Federer: Il Migliore di Sempre!

Il Topicone si trova qui!
Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 48027
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda fabio86 » mar lug 08, 2014 12:56 am

#40#

Comunque Wilander accostato a quei nomi non si può leggere, dai. :D

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 7:08 am

balbysauro ha scritto:
chiaky ha scritto:se prendiamo i 10 anni che intercorrono tra il 1980 e il 1990


BackhandWinner ha scritto:7 in 20 anni


:roll:


Deve essere ancora molto turbato.


Aggiungo che due più giovani di quei 7, nel 1990, avevano già vinto o fatto finale slam: Sampras ed Agassi, i quali erano di 3 o 4 anni più giovani del più giovane del gruppo dei 7, ovvero un paio di classe '91 avrebbero già dovuto giocare una finale slam.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 50117
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar lug 08, 2014 9:06 am

chiaky ha scritto:Si spiega col fatto che negli ultimi 10 anni abbiamo avuto solo 3 campionissimi. Grandi, irripetibili, straordinari, ma 3. Che si sono divisi il bottino lasciando le briciole agli altri, bravini per carità, ma neanche lontanamente paragonabili.

Mentre per dire, se prendiamo i 10 anni che intercorrono tra il 1980 e il 1990 troviamo un gran numero di campioni di altissimo livello, che si sono divisi il bottino. Borg, McEnroe, Connors, Lendl, Edberg, Becker, Wilander.
7 invece di 3.
E non dimentichiamo che, almeno fino alla seconda metà degli anni 80 si sono giocati 3 Slam invece che 4, in pratica...


Discorso Vecchio.

gli è però, o Chiaky,che Wilander è finito a 24 anni senza bisogno degli avversari, Borg e McEnroe idem, Becker dopo i 23 anni ha vinto solo 2 Slam, ed Edberg anche lui a 25 anni era praticamente andato. La vera, nica eccezione in temrini di durata fu Lendl.
E anche questa storia che si mangiassero slam fra loro è relativa.
Wilander a Wimbledon disastro, Becker in Australia di forti ha perso solo dlal'ultimo Wilander nel 90', a NY ha perso sì 2 volte da Agassi ma poi l'elenco recita Nystrom Mecir Gilbert Cahill! Haaruis ! Lendl 32enne, Larsson e Reneberg. Edberg in forma ci ha perso da Krickstein, Volkov, Connors ottuagenario .
Insomma, epoca in cui si partiva prima ma si finiva anche abbastanza presto, e non certo o solo per merito degli avversari.

F.F.
Nickognito ha scritto: E` ovvio che preferisco fare l`amore in un bosco che discuterne dietro una fabbrica. Ma come trovo ingenuo pensare che mi godrei il bosco senza sviluppo tecnologico che i boschi li distrugge, cosi` per gli aspetti personali accade qualcosa di simile.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 9:26 am

Johnny Rex ha scritto:
chiaky ha scritto:Si spiega col fatto che negli ultimi 10 anni abbiamo avuto solo 3 campionissimi. Grandi, irripetibili, straordinari, ma 3. Che si sono divisi il bottino lasciando le briciole agli altri, bravini per carità, ma neanche lontanamente paragonabili.

Mentre per dire, se prendiamo i 10 anni che intercorrono tra il 1980 e il 1990 troviamo un gran numero di campioni di altissimo livello, che si sono divisi il bottino. Borg, McEnroe, Connors, Lendl, Edberg, Becker, Wilander.
7 invece di 3.
E non dimentichiamo che, almeno fino alla seconda metà degli anni 80 si sono giocati 3 Slam invece che 4, in pratica...


Discorso Vecchio.

gli è però, o Chiaky,che Wilander è finito a 24 anni senza bisogno degli avversari, Borg e McEnroe idem, Becker dopo i 23 anni ha vinto solo 2 Slam, ed Edberg anche lui a 25 anni era praticamente andato. La vera, nica eccezione in temrini di durata fu Lendl.
E anche questa storia che si mangiassero slam fra loro è relativa.
Wilander a Wimbledon disastro, Becker in Australia di forti ha perso solo dlal'ultimo Wilander nel 90', a NY ha perso sì 2 volte da Agassi ma poi l'elenco recita Nystrom Mecir Gilbert Cahill! Haaruis ! Lendl 32enne, Larsson e Reneberg. Edberg in forma ci ha perso da Krickstein, Volkov, Connors ottuagenario .
Insomma, epoca in cui si partiva prima ma si finiva anche abbastanza presto, e non certo o solo per merito degli avversari.

F.F.


Non c'è dubbio che parliamo di giocatori con carriere molto più corte (a parte Connors o anche Lendl). Però voglio solo dire che c'erano in generale più campioni. Magari anche meno continui dei due tre cannibali di oggi, chi lo nega? però erano incommensurabilmente di più. In una decina di anni abbiamo visto almeno 7 giocatori di grandissimo livello, più Sampras e Agassi arrivati subito dopo (nel 1990).
Se analizziamo gli ultimi 10 anni abbiamo solo un duopolio, con l'aggiunta di Nole più tardi.
Un Roland Garros completamente dominato da millenni dallo stesso giocatore, grandissimo su quella superficie, ma se analizziamo il livello degli altri sulla terra in questi 10 anni abbiamo quasi il vuoto pneumatico assoluto. Nessuna alternativa anche solo ipotetica, a parte il povero Roger che ha dovuto da solo sobbarcarsi il peso di essere preso a schiaffi dalla belva ispanica.
Un torneo di Wimbledon completamente dominato da un solo giocatore per un lungo periodo, con l'eccezione della doppia anomalia Nadal e del forse episodico exploit di Murray. Quest'anno ha vinto Djokovic contro il solito Federer ormai ottuagenario ancora eroicamente in finale. Quindi a Wimbledon abbiamo 7 Federer, più quello che ho detto, che riguarda cmq i soliti due (Nadal e Nole) che, peraltro, erbivori non sono, a testimoniare come il tennis su erba sia privo di veri specialisti a parte Federer in questo lungo periodo, esattamente come la terra è priva di grandi specialisti a parte Rafa.
Sul cemento la cosa è stata un po' più varia ma insomma...sempre tantissimo Federer, parecchio Nole, un po' di Nadal, un po' di Murray, l'episodio Palito, un Australian di Safin che è il vero fenomeno mancato del decennio e basta. Ma cmq la superficie più varia, indubbiamente, ma che il cemento apra più strade non è una novità.

Chi dice che Wilander non si può vedere li in mezzo sbaglia secondo me. Ha vinto 7 Slam. Su terra era fortissimo, su cemento anche, negli anni buoni. Ha vinto persino due Slam su erba. Dal 1982 al 1988 è stato assolutamente uno dei grandi del tennis.
Ultima modifica di chiaky il mar lug 08, 2014 9:46 am, modificato 1 volta in totale.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 9:32 am

Concludendo,è vero che prima si durava meno e si era meno continui, ma c'era un enorme ricambio di campioni. Se Borg a 25 anni si ritirava arrivava Wilander, se Mc a 25 finiva la benzina arrivava Edberg e così via.
Oggi abbiamo 2-3 cannibali che dominano da 10 anni e nessun ricambio. A Parigi si sa già chi vince da tempo ormai immemorabile. A Wimbledon dal 2003 fino a un paio di anni fa idem con poche eccezioni.
La domanda era, perché questi 2-3 finiranno la carriera con numeri abnormi rispetto ai giocatori del passato? La risposta è che sono dei fenomeni e anche con poca concorrenza a quel livello...e giocano 4 Slam anziché 3, 3 e mezzo. :D

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 9:59 am

E' anche vero che Wilander è quello che si è avvantaggiato della crisi dell Australian in quegli anni....ne ha vinti due (83 e 84) in pieni anni bui. Nell'83 però fece una grande impresa battendo McEnroe in semifinale, nell'unica partecipazione dell'americano nei suoi grandi anni. La vittoria dell'84, invece, fu di livello molto inferiore, anche se Curren era uno specialista dell'erba indubbiamente, ma di sicuro non un grande campione.

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 3948
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Fantasio » mar lug 08, 2014 10:08 am

marat77 ha scritto:battuto si' ci sta alla grande, ma massacrato non ci credo.

Troviamo un compromesso: "massacrato" (tre set a zero) dal primo Federer (2004-2007), battuto nettamente (3-1) da quello 2008-2010, alla pari (3-2 per l'uno o per l'altro) con l'ultimo.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 10:12 am

Vuoi aggiungere qualcosa chiaky?
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 10:18 am

Nasty ha scritto:Vuoi aggiungere qualcosa chiaky?


Si. Che ora vado a bermi uno spritz. :D

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 8976
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Burian siberiano » mar lug 08, 2014 10:26 am

Purtroppo è saltata la generazione successiva a Sampras (per mancanza di testa principalmente altrimenti ben messa con Safin e Nalbandian su tutti) e la generazione successiva a Nadal e Djokovic (Dimitrov, Nishikori, Raonic) il motivo è praticamente questo. Perchè se il Federer 28 enne doveva correre contro il tempo qualche anno fa per battere Nadal e Djokovic, non si capisce perchè la stessa cosa non si può dire del Nadal ventottenne contro Dimitrov e Nishikori
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 10:35 am

Burian siberiano ha scritto:Purtroppo è saltata la generazione successiva a Sampras (per mancanza di testa principalmente altrimenti ben messa con Safin e Nalbandian su tutti) e la generazione successiva a Nadal e Djokovic (Dimitrov, Nishikori, Raonic) il motivo è praticamente questo. Perchè se il Federer 28 enne doveva correre contro il tempo qualche anno fa per battere Nadal e Djokovic, non si capisce perchè la stessa cosa non si può dire del Nadal ventottenne contro Dimitrov e Nishikori


E' vero. E' così.
Però furbescamente ignori che la cosa ha favorito non solo Nadal ma anche Nole e Roger.
Il fatto che sia saltata la generazione successiva a Sampras ha permesso a Roger di mettere in cascina un consistente numero di Slam nei suoi primi anni, e il fatto che stia saltando la new generation attuale gli permette comunque di arrivare in finale a Wimbledon passeggiando in ciabatte per il Centre Court. :D

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 8976
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Burian siberiano » mar lug 08, 2014 10:46 am

chiaky ha scritto:
Burian siberiano ha scritto:Purtroppo è saltata la generazione successiva a Sampras (per mancanza di testa principalmente altrimenti ben messa con Safin e Nalbandian su tutti) e la generazione successiva a Nadal e Djokovic (Dimitrov, Nishikori, Raonic) il motivo è praticamente questo. Perchè se il Federer 28 enne doveva correre contro il tempo qualche anno fa per battere Nadal e Djokovic, non si capisce perchè la stessa cosa non si può dire del Nadal ventottenne contro Dimitrov e Nishikori


E' vero. E' così.
Però furbescamente ignori che la cosa ha favorito non solo Nadal ma anche Nole e Roger.
Il fatto che sia saltata la generazione successiva a Sampras ha permesso a Roger di mettere in cascina un consistente numero di Slam nei suoi primi anni, e il fatto che stia saltando la new generation attuale gli permette comunque di arrivare in finale a Wimbledon passeggiando in ciabatte per il Centre Court. :D


Sui primi anni ti do ragione sugli ultimi no. Federer ha il problema nadal, djokovic e murray, 5-6 anni più giovani con cui fare corsa contro il tempo, questi 3 chi hanno alla spalle?
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9463
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda tuborovescio » mar lug 08, 2014 10:52 am

Burian siberiano ha scritto:burian ha il problema nadal, djokovic e murray,

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 11:11 am

Burian siberiano ha scritto:
chiaky ha scritto:
Burian siberiano ha scritto:Purtroppo è saltata la generazione successiva a Sampras (per mancanza di testa principalmente altrimenti ben messa con Safin e Nalbandian su tutti) e la generazione successiva a Nadal e Djokovic (Dimitrov, Nishikori, Raonic) il motivo è praticamente questo. Perchè se il Federer 28 enne doveva correre contro il tempo qualche anno fa per battere Nadal e Djokovic, non si capisce perchè la stessa cosa non si può dire del Nadal ventottenne contro Dimitrov e Nishikori


E' vero. E' così.
Però furbescamente ignori che la cosa ha favorito non solo Nadal ma anche Nole e Roger.
Il fatto che sia saltata la generazione successiva a Sampras ha permesso a Roger di mettere in cascina un consistente numero di Slam nei suoi primi anni, e il fatto che stia saltando la new generation attuale gli permette comunque di arrivare in finale a Wimbledon passeggiando in ciabatte per il Centre Court. :D


Sui primi anni ti do ragione sugli ultimi no. Federer ha il problema nadal, djokovic e murray, 5-6 anni più giovani con cui fare corsa contro il tempo, questi 3 chi hanno alla spalle?


Beh, già il fatto che ti rendi conto che nei primi anni Roger ha avuto anche un discreto chiulo, oltre alla sua impareggiabile bravura, è già qualcosa.
Sull'oggi si, i 3 che dici hanno l'immensa fortuna di non avere concorrenza giovane e la cosa è MOLTO preoccupante.
Federer si avvantaggia di questo in modo meno evidente (in fondo negli ultimi anni non ha vinto Slam, a parte una volta Wimbledon), però è anche vero che se ci fossero giovani con i controcoglioni difficilmente alla sua età potrebbe fare una finale di Wimbledon senza praticamente essere mai breakkato o raggiungere comunque finali e semifinali importanti.
La verità è che la nuova generazione di oggi è completamente bruciata (esattamente come quella che Roger trovò all'alba della sua grande carriera) e se non succede qualcosa di inaspettato, Soprattutto Nole avrà di che divertirsi nei prossimi anni.
Consideriamo che Nadal è obiettivamente declinante e che Murray sarebbe un gran giocatore ma è pazzo non meno di tanti talenti inespressi o quasi della storia del tennis. Resta Nole, che già nei prossimi Slam su cemento potrebbe avere ben poca concorrenza.
nello specifico, Nishikori non lo vedo come un giovane bruciato. Il giapponese fa quello che può. Non è certo un grande talento senza cervello. Anzi, per come lo vedo io rende esattamente quello che potrebbe. E' un giocatore bravo ma di seconda fascia, non certo un tipo da Slam.
Dolgo e Dimitrov invece sono davvero dei pazzi sciagurati. Con grossi limiti di testa. Anche con limiti tecnici eh...Dolgo tira troppo piano per il tennis di oggi, Dimitrov sta facendo dei passetti avanti ma resta molto altalenante...dubito che possa fare davvero un salto di qualità grossissimo. Raonic al postutto è solo uno sparaservizi. Un giocatore con quella insufficienza di rovescio e di risposta non andrà mai da nessuna parte. Il resto è desolazione.
Il fatto che negli ultimi 15 anni solo 3 giocatori abbiano mantenuto le promesse e siano diventati dei grandi campioni è molto molto singolare...e preoccupante per quanto mi riguarda.

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 8976
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Burian siberiano » mar lug 08, 2014 12:12 pm

Be però vuoi mettere Safin, Roddick, Nalbandian, Hewitt, Haas e Davydenko con quelli che hai citato prima? Un Davydenko accusato di aver complessi contro Federer oggi dove si collocherebbe con il suo gioco? e Roddick?30 volte più forte di Raonic. Non c'è paragone tra le due generazioni, quella dopo e quella prima scusa
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 12:47 pm

Burian siberiano ha scritto:Be però vuoi mettere Safin, Roddick, Nalbandian, Hewitt, Haas e Davydenko con quelli che hai citato prima? Un Davydenko accusato di aver complessi contro Federer oggi dove si collocherebbe con il suo gioco? e Roddick?30 volte più forte di Raonic. Non c'è paragone tra le due generazioni, quella dopo e quella prima scusa


Si, quella attuale è ancora peggio. Ma la Nalba non ha vinto nulla, Safin pochissimo, Roddick aveva dei limiti fortissimi e ha fatto quello che poteva. Hewitt era il migliore come continuità, ma è durato poco e cmq non è che fosse un fenomeno, era bravo, quello si. Haas e Davidenko??? :lol: Ma dai....
Si, nel complesso qualcosa in più di ora, anche perché peggio di ora è impossibile, ma cmq epoca di crisi senza dubbio anche quella eh.

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 8976
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Burian siberiano » mar lug 08, 2014 12:57 pm

chiaky ha scritto:
Si, quella attuale è ancora peggio. Ma la Nalba non ha vinto nulla, Safin pochissimo, Roddick aveva dei limiti fortissimi e ha fatto quello che poteva. Hewitt era il migliore come continuità, ma è durato poco e cmq non è che fosse un fenomeno, era bravo, quello si. Haas e Davidenko??? :lol: Ma dai....
Si, nel complesso qualcosa in più di ora, anche perché peggio di ora è impossibile, ma cmq epoca di crisi senza dubbio anche quella eh.


Magari ci fosse uno come Davydenko oggi, con il suo ritmo ne spezzerebbe di reni
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 1:08 pm

Burian siberiano ha scritto:
chiaky ha scritto:
Si, quella attuale è ancora peggio. Ma la Nalba non ha vinto nulla, Safin pochissimo, Roddick aveva dei limiti fortissimi e ha fatto quello che poteva. Hewitt era il migliore come continuità, ma è durato poco e cmq non è che fosse un fenomeno, era bravo, quello si. Haas e Davidenko??? :lol: Ma dai....
Si, nel complesso qualcosa in più di ora, anche perché peggio di ora è impossibile, ma cmq epoca di crisi senza dubbio anche quella eh.


Magari ci fosse uno come Davydenko oggi, con il suo ritmo ne spezzerebbe di reni


Burian, sostenere che Davidenko o la Nalba o Haas fossero dei validi avversari per il giovane Federer, solitario e splendente campione a quei tempi, sarebbe come sostenere che Leconte, Noah e Mecir fossero grandi avversari per Lendl o Mcenroe. Non lo erano...non gli vincevano nemmeno un set in genere, se non in rare occasioni, pur essendo degli ottimi giocatori, di talento.
I giocatori che hai elencato hanno una sfilza di sconfitte contro Federer da fare impressione solo a leggerle, non rappresentavano per lui nulla. Se non Safin in un paio di occasioni. Troppo poco. Il giocatore che sembrava impensierirlo di più in quegli anni era il 35enne Agassi, il che è tutto dire. Quindi era una situazione simile a quella attuale, dove un 33enne (Roger) può ancora far bella figura con i giovani (all'epoca era il 35enne Agassi), grazie alle sue qualità e grazie anche alla povertà dei giovani.
L'unica differenza tra gente come Noah o Leconte o Mecir e Haas, Davidenko, Nalbandian e soci era che i primi erano giocatori di seconda fascia, in un epoca dove i grandi campioni non mancavano, mentre i secondi erano l'unico timido ostacolo al numero uno del mondo Federer.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 2:07 pm

Ed abbiamo omesso Chang, Stich, Krajicek, Ivanisevic, poi Rafter ... Suvvia, non c'è paragone proprio dai!!

Davidenko sarà mia stato meglio di Chang? :roll:

Chang - Ivanisevic, Krajicek e Rafter son nati tra il 71 e il 72, Stich più vecchio ma ha iniziato dopo, praticamente coetaneo tennisticamente agli altri quattro.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 128946
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar lug 08, 2014 2:09 pm

Nasty ha scritto:Ed abbiamo omesso Stich, Krajicek, Ivanisevic, poi Rafter ....


parlando degli anni 80 mi sembra una giusta omissione :)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 2:13 pm

Nickognito ha scritto:
Nasty ha scritto:Ed abbiamo omesso Stich, Krajicek, Ivanisevic, poi Rafter ....


parlando degli anni 80 mi sembra una giusta omissione :)



Parlo dei successori, e daje. Oltre a quelli degli anni 80, quei sette fortissimi, poi ho scritto che sono arrivati due mostri come Sampras ed Agassi, ma anche questi due hanno avuto a che fare con gente che la racchetta la muoveva un po' meglio di Davidenko, ma anche di Ferrer. :D

Ho dimenticato Bruguera e Courier, e Korda....

Vabbè, son discorsi fatti mille volte, c'è stato un buco generazionale in corrispondenza del periodo giovanile di Federer ( un buco grosso) e si prospetta un altro grosso buco generazionale, come quello che mi portò a staccare per un paio di anni dal tennis, il periodo Hewitt/Roddick insomma.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17791
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda maxredo » mar lug 08, 2014 2:14 pm

Nasty, Dinone come l'avresti visto a tennis? Non te l'ho mai chiesto, a che giocatore avrebbe potuto assomigliare? :D

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30506
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda marat77 » mar lug 08, 2014 2:17 pm

Fantasio ha scritto:
marat77 ha scritto:battuto si' ci sta alla grande, ma massacrato non ci credo.

Troviamo un compromesso: "massacrato" (tre set a zero) dal primo Federer (2004-2007), battuto nettamente (3-1) da quello 2008-2010, alla pari (3-2 per l'uno o per l'altro) con l'ultimo.


ma se il primo Federer ha perso un set da Roddick in finale e uno dal primissimo Nadal su Erba, come fa il Nole di Domenica ad essere massacrato?
:-? boh non capisco.
per me perdeva dal primo Federer eh,ma 3-1 o magari 3-0 ma lottati,non massacrato.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 2:19 pm

maxredo ha scritto:Nasty, Dinone come l'avresti visto a tennis? Non te l'ho mai chiesto, a che giocatore avrebbe potuto assomigliare? :D



Boris ovviamente, tecnico e potente, completo, grosso. ovvio
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 128946
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar lug 08, 2014 2:22 pm

marat77 ha scritto:ma se il primo Federer ha perso un set da Roddick in finale e uno dal primissimo Nadal su Erba, come fa il Nole di Domenica ad essere massacrato?

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17791
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda maxredo » mar lug 08, 2014 2:24 pm

Nasty ha scritto:
maxredo ha scritto:Nasty, Dinone come l'avresti visto a tennis? Non te l'ho mai chiesto, a che giocatore avrebbe potuto assomigliare? :D



Boris ovviamente, tecnico e potente, completo, grosso. ovvio


Si son d'accordo e lo immaginavo, forse con un po' meno tocco di Becker, ma uguale esuberanza atletica del primo Becker :)

stefano61
Saggio
Messaggi: 9547
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar lug 08, 2014 2:26 pm

Nasty ha scritto:
maxredo ha scritto:
Nasty, Dinone come l'avresti visto a tennis? Non te l'ho mai chiesto, a che giocatore avrebbe potuto assomigliare? :D



Boris ovviamente, tecnico e potente, completo, grosso. ovvio



Lo vedrei più simile a Karlovic :D

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 2:26 pm

Meno tocco per quelli che non capiscono un càzzo, come te! :D

Sì dai, diciamo di sì, la bilancia di Dino pende più dalla parte della potenza.

Ah, va rammentato che il mio tifo per Dino Baggio vale circa 1/10 del tifo che ho profuso per Boris, per farti capire le proporzioni. :D
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17791
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda maxredo » mar lug 08, 2014 2:35 pm

Io pensavo Soderling ma Dinone effettivamente avrebbe avuto più tecnica dello svedese..magari non grande tocco e stile ma ottima tecnica sicuramente.
Anche un Magnus Larsson, un giocatore che mi piaceva molto e avrebbe potuto fare di più :)
Però Dino molto più mobile a dispetto dell'altezza

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 2:37 pm

maxredo ha scritto:Io pensavo Soderling ma Dinone effettivamente avrebbe avuto più tecnica dello svedese..magari non grande tocco e stile ma ottima tecnica sicuramente.
Anche un Magnus Larsson, un giocatore che mi piaceva molto e avrebbe potuto fare di più :)
Però Dino molto più mobile a dispetto dell'altezza



Ma scherziamo?! Dino era, ed è, agilissimo!! Larsson con quel drittone, e le gambone lente, Soderling per carità, un pachiderma!!! Dino aveva una tecnica di tiro SPETTACOLARE, la perfezione assoluta, stacco di testa elegantissimo, ma scherziamo!!! Quello lento era Albertini. :D
Ultima modifica di Nasty il mar lug 08, 2014 2:38 pm, modificato 1 volta in totale.
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 2:38 pm

Nasty ha scritto:
Nickognito ha scritto:
Nasty ha scritto:Ed abbiamo omesso Stich, Krajicek, Ivanisevic, poi Rafter ....


parlando degli anni 80 mi sembra una giusta omissione :)



Parlo dei successori, e daje. Oltre a quelli degli anni 80, quei sette fortissimi, poi ho scritto che sono arrivati due mostri come Sampras ed Agassi, ma anche questi due hanno avuto a che fare con gente che la racchetta la muoveva un po' meglio di Davidenko, ma anche di Ferrer. :D

Ho dimenticato Bruguera e Courier, e Korda....

Vabbè, son discorsi fatti mille volte, c'è stato un buco generazionale in corrispondenza del periodo giovanile di Federer ( un buco grosso) e si prospetta un altro grosso buco generazionale, come quello che mi portò a staccare per un paio di anni dal tennis, il periodo Hewitt/Roddick insomma.


Si, io parlavo degli anni 80, ma se parliamo dei 90 ovviamente il discorso è simile. Sampras e Agassi, ma anche Edberg e Becker a inizio anni 90, le ultime vittorie di Lendl, poi Courier (consideriamo bene Courier a livello di risultati....non dimentichiamoci che ha vinto 4 Slam), poi un pelo sotto i vari Chang, Stick, Korda, Bruguera, Muster, Kraiceck, cavallo pazzo Goran, Rafter. Insomma.....tanta roba. Purtroppo dai 2000 in poi si è bloccato qualcosa. Non so da cosa dipenda...forse dall'insegnamento, forse dal fatto che i giocatori sono meno votati al sacrificio (non è facile arrivare e restare a certi livelli), fatto sta che negli ultimi 15 anni il tennis ha prodotto 2 super campioni, un grande campione (Nole), un quasi campione che però non si sa che fine farà(Murray), due discreti soldatini (Hewitt e Roddick) e una marea di incompiuti.

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 2:42 pm

Nell'immediato pre-Federer non dimentichierei anche il buon Guga Kuerten, che era un bel giocatore e molto forte su terra. Anche lui dileguatosi prima dell'avvento di Roger e Nadal.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 17791
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda maxredo » mar lug 08, 2014 2:58 pm

Nasty ha scritto:
maxredo ha scritto:Io pensavo Soderling ma Dinone effettivamente avrebbe avuto più tecnica dello svedese..magari non grande tocco e stile ma ottima tecnica sicuramente.
Anche un Magnus Larsson, un giocatore che mi piaceva molto e avrebbe potuto fare di più :)
Però Dino molto più mobile a dispetto dell'altezza



Ma scherziamo?! Dino era, ed è, agilissimo!! Larsson con quel drittone, e le gambone lente, Soderling per carità, un pachiderma!!! Dino aveva una tecnica di tiro SPETTACOLARE, la perfezione assoluta, stacco di testa elegantissimo, ma scherziamo!!! Quello lento era Albertini. :D


Si si hai ragione molto più mobile! Uno Tsonga/Noah bianco :wink:

Avatar utente
picard
FooLminato
Messaggi: 13617
Iscritto il: ven set 06, 2002 2:00 am
Località: nebbie parmigiane
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda picard » mar lug 08, 2014 3:01 pm

Tenete fuori il calcio da questo topic
'To boldly go where no one has gone before'
Immagine Ciao Sig. Valerio

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Pindaro » mar lug 08, 2014 3:38 pm

picard ha scritto:Tenete fuori Nasty da questo topic
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 3:40 pm

PINDARO ha scritto:
picard ha scritto:Tenete fuori Nasty da questo topic



Basta ombra, basta rosewall!
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 46244
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nasty » mar lug 08, 2014 3:42 pm

ah no, era pindaro.

Ma l'Unità va ancora in stampa a lungo o siamo agli sgoccioli?
Provaci ancora Ando'! ( E' mancato il cinismo )

Avatar utente
BackhandWinner
Massimo Carbone
Messaggi: 32849
Iscritto il: lun mar 12, 2007 3:13 am
Località: Adriazia Centrale

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda BackhandWinner » mar lug 08, 2014 4:34 pm

fabio86 ha scritto:#40#

Comunque Wilander accostato a quei nomi non si può leggere, dai. :D

E anche Edberg e Becker sono a rischio, direi. Già persino Lendl e Connors forse sono al confine, quando si parla di Mostri Assoluti come pare proprio che siano i Tre del XXI sec.
Dico Becker ed Edberg come livellli di gioco, si intende, perché come spettacolo erano di un altro mondo (ma era un altro tennis, solo che chiaky e nasty questo non lo sanno, o fanno finta di non saperlo :)).
Quindi questo confronto bislacco, se proprio lo si vuol fare, darebbe un 4-3. E, ironie di balby a parte, il lasso di tempo da considerare, se i giocatori che si vogliono considerare sono (tra) quelli elencati, è di almeno 15 anni, visto che si include Borg (che, per chi se ne fosse scordato, vinse il suo primo slam nel 1974 e il suo ultimo nel 1980...).
Ultima modifica di BackhandWinner il mar lug 08, 2014 4:43 pm, modificato 1 volta in totale.
“True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country.” (K. Vonnegut)

Avatar utente
alcol
Massimo Carbone
Messaggi: 16589
Iscritto il: ven apr 15, 2005 8:53 pm

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda alcol » mar lug 08, 2014 4:37 pm

chiaky ha scritto: Guga Kuerten.


:oops: :oops:

non fatemi piangere...guga :oops: :oops: :oops:
MyMag si divide in due categorie: chi parla di tennis e chi sparla di tennisti.(cit)

Partito anti-poltronati

Qui siamo uno step più avanti

chiaky
FooLminato
Messaggi: 12890
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar lug 08, 2014 5:04 pm

BackhandWinner ha scritto:
fabio86 ha scritto:#40#

Comunque Wilander accostato a quei nomi non si può leggere, dai. :D

E anche Edberg e Becker sono a rischio, direi. Già persino Lendl e Connors forse sono al confine, quando si parla di Mostri Assoluti come pare proprio che siano i Tre del XXI sec.
Dico Becker ed Edberg come livellli di gioco, si intende, perché come spettacolo erano di un altro mondo (ma era un altro tennis, solo che chiaky e nasty questo non lo sanno, o fanno finta di non saperlo :)).
Quindi questo confronto bislacco, se proprio lo si vuol fare, darebbe un 4-3. E, ironie di balby a parte, il lasso di tempo da considerare, se i giocatori che si vogliono considerare sono (tra) quelli elencati, è di almeno 15 anni, visto che si include Borg (che, per chi se ne fosse scordato, vinse il suo primo slam nel 1974 e il suo ultimo nel 1980...).


Lendl e Connors al confine? Ma se hanno vinto un centinaio di tornei a testa? Ma a parte questo...la frase "era un altro tennis" è la più stupida possibile e non capisco perché ancora ci sia chi si ostini a pronunciarla. I giocatori vanno giudicati nella loro epoca. E comunque sei la solita capra visto che Borg l'ultimo l'ha vinto nell'81 e non nell'80 :D
L'unica cosa vera è che questi giocatori, in genere, duravano meno anni, mentre oggi, credo per motivi di allenamento, utilizzo forse di sostanze dopanti e, soprattutto, per cronica mancanza di nuove leve, vincono fino alla pensione. Buon per loro. C'è da dire che i giocatori di anni fa diventavano campioni già minorenni (McEnroe, Borg, Edberg, Becker...), mentre oggi di solito a 24 sono ancora alle prime vittorie, a parte Nadal che pare avviarsi verso una carriera del tipo di una volta (vittorie già da ragazzino e declino prima dei 30 anni).
Quindi va considerato che questa gente cominciava a vincere a 16-17 anni, raggiungeva il picco verso i 21-24 e poi declinava, anche perché la concorrenza "giovane" non mancava. In rapporto ai relativamente pochi anni di forma direi che hanno vinto tanto.
Borg 8 anni (1974-1981), 11 Slam, senza quasi mai giocare in Australia.
Mcenroe 7-8 anni (1977-78 1984-85) 7 Slam e una ottantina di tornei andando una sola volta in Australia.
Edberg 8 anni (1985-1992) 6 Slam.
Becker 7 anni (1985-1991) + un acuto isolato nel 1996. 5 Slam più uno.
Mettiamo pure Wilander, anche lui esploso giovanissimo e declinato attorno ai 25 anni.
Wilander 7 anni (1982-1988) 7 Slam.

Mi pare che 7 anni fosse la tenuta standard, a parte Lendl, che cmq vinse il primo Slam nel 1984, e Connors, miracolo di longevità.

In rapporto agli anni di picco hanno vinto tanto.
Ribadisco sempre che ai giocatori che hanno giocato tra la fine degli anni 70 e la prima metà degli anni 80 va riconosciuto anche l'handicap Australian Open. Tempo fa venne trovato un modo di rimediare cercando un torneo o più tornei in grado di essere considerati come il quarto torneo in quegli anni e si individuò, mi pare, il torneo di Dallas, che era importantissimo e che, se certamente non può essere considerato come quarto Slam, era però senz'altro il torneo più importante dopo i tre Slam.
Dallas fu vinto a ripetizione da Lendl e McEnroe, che andrebbero per lo meno considerati come vincitori di 2 o 3 Slam in più a testa idealmente.

Poi certo, abbiamo oggi Federer in grado di giocar bene a lungo. Nole si vedrà, è ancora giovane...Rafa pare mezzo bollito....è anche vero che è già al suo decimo anno. Si dura di più. Ma certo che se mancano totalmente i ricambi è anche più facile.


Torna a “Tennis Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti