Federer: Il Migliore di Sempre!

Il Topicone si trova qui!
Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda fabio86 » lun ott 12, 2020 12:28 pm

Nickognito ha scritto:si si, mi ero dimenticato. Sui farmaci meno, sono importanti ma prima lo erano anche di piu' essendoci meno controlli, e' la preparazione atletica nel complesso che e' migliorata, piuttosto.

I vari Lendl, Muster o Courier prendevano credo piu' sostanze proibite, ecco. :D


Probabile.
Poi il doping è sempre un po' nebuloso.
Progressi medici e nella preparazione atletica sono più facilmente verificabili.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » lun ott 12, 2020 1:09 pm

Chi Si compra il Doping spesso puo anche comprarsi l Anti Doping ( leggasi, sostanze per espellerlo,ridurne o cancellarne la presenza ) .il Doping dell Amatore o del Ragazzo che vuole un bicipite da 45 cm e semplicemente folle, oltre che contrario all etica per principio

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31348
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Ombra84 » lun ott 12, 2020 1:22 pm

fabio86 ha scritto:
Nickognito ha scritto:capisco i farmaci, ma ri e' riscostruito le gambe chirurgicamente?


No, però la terapia che ha usato per rigenerare le ginocchia fino a una quindicina di anni fa non c'era.

terapia che ha usato anche mio padre per il gomito, con ottimi risultati. E una mia amica anche lei per il ginocchio in quanto si era quasi consumata la cartilagine, ha avuto degli ottimi benefici.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda fabio86 » lun ott 12, 2020 1:24 pm

E che dovrò usare anch'io forse, avendo lo stesso problema di Nadal. :)

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 7006
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Monheim » lun ott 12, 2020 2:02 pm

Johnny Rex ha scritto:il Doping dell Amatore o del Ragazzo che vuole un bicipite da 45 cm e semplicemente folle, oltre che contrario all etica per principio

F.F.

E poi c'è Master Wallace...

Immagine
Perdo tempo come si perde il sangue.

Lyndon79
Saggio
Messaggi: 9265
Iscritto il: lun lug 02, 2007 10:55 pm
Località: Europa, più o meno2

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Lyndon79 » lun ott 12, 2020 5:21 pm

Johnny Rex ha scritto:Sì, Djokovic nel gioco di volo ad esempio è migliorato zero, anche ieri smash a tratti ridicoli, palle corte usate subito,mah..,ha affinato ulteriormente appoggi e geometrie, che per altro non è riuscito minimamente ad utilizzare.

F.F.


Su questo non sono del tutto d'accordo: a rete negli anni e' migliorato - anche in questo torneo le chiusure le ha fatte bene, cosa che anni fa faceva assai meno. Lo smash e' rimasto non un granche', ma anche non quel disastro che era anni fa. Le palle corte - al di la' che ne ha giocate troppe magari - le fa meglio pure: anni fa, erano spesso in rete :) .

A proposito di palle corte: nel gestire il punto dopo la palla corte del serbo, la differenza tra il presunto giocatore di tocco (Tsitsipas) e il manovale (Nadal) e' stata notevole - a favore dell'isola baleara ( :-? ) e non di quella greca.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15438
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » lun ott 12, 2020 5:42 pm

Lyndon79 ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:Sì, Djokovic nel gioco di volo ad esempio è migliorato zero, anche ieri smash a tratti ridicoli, palle corte usate subito,mah..,ha affinato ulteriormente appoggi e geometrie, che per altro non è riuscito minimamente ad utilizzare.

F.F.


Su questo non sono del tutto d'accordo: a rete negli anni e' migliorato - anche in questo torneo le chiusure le ha fatte bene, cosa che anni fa faceva assai meno. Lo smash e' rimasto non un granche', ma anche non quel disastro che era anni fa. Le palle corte - al di la' che ne ha giocate troppe magari - le fa meglio pure: anni fa, erano spesso in rete :) .

A proposito di palle corte: nel gestire il punto dopo la palla corte del serbo, la differenza tra il presunto giocatore di tocco (Tsitsipas) e il manovale (Nadal) e' stata notevole - a favore dell'isola baleara ( :-? ) e non di quella greca.

Guardate che Nadal ha un gran tocco.
Ora...non esageriamo...ha un "buon" tocco. E' pur vero che da fondo pare un maniscalco ma a rete sa giocare.

Ace Man
Saggio
Messaggi: 8440
Iscritto il: lun gen 01, 2007 8:10 pm

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Ace Man » mar ott 13, 2020 1:18 am

chiaky ha scritto:da fondo pare un maniscalco ma a rete sa giocare.

Ecco, hai detto bene.
"Pare".
Perchè invece Nadal è un fenomeno, da fondo, altro che maniscalco.
Sente la palla come quasi nessuno.
"Ma perchè Federer non si ritira? Voglio dire, ha 34 anni, giusto? Perchè continua a giocare?"---(Srdjan Djokovic, padre di Novak, ad inizio 2016)---

Liberi Tutti.

chiaky
Massimo Carbone
Messaggi: 15438
Iscritto il: dom feb 02, 2003 12:14 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda chiaky » mar ott 13, 2020 7:42 am

Ace Man ha scritto:
chiaky ha scritto:da fondo pare un maniscalco ma a rete sa giocare.

Ecco, hai detto bene.
"Pare".
Perchè invece Nadal è un fenomeno, da fondo, altro che maniscalco.
Sente la palla come quasi nessuno.

Certo.
Mi riferivo ai movimenti e all'impugnatura.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 10:09 am

Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 10:40 am

Johnny Rex ha scritto:https://tennismagazineitalia.it/magazine/la-piu-grande-impresa-nella-storia-del-tennis

La pensate così anche voi?

F.F.


E' un termine vago, quindi se sia la piu' grande o no non saprei. Senza dubbio, nell'insieme di quantita' e qualita' e nonostante avversari non trascendentali sulla superficie, la miglior prestazione di un giocatore in un singolo torneo dello slam.

Poi se sia piu' grande questo, i due grandi slam e via e via, boh, dipende da cosa si considera.

Per dire, il 16 su 16 in semifinale e finale in Australia di Nole non e' male, eh, nessuno si stupirebbe di un 20 su 20, poi, e battendo avversari leggermente migliori, direi, di quelli di Rafa a Parigi.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 10:42 am

In 15 anni, nessun avversario Trascendentale

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 11:01 am

Per me l'aspetto da rimarcare e' invece un altro, al di la' della perfezione scalfita da Soderling (non da Djokovic, li' era un Nadal chiaramente sotto i suoi standard): che molti, moltissimi hanno sempre sostenuto che, se gli altri due avessero giocato al loro meglio, allora Nadal avrebbe perso.

Intendiamoci, anche un ipotetico Karlovic che serve benissimo senza interruzioni e mette solo prime ai tiebreak e' un potenziale migliore di sempre nel miglior match, o qualunque giocatore a cui entra tutto per tre ore. Ma, realisticamente, e' stato detto che se Federer avesse giocato bene, se Djokovic avesse giocato bene...

Incredibilmente, lo si dice ancora: se Djokovic 2011, che pure ha perso in 4 set la semifinale con un altro, non e' che e' stato squalificato per bestemmie, boh, lo stesso Djokovic 2011 che, peraltro, per arrivare in semi quell'anno a Parigi non era stato certo perfetto come set o giochi concessi come Nadal nelle migliori edizioni,eh, se avesse vinto quella semifinale poi avrebbe battuto Nadal. Qualcuno va anche oltre, ancora oggi: lo avrebbe battuto di sicuro, lo avrebbe distrutto e umiliato, gli avrebbe dato tre set a zero, avrebbe fatto come negli altri tornei quell'anno (tra l'altro quell'anno vinse in 3 a Indian Wells, 76 al terzo a Miami e in 4 a Wimbledon e Us Open, eh).

Niente, dipende sempre dagli altri.

Nadal invece ha dimostrato non solo una grande continuita' senza pause (che, come sapete, a me interessa fino a un certo punto). Ma ha dimostrato che, se gioca bene, vince lui, qualunque cosa facciano gli altri.

In tutto questo e' interesante notare:

Nadal tra semifinali e finali a Parigi e' 26 su 26. Ma ha perso due volte nei quarti.
Sampras dal 2003 a Wimbledon e' 14 su 14. Ma ha perso una volta nei quarti.
Borg tra Parigi e Wimbledon e' 11 su 12 (e 11 consecutive). Ma ha perso tre volte ai quarti.
Djokovic in Australia e' 16 su 16. Ma ha perso tre volte ai quarti.

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21794
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda alessandro » mar ott 13, 2020 11:24 am

Johnny Rex ha scritto:https://tennismagazineitalia.it/magazine/la-piu-grande-impresa-nella-storia-del-tennis

La pensate così anche voi?

F.F.


diciamo che pare uno dei record piu' difficili da battere della stori adel tennis, credo piu' dei 2 grandi slam di laver che un grande tennista al massimo splendore con avversari non imbattibili puo' fare, come poteva riuscirci Federer se avesse avuto un avversario umano al roland garros.
piu' ancora che vincere 20 slam ( cosa che un grande dominatore potrebbe fare in 6-7 anni )

vincere 13 volte un unico slam vuol dire essere al vertice per almento 13 o piu' probabilmente per una quindicina d'anni, vuol dire essere sia precoce che longevo e essere sempre il migliore.

per dire, Federer con poco di piu' avrebbe potuto arrivare a 10/11 wimbledon ma nulla di piu', ha iniziato a vincere a 22 anni, che non e' tardi ma nemmeno prestissimo e quindi, pur essendo molto longevo non avrebbe potuto fare piu' di 10/11 vittorie.

l'unico che puo' vincere 14 volte lo stesso slam e' Nadal.

e' stato un vantaggio avere i due puo' forti rivali (e mettiamoci pure murray) che hanno avuto nella terra battuta il loro punto debole.

avesse avuto un muster un kuerten o un courier qualche sconfitta poteva venre (ua volta su 10... ) ma nessuno er nemmeno vicino al suo livello dei migliori e le seconde linee erano veramnete inconsistenti. a volte tabelloni molto favorevoli (cosa comunque normale per le prime teste di serie)

il 3 su 5 e il campo con out enormi hanno fatto il resto, esaltando la sua foza e resistenza fisica.

diciamo ceh questo e' stato un anno senza avversari veri. gli unici due che potevano essere ostici erano Djokovic che e' parso inconsistente in finale e thiem che ha perso una incredibile e durissima battaglia contro l'argentino.

argentino arrivato comunque svuotato dal confronto in semi oltre ad essee comunque meno forte di nadal.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 11:59 am

Nickognito ha scritto:
Nadal invece ha dimostrato non solo una grande continuita' senza pause (che, come sapete, a me interessa fino a un certo punto). Ma ha dimostrato che, se gioca bene, vince lui, qualunque cosa facciano gli altri.

In tutto questo e' interesante notare:

Nadal tra semifinali e finali a Parigi e' 26 su 26. Ma ha perso due volte nei quarti.
Sampras dal 2003 a Wimbledon e' 14 su 14. Ma ha perso una volta nei quarti.
Borg tra Parigi e Wimbledon e' 11 su 12 (e 11 consecutive). Ma ha perso tre volte ai quarti.
Djokovic in Australia e' 16 su 16. Ma ha perso tre volte ai quarti.


Va anche detto che senza Krajicek nel 1996, Panatta 20 anni prima e Wawrinka nel 2014 Sampras, Borg e Djokovic quelle edizioni el avrebbero vinte senza tanti dubbi, calcolando le condizioni di Nadal in finale a Melbourne nel caso di Nole ,Rafa nel 2015 no, non era in condizioni di vincere .

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 12:03 pm

alessandro ha scritto:
diciamo ceh questo e' stato un anno senza avversari veri.


Boh, non so, più che l'imbattuto numero 1 al mondo e il terzo nell'annata sul rosso non capisco chi dovesse avere.
Poi 21 a 0 a 34 anni , quando l'altro ha vinto a Melbourne con tre quinti set si è parlato forse di più grande impresa della storia...

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 13393
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda paoolino » mar ott 13, 2020 12:07 pm

alessandro ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:https://tennismagazineitalia.it/magazine/la-piu-grande-impresa-nella-storia-del-tennis

La pensate così anche voi?

F.F.




e' stato un vantaggio avere i due puo' forti rivali (e mettiamoci pure murray) che hanno avuto nella terra battuta il loro punto debole.

avesse avuto un muster un kuerten o un courier qualche sconfitta poteva venre (ua volta su 10... ) ma nessuno er nemmeno vicino al suo livello dei migliori e le seconde linee erano veramnete inconsistenti. a volte tabelloni molto favorevoli (cosa comunque normale per le prime teste di serie).


Dire che per Djokovic la terra battuta sia un punto debole è un po' esagerato, considerando che 13 titoli sulla superficie se li è portati a casa.

Per dire, Courier ne ha 4 e Kuerten, con 15, solo due in più di Djokovic.
Ovviamente conta anche la scarsa longevità dei due rispetto al serbo, però considerando che su terra ha anche perso 8 finali proprio con Nadal, questa statistica è anche influenzata dalla presenza del "cannibale".
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 12:16 pm

alessandro ha scritto:
vincere 13 volte un unico slam vuol dire essere al vertice per almento 13 o piu' probabilmente per una quindicina d'anni, vuol dire essere sia precoce che longevo e essere sempre il migliore.


Diciamo che un Djokovic che durasse ancora tre anni e che non avesse avuto una crisi mistica a 13 Australian ci sarebbe potuto arrivare.

Un Sampras con il fisico di oggi che si dura di piu' e con Federer che nasce 5 anni dopo, a 13 Wimbledon ci arriva.

Difficilissimo, ma non so se piu' che due grandi slam, non se le carriere saranno sempre cosi' lunghe.

Infatti il n.2 della categoria e' Djokovic in Australia.

Forse piu' ancora di questo e' difficile battere il record di 2 sole sconfitte su una superficie 3 su 5 a fronte di ben oltre 100 vittorie. Per dire, Nole in Australia ci e' ben lontano. Record difficilmente battibile anche perche' magari il 3 su 5 scompare :)

Pero' e' un record che potrebbe peggiorare a fine carriera con altre sconfitte.

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 16734
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda eddie v. » mar ott 13, 2020 12:21 pm

Nickognito ha scritto:
Nadal invece ha dimostrato non solo una grande continuita' senza pause (che, come sapete, a me interessa fino a un certo punto). Ma ha dimostrato che, se gioca bene, vince lui, qualunque cosa facciano gli altri.



è quello che penso anch'io.

Nickognito ha scritto:In tutto questo e' interesante notare:

Nadal tra semifinali e finali a Parigi e' 26 su 26. Ma ha perso due volte nei quarti.
Sampras dal 2003 a Wimbledon e' 14 su 14. Ma ha perso una volta nei quarti.
Borg tra Parigi e Wimbledon e' 11 su 12 (e 11 consecutive). Ma ha perso tre volte ai quarti.
Djokovic in Australia e' 16 su 16. Ma ha perso tre volte ai quarti.


il quarto di finale è un turno scivoloso, a quanto pare...
ma con Soderling non erano gli ottavi?
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 12:28 pm

hai ragione, erano gli ottavi, mi ricordavo quarti senza motivo.

Pero' la sostanza non cambia, questi campioni (pochissimi, perche' se prendiamo Federer, Connors, Lendl, Agassi, per dire, anche nei loro tornei migliori piu' facile che perdano a fine torneo che prima), questi campionissimi al meglio si gestiscono in un certo modo nelle fasi finali e sono piu' battibili prima. Per questo il tabellone e' abbastanza fondamentale, direi.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 12:46 pm

Nickognito ha scritto:hai ragione, erano gli ottavi, mi ricordavo quarti senza motivo.

Pero' la sostanza non cambia, questi campioni (pochissimi, perche' se prendiamo Federer, Connors, Lendl, Agassi, per dire, anche nei loro tornei migliori piu' facile che perdano a fine torneo che prima), questi campionissimi al meglio si gestiscono in un certo modo nelle fasi finali e sono piu' battibili prima. Per questo il tabellone e' abbastanza fondamentale, direi.


Osaka al momento pare caso simile nel femminile .

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 1:22 pm

Nickognito ha scritto:
Diciamo che un Djokovic che durasse ancora tre anni e che non avesse avuto una crisi mistica a 13 Australian ci sarebbe potuto arrivare.

Un Sampras con il fisico di oggi che si dura di piu' e con Federer che nasce 5 anni dopo, a 13 Wimbledon ci arriva.

Difficilissimo, ma non so se piu' che due grandi slam, non se le carriere saranno sempre cosi' lunghe.

Infatti il n.2 della categoria e' Djokovic in Australia.

Forse piu' ancora di questo e' difficile battere il record di 2 sole sconfitte su una superficie 3 su 5 a fronte di ben oltre 100 vittorie. Per dire, Nole in Australia ci e' ben lontano. Record difficilmente battibile anche perche' magari il 3 su 5 scompare :)

Pero' e' un record che potrebbe peggiorare a fine carriera con altre sconfitte.



Sottoscrivo.

Ricordo anche che Federer è appaiato a Djokovic con 8 titoli nel medesimo torneo, e - senza di lui - potrebbe averne tranquillamente 11. Un solo giocatore in più o in meno come avversario può fare una notevole differenza.

Se, tra un paio d' anni, emergesse un terraiolo fortissimo, in grado di battere un Nadal ancora capace di arrivare in finale a Parigi senza perdere un set, già s' incrinerebbe un po' il mito della sua invincibilità - e saremmo meno inclini a celebrare il suo record di vittorie come la più grande impresa nella storia del tennis.

I numeri - anche se grandissimi - non sono tutto. Quando Federer è arrivato a 20 Slam sembrava un record difficilmente eguagliabile, ora è stato raggiunto.

Se le carriere si allungano improvvisamente molto, i primi grandi campioni a godere di questo allungamento saranno i più avvantaggiati, avendo iniziato a vincere presto (per la precoce uscita di scena dei campioni precedenti) e potendo continuare a vincere più a lungo.

Ci sono molte variabili da considerare.

Multivac
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 710
Iscritto il: mar ott 27, 2015 10:03 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Multivac » mar ott 13, 2020 1:58 pm

Nickognito ha scritto:Per me l'aspetto da rimarcare e' invece un altro, al di la' della perfezione scalfita da Soderling (non da Djokovic, li' era un Nadal chiaramente sotto i suoi standard): che molti, moltissimi hanno sempre sostenuto che, se gli altri due avessero giocato al loro meglio, allora Nadal avrebbe perso.

Intendiamoci, anche un ipotetico Karlovic che serve benissimo senza interruzioni e mette solo prime ai tiebreak e' un potenziale migliore di sempre nel miglior match, o qualunque giocatore a cui entra tutto per tre ore. Ma, realisticamente, e' stato detto che se Federer avesse giocato bene, se Djokovic avesse giocato bene...

Incredibilmente, lo si dice ancora: se Djokovic 2011, che pure ha perso in 4 set la semifinale con un altro, non e' che e' stato squalificato per bestemmie, boh, lo stesso Djokovic 2011 che, peraltro, per arrivare in semi quell'anno a Parigi non era stato certo perfetto come set o giochi concessi come Nadal nelle migliori edizioni,eh, se avesse vinto quella semifinale poi avrebbe battuto Nadal. Qualcuno va anche oltre, ancora oggi: lo avrebbe battuto di sicuro, lo avrebbe distrutto e umiliato, gli avrebbe dato tre set a zero, avrebbe fatto come negli altri tornei quell'anno (tra l'altro quell'anno vinse in 3 a Indian Wells, 76 al terzo a Miami e in 4 a Wimbledon e Us Open, eh).

Niente, dipende sempre dagli altri.

Nadal invece ha dimostrato non solo una grande continuita' senza pause (che, come sapete, a me interessa fino a un certo punto). Ma ha dimostrato che, se gioca bene, vince lui, qualunque cosa facciano gli altri.



Su questo sottoscrivo il pensiero di Nickognito, anche perché io stesso ci ero cascato. Con Federer nel 2006-7, con Nole nel 2012-3, c'era la sensazione che i due al massimo splendore potessero essere più forti. Come valeva per molti quest'anno che davano Nole favorito in finale (io no, m'ero arreso all'evidenza nel frattempo :wink: ). Credo sia un'impressione data dal modo di giocare dei tre, Nole e Federer al loro massimo sono dominanti, prendono in mano il pallino del gioco in tutte le situazioni e non glielo riesci a togliere. Rafa sembra spesso passivo e talvolta subire lo scambio dandoti l'illusione che basti poco per superarlo, ma la verità è che è sempre in controllo e capace di ribaltarlo. Ormai abbiamo scoperto l'inganno, però ci sono voluti solo 15 anni :D

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 2:16 pm

Multivac ha scritto:
Ormai abbiamo scoperto l'inganno, però ci sono voluti solo 15 anni :D



Nadal tende un po' ad ingannare, soprattutto nelle prime fasi del torneo, perchè tende ad avere un gioco meno appariscente e più conservativo di Federer, ma anche di Djokovic.

Però, detto questo, va sottolineato ancora una volta che lo Chatrier (asciutto) si adatta perfettamente alle sue caratteristiche. Se il Roland Garros si giocasse su un campo in terra battuta più rapido, Nadal sarebbe molto più vulnerabile.

Non è solo che lui cerca di arrivare al massimo della condizione a Parigi. E' proprio che altrove è meno forte. Senza tirare in ballo Amburgo e Madrid, a Roma è decisamente più battibile.

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 16734
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda eddie v. » mar ott 13, 2020 2:22 pm

stefano61 ha scritto:
Se, tra un paio d' anni, emergesse un terraiolo fortissimo, in grado di battere un Nadal ancora capace di arrivare in finale a Parigi senza perdere un set, già s' incrinerebbe un po' il mito della sua invincibilità - e saremmo meno inclini a celebrare il suo record di vittorie come la più grande impresa nella storia del tennis.

I numeri - anche se grandissimi - non sono tutto. Quando Federer è arrivato a 20 Slam sembrava un record difficilmente eguagliabile, ora è stato raggiunto.


se dovesse accadere ciò che dici, vorrebbe dire che un astro nascente potrebbe ripercorrere la carriera di Nadal, ma non si incrinerebbe il mito di Nadal.
Non è che Federer nel 2001 incrinò il mito di Sampras, piuttosto si impose come nuovo possibile futuro campione. Cosa che poi è stata, ma il mito di Sampras in generale, e in particolare sull'erba, non si è affatto indebolito.
Come sarebbe altrettanto se un giovane domani desse un bel 3-0 a Djpkovic in finale a Melbourne.
Federer sembrava inarrivabile ed è stato raggiunto, probabilmente verrà superato. Addirittura forse anche da un altro. Ma parliamo di tre fenomeni.
Magari fra 10 anni viene fuori un terraiolo più forte di Nadal, può darsi. Ma forse no.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 2:36 pm

eddie v. ha scritto:se dovesse accadere ciò che dici, vorrebbe dire che un astro nascente potrebbe ripercorrere la carriera di Nadal, ma non si incrinerebbe il mito di Nadal.
Non è che Federer nel 2001 incrinò il mito di Sampras, piuttosto si impose come nuovo possibile futuro campione. Cosa che poi è stata, ma il mito di Sampras in generale, e in particolare sull'erba, non si è affatto indebolito.
Come sarebbe altrettanto se un giovane domani desse un bel 3-0 a Djpkovic in finale a Melbourne.
Federer sembrava inarrivabile ed è stato raggiunto, probabilmente verrà superato. Addirittura forse anche da un altro. Ma parliamo di tre fenomeni.
Magari fra 10 anni viene fuori un terraiolo più forte di Nadal, può darsi. Ma forse no.


Totalmente d'accordo, ma cosa volete che si incrini chi o cosa , quando uno ha vinto 13 volte uno slam...

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 2:54 pm

eddie v. ha scritto:
Non è che Federer nel 2001 incrinò il mito di Sampras, piuttosto si impose come nuovo possibile futuro campione. Cosa che poi è stata, ma il mito di Sampras in generale, e in particolare sull'erba, non si è affatto indebolito.
Come sarebbe altrettanto se un giovane domani desse un bel 3-0 a Djpkovic in finale a Melbourne.
Federer sembrava inarrivabile ed è stato raggiunto, probabilmente verrà superato. Addirittura forse anche da un altro. Ma parliamo di tre fenomeni.
Magari fra 10 anni viene fuori un terraiolo più forte di Nadal, può darsi. Ma forse no.



Concordo a grandi linee, ma l' argomento in discussione è se le 13 vittorie di Nadal a Parigi siano la più grande impresa nella storia del tennis.

Nel 2000, si potevano considerare le 7 vittorie di Sampras a Wimbledon tra le imprese più grandi. Oggi, però abbiamo un' idea molto diversa. Anzi, qualcuno pensa che Federer, nel 2001, abbia dimostrato che Sampras non è il più forte di sempre su erba. E ciò malgrado il fatto che lo abbia battuto al quarto turno e, poi, non abbia vinto il torneo. E questo è accaduto proprio l' anno successivo al settimo successo di Sampras.

Se - come ho avventurosamente ipotizzato - qualcuno battesse in finale un Nadal che ancora arriva senza cedere set, la faccenda dei 13 titoli verrebbe vista in una luce un po' diversa. Se, viceversa, l' ipotetico campione sboccia l' anno successivo al ritiro di Nadal (che, nel frattempo, si è ritirato - poniamo - con 15 titoli) anche vincendo 14 Roland Garros non potrebbe togliergli il record, nè far valere una presunta superiorità sul campo.

Allo stato attuale, si tratta di un' ipotesi totalmente inverosimile. Ma il concetto che ho inteso far valere è che molto dipende in generale anche dalla sorte, e da tante variabili che determinano la nostra la prospettiva a seconda di come contingentemente vanno le cose.

Multivac
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 710
Iscritto il: mar ott 27, 2015 10:03 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Multivac » mar ott 13, 2020 3:05 pm

stefano61 ha scritto:
Multivac ha scritto:
Ormai abbiamo scoperto l'inganno, però ci sono voluti solo 15 anni :D



Nadal tende un po' ad ingannare, soprattutto nelle prime fasi del torneo, perchè tende ad avere un gioco meno appariscente e più conservativo di Federer, ma anche di Djokovic.

Però, detto questo, va sottolineato ancora una volta che lo Chatrier (asciutto) si adatta perfettamente alle sue caratteristiche. Se il Roland Garros si giocasse su un campo in terra battuta più rapido, Nadal sarebbe molto più vulnerabile.

Non è solo che lui cerca di arrivare al massimo della condizione a Parigi. E' proprio che altrove è meno forte. Senza tirare in ballo Amburgo e Madrid, a Roma è decisamente più battibile.


Ma certo, non tutte le terre sono uguali :)

In ordine di preferenza per Rafa direi Parigi - Montecarlo - Barcellona - Roma - Madrid / Amburgo

Ma d'altronde neanche tutti i cementi lo sono, chiedere a Nole...

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 4082
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Fantasio » mar ott 13, 2020 3:14 pm

stefano61 ha scritto:Se - come ho avventurosamente ipotizzato - qualcuno battesse in finale un Nadal che ancora arriva senza cedere set, la faccenda dei 13 titoli verrebbe vista in una luce un po' diversa.

Ma non credo. Nadal ha 34 anni e qualsiasi sconfitta subisse in futuro sarà sempre attribuita all'età avanzata, anche nel caso che tu hai ipotizzato, se arrivasse in finale senza perdere set. Anche nel 2019 arrivò in finale a Melbourne senza perdere set, e poi si vide che era tutta un'illusione.
Sarebbe lo stesso se così facesse a Parigi e poi perdesse.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 3:21 pm

Multivac ha scritto:
Ma d'altronde neanche tutti i cementi lo sono, chiedere a Nole...



Nel caso di Nole, non credo sia tanto una questione di tipo di cemento: in Australia, non credo che avrebbe vinto meno su Decoturf o Rebound Ace. Viceversa, non credo avrebbe più titoli a new a New York su Plexicushion o Greenset.

C' è una vecchia diatriba tra me e Nick, in cui io insisto sull' importanza delle superfici, e lui sulla località e il calendario. Ecco, nel caso di Djokovic e i cementi, sono incline a dargli ragione.

Poi, ci sono anche fattori del tutto casuali, come la sua squalifica di quest' anno che di certo non è dipesa dal Laykold, su cui aveva appena vinto - nello stesso impianto - il "torneo di Cincinnati". O il vento della finale contro Murray nel 2102, l' infortunio alla spalla lo scorso anno, o quello al piede (forse non decisivo, ma tant' è) nella finale con Wawrinka del 2016.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 3:23 pm

Fantasio ha scritto:
Ma non credo. Nadal ha 34 anni e qualsiasi sconfitta subisse in futuro sarà sempre attribuita all'età avanzata, anche nel caso che tu hai ipotizzato, se arrivasse in finale senza perdere set. Anche nel 2019 arrivò in finale a Melbourne senza perdere set, e poi si vide che era tutta un'illusione.
Sarebbe lo stesso se così facesse a Parigi e poi perdesse.



Sì, gli anni cominciano a essere davvero tanti. Però si è anche visto che, atleticamente, è ancora integro.

Avatar utente
scooter
Illuminato
Messaggi: 2567
Iscritto il: mar mar 07, 2017 10:01 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda scooter » mar ott 13, 2020 4:09 pm

13 sono veramente tanti. Non so dire se sia l'impresa più grande della storia, ma è probabile che sia quella più difficile da ripetere/superare a meno che in futuro la longevità degli sportivi professionisti faccia un ulteriore e significativo passo in avanti.
Per farla breve, un domani potrebbe arrivare il nuovo vero unico solo e incontrastato GOAT della terra (dal punto di vista del tennis giocato su questa superficie) ma comunque impossibilitato a eguagliare/migliorare il palmares di Nadal.
Anche se (forse) palleggiare un miliardo di volte contro il muro senza mai sbagliare è intrinsecamente più "difficile".

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 4:38 pm

Johnny Rex ha scritto:Osaka al momento pare caso simile nel femminile .

F.F.



Non direi, ha sempre vinto tutti i tornei arrivata ai quarti (gli altri no).
Ci e' riuscita solo tre volte (si parlava di grandi numeri)
E quando non vince non e' che perde ai quarti, perde a uo qualunque dei primi turni.

Semmai interessante quale turno: 2 primi turni, 1 secondo turno, 9 terzi turni e 2 quarti turni. Insomma, lei sembra soffra il terzo turno :D

Avatar utente
LuckyLooser
Gran Maestro
Messaggi: 1082
Iscritto il: dom giu 24, 2001 2:00 am

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda LuckyLooser » mar ott 13, 2020 4:38 pm

Non lo so.
Quello che a me impressiona a parte il numero è anche il dominio che ha in questo slam.
Vincerlo 4 volte senza perdere un set è tanta roba o altre volte lasciandone solo 1 per strada in tutto il torneo.
Per dire Nole in Australia non ha mai fatto un percorso netto.
Già meglio Roger a Wimbledon

Ecco magari 13 RG tutti di fila sarebbe stato ancora più clamoroso. :D
Lui si è fermato a 4-5-4.

Qualcuno ha vinto lo stesso slam 6 volte o anche di più di fila, anche in passato?

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 4:42 pm

Swiatek comunque partita male con una sconfitta con la Halep all'esordio, pero' in totale in carriera a Parigi e' 10-1 e 20 set a 3.

Non male come inizio. Curiosamente, gli unici tre set persi sono stati 60 61 e 60.

La Swiatek in 23 set giocati in carriera non e' mai stata 5 pari, tutti set brevissimi al massimo un paio di 64.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 5:05 pm

LuckyLooser ha scritto:Non lo so.
Quello che a me impressiona a parte il numero è anche il dominio che ha in questo slam.
Vincerlo 4 volte senza perdere un set è tanta roba o altre volte lasciandone solo 1 per strada in tutto il torneo.
Per dire Nole in Australia non ha mai fatto un percorso netto.
Già meglio Roger a Wimbledon

Ecco magari 13 RG tutti di fila sarebbe stato ancora più clamoroso. :D
Lui si è fermato a 4-5-4.

Qualcuno ha vinto lo stesso slam 6 volte o anche di più di fila, anche in passato?


Senza challenge Round solo Tilden a NY, 1920-1926

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 5:19 pm

LuckyLooser ha scritto:
Quello che a me impressiona a parte il numero è anche il dominio che ha in questo slam.
Vincerlo 4 volte senza perdere un set è tanta roba o altre volte lasciandone solo 1 per strada in tutto il torneo.



E' un dominio clamoroso, su questo direi che non ci possono essere dubbi.

Poi, 2 Gran Slam - 1967 (Pro) e 1969 (Open) - fanno anch' essi molta impressione. Non so onestamente dire quale possa valere di più, come impresa. Io prenderei Laver, ma è un po' questione di gusti.

E, certamente, le imprese vanno contestualizzate, ma qui diventa difficile confrontare contesti così diversi.

stefano61
Saggio
Messaggi: 9945
Iscritto il: ven gen 26, 2007 3:50 pm
Località: Faenza

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda stefano61 » mar ott 13, 2020 5:37 pm

Nickognito ha scritto:
perfezione scalfita da Soderling



Comunque, Nadal smise di giocare per settimane dopo quel match, non è chiaro se avesse problemi fisici il giorno della sconfitta, e sicuramente giocò sotto ai suoi standard abituali.

Certo, era numero 1 del mondo e si presentava da grande favorito, non come quando perse da Djokovic.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52673
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Johnny Rex » mar ott 13, 2020 5:52 pm

Nickognito ha scritto:Ma senza dubbio, Nadal anni 0 ormai primo e secondo posto alltime :lol:

Sinceramente fosse solo Nadal, a invecchiare cosi', potremmo continuare con questo approccio, se sono in tre - storia vecchia - forse oggi e' un po' troppo facile.

5 anni fa si andava avanti col 'solo Federer lo fa, Nadal vedrete, col suo tipo di gioco'....


La Sensazione che ho io, Nick, è che i più 3 VDM continuano a vincere e meno li consideri/consideriamo realmente i GOAT. Paradossalmente ma neanche tanto. Dimmi se erro.

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 132363
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: Federer: Il Migliore di Sempre!

Messaggioda Nickognito » mar ott 13, 2020 6:06 pm

Beh, il fatto è che non sono i tre a vincere ancora, sono i due che avevano vinto di meno. Non so, diciamo che al nemmeno al momento fatico molto a vedere Federer n. 1, il suo periodo d'oro troppo vuoto e la sua lunghissima durata maturità troppo perdente. Djokovic forse di più, ma con dubbi. Nadal ci sta, come numero 1 che accumula punti su terra battuta in una classifica molto ravvicinata. Purtroppo tre anni in fila di Nole 2011 e Federer 2005 sarebbero utili, ma non li avremo


Torna a “Tennis Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti