Pagina 1 di 1

Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: lun giu 03, 2019 9:43 pm
da Pindaro
Dritto spaventoso, ottimo servizio, se la cava pure con il rovescio.
Stabilmente ora nei dieci in un tennis che non vede giovani all'orizzonte.
DIrei che un fanclub lo merita.
A me piace.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun giu 03, 2019 9:46 pm
da tennisfan82
A Parigi non perde mai :D

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun giu 03, 2019 9:48 pm
da Gheco
Intanto ha contribuito a scrivere la storia del tennis tricolore, facendo entrare un italiano nei top ten dopo 40 anni :oops: (a meno che non crediate alla favola del ritorno vincente di Wawrinka :D)

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun giu 03, 2019 9:53 pm
da miggen
Considerando che cemento e indoor sono le sue superfici migliori, davvero non male.
Curioso di vederlo sull'erba

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun giu 03, 2019 10:22 pm
da marat77
miggen ha scritto:Considerando che cemento e indoor sono le sue superfici migliori, davvero non male.
Curioso di vederlo sull'erba


L’anno scorso su erba a Wimbledon prese una stesa in ottavi con Nole.
Non mi era piaciuto molto.
Più che altro impressionante per me oggi la mobilità in campo per uno della sua stazza.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: mar giu 04, 2019 9:05 am
da chiaky
Mi ha molto impressionato, ammetto che lo conoscevo poco. Martella come un pazzo, sbaglia poco, è aggressivo, ha anche grinta e arroganza che non guastano. Bruttissimo cliente.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: mar giu 04, 2019 9:11 am
da Nickognito
Ma e' davvero un topic del 2019? Quest' anno aveva iniziato male, ma non e' proprio un nuovo arrivato...

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: mar giu 04, 2019 9:25 am
da Johnny Rex
marat77 ha scritto:
miggen ha scritto:Considerando che cemento e indoor sono le sue superfici migliori, davvero non male.
Curioso di vederlo sull'erba


L’anno scorso su erba a Wimbledon prese una stesa in ottavi con Nole.
Non mi era piaciuto molto.
Più che altro impressionante per me oggi la mobilità in campo per uno della sua stazza.


Anche per me Erba superficie su cui si trova peggio, Terra e cemento colla (tipo US ) le superfici ideali in chiave slam, quello che rimane per l'Indoor negli altri tornei.

F.F.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: ven lug 05, 2019 2:30 am
da Monheim
Incredibile ci siano solo sette risposte per un vincitore di un M1000...

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: ven lug 05, 2019 3:57 pm
da Johnny Rex
Su erba, una mucca sul ghiaccio.
Vediamo se si ridesta nell'estate americana ,che con l'indoor autunnale si è già dato scorso anno.

F.F.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: ven lug 05, 2019 4:01 pm
da madmarat
Ha beccato anche un Bautista in giornata fenomenale...

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: ven lug 05, 2019 4:38 pm
da tennisfan82
madmarat ha scritto:Ha beccato anche un Bautista in giornata fenomenale...


Mostruoso lo spagnolo oggi :o

Avrà sbagliato 4 palle in 2 ore

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: dom ago 11, 2019 11:43 am
da Johnny Rex
Ok che quel diritto quando va è imprendibile, ma occorrerebbe aggiornare/completare un po' il repertorio,eh.

Confesso anche che è un altro di quelli che mi pajono già soddisfatti, di là del fatto che in adolescenza si è sbattuto molto fra Croazia e Spagna per allenarsi e migliorarsi. Diciamo che non sto vedendo il famoso Occhio della Tigre .

F.F.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun ago 12, 2019 2:31 am
da Nevenez
Aspettate.
Leggo adesso questo fan club....
Questo ha un dritto che fa sconquassi quando può colpire come gli pare. Meglio se vicino al centro.
La meccanica è personale ma efficace.
Chiaro che gli serve per vincere.
Ma il rovescio è migliore, più fluido.
Lo stesso Nadal (e anche altri tennisti, e sicuramente i miei compagni di tv Lomonaco e Ferrero, nettamente i più competenti) hanno sempre detto che il colpo migliore di Kachanov è decisamente il rovescio. Solido, bello anche in movimento, tiene tutti i ritmi, io lo vidi perfino dominarci Zverev su quello schema.
Il diritto è impressionante, ma cala molto se viene confuso. Fu Murray che disse che con Kachanov bisogna giocare sul dritto in modo sporco??
Non è il suo punto di forza.
Il giocatore nel complesso vivrà secondo me di un continuo e meritato vertice, ma di spazi relativi al rendimento di altri. Dalla sua mi pare avere una buonissima dotazione fisica e una grossa voglia.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun ago 12, 2019 2:50 am
da ThePiper
Quando si palesò in un indoor russo autunnale, ormai 6 anni fa, sembrava un fan di Safin. Dubito che si possa considerare il diritto come colpo migliore, poi ci tira senz'altro delle belle roncole.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun ago 12, 2019 10:57 am
da Johnny Rex
Nevenez ha scritto:Il giocatore nel complesso vivrà secondo me di un continuo e meritato vertice, ma di spazi relativi al rendimento di altri. Dalla sua mi pare avere una buonissima dotazione fisica e una grossa voglia.


Ecco vivrà, che al momento siamo a 0 finali nell'arco dell'anno. L'idea è che sia un altro che aspetta il 2021.

F.F.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun ago 26, 2019 11:38 am
da Johnny Rex
Mal che vada, buono per il ruolo di barista

https://twitter.com/FadingTramlines/sta ... 6334323723

F.F.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: lun ago 26, 2019 1:02 pm
da ThePiper


Se convince Zverev potrebbero fare un remake di questo vecchio spot.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: dom set 15, 2019 12:15 am
da Monheim
È diventato padre.

https://bestsport.news/khachanov-first- ... f-his-son/

Sposato a 20, figlio a 23.

Ok. Sti tennisti russi non perdono tempo...

Non conosco bene la nazione, quindi potrei dire una sciocchezza madornale, ma forse in Russia vige un po' la stessa mentalità di trent'anni fa in Italia con in genere gente che si sposava molto giovane e figli idem.

Per terminare la digressione fuori tema, quel che mi ha sempre lasciato assai perplesso dei matrimoni di un tempo (ora per fortuna pare sia diverso) è che la coppia andasse a convivere dopo essersi sposata perciò inconsapevole riguardo a un aspetto tutt'altro che marginale ossia la compatibilità nel vivere assieme.

Ora finalmente potrà anche lui esprimersi dicendo la lisergica locuzione lo dico da papà.

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: dom set 15, 2019 8:37 am
da giovia91
Io devo ancora capire se Monheim sia sul serio Edberg74...Certo che se lo imita lo imita lo imita bene...La parola lisergico l’ho vista usata solo da Edberg74

Re: Khachanov: dritto e castigo

Inviato: dom set 15, 2019 10:39 am
da Johnny Rex
Monheim ha scritto:È diventato padre.

https://bestsport.news/khachanov-first- ... f-his-son/

Sposato a 20, figlio a 23.

Ok. Sti tennisti russi non perdono tempo...

Non conosco bene la nazione, quindi potrei dire una sciocchezza madornale, ma forse in Russia vige un po' la stessa mentalità di trent'anni fa in Italia con in genere gente che si sposava molto giovane e figli idem.

Per terminare la digressione fuori tema, quel che mi ha sempre lasciato assai perplesso dei matrimoni di un tempo (ora per fortuna pare sia diverso) è che la coppia andasse a convivere dopo essersi sposata perciò inconsapevole riguardo a un aspetto tutt'altro che marginale ossia la compatibilità nel vivere assieme.

Ora finalmente potrà anche lui esprimersi dicendo la lisergica locuzione lo dico da papà.


In Russia ci si sposa prima, sì, questo unitamente al fatto che ora sembra moda fidanzarsi/sposarsi/figliare subito per poi farsi la bella carriera da Robot tranquilla senza tanti problemi familiari. Non dico che sembrano (e difatti lo sono) Lontanissimi i 70' coi vari Gerulaitis/Vilas etc ,ma lo sono pure i Safin. Poi mica solo i Russians, Fritz padre a 18 o 19 anni,mi sembra..


Matrimoni di un tempo che avevano quasi sempre basi contrattuali ben più di adesso, se non altro adesso si sposa chi ci crede davvero .

F.F.

Re: Khachanov: Parigi val bene una sfiga.

Inviato: ven ott 18, 2019 8:27 pm
da Pindaro
L'inevitabile karma della vittoria a Bercy.
La cambiale sta per scadere.
Dovrebbe limitare i danni e rimanere comunque nei venti.
Però brutte sconfitte quest'anno. E un sussulto isolato al Roland Garros.

Re: Khachanov: Parigi val bene una sfiga

Inviato: ven ott 18, 2019 9:10 pm
da Johnny Rex
Annata piuttosto grigia,sì. Unico match in cui davvero mi è piaciuto a IW contro Nadal, un quarto a Parigi figlio anche delle condizioni fisiche di Del Potro, poi una SF a Pechino piuttosto buttata contro Thiem e poco altro. Perso parecchie volte da Italiani (Fognini,Seppi,Berrettini, Sonego) ci mancherebbe giusto Sinner :)

F.F.

Re: Khachanov: Parigi val bene una sfiga

Inviato: ven ott 25, 2019 9:06 pm
da Johnny Rex
Un set perso avanti 30 con doppio break vs Schwartzman ,da quel momento non è più arrivato a PB sul servizio monstre del Pique .
Mah. Concendiamogli l'anno di assestamento ,e la gioventù.

F.F.

Re: Khachanov: Parigi val bene una sfiga

Inviato: dom ott 27, 2019 10:31 am
da Pindaro
Johnny Rex ha scritto:Un set perso avanti 30 con doppio break vs Schwartzman ,da quel momento non è più arrivato a PB sul servizio monstre del Pique .
Mah. Concendiamogli l'anno di assestamento ,e la gioventù.

F.F.

Prossima settimana pur perdendo molti punti per Parigi, non crollerà in classifica come accadde a Sock.
Rimarrà nei primi venti. L'anno prossimo, se si rimetterà in sesto, ha molti punti gratis da guadagnare.
Anche se, alla sua età, impossibile che possa migliorare o cambiar qualcosa.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: mar ott 29, 2019 3:39 pm
da Pindaro
Rimarrà comunque nei venti.
Il lato positivo è che probabilmente regalerà la posizione numero otto a Berrettini.
Che difficilmente potrà migliorarla a 23 anni.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: mer feb 26, 2020 7:46 pm
da Johnny Rex
Pare un po' in ripresa. Vediamolo domani contro Djokovic, con cui non gioca dalla famosa finale di Bercy 2018

F.F.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: ven feb 28, 2020 12:22 am
da marat77
Johnny Rex ha scritto:Pare un po' in ripresa. Vediamolo domani contro Djokovic, con cui non gioca dalla famosa finale di Bercy 2018

F.F.


A dire il vero hanno giocato contro nella nuova Davis a Madrid e finì 6-3 6-3.
Oggi 6-2 6-2.
Bercy abbastanza un caso per me per il tipo di gioco del russo vs Nole.
Frutto in particolare della semi durissima vs Federer il giorno prima.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: ven feb 28, 2020 1:00 am
da ThePiper
marat77 ha scritto:A dire il vero hanno giocato contro nella nuova Davis a Madrid e finì 6-3 6-3.
Oggi 6-2 6-2.
Bercy abbastanza un caso per me per il tipo di gioco del russo vs Nole.
Frutto in particolare della semi durissima vs Federer il giorno prima.


Nel contesto dell'annata 2018 poteva non essere un caso. Sicuramente non era un 63 63 o 62 62. Sia lui che Coric sembravano in forte ascesa in quell'anno, poi nel 2019 son andati come i gamberi. Il croato per me ha noie fisiche, il russo boh. Un po' labile lo è sempre stato ma è decisamente degenerato.
Poi per carità parliamo sempre di gente che deve compiere 24 anni.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: ven feb 28, 2020 7:40 am
da Johnny Rex
ThePiper ha scritto:Poi per carità parliamo sempre di gente che fra un po' deve compiere 34 anni.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: ven feb 28, 2020 7:42 am
da Johnny Rex
Coric oltre che noje fisiche ha un diritto molto limitato per potenza e soluzioni, e una mancanza di creatività impressiva anche nel tennis contemporaneo, Khachanov ha alle spalle una famiglia molto benestante (zio che ha provveduto alla sua educazione tennistica) , già sposato (come molti russi) ,vari interessi, credo sia uno dei tanti che non trova dentro di sé quelle motivazioni per fare il grande salto.

Ieri Eccidiato.

F.F.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: dom set 06, 2020 8:05 am
da Johnny Rex
Zero progressi a quanto vedo e leggo.
Miracolato dall'avere trovato il Cadavere di Djokovic quel pomeriggio a Bercy, con tutti i benefit di classifica a seguire.

F.F.

Re: Khachanov: Mille non più mille.

Inviato: sab feb 13, 2021 2:41 pm
da dsdifr
Oggi lo ringraziamo per come ha gentilmente regalato anche il terzo e ultimo tiebreak a Berrettini.
Veramente un giocatore ottuso.