Gilles Simon: "Non mi iscriverò mai a Facebook"

Visita o crea il Fan Club del tuo tennista preferito e condividi le tue emozioni in diretta sul "LiveScore"
Avatar utente
El Gato
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 979
Iscritto il: lun nov 21, 2005 12:00 am
Località: Bologna

Gilles Simon: "Non mi iscriverò mai a Facebook"

Messaggioda El Gato » mer gen 30, 2008 10:35 pm

La prima sua partita che ricordo, probabilmente anche la prima che ho visto, è quella giocata contro Berdych a Montecarlo. Tre set lottati, e vittoria finale. Che sorpresa, fu, per me! Non solo per me, però, perchè giungevano dalla tv le parole deluse di Bertolucci che commentavano l'ennesima sconfitta assurda del suo pupillo ceco, l'ennesima sconfitta dal fortunato di turno.
Eppure io avevo visto cose diverse. Le prime cose che ho notato, che certo non l'hanno ajutato a vincere ma a incuriosirmi, questo sì, e a rendermelo simpatico, sono stati quegli occhi vacui, assenti, l'espressione distante, il cappellino portato all'indietro...e il fisico, improponibile per un atleta (a parte Nickognito), molto alto e scheletrico.
E non erano tanto gli attacchi sciagurati di Berdych ad aver deciso quella partita, quanto i passanti assurdi di Gilles, tirati con apparente facilità, da posizioni assurde e indifendibili, a volte, sempre precisi, veloci, letali.

Immagine

Poi, l'anno scorso, al Foro italico, ho avuto la fortuna di vederlo dal vivo, contro Canas. Canas che aveva ancora addosso quel fascino particolare che si riserva a chi ha battuto due volte in due settimane il numero 1 del mondo, sul cemento per di più.
Raggiunto un amico, suo (di Gilles, non di Canas) grande tifoso e conoscitore, mi sono apprestato a vedere la partita. Davvero incredibile la sensazione di leggerezza che comunica questo ragazzo, di facilità di gioco, e l'apparente noncuranza con cui accelerava sui pallettoni di Willy, con colpi anticipati, veloci, vincenti. Dove la trova quella forza?, ci chiedevamo, avrà 50 kg addosso!.

Il suo tennis è regolare, pulito, fatto di rincorse e accelerazioni col dritto e rovescio veloci, penetranti, inaspettate, anche se non è lui a comandare il gioco, di solito. Aspetta spesso che sia l'avversario a prendere l'iniziativa, per poi rovesciare il gioco con un lungolinea o uno dei suoi proverbiali, bellissimi, rovesci in salto.
Sembra che sia un metronomo a scandire il suo tennis, e probabilmente è per questo che a molti non piace, tacciato di grigia regolarità e mancanza di fantasia...e forse è vero, non ha i lampi di Gasquet, o l'aggressività di Tsonga, per dire. A me il suo gioco però ha letteralmente ipnotizzato, fatto perdere ad un tratto la concezione del tempo, del punteggio. Per i cultori dell'anticipo, la geometria, il timing perfetto, e per chi è affascinato dalla velocità che genera senza muscoli, beh, è davvero un'esperienza vederlo giocare.

Simpatia e ammirazione per questo ragazzo buffo e timido, che pesa meno della racchetta con cui gioca. Tennista dal talento meno vistoso di altri, eppure innegabile.

http://tv.jubii.it/video/iLyROoaft6o8.html
Ultima modifica di El Gato il mer gen 28, 2009 12:56 pm, modificato 2 volte in totale.
"Sul 4-0 per me al quinto ho capito che avrei perso!" (Gaston Gaudio)

Immagine

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » gio gen 31, 2008 12:02 am

era da tempo che mi ripromettevo di farlo eppure temporeggiavo. Aspettavo un suo nuovo exploit, fiducioso.
Mi dicevo: arriverà la terra, arriveranno i suoi tornei...e le sue geometrie torneranno ad ispirarmi parole d'affetto e ammirazione.

Il titolo del topic da me aperto sarebbe stato Gilles Simon, le poussin de France, in virtù di quel soprannome con cui il papà, suo primo allenatore, in campo lo appellava e che tanto sembra calzare a questo fuscello che senza troppi problemi riesce a scardinare la potenza avversaria con le sue leggerissime ma intelligentissime geometrie.

Tempo fa su TT, per festeggiare la sua seconda vittoria stagionale, quella al torneo di Bucharest scrissi le parole che riporto di seguito :)


*********************************


In un tennis francese come quello attuale, in bilico tra definitive esplosioni di talenti puri e capricciosi e ritiri procrastinati, appare questo 22enne dalla figura quasi irrilevante che con tanto coraggio, personalità, intelligenza e "suo" talento, si sta ritagliando una piccola fetta di popolarità nello scenario internazionale raggiungendo oggi, oltre al secondo titolo conquistato, il suo best ranking in carriera (che pare ancora poter decollare!) di n.31 atp

Andando a guardare i suoi risultati colpisce una dato su tutti, la vittoria al terzo set avendo perso il primo, una costante oserei direi del suo percorso; egli scende in campo e vien preso a pallate, eppure pian piano arriva sempre meglio sull'accelerazione, comincia ad usare meglio il campo, guadagna metri e personalità di gioco: il contrattacco è avvenuto e sta all'avversario rendersi protagonista di una prova maiuscola per poterlo arrestare.
Lo si vede in campo e il primo pensiero è sincerarsi che le poche energie in corpo gli permettano di poter non solo giocare ma addirittura sopravvivere :o Eppure il gracile Gilles sembra attingere dal nulla e ogni volta combatte e par tenace più di prima (probabilmente privando di preziosa energia il circolo di organi non al momento indispensabili per la partita :o )

Incasellando e provando per un attimo a metter da parte la sua settimana della vita a Marseille (dove si rese protagonista di scalpi come quelli a Hewitt Soderling e Baghdatis),considera il cemento la sua superficie migliore ma, ad oggi, i suoi risultati più importanti li ha ottenuti sulla superficie "che da tempo al pensiero", la terra. Non a caso seppur palesemente trova nel rovescio la sua arma migliore, più solida, con maggior anticipo, il punto di forza del suo tennis è probabilmente la visione di gioco, questa sconosciuta: egli si difende, corre, eppur cerca ad ogni rincorsa un posizionamento, cerca di guadagnare metri, di guadagnare spazio di imposizione e di affermazione del suo di tennis, meno appariscente e ricco di ricami eppure apprezzabilissimo per la sua pulizia e fluidità.

L'obiettivo per il finale di stagione, tutt'altro che impossibile, sono i top20. Pochi ci speravano ma Tulasne sembra di si e, visti i risultati, sembra anche abbia fatto davvero un bel lavoro.

Con la riaffermazione ad alti livelli dell'altro francese dal talento sporco (invero superiore a quello del prode Gill) , Paulo Henri Mathieu, il 2007 Francese sembra il manifesto della supremazia del coraggio e della tenacia sulla divinizzazione tennistica. Forse non basta l'accelerazione facile quanto devastante per rendere un buon giocatore e ottimo talento un grande tennista. Gilles sembra volercelo insegnare, affinchè non si dimentichi mai.

Allez Simon!




***************


a distanza di qualche mese gli equilibri oltralpe solo radicalmente cambiati. Pressione probabilmente sulle sue spalle ce n'è meno e lui e Tulasne potranno dedicarsi a fari spenti al loro percorso di progressivo e meritato miglioramento. Si potrà tentare quell'ulteriore salto di qualità che alla facilità delle sue geometrie sembra competere ma che trova ostacolo ancora in quel leggerissimo fisico, limite e particolarità di questo tennista così diverso dal panorama tennistico che lo circonda.
Io ci credo, vedremo tra qualche mese cosa accadrà :wink:

Avatar utente
_Matt87_
Massimo Carbone
Messaggi: 18867
Iscritto il: gio nov 23, 2006 12:26 pm
Località: Edmonton

Messaggioda _Matt87_ » gio gen 31, 2008 1:31 am

Sbirulino!!! :D
Sbirulino Simon!!!
Vero Ed? :lol: :lol: :lol:

tenniselbow
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 792
Iscritto il: ven lug 08, 2005 5:31 pm
Località: la spezia
Contatta:

Messaggioda tenniselbow » gio gen 31, 2008 10:30 am

elgato non contento della scomessa vinta Tsonga ci riprova... :D
comunque secondo me ha una certa somiglianza fisica con Massa.
Definito anche il Seppi d'oltremanica, quando è in giornata è guardabile, in giornate no è davvero grigissimo

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » gio gen 31, 2008 10:33 am

Uno dei più brutti e inutili tennisti che abbia mai visto.
Noioso quasi quanto Seppi.
Anonimo come un film di Quartullo.
Brutto come uno Sbirulino truccato male.
Degno emblema della Francia pleonastica e in diesis (parecchio) minore, lo vedrei bene in una Davis B con Matiò.
Gli auguro di non vincere mai niente. 8)

tenniselbow
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 792
Iscritto il: ven lug 08, 2005 5:31 pm
Località: la spezia
Contatta:

Messaggioda tenniselbow » gio gen 31, 2008 10:39 am

Noioso quasi quanto Seppi.

certo che hai un cuore di pietra, per una volta potevi essere dalla parte di Andreas e dire almeno" Noioso quanto Seppi".. :wink:

Avatar utente
babaoriley
FooLminato
Messaggi: 10378
Iscritto il: lun gen 14, 2008 2:55 pm
Località: Milan
Contatta:

Messaggioda babaoriley » gio gen 31, 2008 10:51 am

Edberg74 ha scritto:Uno dei più brutti e inutili tennisti che abbia mai visto.
Noioso quasi quanto Seppi.
Anonimo come un film di Quartullo.
Brutto come uno Sbirulino truccato male.
Degno emblema della Francia pleonastica e in diesis (parecchio) minore, lo vedrei bene in una Davis B con Matiò.
Gli auguro di non vincere mai niente. 8)


Adoro Edberg perchè è sempre così "misurato" nei suoi giudizi sui tennisti! :lol:

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » gio gen 31, 2008 12:35 pm

eppure io c'ero a bordocampo (senza nessuna preoccupazione di risultare fastidioso alla nutrita schiera di Argentini accorsi ad acclamare il loro giocatore :roll: ) durante l'incontro Simon Canas.
A vederlo palleggiare mi sinceravo addirittura potesse affrontare un intero match contro l'allora temibilissimo Willy Cagnaccio Canas eppure il match iniziò con mio sommo stupore date le dinamiche di svolgimento. Fu tutto un anticipo, una lettura tattica, furono passanti dagli splendidi equilibri e tennis geometrico che tanto mi ricordava quello che di solito giocano da junior i piccoli talenti: essenziale, istintivo nel suo esser ragionato, eppure efficace nelle sue linee e profondità.
Il modo in cui iniziò, senza paura, dominando, per poi subire il ritorno argentino, di rabbia ed orgoglio con mio conseguente timore. Ma la reazione finale fu di un giocatore che non ha paura e, tornando a giocare "a modo suo", l'irretimento tu totale e la conquista semplicemente consequenziale.
Mi era profondamente simpatico (e ahimè potrei dire che il forum lo testimonia dato quel pomeriggio d'aprile '06 a cui il saggio Gato fa riferimento del match contro il Ceco) ma fu quello il match della scintilla
Non sarà nato per risultati da leggenda ma il suo tennis mi piace, mi trasmette facilità ed intelligenza, la stessa che percepisco da quel suo sguardo così buffo ed enigmatico :wink:

Avatar utente
El Gato
Membro Mooolto Attivo
Messaggi: 979
Iscritto il: lun nov 21, 2005 12:00 am
Località: Bologna

Messaggioda El Gato » gio gen 31, 2008 1:41 pm

tenniselbow ha scritto:elgato non contento della scomessa vinta Tsonga ci riprova... :D


Eheheh, magari...no no, questo è solo un attestato di simpatia :wink:
"Sul 4-0 per me al quinto ho capito che avrei perso!" (Gaston Gaudio)



Immagine

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51998
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » gio feb 14, 2008 8:08 pm

Il giorno di Sbirulino :D
paoolino ha scritto: Nickognito non mi ha capito.

Avatar utente
Kalashnikov
Gran Maestro
Messaggi: 1575
Iscritto il: dom mag 06, 2007 5:29 pm
Località: PZ

Messaggioda Kalashnikov » gio feb 14, 2008 8:11 pm

Questo è la dimostrazione che il nostro Futuro può battere Djokovic.
Tanto sempre di Seppi si tratta, no? Seppure in versione transalpina! :)
Ultima modifica di Kalashnikov il gio feb 14, 2008 8:11 pm, modificato 1 volta in totale.
Aspettando il Messia

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » gio feb 14, 2008 8:11 pm

Johnny Rex ha scritto:Il giorno di Sbirulino :D


non comprendo questa tua affermazione.
E' andato tutto secondo pronostico

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64220
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » gio feb 14, 2008 8:12 pm

[quote="Kalashnikov"]Questo è la dimostrazione che Futuro può battere Djokovic. [quote]

Anche se un Djokovic in tono decisamente minore. Il serbo era decisamente sottotono, d'altronde non va dimenticato che 4 giorni fa questo era finito in ospedale.

Simon va a finire che rivince il torneo di nuovo :o
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 131575
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Messaggioda Nickognito » gio feb 14, 2008 8:13 pm

bel pronostico, di certo puo' essere agevole pronosticare un proprio beniamino contro un giocatore in cattiva condizione, ma è un gran bel pronostico lo stesso ;-)

Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 51998
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Messaggioda Johnny Rex » gio feb 14, 2008 8:15 pm

gambit84 ha scritto:
Johnny Rex ha scritto:Il giorno di Sbirulino :D


non comprendo questa tua affermazione.
E' andato tutto secondo pronostico


Spiegami con quale ragionamento colleghi la frase "il giorno di sbirulino" ad un pronostico :)

era una affermazione innocente,come il camice della canzone della Rettore, del tutto priva di sorpresa e/o malizia. :)
paoolino ha scritto: Nickognito non mi ha capito.

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » gio feb 14, 2008 8:34 pm

Nickognito ha scritto:bel pronostico, di certo puo' essere agevole pronosticare un proprio beniamino contro un giocatore in cattiva condizione, ma è un gran bel pronostico lo stesso ;-)


io l'ho scritto nel topic del torneo oggi qualche ora prima del match :)

Nole è di norma più forte, ma parliamo di Gilles, uno bello forte e per di più giocatore di casa. Ovvio che avrebbe vinto.
Anzi, bravo il serbo a resistere vincendo il secondo

Avatar utente
Pippo and Potito
FooLminato
Messaggi: 12388
Iscritto il: lun mag 23, 2005 12:51 pm
Località: Torre del Greco, la capitale del tennis
Contatta:

Messaggioda Pippo and Potito » gio feb 14, 2008 8:35 pm

Edberg74 ha scritto:Uno dei più brutti e inutili tennisti che abbia mai visto.
Noioso quasi quanto Seppi.
Anonimo come un film di Quartullo.
Brutto come uno Sbirulino truccato male.
Degno emblema della Francia pleonastica e in diesis (parecchio) minore, lo vedrei bene in una Davis B con Matiò.
Gli auguro di non vincere mai niente. 8)




Simon, a differenza di Seppi, ha vinto tornei importanti.
Seppi è riuscito a vincere un torneo di Bergamo di livello future.

Se Seppi fosse come Simon, l'Italia potrebbe sperare.
In a lot of ways investing is like tennis. In tennis, having a killer serve and a great backhand will win you a lot of points, but any advantage that these skills confer can be quickly wiped out with a string of double faults or unforced errors.

Avatar utente
mosquito19
Illuminato
Messaggi: 2736
Iscritto il: lun lug 16, 2007 5:14 pm

Messaggioda mosquito19 » gio feb 14, 2008 10:31 pm

sono pienamente d'accordo con Pippo.Simon è decisamente + forte di Seppi,lui ha vinto tornei almeno.Seppi si è fermato ai challenger.Tra il francese e Seppi ci sn almeno 2-3 gradini!!! Oggi ha battuto il campione degli Australian Open anche se era la brutta copia però ha vinto.

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » gio feb 14, 2008 10:44 pm

è un paragone blasfemo, io lo dico da sempre

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 8:42 am

Pippo and Potito ha scritto:Simon, a differenza di Seppi, ha vinto tornei importanti.
Seppi è riuscito a vincere un torneo di Bergamo di livello future.
Se Seppi fosse come Simon, l'Italia potrebbe sperare.


Ma mica dico che Seppi è "forte" quanto Simon. Dico che sono tennisticamente brutti e pallosi allo stesso modo. :)
Ti dirò, caro Pippo: la vittoria di ieri è anzi l'ennesima dimostrazione che Simon è la versione "vincente" di Seppi. Anche in termini di tabellone, la "trama" di Simon la poteva vivere Seppi, pari pari, togliendosi lo sfizio di battere domani o la sua bella copia, o un Djokovic (immagino) non al meglio.
In questo senso l'attuale torneo di Marsiglia dà nuovamente risposte sulla siderale differenza tra Francia e Italia. C'è chi vince Marsiglia e chi Bergamo.
Questione di mentalità e di fisiiologia prepotente, più che di (non) talento.

Ciò detto, da non tifoso che ieri nulla ha visto: bravissimo Simon. Vincere con Djokovic, in forma o no che fosse, è impresa destinata a rimanere.

miguel
Gran Maestro
Messaggi: 1273
Iscritto il: lun apr 24, 2006 12:24 pm
Località: torino

Messaggioda miguel » ven feb 15, 2008 10:49 am

Pippo and Potito ha scritto:

Simon, a differenza di Seppi, ha vinto tornei importanti.
Seppi è riuscito a vincere un torneo di Bergamo di livello future.
.[/quote]

visto il soprannome di andreas non poteva essere altrimenti...

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 11:25 am

Un fatto è certo: Marsiglia 2008 è il torneo di Gambit.
Un quarto Mathieu-Simon è per lui orgasmico. In più c'è Misha nella parte bassa (contro il da lui - e solo da lui - odiato Baghdatis) e Soderling che mi pare non disprezzi (come pure Ancic).
Se poi il vincente di Sbirulino-Matiò batte Murray in semifinale, secondo me parte con i cortei.

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » ven feb 15, 2008 11:55 am

Beh è il mio torneo come di tutti quelli che amano il bel tennis :wink:
In questo spettacolo annunciato di tennis bello e di talento stona decisamente l' ingellato Mahut ma è giusto così, altrimenti si sarebbe raggiunta la perfezione per un torneo di questo livello :)

Stasera nel derby spero vinca Poussin perchè per affrontare il vampiro scozzese, su un terreno veloce, senza il sole ad accecarlo e a svelare il ghigno sadico c'è bisogno di tennis, di carattere, ma anche, e soprattutto, di imperturbabile tranquillità d'animo, che da sempre Simon possiede ma che spesso difetta nel tormentato e talentuoso rovesciatore Alsaziano.

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 2:52 pm

gambit84 ha scritto:Beh è il mio torneo come di tutti quelli che amano il bel tennis :wink:


Non sempre le due cose coesistono, Gambit. Non sempre. Decisamente. :wink:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 131575
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Messaggioda Nickognito » ven feb 15, 2008 3:38 pm

Non vedo il parallelo Seppi-Simon. Simon è un giocatore di talento che per me è nojoso e non arriverà molto in alto perché diverte come diverte un maestrino di tennis, e mi sa più di tennis femminile, per così dire. (ma poi magari mi sbaglio, ieri ha battuto Djoko, magari diventa forte, ne sbaglio tanti di pronostici)

Seppi potrà non essere molto più nojoso (ce ne vuole, per me, anche se Mathieu, Nieminen, ce ne son tanti anche bravi eppur pallosi :D) ma è secondo me un talento molto meno naturale.

Poi, opinioni personali.

c.

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 3:46 pm

Nickognito ha scritto:Non vedo il parallelo Seppi-Simon


Lo vedi, invece, il parallelo. Lo scrivi pure: la noja. Il giocare da maestrini di tennis. Il tic-tac boom sdeng ronf ronf (la loro tattica onomatopeica).
Poi, che il primo sia più forte e più "naturale" del secondo: be', ci mancherebbe altro. Siamo d'accordissimo. Ma mica perché ieri ha battuto Djokovic, (eh). :)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 131575
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Messaggioda Nickognito » ven feb 15, 2008 3:48 pm

la noja, sì, ma allora ci metto Roddick, Mathieu, Nieminen, Robredo, Ferrer, Blake, Chela, e chi piu' ne ha piu' ne metta :)

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 3:53 pm

Nickognito ha scritto:la noja, sì, ma allora ci metto Roddick, Mathieu, Nieminen, Robredo, Ferrer, Blake, Chela, e chi piu' ne ha piu' ne metta :)


:)
Ma no, Blake e Roddick proprio no, son giochi diversi. Anche Ferrer e Robredo, diversi. Non ci vedo bene neanche Matiò, che è brutto - sì - ma ha una bruttezza diversa, meno impiegatizia e più tragicomica.
Nieminen, già di più (ma quanto a talento: no contest). E più ancora Chela, sì, è da sempre uno dei paragoni più calzanti con Seppi. Per non parlare del padre edipico Schuettler. O dell'antenato Enqvist. Ma mica posso creare 70 Seppi, uno argentino, uno finnico, etc?
Te l'ho detto: la noja, l'essere maestrini soporiferi, il tic-tac-sdeng-boom-ronf. La genìa è quella. Poi, si sa, di Futuro ce n'è uno, e del doman non v'è certezza. :wink:

Ma torniamo a parlare del Seppi francese, che ha chance di affrontare domani Vampiro.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 131575
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Messaggioda Nickognito » ven feb 15, 2008 3:55 pm

preferisco il maestrino di tennis al bombardiere scemo, tra i due mali :)

c.

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » ven feb 15, 2008 3:57 pm

Edberg74 ha scritto:
Nickognito ha scritto:Non vedo il parallelo Seppi-Simon


Lo vedi, invece, il parallelo. Lo scrivi pure: la noja. Il giocare da maestrini di tennis. Il tic-tac boom sdeng ronf ronf (la loro tattica onomatopeica).
Poi, che il primo sia più forte e più "naturale" del secondo: be', ci mancherebbe altro. Siamo d'accordissimo. Ma mica perché ieri ha battuto Djokovic, (eh). :)


ma è proprio in questo accomunare il tennis tic tac che non vi seguo. E' questa una prerogativa di Seppi e di tanti giocatori come lui che sanno ben martellare sul ritmo quando hanno in mano il pallino del gioco e trovano discreti angoli impostando il palleggio su ritmi medio alti per potersi infine aprire gli angoli e provare a concludere o al più vivere sull'errore altrui che ha provato ad uscire dalla tela con un colpo rischiato.

La tattica di gioco di Simon è completamente differente. Egli non è in grado di far male sull'uno due a meno di una prima ben tirata, ma non è nemmeno in grado di prendere immediatamente le redini del gioco (o meglio non sempre, poi certo a volte ha delle partenze sprint come quelle contro Nadal ma è un po' un rischiare i colpi). La sua è una trama difensiva che al momento giusto prova a convertire in offensiva. Come ho detto molte volte mi ricorda molto la Hingis (con tutte le differenze del caso, mi perdoni riportina) per il senso geometrico e la naturalezza d'equilibrio quando prova a portare i colpi.

Poi che a voi annoi ci sta, ci mancherebbe (io durante una partita Mahut Llodra credo che potrei rischiare la narcolessi, quindi... :D ), ma a parte la fisiologia (poco) prepotente, tra i due giocatori vedo poche analogie

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64220
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » ven feb 15, 2008 3:58 pm

Ragazzi Enqvist era un gran giocatore, altro che nojoso, c'aveva un rovescio bimane da clonare...non mischiamo l'acqua col vino :wink:
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
zakketiello
Saggio
Messaggi: 9144
Iscritto il: mer nov 30, 2005 1:20 pm
Località: napoli

Messaggioda zakketiello » ven feb 15, 2008 4:01 pm

Concordo con Gambit.
Simon non è assolutamente un giocatore tic-tac.
Concordo anche sul paragone con la Hingis (e infatti qualche settimana fa lo avevo paragonato alla Radwanska che è una Hingis in tono mionre).
Immagine

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 131575
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Messaggioda Nickognito » ven feb 15, 2008 4:10 pm

infatti è quello che intendevo dire quando ho detto che è un giocatore da femminile. Tra Sharapova e Simon, tifo Simon. Ma anche Nieminen.

:D

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven feb 15, 2008 4:10 pm

tennisfan82 ha scritto:Ragazzi Enqvist era un gran giocatore, altro che nojoso, c'aveva un rovescio bimane da clonare...non mischiamo l'acqua col vino :wink:

Giocatore molto forte sicuramente si, da clonare direi proprio di no; sulla noia, sinceramente non mi pronuncio.
Tirava fortissimo, servizio - dritto - rovescio alla grande, senza punti deboli in questi fondamentali; se dobbiamo dirla tutta, però, va riconosciuto che oltre alla mano quadra a rete, non era uno che trovava angoli impossibili, ma faceva il punto sempre e solo tramite sfondamento.
Con chi reggeva il palleggio sulla diagonale, sia di dritto che di rovescio, nello scambio perdeva inesorabilmente.
Dovendo cercare uno da clonare, ce ne erano parecchi anche suoi coetanei ben più meritevoli.
Ciò posto, trovo che nè Simon nè Seppi gli assomiglino in alcun modo, IMHO
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64220
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Messaggioda tennisfan82 » ven feb 15, 2008 4:16 pm

corsair ha scritto:
tennisfan82 ha scritto:Ragazzi Enqvist era un gran giocatore, altro che nojoso, c'aveva un rovescio bimane da clonare...non mischiamo l'acqua col vino :wink:

Giocatore molto forte sicuramente si, da clonare direi proprio di no; sulla noia, sinceramente non mi pronuncio.
Tirava fortissimo, servizio - dritto - rovescio alla grande, senza punti deboli in questi fondamentali; se dobbiamo dirla tutta, però, va riconosciuto che oltre alla mano quadra a rete, non era uno che trovava angoli impossibili, ma faceva il punto sempre e solo tramite sfondamento.
Con chi reggeva il palleggio sulla diagonale, sia di dritto che di rovescio, nello scambio perdeva inesorabilmente.
Dovendo cercare uno da clonare, ce ne erano parecchi anche suoi coetanei ben più meritevoli.
Ciò posto, trovo che nè Simon nè Seppi gli assomiglino in alcun modo, IMHO


Io parlo del rovescio da clonare, quel colpo era stupendo.

Chiedo scusa per l'OT
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 4:44 pm

corsair ha scritto:Ciò posto, trovo che nè Simon nè Seppi gli assomiglino in alcun modo, IMHO


Ho citato Enqvist unicamente perché durante il TRIONFO di Bergamo, era uno dei paragoni che più furoreggiavano nel thread seppiano, si parlava di "nuovo Enqvist" eccetera (Kalashnikov, ad esempio, ma anche Nevenez mi pare). :wink:

Avatar utente
corsair
FooLminato
Messaggi: 12977
Iscritto il: ven lug 22, 2005 2:54 pm

Messaggioda corsair » ven feb 15, 2008 4:50 pm

Nevenez, dopo i gioielli che mi sta regalando in questi giorni, può dire ciò che vuole: lo seguirò in capo al mondo :D
quanto al paragone, boh, per me non sta nè in cielo nè in terra :roll:
"se ero forte di testa secondo me io ero uno dei migliori difensori degli ultimi trent'anni comunque" (Floyd 10)

Avatar utente
Kalashnikov
Gran Maestro
Messaggi: 1575
Iscritto il: dom mag 06, 2007 5:29 pm
Località: PZ

Messaggioda Kalashnikov » ven feb 15, 2008 4:51 pm

Edberg74 ha scritto:
corsair ha scritto:Ciò posto, trovo che nè Simon nè Seppi gli assomiglino in alcun modo, IMHO


Ho citato Enqvist unicamente perché durante il TRIONFO di Bergamo, era uno dei paragoni che più furoreggiavano nel thread seppiano, si parlava di "nuovo Enqvist" eccetera (Kalashnikov, ad esempio, ma anche Nevenez mi pare). :wink:

Se è per questo, abbiamo azzardato anche un paragone con Lendl... :D
Aspettando il Messia

gambit84
Illuminato
Messaggi: 4703
Iscritto il: ven mar 31, 2006 11:42 am
Località: prov di Napoli

Messaggioda gambit84 » ven feb 15, 2008 4:53 pm

corsair ha scritto:Nevenez, dopo i gioielli che mi sta regalando in questi giorni, può dire ciò che vuole: lo seguirò in capo al mondo :D
quanto al paragone, boh, per me non sta nè in cielo nè in terra :roll:


beh un Enqvist dai colpi più naturali e con ottima mano anche sul circuito in realtà ci sarebbe. Parlo di Berdych ovviamente, che in prospettiva è sì più forte ma che per ora raccoglie davvero molto poco

ma torniamo in topic, non inquiniamo :D

Avatar utente
Edberg74
Massimo Carbone
Messaggi: 16894
Iscritto il: sab giu 17, 2006 2:54 pm
Località: Lisboa

Messaggioda Edberg74 » ven feb 15, 2008 5:29 pm

Kalashnikov ha scritto:Se è per questo, abbiamo azzardato anche un paragone con Lendl... :D


Lo so. E lì sono svenuto, di colpo. Ma prima di farlo, trattenendo a stento l'ilarità, ho telefonato a un mio dotto amico-collega, leggendogli (fedelmente) alcuni passaggi sulla "lendlizzazione di Futuro": non ho il coraggio di riportare fedelmente il tono (e il lessico) della sua risposta. :D
In questo periodo Nevenez si sta fumando dei treni allucinanti di roba, e ho paura che con gli ultimi positivi risultati sul campo, il suo feticismo altoatesino raggiungerà vette tali che ce lo giocheremo per sempre. :)

Sì sì, torniamo in thread. Ha ragione Gambit. FINITELA di parlare sempre di Seppi, prendete esempio da me. :oops:


Torna a “Fan Club”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti