasi, quindi si faccia

Tutte le scuole superiori in smart working, anche le prime.

Sicuramente in questo modo la crescita dei contagi cala.

Altrimenti andiamo a sbatterci il muso, lo devono capire quelli che guidano il paese. Si deve anticipare il contagio, non inseguirlo, perché se ti basi sulla situazione di oggi NON hai capito un cazzo, caro governo, ti devi basare su quello che certamente accadrà tra 20 giorni, già così, perché la chiusura del calcetto ha inciso ZERO.


concordo. Sono molto incazzato e deluso.
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 134940
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nickognito » dom ott 18, 2020 9:47 pm

Se Barbero fosse il presidente del consiglio tutti seguirebbero i suoi ordini contenti e zitti
He/His/Him/Piron/Non-Geg

Avatar utente
Super-Fabio
Massimo Carbone
Messaggi: 17459
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Super-Fabio » dom ott 18, 2020 9:54 pm

Vabbè, un DCPM che non dice nulla in attesa del prossimo che arriverà non più tardi del prossimo weekend. :)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 54842
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Johnny Rex » dom ott 18, 2020 10:03 pm

Europa che ha bruciato mesi di vantaggio, in parte perchè mancava preparazione a una pandemia, e in parte perchè manca una politica davvero unitaria e coordinata. Grandissimo Peccato.

F.F.
Gios ha scritto:
L'obiettivo unico è il lockdown totale nazionale; ed il mezzo per raggiungerlo è il lockdown totale nazionale.
È forse l'attesa del lockdown totale nazionale il lockdown totale nazionale stesso?

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8748
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Paolo79 » dom ott 18, 2020 10:08 pm

Johnny Rex ha scritto:Europa che ha bruciato mesi di vantaggio, in parte perchè mancava preparazione a una pandemia, e in parte perchè manca una politica davvero unitaria e coordinata. Grandissimo Peccato.

F.F.


ma non mi dire. andrà meglio alla prossima pandemia
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 48289
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » dom ott 18, 2020 10:11 pm

Forse arriva prima di domenica il prossimo comunicato a reti unificate.

Che incapaci.
Siamo tutti testimoni

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 10:11 pm

Misure ridicole.

Hanno vinto le regioni.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 22990
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda alessandro » dom ott 18, 2020 10:17 pm

Johnny Rex ha scritto:Europa che ha bruciato mesi di vantaggio, in parte perchè mancava preparazione a una pandemia, e in parte perchè manca una politica davvero unitaria e coordinata. Grandissimo Peccato.

F.F.

Per la seconda volta.
Perché li avevamo visti tutti milioni di cinesi chiusi in casa con l’esercito per strada.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
Super-Fabio
Massimo Carbone
Messaggi: 17459
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Super-Fabio » dom ott 18, 2020 10:27 pm

La roba finale sulle palestre mi ha fatto impazzire. Sostanzialmente ha affermato che molte palestre rispettano le regole, alcune no, ma hanno una settimana di tempo per mettersi "in pari" altrimenti le chiudono tutte.

Dopo il calcetto ora sarà colpa delle palestre che non si sono adeguate. :lol:

Insomma, ancora una volta opera di controllo sul territorio sotto le zero. E questo vale anche per i ristoratori e altre categorie, da mesi e mesi. Invece di fare controlli e chiudere chi continua a trasgredire le regole si decide di punire intere categorie.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 48289
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda Nasty » dom ott 18, 2020 10:29 pm

tennisfan82 ha scritto:Misure ridicole.

Hanno vinto le regioni.


Sono un branco di coglioni.

Avevano ancora 4-5 giorni di tempo per salvarsi e niente, hanno gettato al cesso l'opportunità.
Siamo tutti testimoni

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 10:34 pm

Nasty ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Misure ridicole.

Hanno vinto le regioni.


Sono un branco di coglioni.

Avevano ancora 4-5 giorni di tempo per salvarsi e niente, hanno gettato al cesso l'opportunità.


Le proposte erano molto più restrittive ma tanto le regioni hanno il potere di fare ordinanze e fare un po' quello che gli pare comunque(come De Luca per le scuole in Campania ma anche nella prima ondata Zaia ad un certo punto disse che in Veneto ormai era tutto ok e comincio ad aprire prima degli altri)

Quindi per non arrivare allo scontro totale si è arrivati al solito compromesso.

E qualcuno definisce Conte dittatore :lol:
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » dom ott 18, 2020 10:58 pm

 Il presidente dell'Anci e sindaco di Bari Antonio De Caro attacca: "Il governo, senza nemmeno affrontare il tema nelle numerose riunioni di queste ore, inserisce in un Dpcm una norma che sembra avere il solo obiettivo di scaricare sulle spalle dei sindaci la responsabilità del coprifuoco agli occhi dell'opinione pubblica. Questo non lo accettiamo.
Ci saranno le forze dell'ordine a controllare le aree pubbliche in cui sarà vietato l'ingresso e a riconoscere residenti e avventori dei locali? I cittadini non si sposteranno da una piazza a un'altra? Nei momenti difficili le istituzioni si assumono le responsabilità non le scaricano su altre istituzioni con cui lealmente dovrebbero collaborare. I sindaci sono abituati ad assumersi le loro responsabilità. Vorremmo che tutte le istituzioni facessero lo stesso".


Ma poverini questi sindaci...

E anche queste forze dell'ordine che devono controllare il rispetto delle norme, povere stelle anche loro.

Robe da matti.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27734
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » dom ott 18, 2020 11:15 pm

Super-Fabio ha scritto:Insomma, ancora una volta opera di controllo sul territorio sotto le zero. E questo vale anche per i ristoratori e altre categorie, da mesi e mesi. Invece di fare controlli e chiudere chi continua a trasgredire le regole si decide di punire intere categorie.

Davvero pazzesco.
Ieri sono andato a prendere una Pizza da asporto e il locale era affollatissimo con, come ciliegina, una tavolta da 25/30 addossata ad altri tavoli.
Fra 2 settimane saremo di nuovo in ginocchio con queste misure ridicole.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

chiaky
Utente dell' anno 2020
Messaggi: 17629
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda chiaky » dom ott 18, 2020 11:23 pm

Nardella incazzatissimo sui social.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 66199
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda tennisfan82 » lun ott 19, 2020 12:00 am

chiaky ha scritto:Nardella incazzatissimo sui social.


E sticazzi.

Se il Governo decide da solo viola l'autonomia dei territori, se lascia ai territori la possibilità di decidere fa lo scaricabarile.

Decaro durante il lockdown scendeva in strada a cazziare i concittadini con telecamera al seguito e non mi sembra gli dispiacesse la cosa.

Adesso che si tratta di prendere decisioni anche impopolari non va più bene.

Il territorio lo conoscono loro(o almeno dovrebbero), quindi facciano rispettare le regole.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27734
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: Coronavirus la sindrome mondiale

Messaggioda klaus » lun ott 19, 2020 12:05 am

tennisfan82 ha scritto:
chiaky ha scritto:Nardella incazzatissimo sui social.


E sticazzi.

Se il Governo decide da solo viola l'autonomia dei territori, se lascia ai territori la possibilità di decidere fa lo scaricabarile.

Decaro durante il lockdown scendeva in strada a cazziare i concittadini con telecamera al seguito e non mi sembra gli dispiacesse la cosa.

Adesso che si tratta di prendere decisioni anche impopolari non va più bene.

Il territorio lo conoscono loro(o almeno dovrebbero), quindi facciano rispettare le regole.


Infatti. Vorrebbe passare la palla al prefetto per non doversi sorbire le lamentele di commercianti ed esercenti vari.
Comunque ridicoli un po' tutti: governo, regioni e comuni.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti