Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Hakaishin
Illuminato
Messaggi: 3941
Iscritto il: ven apr 27, 2018 4:56 pm

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Hakaishin » lun ott 19, 2020 3:29 pm

chiaky ha scritto:Grossa invidia, as usual, per gli smartworkisti. Anche io vorrei sgrullarmelo da casa :D
Intanto sto facendomi il mazzo.
Tutto ciò mentre aspetto la imminente chiusura del teatro, che, non ho dubbi, avverrà entro i primi di novembre.

prendili finchè puoi. questi sporchi, luridi e bastardi danari
tifare inter e tifare ferrari sono due cose incompatibili


balbysauro ha scritto:Dietro a ogni grande uomo c'è una grande donna.
Dietro a ogni grande donna c'è Hakaishin che le guarda il culo.


Cmq avete creato dei mostri osceni e inguardabili.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » lun ott 19, 2020 4:53 pm

Da noi si parla ufficiosamente di non tornare in uffico in nessun caso prima di luglio 2021.
Ufficialmente, hanno già detto che poi cambierà tutto, come minimo si potrà lavorare il 50% da casa senza bisogno di chiedere il permesso.
Chiedendo il permesso dovrebbe essere possibile lavorare quasi sempre da casa, o da un'altra città o addirittura da un'altra nazione, ma con stipendio ridotto/adeguato al costo della vita nel posto dove si abita.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
Renudo
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 562
Iscritto il: lun apr 02, 2007 3:18 pm
Località: Dauntaun Comm

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Renudo » lun ott 19, 2020 4:59 pm

uglygeek ha scritto:Da noi si parla ufficiosamente di non tornare in uffico in nessun caso prima di luglio 2021.
Ufficialmente, hanno già detto che poi cambierà tutto, come minimo si potrà lavorare il 50% da casa senza bisogno di chiedere il permesso.
Chiedendo il permesso dovrebbe essere possibile lavorare quasi sempre da casa, o da un'altra città o addirittura da un'altra nazione, ma con stipendio ridotto/adeguato al costo della vita nel posto dove si abita.


Mi sembrano opzioni molto interessanti.
Ottimo.
Vado a proporre la stessa cosa al mio capo... :lol:
M.M.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » lun ott 19, 2020 5:02 pm

Renudo ha scritto:
uglygeek ha scritto:Da noi si parla ufficiosamente di non tornare in uffico in nessun caso prima di luglio 2021.
Ufficialmente, hanno già detto che poi cambierà tutto, come minimo si potrà lavorare il 50% da casa senza bisogno di chiedere il permesso.
Chiedendo il permesso dovrebbe essere possibile lavorare quasi sempre da casa, o da un'altra città o addirittura da un'altra nazione, ma con stipendio ridotto/adeguato al costo della vita nel posto dove si abita.


Mi sembrano opzioni molto interessanti.
Ottimo.
Vado a proporre la stessa cosa al mio capo... :lol:

Non male, ugly, non male.

Renudo, in culo alla balena, dunque.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 44941
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Alga » lun ott 19, 2020 5:03 pm

Monheim ha scritto:Salvo imprevisti idioti, finirò il 2020 da casa sgrullandomelo.


Io lavoro sia in sede che da casa e lo smart e' previsto fino al 31 gennaio.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » lun ott 19, 2020 5:14 pm

Renudo ha scritto:
uglygeek ha scritto:Da noi si parla ufficiosamente di non tornare in ufficio in nessun caso prima di luglio 2021.
Ufficialmente, hanno già detto che poi cambierà tutto, come minimo si potrà lavorare il 50% da casa senza bisogno di chiedere il permesso.
Chiedendo il permesso dovrebbe essere possibile lavorare quasi sempre da casa, o da un'altra città o addirittura da un'altra nazione, ma con stipendio ridotto/adeguato al costo della vita nel posto dove si abita.


Mi sembrano opzioni molto interessanti.
Ottimo.
Vado a proporre la stessa cosa al mio capo... :lol:

Hanno visto che in questo periodo anche lavorando da casa le cose sono state fatte lo stesso, anzi pare che molti tendano a lavorare circa 12 ore al giorno (quindi non è indolore).
Poi il loro problema è che la gente si è abituata al remote working e questa flessibilità sarà una moneta importante per trattenere gli impiegati migliori o attirarli da altre aziende, e anche per ricercare persone in un bacino più ampio, anche tra quelle che non potrebbero trasferirsi facilmente.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » lun ott 19, 2020 5:40 pm

uglygeek ha scritto:anzi pare che molti tendano a lavorare circa 12 ore al giorno

:o #1#
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » lun ott 19, 2020 5:42 pm

Monheim ha scritto:
uglygeek ha scritto:anzi pare che molti tendano a lavorare circa 12 ore al giorno

:o #1#

Questi sono i dati che ci hanno detto la settimana scorsa, ma questo viene considerato un problema.
Nessuno ti obbliga, ma la flessibilità si paga: poi se non sei in ufficio tutto si misura in risultati. Diventa più difficile staccare quando non devi uscire di casa per lavorare, e quando devi prendere pause qualche volta durante il giorno per gestire i figli o altre cose personali, quindi il tempo dedicato al lavoro diventa una cosa non ben delineata, "gommosa", che si buca e si stiracchia.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 9265
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Lyndon79 » lun ott 19, 2020 6:19 pm

Non mettete la residenza all'estero!
Un incubo :) .

Tutto il giorno perso a fare telefonate.
Allora: hanno cambiato da oggi le regole per richiedere tamponi.
Fino ad oggi (a proposito, ultimo tampone: (ancora) positivo (ma) a carica bassa :cry: ), chiamavo e mi basavo su medico personale di mia mamma.
Da oggi ci vuole il numero di ricetta fatta dal medico.

Ora: chi me la fa?
Dopo 6 telefonate nessuno lo sa :-? .

Il medico di base di mia mamma non lo sa, dice di chiamare ASL.
Chiamo l'ASL che mi dice di sentire il 118.
Il medico al 118 dice, assai scocciata, di farmi fare la richiesta dal mio medico di Londra (si', ha davvero detto cosi').
Il medico di base dice allora di sentire la guardia medica - potrebbero farlo loro.
La guardia medica dice che no, no lo puo' fare: ma che posso richiedere un medico di base di appoggio quando sono in Italia.
Chiamo per avere medico di base di appoggio, che mi dice che no - non si puo' fare. Mi da' un indirizzo email assistenzaestero@asl.
Vediamo.

Kafka era italiano.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » lun ott 19, 2020 6:37 pm

Magari con qualche pausa in piu', ma chi lavora da casa con me spesso lavora 14 ore. Diversi lavorano in piu' le ore che altrimenti passerebbero in macchina o metro per andare in ufficio.

Poi vabbe', la capa del mio capo anche in ufficio fa 8-21 e nemmeno pranza.

Pero' e'' anche vero che sono persone che ci credono abbastanza, nel lavoro che fanno, quindi se possono lavorare di piu' lo fanno.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » lun ott 19, 2020 6:44 pm

Lyndon79 ha scritto:Non mettete la residenza all'estero!
Un incubo :) .

Tutto il giorno perso a fare telefonate.
Allora: hanno cambiato da oggi le regole per richiedere tamponi.
Fino ad oggi (a proposito, ultimo tampone: (ancora) positivo (ma) a carica bassa :cry: ), chiamavo e mi basavo su medico personale di mia mamma.
Da oggi ci vuole il numero di ricetta fatta dal medico.

Ora: chi me la fa?
Dopo 6 telefonate nessuno lo sa :-? .

Il medico di base di mia mamma non lo sa, dice di chiamare ASL.
Chiamo l'ASL che mi dice di sentire il 118.
Il medico al 118 dice, assai scocciata, di farmi fare la richiesta dal mio medico di Londra (si', ha davvero detto cosi').
Il medico di base dice allora di sentire la guardia medica - potrebbero farlo loro.
La guardia medica dice che no, no lo puo' fare: ma che posso richiedere un medico di base di appoggio quando sono in Italia.
Chiamo per avere medico di base di appoggio, che mi dice che no - non si puo' fare. Mi da' un indirizzo email assistenzaestero@asl.
Vediamo.

Kafka era italiano.

Grazie per le info, buono a sapersi!
Tanti auguri di veloce negativizzazione!!!
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52594
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Johnny Rex » lun ott 19, 2020 8:07 pm

Monheim ha scritto:
uglygeek ha scritto:anzi pare che molti tendano a lavorare circa 12 ore al giorno

:o #1#


Siamo ai livelli del Contado sotto Luigi XV , quello del Diluvio, per capirci.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » lun ott 19, 2020 8:57 pm

In realtà non è come andare in ufficio alle 8 di mattina e uscirne alle 20:30 con mezz'ora di pausa pranzo. Lì sì che lavori 12 ore, e te ne accorgi.
Invece il remote working è più subdolo, il lavoro diventa questa cosa viscosa che avvolge tutta la giornata, come una ragnatela. Cominci alle 8 leggendo le mail, doccia, colazione, attacchi alle 9, fai pausa, riprendi, fai una commissione, riprendi, prepari qualcosa da mangiare, riprendi, stacchi, riprendi, stacchi, arrivano le 8 di sera e ti accorgi che non hai combianato poi molto e finisci per lavorare anche dopo cena.
Per tutti quelli che conosco è così tranne uno che è precisissimo, fa le sue ore come un orologio svizzero, sempre concentrato, poi stacca del tutto; ma non è facile.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
Renudo
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 562
Iscritto il: lun apr 02, 2007 3:18 pm
Località: Dauntaun Comm

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Renudo » lun ott 19, 2020 8:59 pm

uglygeek ha scritto:
Monheim ha scritto:
uglygeek ha scritto:anzi pare che molti tendano a lavorare circa 12 ore al giorno

:o #1#

Questi sono i dati che ci hanno detto la settimana scorsa, ma questo viene considerato un problema.
Nessuno ti obbliga, ma la flessibilità si paga: poi se non sei in ufficio tutto si misura in risultati. Diventa più difficile staccare quando non devi uscire di casa per lavorare, e quando devi prendere pause qualche volta durante il giorno per gestire i figli o altre cose personali, quindi il tempo dedicato al lavoro diventa una cosa non ben delineata, "gommosa", che si buca e si stiracchia.


Quello di mettersi dei paletti è un problema oggettivo e non necessariamente facile da risolvere.
Fondamentale darsi qualche regola e, quando possibile, avere uno spazio che ti permetta di chiuderti la porta alle spalle separando i due ambiti.

Mi è meno chiaro il discorso delle 12 ore.
Io, per esempio, durante lo smart working spesso e volentieri iniziavo la giornata alle 07:30 guardando le mail e la chiudevo dopo le 22:00 con qualche teleconferenza con l'America Latina.
Detta così sembrerebbe che fossi connesso 15 ore al giorno quando in realtà, nei diversi momenti della giornata, mi prendevo il tempo necessario per bambino, cane o altre cose personali (da sposato direi moglie solo occasionalmente).

E' proprio una gestione diversa del tempo.

Nel vostro caso queste 12 ore come sono state calcolate?
M.M.

Avatar utente
Renudo
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 562
Iscritto il: lun apr 02, 2007 3:18 pm
Località: Dauntaun Comm

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Renudo » lun ott 19, 2020 9:01 pm

Scritto in contemporanea. :D
M.M.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18327
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda maxredo » mar ott 20, 2020 8:37 am

Per quanto mi riguarda smart working per ora rinnovato fino a fine anno :oops:

Pare che i sindacati si stiano attivando per chiedere che in qualche modo che lo smartworking venga inserito, in qualche forma parziale, nel contratto collettivo (nel nostro caso metalmeccanico) che è in scadenza e in trattative per rinnovo. Speriamo :)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » mar ott 20, 2020 9:48 am

Immagine

giusto per creare un po' di polemica :lol:

L'ha postata su Facebook una tipa, mia ex capa, lesbica, decisa.
Dirigente in multinazionale IT sotto i 30 anni, ha messo i soldi da parte ed e' andata prima a viaggiare in Cina per specializzarsi in Kung-Fu. Poi a Bali dove, anche grazie a fidanzamento con la nipote di un noto sciamano locale (su cui ho pessime referenze, peraltro), gestisce credo con successo un'azienda di marketing online.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » mar ott 20, 2020 4:37 pm

Mi pare un po' una stronzata. Se tu lavori nella ristorazione e chiudono per legge tutti i ristoranti del mondo, hai voglia a fare marketing.
Poi c'e' sempre quello che ha un'idea geniale e se la cava comunque, ma sono casi limite.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » mar ott 20, 2020 4:38 pm

uglygeek ha scritto:Mi pare un po' una stronzata. Se tu lavori nella ristorazione e chiudono tutti i ristoranti del mondo, hai voglia a fare marketing.
Poi c'e' sempre quello che ha un'idea geniale e se la cava comunque, ma sono casi limite.

si si, lei deve vendere consigli di marketing e fa i suoi interessi.

Avatar utente
Paolo79
Saggio
Messaggi: 8179
Iscritto il: dom gen 09, 2005 12:25 pm
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Paolo79 » mar ott 20, 2020 5:05 pm

poteva farla un pochino meglio ...mettere 2 occhi alla tizia, far partire la vignetta dalla bocca anzichè dalla mano, uno sfondo al testo... graficamente fa un pò cagare...sicuro che si occupi di marketing eh? :)
Il mio obiettivo non è vincere. Il mio obiettivo è far sì che quando scendo in campo il mio avversario abbia paura di me" (A.Agassi)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » mar ott 20, 2020 5:07 pm

Paolo79 ha scritto:poteva farla un pochino meglio ...mettere 2 occhi alla tizia, far partire la vignetta dalla bocca anzichè dalla mano, uno sfondo al testo... graficamente fa un pò cagare...sicuro che si occupi di marketing eh? :)


Immagino la abbia solo condivisa, comunque si. Poi immagino che per vivere a Bali non serva guadagnare piu' di tanto e si sta bene lo stesso, se non ci si droga.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » mar ott 20, 2020 5:10 pm

Paolo79 ha scritto:poteva farla un pochino meglio ...mettere 2 occhi alla tizia, far partire la vignetta dalla bocca anzichè dalla mano, uno sfondo al testo... graficamente fa un pò cagare...sicuro che si occupi di marketing eh? :)

Anche i pantaloni hanno un colore inguardabile. 8)


Nickognito ha scritto:Poi immagino che per vivere a Bali non serva guadagnare piu' di tanto e si sta bene lo stesso, se non ci si droga.

Un amico ci ha vissuto quasi un anno e confermo: sembrava un riccone con villa e piscina pur essendo una persona normalissima (ai tempi vendeva e installava acquari).
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 14643
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Gios » mar ott 20, 2020 5:13 pm

Boh io faccio smart working perpetuo (l'ufficio è sotto casa, stessa rampa di scale) mai avuto particolari problemi, salvo ovvie contingenze ed emergenze diradate, non sforo più di tanto dall'orario.

È anche vero che non ho mai studiato dopo le 18.30, in vita mia, quindi immagino possa essere anche una cosa personale :D

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda chiaky » mar ott 20, 2020 5:46 pm

Monheim ha scritto:
Paolo79 ha scritto:poteva farla un pochino meglio ...mettere 2 occhi alla tizia, far partire la vignetta dalla bocca anzichè dalla mano, uno sfondo al testo... graficamente fa un pò cagare...sicuro che si occupi di marketing eh? :)

Anche i pantaloni hanno un colore inguardabile. 8)


Nickognito ha scritto:Poi immagino che per vivere a Bali non serva guadagnare piu' di tanto e si sta bene lo stesso, se non ci si droga.

Un amico ci ha vissuto quasi un anno e confermo: sembrava un riccone con villa e piscina pur essendo una persona normalissima (ai tempi vendeva e installava acquari).


Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » mar ott 20, 2020 5:55 pm

chiaky ha scritto:Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Ti sembrerà assurdo, ma stavo ascoltando Americana degli Offspring e nello specifico la canzone di seguito leggendo il tuo messaggio. 8)

Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64586
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda tennisfan82 » mar ott 20, 2020 8:46 pm

La Gruber conduce Otto e Mezzo da casa sua :D
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21760
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda alessandro » mar ott 20, 2020 8:57 pm

E i soldi mandali anche a Bali e a tutti i meridionali, chiaky from Italy
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda chiaky » mar ott 20, 2020 9:35 pm

alessandro ha scritto:E i soldi mandali anche a Bali e a tutti i meridionali, chiaky from Italy

A Bari?
Macchè, meglio Bali, Bari è un posto terribile, non tanto per la città che è anche bella, è per come è tenuta e per parte della cittadinanza.
Meglio Lecce a quel punto, stupenda.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21760
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda alessandro » mer ott 21, 2020 12:19 am

Ho scritto Bali infatti :D
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » mer ott 21, 2020 5:13 am

chiaky ha scritto:
Monheim ha scritto:
Paolo79 ha scritto:poteva farla un pochino meglio ...mettere 2 occhi alla tizia, far partire la vignetta dalla bocca anzichè dalla mano, uno sfondo al testo... graficamente fa un pò cagare...sicuro che si occupi di marketing eh? :)

Anche i pantaloni hanno un colore inguardabile. 8)


Nickognito ha scritto:Poi immagino che per vivere a Bali non serva guadagnare piu' di tanto e si sta bene lo stesso, se non ci si droga.

Un amico ci ha vissuto quasi un anno e confermo: sembrava un riccone con villa e piscina pur essendo una persona normalissima (ai tempi vendeva e installava acquari).


Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Bali e' piena di terroristi islamici. https://en.wikipedia.org/wiki/2002_Bali_bombings
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda chiaky » mer ott 21, 2020 8:01 am

uglygeek ha scritto:
chiaky ha scritto:
Monheim ha scritto:Anche i pantaloni hanno un colore inguardabile. 8)



Un amico ci ha vissuto quasi un anno e confermo: sembrava un riccone con villa e piscina pur essendo una persona normalissima (ai tempi vendeva e installava acquari).


Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Bali e' piena di terroristi islamici. https://en.wikipedia.org/wiki/2002_Bali_bombings

Uffa, non si può mai star tranquilli da nessuna parte.
A Bari ci sono i baresi.
A Bali i terroristi islamici.
Palle.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » mer ott 21, 2020 8:44 am

uglygeek ha scritto:
chiaky ha scritto:
Monheim ha scritto:Anche i pantaloni hanno un colore inguardabile. 8)



Un amico ci ha vissuto quasi un anno e confermo: sembrava un riccone con villa e piscina pur essendo una persona normalissima (ai tempi vendeva e installava acquari).


Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Bali e' piena di terroristi islamici. https://en.wikipedia.org/wiki/2002_Bali_bombings

Meno male che c'è uglygeek che ci riporta sempre alla dura, cruda e greve realtà. #117#
Perdo tempo come si perde il sangue.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52594
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Johnny Rex » mer ott 21, 2020 8:49 am

Monheim ha scritto:
uglygeek ha scritto:
chiaky ha scritto:
Ho capito, via. Se mi chiudono i teatri vado con i due euro che ho a Bali e faccio il pascià.

Bali e' piena di terroristi islamici. https://en.wikipedia.org/wiki/2002_Bali_bombings

Meno male che c'è uglygeek che ci riporta sempre alla dura, cruda e greve realtà. #117#


A Pisogne c'è una piazza magnifica ma le forti correnti dell'Iseo ogni tanto tiran sotto qualcuno.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » mer ott 21, 2020 9:03 am

Beh, addirittura un attacco 18 anni fa. Da non dormirci la notte :)

Piu' che altro a Bali credo che abbiano regole assurde contro la droga. Tipo che se ti beccano che ti fai una canna, ti fai carcere durissimo per anni, cose del genere. Sempre che sia vero.

Peraltro poi i rischi sono relativi: una amica di mia madre ha vissuto a lungo a Bali senza problemi, ma il suo ex marito e' stato accecato con l'acido a New York (e' anche famoso, Hugues de Montalembert si chiama il poveraccio).

Insomma, non si sa mai cosa ti riserva la vita, e dove.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15306
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda chiaky » mer ott 21, 2020 9:05 am

Io una volta mi sono slogato una caviglia a Longiano.
Posto pericolosissimo.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132286
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Nickognito » mer ott 21, 2020 9:15 am

chiaky ha scritto:Io una volta mi sono slogato una caviglia a Longiano.
Posto pericolosissimo.


Leggevo di un posto qui in Repubblica Ceca. E' un incrocio normale, con limiti di velocita' bassissimi, in mezzo al nulla. Non si sa perche', e' pieno di incidenti mortali con lapidi. Li' vicino, ci sono stati una serie di disgrazie negli utimi 150 anni, che so, una famosa attrice che e' caduto dal carro col cavallo sbattendo la testa su una pietra e morendo, fuggiaschi uccisi dai nazisti, una dopo l'altra. Lo stesso luogo, per un qualche motivo , 400 anni fa era famosissimo perche' per l'appunto briganti e assassini erano concentrati li'.

Alcuni luoghi portano un po' male, boh...

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 6973
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda Monheim » mer ott 21, 2020 9:41 am

Nickognito ha scritto:Piu' che altro a Bali credo che abbiano regole assurde contro la droga. Tipo che se ti beccano che ti fai una canna, ti fai carcere durissimo per anni, cose del genere. Sempre che sia vero.

Confermo. Mi è stato detto che addirittura ammazzano per quello. Sempre che sia vero.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17617
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: In quarantena

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda uglygeek » mer ott 21, 2020 10:04 am

Nickognito ha scritto:Beh, addirittura un attacco 18 anni fa. Da non dormirci la notte :)

Piu' che altro a Bali credo che abbiano regole assurde contro la droga. Tipo che se ti beccano che ti fai una canna, ti fai carcere durissimo per anni, cose del genere. Sempre che sia vero.

Peraltro poi i rischi sono relativi: una amica di mia madre ha vissuto a lungo a Bali senza problemi, ma il suo ex marito e' stato accecato con l'acido a New York (e' anche famoso, Hugues de Montalembert si chiama il poveraccio).

Insomma, non si sa mai cosa ti riserva la vita, e dove.

Non e' avvenuto li' per caso, il 13% della popolazione e' Musulmana, ma l'83% e' Induista. Quindi non sono pochi, ma sono incazzati perche' sono minoranza ed e' pieno di turisti occidentali. Io non ci andrei in vacanza.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

gianlu
Saggio
Messaggi: 7820
Iscritto il: ven nov 17, 2006 5:01 pm

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda gianlu » mer ott 21, 2020 10:24 am

uglygeek ha scritto:
Nickognito ha scritto:Beh, addirittura un attacco 18 anni fa. Da non dormirci la notte :)

Piu' che altro a Bali credo che abbiano regole assurde contro la droga. Tipo che se ti beccano che ti fai una canna, ti fai carcere durissimo per anni, cose del genere. Sempre che sia vero.

Peraltro poi i rischi sono relativi: una amica di mia madre ha vissuto a lungo a Bali senza problemi, ma il suo ex marito e' stato accecato con l'acido a New York (e' anche famoso, Hugues de Montalembert si chiama il poveraccio).

Insomma, non si sa mai cosa ti riserva la vita, e dove.

Non e' avvenuto li' per caso, il 13% della popolazione e' Musulmana, ma l'83% e' Induista. Quindi non sono pochi, ma sono incazzati perche' sono minoranza ed e' pieno di turisti occidentali. Io non ci andrei in vacanza.

Morirono soprattutto australiani.
« Ci vorrebbe un lavoro a parte per star dietro a tutte le balle che si scrivono »
(Albornoz)

el saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12282
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Coronavirus: chi di voi sta lavorando?

Messaggioda pocaluce » mer ott 21, 2020 10:44 am

uglygeek ha scritto:
Nickognito ha scritto:Beh, addirittura un attacco 18 anni fa. Da non dormirci la notte :)

Piu' che altro a Bali credo che abbiano regole assurde contro la droga. Tipo che se ti beccano che ti fai una canna, ti fai carcere durissimo per anni, cose del genere. Sempre che sia vero.

Peraltro poi i rischi sono relativi: una amica di mia madre ha vissuto a lungo a Bali senza problemi, ma il suo ex marito e' stato accecato con l'acido a New York (e' anche famoso, Hugues de Montalembert si chiama il poveraccio).

Insomma, non si sa mai cosa ti riserva la vita, e dove.

Non e' avvenuto li' per caso, il 13% della popolazione e' Musulmana, ma l'83% e' Induista. Quindi non sono pochi, ma sono incazzati perche' sono minoranza ed e' pieno di turisti occidentali. Io non ci andrei in vacanza.


io sono stato a bali sette anni fa (tra l'altro proprio di questo periodo, infatti oggi su FB mi sono apparse le foto tra i "ricordi"): credo di non aver mai viaggiato in un posto più tranquillo ed ospitale...a parte per il throat singing buddista alle 6 di mattina e le scimmie invadenti in mezzo alla strada! :D
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti