Wimbledon 2019: 230 anni dopo RF sfuma di poco la presa alla Bastiglia serba...

Discussioni sui principali eventi tennistici a livello internazionale (tornei dello Slam, ATP, WTA, Davis Cup, ecc.)
ludega
Saggio
Messaggi: 5876
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda ludega » ven lug 05, 2019 1:58 pm

Ci sono due questioni di base: la velocità del campo che ormai è veramente troppo bassa, per me è inconcepibile che oggi l'Australian Open sia più veloce di Wimbledon.

Il rimbalzo è ancora "da erba" nel senso che prende gli effetti ed è relativamente basso ma è diventato troppo regolare anche dopo 5 giorni di torneo. E col rimbalzo regolare giocare da fondo campo è troppo facile, specialmente coi padelloni che si usano oggi per giocare

In pratica l'incidenza del gioco di volo è diventata minima anche qua, poi chiaro Eddie quando parla di Nadal a rete ne parla come se fosse Rafter perché fa 15 su 18 a chiudere col campo vuoto dopo 6 sberle da fondo campo.

In realtà nella top 100 di giocatori che sanno giocare una volée profonda da vero giocatore d'erba ce ne saranno forse 10. E sono quasi tutti quelli del topic di Piper, i Mature che si sono formati negli anni '90
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 16736
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda eddie v. » ven lug 05, 2019 2:24 pm

ludega ha scritto:In pratica l'incidenza del gioco di volo è diventata minima anche qua, poi chiaro Eddie quando parla di Nadal a rete ne parla come se fosse Rafter perché fa 15 su 18 a chiudere col campo vuoto dopo 6 sberle da fondo campo.

no, ho detto che le percentuali di realizzazione a rete sono spesso molto alte, a volte altissime.
non ho detto che è come rafter, henman o mcenroe. Ho parlato di efficacia, non di stile.
se andasse sempre a rete avrebbe % più basse, ovviamente.
comunque, se il suo compito a rete è facilitato dall'efficacia dell'attacco, questa è una nota di merito, non di demerito.
l'anno scorso, con djokovic in semifinale, a rete ci era andato spesso, non solo ad appoggiare la pallina al di là della rete.
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Multivac
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 710
Iscritto il: mar ott 27, 2015 10:03 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Multivac » ven lug 05, 2019 2:36 pm

eddie v. ha scritto:anche 'sta storia del rimbalzo basso...
il rimbalzo incide, questo è vero, ma fino a un certo punto.
ma prendiamo sempre l'incubo nadal o djokovic che potrebbero vincere wimbledon senza andare sempre a rete, che sembra essere il problema.
e prendiamo querrey, possibile avversario di nadal ai quarti. sarebbe un avversario tosto.
con un campo di patate al posto di quelli attuali avrebbe più chances con rafa? non lo so mica.
nadal, già così, perde raramente il servizio, su un campo più insidioso e con rimbalzo basso, il suo slice sarebbe ancora più efficace e quindi ancora più difficile da brekkare.


Lo ripeto, non c'è nessun incubo Nadal e Djokovic vincitori di Wimbledon, non vorrei ci focalizzassimo su questo. Querrey forse avrebbe meno chance, e probabilmente questo mi renderebbe contento. Non sono lui, nè Raonic, né Opelka quelli che si vorrebbe favorire, ma giocatori più vari, d'attacco e da rete, non per snobismo o elitismo, semplicemente perché i giocatori da fondocampo hanno tutto l'anno per esprimersi.
Poi può essere un problema non banale trovare la miscela di erba che renda il campo rapido, ma non troppo, con i rimbalzi bassi e gli effetti atti a favorire chi serve per prendere la rete rispetto a chi serve e basta, ma si potrebbe sperimentare magari nei tornei minori e valutare gli effetti.

luca1977
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 634
Iscritto il: gio mar 22, 2018 9:06 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda luca1977 » ven lug 05, 2019 2:59 pm

maxredo ha scritto:Bravo Eddie :oops:

Fuori da mymag e i luoghi di nicchia dove fa molto intellettuale essere amanti del s&v e dei gesti bianchi, gli scambi piacciono più del tiro al piccione da qui il rallentamento che vi sembra così illogico.
Perché se velocozzi aumentano gli aces, non di certo il s&v.
Più sensato il discorso di ragionare sui rimbalzi.

Una volta volleavano tutti meglio perché conveniva, era più facile e ci si allenava di più.
Nadal trasportato 20 anni fa avrebbe si superfici veloci che meno gradisce ma allenandosi di più a rete (perché in quel caso servirebbe) sarebbe ancora più abile di quanto sia già ora. Affronterebbe anche lui passanti più lenti e sfruttetebbe le sue rotazioni macine per prendere la rete. Insomma non sarebbe Edberg ma giocherebbe meglio a rete di wilander Connors lendl borge altri grandi fondocampisti dell'epoca. Ovviamente idem Djoko e altri.

In ogni caso, vedove del s&v, scordatevi l'idea che la velocità aiuti il s&v... Più tiri forte meno hai tempo di prendere la rete e più o la pallina non ti torna indietro o ti torna come un missile.


Non è vero, più tiri forte più è facile la volèee. Dicevano la stessa cosa anche negli anni 90, quando affermavano che Sampras o Ivanisevic non avevano il tempo di arrivare a rete. E' falso, sono gli altri che non hanno il tempo di organizzare una risposta decente e devono andare a rispondere in braccio agli spettatori. La dimostrazione è Raonic, da qualche tempo a questa parte ha preso a seguire il servizio a rete, oppure Karlovic. Che volèe fanno? Semplici chiusure, perlopiù. Tornano indietro mozzarelle che loro devono chiudere. Poi ogni tanto torna anche un rispostone ma è chiaro che se i campi restituiscono cosi tanto i ribattitori sono favoriti. Il punto chiave è il rimbalzo, va benissimo anche un campo lento, purchè il rimbalzo sia basso. Questo facilita la volèe e lo slice. Se lo slice rimane basso, il passante è molto più difficile.
Abbiamo aspettato 42 anni, ora basta!

https://www.youtube.com/watch?v=ps72MzEd3HM

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 9095
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Burian siberiano » ven lug 05, 2019 3:48 pm

Ho previsto Bautista Agut semifinalista della parte alta, e secondo me sarà così
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52713
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Johnny Rex » ven lug 05, 2019 3:50 pm

ludega ha scritto:Ci sono due questioni di base: la velocità del campo che ormai è veramente troppo bassa, per me è inconcepibile che oggi l'Australian Open sia più veloce di Wimbledon.

Il rimbalzo è ancora "da erba" nel senso che prende gli effetti ed è relativamente basso ma è diventato troppo regolare anche dopo 5 giorni di torneo. E col rimbalzo regolare giocare da fondo campo è troppo facile, specialmente coi padelloni che si usano oggi per giocare

In pratica l'incidenza del gioco di volo è diventata minima anche qua, poi chiaro Eddie quando parla di Nadal a rete ne parla come se fosse Rafter perché fa 15 su 18 a chiudere col campo vuoto dopo 6 sberle da fondo campo.

In realtà nella top 100 di giocatori che sanno giocare una volée profonda da vero giocatore d'erba ce ne saranno forse 10. E sono quasi tutti quelli del topic di Piper, i Mature che si sono formati negli anni '90
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Burian siberiano
Saggio
Messaggi: 9095
Iscritto il: mar lug 28, 2009 11:22 am
Località: TERAMO

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Burian siberiano » ven lug 05, 2019 3:51 pm

maxredo ha scritto:Nadal trasportato 20 anni fa .

sarebbe in galera da tempo :D
Il giorno in cui Federer appenderà la racchetta al chiodo capiremo la differenza.Quelli che si commuoveranno saranno coloro che amano il tennis.Tutti gli altri no.Tutti gli altri avranno visto sempre e solo due persone che si scambiano una pallina gialla.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64680
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda tennisfan82 » ven lug 05, 2019 4:46 pm

Anderson eliminato in 3 set da Pella, sempre più in crescita.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 23861
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda madmarat » ven lug 05, 2019 4:47 pm

Anderson esce dai 10. Ringraziano Khachanov, Fognini e Medvedev.

Non che la cosa mi dispiaccia... :)

Gheco
Membro
Messaggi: 426
Iscritto il: gio apr 25, 2019 8:36 pm

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Gheco » ven lug 05, 2019 4:48 pm

tennisfan82 ha scritto:Anderson eliminato in 3 set da Pella, sempre più in crescita.


Pella, ricordiamolo, graziato 48 ore fa da Seppi

Avatar utente
YesWeCan91
Saggio
Messaggi: 5115
Iscritto il: mer giu 18, 2008 11:17 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda YesWeCan91 » ven lug 05, 2019 4:50 pm

Oggi Pella ha giocato in maniera allucinante,ho paura.
"(...)Style is a difference, a way of doing, a way of being done.
Six herons standing quietly in a pool of water, or you, walking
out of the bathroom naked without seeing me."

Avatar utente
LuckyLooser
Gran Maestro
Messaggi: 1082
Iscritto il: dom giu 24, 2001 2:00 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda LuckyLooser » ven lug 05, 2019 4:57 pm

Burian siberiano ha scritto:
maxredo ha scritto:Nadal trasportato 20 anni fa .

sarebbe in galera da tempo :D


Questo non è male :lol:

Cioè Pella e Bautista in ottavi #104#
L'argentino era quasi fuori 2 giorni fa...che incubo.

maxredo
Massimo Carbone
Messaggi: 18339
Iscritto il: sab ott 15, 2005 12:33 am
Località: Milano

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda maxredo » ven lug 05, 2019 5:00 pm

luca1977 ha scritto:Non è vero, più tiri forte più è facile la volèee. Dicevano la stessa cosa anche negli anni 90, quando affermavano che Sampras o Ivanisevic non avevano il tempo di arrivare a rete. E' falso, sono gli altri che non hanno il tempo di organizzare una risposta decente e devono andare a rispondere in braccio agli spettatori. La dimostrazione è Raonic, da qualche tempo a questa parte ha preso a seguire il servizio a rete, oppure Karlovic. Che volèe fanno? Semplici chiusure, perlopiù. Tornano indietro mozzarelle che loro devono chiudere. Poi ogni tanto torna anche un rispostone ma è chiaro che se i campi restituiscono cosi tanto i ribattitori sono favoriti. Il punto chiave è il rimbalzo, va benissimo anche un campo lento, purchè il rimbalzo sia basso. Questo facilita la volèe e lo slice. Se lo slice rimane basso, il passante è molto più difficile.

Vabbeh se ti accontenti di quello! Per me il s&v è quello di edberg, non tirare una badilata e poi se proprio torna indietro qualcosa dare la benedizione... Più tiri forte più o la palla non ti torna indietro o ti torna indietro forte... Come si fa a volleare a quelle velocità?

ludega
Saggio
Messaggi: 5876
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda ludega » ven lug 05, 2019 5:23 pm

maxredo ha scritto:
luca1977 ha scritto:Non è vero, più tiri forte più è facile la volèee. Dicevano la stessa cosa anche negli anni 90, quando affermavano che Sampras o Ivanisevic non avevano il tempo di arrivare a rete. E' falso, sono gli altri che non hanno il tempo di organizzare una risposta decente e devono andare a rispondere in braccio agli spettatori. La dimostrazione è Raonic, da qualche tempo a questa parte ha preso a seguire il servizio a rete, oppure Karlovic. Che volèe fanno? Semplici chiusure, perlopiù. Tornano indietro mozzarelle che loro devono chiudere. Poi ogni tanto torna anche un rispostone ma è chiaro che se i campi restituiscono cosi tanto i ribattitori sono favoriti. Il punto chiave è il rimbalzo, va benissimo anche un campo lento, purchè il rimbalzo sia basso. Questo facilita la volèe e lo slice. Se lo slice rimane basso, il passante è molto più difficile.

Vabbeh se ti accontenti di quello! Per me il s&v è quello di edberg, non tirare una badilata e poi se proprio torna indietro qualcosa dare la benedizione... Più tiri forte più o la palla non ti torna indietro o ti torna indietro forte... Come si fa a volleare a quelle velocità?


"Sotto i 20 scambi sarà mica tennis"

Fu così che rovinarono uno sport. Adesso ti becchi Pella e Bautista Agut alla seconda settimana di Wimbledon.

Ma va bene così, quando è utile a Rafa, va sempre bene
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 31587
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda dsdifr » ven lug 05, 2019 5:41 pm

invece io sono proprio contento. Ho quasi sempre ambulatorio di pomeriggio, e con i Pella e i Bautista che vanno avanti (non che Anderson sia proprio il mio ideale estetico di tennista, comunque) e il futuro vincitore sempre nella rosa dei soliti tre non me ne importa nulla se non riesco a vedere quanto una volta avrei voluto :D

sacco
Gran Maestro
Messaggi: 1620
Iscritto il: mer feb 01, 2006 2:47 pm

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda sacco » ven lug 05, 2019 5:50 pm

Si, pero' Bautista non e' un terraiolo come Pella :D

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17664
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda uglygeek » ven lug 05, 2019 7:20 pm

ludega ha scritto:
maxredo ha scritto:
luca1977 ha scritto:Non è vero, più tiri forte più è facile la volèee. Dicevano la stessa cosa anche negli anni 90, quando affermavano che Sampras o Ivanisevic non avevano il tempo di arrivare a rete. E' falso, sono gli altri che non hanno il tempo di organizzare una risposta decente e devono andare a rispondere in braccio agli spettatori. La dimostrazione è Raonic, da qualche tempo a questa parte ha preso a seguire il servizio a rete, oppure Karlovic. Che volèe fanno? Semplici chiusure, perlopiù. Tornano indietro mozzarelle che loro devono chiudere. Poi ogni tanto torna anche un rispostone ma è chiaro che se i campi restituiscono cosi tanto i ribattitori sono favoriti. Il punto chiave è il rimbalzo, va benissimo anche un campo lento, purchè il rimbalzo sia basso. Questo facilita la volèe e lo slice. Se lo slice rimane basso, il passante è molto più difficile.

Vabbeh se ti accontenti di quello! Per me il s&v è quello di edberg, non tirare una badilata e poi se proprio torna indietro qualcosa dare la benedizione... Più tiri forte più o la palla non ti torna indietro o ti torna indietro forte... Come si fa a volleare a quelle velocità?


"Sotto i 20 scambi sarà mica tennis"

Fu così che rovinarono uno sport. Adesso ti becchi Pella e Bautista Agut alla seconda settimana di Wimbledon.

Ma va bene così, quando è utile a Rafa, va sempre bene

Se penso che gli organizzatori si impuntano sul bianco PER LA TRADIZIONE e poi hanno reso la superficie così lenta come fosse un dettaglio... #1#
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17664
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda uglygeek » ven lug 05, 2019 7:24 pm

Il programma di domani è sorprendente: i 16 sedicesimi rimanenti nel singolare maschile e femminile sono spalmati su tutti i campi, 2, 3, 12, 14, 16, 17, 18... anche campi con tribune minime. Qualcuno sa perché? Non dovrebbe piovere...
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64680
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda tennisfan82 » ven lug 05, 2019 7:33 pm

uglygeek ha scritto:
ludega ha scritto:
maxredo ha scritto:Vabbeh se ti accontenti di quello! Per me il s&v è quello di edberg, non tirare una badilata e poi se proprio torna indietro qualcosa dare la benedizione... Più tiri forte più o la palla non ti torna indietro o ti torna indietro forte... Come si fa a volleare a quelle velocità?


"Sotto i 20 scambi sarà mica tennis"

Fu così che rovinarono uno sport. Adesso ti becchi Pella e Bautista Agut alla seconda settimana di Wimbledon.

Ma va bene così, quando è utile a Rafa, va sempre bene

Se penso che gli organizzatori si impuntano sul bianco PER LA TRADIZIONE e poi hanno reso la superficie così lenta come fosse un dettaglio... #1#


Non è solo la superficie, le palle sono sempre più lente
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30979
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda marat77 » ven lug 05, 2019 7:50 pm

Hurkasz fa sudare Nole per due set.
Poi è calato e il serbo ha detto basta.

Non certo un Djokovic concentratissimo e 8 Doppi falli.
Ma alla fine a conti fatti non ha mai perso il servizio.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30979
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda marat77 » ven lug 05, 2019 7:51 pm

Goffin vince una battaglia pazzoide con Medvedev e ora incontra Verdasco.
Partita molto interessante.

Anderson fuori in 3 con Pella proprio non me l’aspettavo.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52713
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Johnny Rex » ven lug 05, 2019 8:14 pm

Goffin pienamente recuperato anche a livello fisico, con Verdasco altro match interessante, tabellone non proprio favorevole quello del Belga,eh .

Zona tabellonica liberata da Anderson impressionante ,quasi a livelli dell'allucinante edizione 2002.
Pella si fa un coast to coast di finalisti eliminati, da Cilic a Anderson ,bene, vedremo ancora la sua ragazza (o moglie? ) :)

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Villo
Cecchi Nato
Messaggi: 12521
Iscritto il: dom dic 30, 2007 12:03 am
Località: Bari

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Villo » ven lug 05, 2019 9:10 pm

Mi sono accorto solo ora che meravigliao ha ripassato con facilità Cilic. Ma che è veramente?

ludega
Saggio
Messaggi: 5876
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda ludega » ven lug 05, 2019 9:48 pm

Pindaro ha scritto:Djokovic ha due avversari temibili lungo la strada.
Lo stesso Auger e appunto Medvedev.


Non ti offendere Pinda ma qui siamo a livelli da BHW :oops: :oops:
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda fabio86 » ven lug 05, 2019 9:54 pm

E' arrivata la sentenza. #100#

Humbert comunque bel giocatorino. Ha tirato tutto e gli rimaneva spesso in campo.

Avatar utente
LuckyLooser
Gran Maestro
Messaggi: 1082
Iscritto il: dom giu 24, 2001 2:00 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emo5zione, un calcio ad un pallone

Messaggioda LuckyLooser » ven lug 05, 2019 9:55 pm

ludega ha scritto:
Pindaro ha scritto:Djokovic ha due avversari temibili lungo la strada.
Lo stesso Auger e appunto Medvedev.


Non ti offendere Pinda ma qui siamo a livelli da BHW :oops: :oops:


Lo facciamo contento??? :D
Rimane Benoit :oops:

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64680
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda tennisfan82 » ven lug 05, 2019 9:57 pm

Ottavi parte alta

Djokovic-Humbert
Goffin-Verdasco
Pella-Raonic
Paire-Bautista

Se togliamo Djokovic la tds più alta ancora in corsa nella parte alta è Raonic(15)

Auger alla 51ma partita stagionale ha bisogno secondo me di fermarsi un po'
Ultima modifica di tennisfan82 il ven lug 05, 2019 10:07 pm, modificato 1 volta in totale.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

ThePiper
Massimo Carbone
Messaggi: 16012
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda ThePiper » ven lug 05, 2019 10:02 pm

Raonic a Wimbledon se ha salute vale ben più della quindici su erba. Il problema è che ormai un torneo non lo regge mai e in ogni caso contro uno come Djoko non avrebbe comunque molte chances.
Humbert oggi ha giocato molto bene, anche se Auger continua ad apparirmi come lo scolaretto che sa bene la lezione ma al di fuori di quella fa fatica. Certo a 19 anni si ha una buona memoria magari imparerà qualcos'altro.

miggen
FooLminato
Messaggi: 10995
Iscritto il: mer set 27, 2006 4:27 pm
Località: RE

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda miggen » ven lug 05, 2019 10:11 pm

Domani Berrettini sul campo 18 e Fognini sul 14.
Sono coperti dalle telecamere di Sky?

ludega
Saggio
Messaggi: 5876
Iscritto il: lun lug 25, 2005 1:12 pm
Località: Milano

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda ludega » ven lug 05, 2019 10:16 pm

miggen ha scritto:Domani Berrettini sul campo 18 e Fognini sul 14.
Sono coperti dalle telecamere di Sky?


Il 18 senza dubbio, il 14 non sono sicuro ma credo che un campo sia a scelta di SKY oltre a quelli principali. Quindi dovrebbero scegliere quello

Le telecamere comunque non sono mai di SKY ma della BBC
"La perdita di tempo non rientra nell'antisportivitá, è un difetto..."

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64680
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda tennisfan82 » ven lug 05, 2019 10:32 pm

Tutto coperto non ci sono problemi.

Dal terzo turno in poi fanno vedere tutte le partite.

Nella seconda settimana potrebbe arrivare un po' di pioggia con 5/6 gradi in meno rispetto agli ultimi giorni.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
eddie v.
Massimo Carbone
Messaggi: 16736
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda eddie v. » ven lug 05, 2019 11:18 pm

ma felice augerio aliassime?
si faccia furbo...
chi è humbeeeert?
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64680
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda tennisfan82 » ven lug 05, 2019 11:19 pm

"IL TORNEO PIU' PRESTIGIOSO DEL MONDO"

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30979
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda marat77 » ven lug 05, 2019 11:25 pm

ThePiper ha scritto:Raonic a Wimbledon se ha salute vale ben più della quindici su erba. Il problema è che ormai un torneo non lo regge mai e in ogni caso contro uno come Djoko non avrebbe comunque molte chances.
Humbert oggi ha giocato molto bene, anche se Auger continua ad apparirmi come lo scolaretto che sa bene la lezione ma al di fuori di quella fa fatica. Certo a 19 anni si ha una buona memoria magari imparerà qualcos'altro.


Oltretutto quando in buona forma Raonic qui negli ultimi anni ha perso solo dai Big.
Sarei sorpreso se non arrivasse lui in semifinale in quello slot anche se Bautista potrebbe fargli lo scherzetto.
La speranza è Paire ma insomma ci credo pochino.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 30979
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda marat77 » ven lug 05, 2019 11:28 pm

Bruttina questa sconfitta, da favorito, di Aliassime.

Male col servizio.
Maluccio con il rovescio.
Chiaramente è giovane e tempo per rifarsi lo avrà sicuramente.
Blackout totale dal 5-3 nel secondo al 5-7 0-2 nel terzo.
Ma sconfitta per me inattesa.

Mitico Ugo comunque.
Ha giocato molto molto bene.
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 31587
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda dsdifr » ven lug 05, 2019 11:40 pm

Fantastico, cade l'ultimo e forse unico motivo di interesse del torneo.

Contento per Ugo, comunque, che ci ha fatto vincere l'ultima coppa Valerio :oops:

Pindaro
Bibliofilo onnisciente
Messaggi: 68915
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm
Località: Iperuranio

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Pindaro » ven lug 05, 2019 11:53 pm

dsdifr ha scritto:Fantastico, cade l'ultimo e forse unico motivo di interesse del torneo.


Per me era l'ultimo motivo.
Berrettini, Paire, ce ne sono molti altri.
Gios ha scritto:Fate del bene al mondo, ragazzi, non andate dietro le cazzate: comprate bei libri.


Nickognito ha scritto:Anche perché molte persone vivono una esistenza non grigia, vedono tanti bei posti e tramonti e non sono tutti pessimisti come su mymag

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 49472
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda fabio86 » sab lug 06, 2019 1:56 am

C'è ancora qualche spunto d'interesse.
Avremo tempo per disperarci ma non è ancora il momento.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52713
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Johnny Rex » sab lug 06, 2019 7:31 am

fabio86 ha scritto:Avremo tempo per disperarci


Questo sicuramente :D

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 52713
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: Wimbledon 2019: quanta emozione, un calcio ad un pallone

Messaggioda Johnny Rex » sab lug 06, 2019 7:41 am

Djokovic vs Humbert/Goffin/Verdasco/Pella/Raonic/Paire/Bautista

in carriera 34-9 (pensavo anche meglio, 4 volte Verdasco, 3 Bautista ,1 Goffin e Paire )
negli Slam 12-1 (Verdasco a US Open 2005)

F.F.
Hakaishin ha scritto:
capisco i proverbi e capisco di calcio. a livello di tattica di sport di squadra più in generale nessuno qua dentro sa conosce ed ha vissuto quello che ho vissuto io
.


Torna a “Tornei ATP & WTA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti