La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

...potete trovare anche un topic sul Cricket!!!
Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 43976
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nasty » dom nov 30, 2014 12:10 pm

Apro un nuovo argomento dopo mesi, che emozione. :oops:

Da qualche parte ne parlammo a lungo, qui vorrei dividere in base alle diverse epoche, perchè per me Rudisha a Londra ( nell'epoca del professionismo spinto a livelli mai raggiunti in precedenza) ha compiuto un miracolo assimilabile a Zatopek ad Helsinki. Vincere una gara nel 2012 in quel modo è qualcosa di ineguagliabile ( parlo di eventi top tipo olimpiade, certamente non meeting) . Insomma, cerchiamo di collocare nella propria epoca la prestazione.

Appunto, per me Rudisha in questa gara è tuttora la cosa più strabiliante vista in epoca recente. ( non credo rivedremo nuovamente in una finale Olimpica un record del mondo in una gara di mezzofondo guidando il gruppo per tutta la gara, ecco )




Non solo atletica, ogni sport, vediamo che riusciamo a tirar fuori, so che mi darete molte soddisfazioni.
Ultima modifica di Nasty il dom nov 30, 2014 12:56 pm, modificato 1 volta in totale.
Provaci ancora Steph!

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione sportiva più strabiliante - diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 12:12 pm

1986 Diego, dedicata a te #10#
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 43976
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: La prestazione sportiva più strabiliante - diverse epoche-

Messaggioda Nasty » dom nov 30, 2014 12:15 pm

Nickognito ha scritto:1986 Diego, dedicata a te #10#



Cioè vincere una coppa del mondo in uno sport di squadra, con ogni probabilità dopato ( sicuramente più probabile che fosse positivo ad un eventuale esame anti doping Maradona nel 1986 che non il mio keniano dal fisico scolpito nel granito 2 anni fa :D ), realizzando il 20 % dei propri punti IRREGOLARMENTE ( ed un altro 20 % ad un portiere scarso ed alto 173 cm, piantato sulla riga di porta :D) , e vantandosi di averlo fatto?

Ok, accetto ogni proposta. :D
Provaci ancora Steph!

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione sportiva più strabiliante - diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 12:25 pm

ah ok, vuoi prestazioni fisiche individuali senza abilita' di gioco senza doping

allora direi il 2010, questa #10#

Immagine
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione sportiva più strabiliante - diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 12:32 pm

a parte l' intento di mandare in vacca un topic di Nasty, non ho mai capito perche' non considerare gli altri animali in queste prestazioni. Se guardo la corsa guarderei la corsa di tutti. Ma anche il giavellotto, se u gorilla mi lancia il giavellotto, o il tennis, se un lama gioca a tennis. Queste differenze di genere e specie (come lo sport femminile, per dire), non le ho mai capite. Io farei tutto un misto.

Rudisha 1 e 41, sulla stessa distanza una antilocapra ci ha messo 33 secondi, meno di un terzo.
Il ghepardo fa i 100 in 5 e 8.

ok, Rudisha e' svantaggiato rispetto all' antilocapra, ma anche io sono nato svantaggiato rispetto a Rudisha. Se calcoliamo tutto e' un casino. La prestazione al netto dei geni? del dna? delle possibiita' reali? E' un ginepraio, meglio lasciare tutte le distinzioni e prendere le migliori prestazioni e stop.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda fabio86 » dom nov 30, 2014 1:21 pm

Questa mi impressiona ancora abbastanza.


Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 1:59 pm

fabio86 ha scritto:Questa mi impressiona ancora abbastanza.



non si ricorda mai abbastanza spesso che i Jazz difendevano con Anderson, Hornacek e Russell individualmente, e con una difesa di squadra di valore medio.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12035
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda pocaluce » dom nov 30, 2014 2:08 pm

dio mio, shandon anderson l'avevo rimosso! :D
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda fabio86 » dom nov 30, 2014 2:25 pm

Grande Jeff Hornacek! :D

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 2:26 pm

pocaluce ha scritto:dio mio, shandon anderson l'avevo rimosso! :D


forse il miglior difensore, eh, non so se russell fosse meglio di lui.

pero' mi manca qualcosa...

howard eisley era il play di riserva, ma chi erano gli altri tre, greg foster antoine carr e adam keefe? ma forse nel95 c'era ancora crotty :)

in ogni caso una vera ala piccola in panchina mica c'era. Contando che in quintetto c'era Ostertag beh John , Karl e Jerry davver grandi, eh....
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda fabio86 » dom nov 30, 2014 2:27 pm

Bryon Russell all'epoca era considerato difensore molto forte, ricordo.
Uno dei tanti sventurati a cui è stato affibbiato o autoaffibiatosi il soprannome di 'anti-Jordan'.
Poverini. :)

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda fabio86 » dom nov 30, 2014 2:29 pm

Nickognito ha scritto:
howard eisley era il play di riserva


Altra figura leggendaria.
Peggio della riserva di Zoff. :D

Avatar utente
fabio86
Massimo Carbone
Messaggi: 44192
Iscritto il: gio lug 23, 2009 6:53 pm
Località: The Island

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda fabio86 » dom nov 30, 2014 2:29 pm

Che nostalgia quell'NBA. :oops:

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 2:38 pm

fabio86 ha scritto:
Nickognito ha scritto:
howard eisley era il play di riserva


Altra figura leggendaria.
Peggio della riserva di Zoff. :D



a me Eisley piaceva. Era ottimo per far rifiatare stockton nel secondo quarto. Era piuttosto scarso, ma quanto bastava, tanto il 12 stava sempre in campo.
Poi ando' ai Knicks, mi pare. Vabbe', senza Sloan non sapeva giocare.

Russell non era un cattivo difensore, ma nemmeno fortissimo. Fu considerato fortissio perche' riusci a tenere bene Jordan, per un po'. Se Jordan veniva tenuto per un po', nessuno diceva 'eh, Jordan ha giocato malino'. Si diceva ; 'tizio, che in vita sua non ha mai fatto un cazzo, ha difeso Jordan per un po', quindi tizio e' un grandissimo difensore'. Poi quando Jordan lo supera si dice; 'MJ supera anche lo straordinario difensore'. Ma non e' cosi', e' solo una costruzione per cui il mito di Jordan alimentava se stesso in un circolo vizioso.

Antoine Carr era un buon giocatore, Keefe non ho mai capito che ci facesse in Nba. Era troppo lento o troppo basso per fare tutto, non sapeva difendere ne' attaccare, e spesso partiva anche in quintetto. Adam Keefe uno dei piu' scarsi in quintetto in finale nba, dai.
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12035
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda pocaluce » dom nov 30, 2014 2:42 pm

non c'era pure chris morris in panchina? forse era lui l'ala piccola che ti "manca"?
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 2:44 pm

pocaluce ha scritto:non c'era pure chris morris in panchina? forse era lui l'ala piccola che ti "manca"?



ma non era una guardia? Chris Morris c'e' stato poco, 2 o 3 anni boh non sempre, vediamo, mi piaceva :) Ma non era una guardia?
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda ciccio » dom nov 30, 2014 4:12 pm

se vale anche per i familiari degli sportivi, per me la miglior prestazione è della morosa di Neymar

approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » dom nov 30, 2014 4:40 pm

grazie ciccio, hai colto lo spirito del topic!
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42106
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Alga » gio gen 05, 2017 8:52 am

A 105 anni francese stabilisce record in bicicletta
Robert Marchand ha percorso 22 km in 60 minuti

(ANSA) - Correre in bicicletta allunga la vita. Ne è una prova l'impresa messa a segno da Robert Marchand che a 105 anni è riuscito a stabilire un nuovo record mondiale dell'ora in bici nella categoria degli ultra centenari, sulla pista del velodromo di Saint-Quentin-en-Yvelines (Yvelines).
L'arzillo vecchietto francese ha percorso 22,547 chilometri in un'ora. Al termine dell'impresa, non ha mostrato tantissima soddisfazione: "Avrei potuto far meglio - ha spiegato -. Non ho visto che mancavano gli ultimi dieci minuti. Altrimenti sarei andato un po' più veloce".
Nel 2014, Robert Marchand aveva già stabilito un record: 26,925 chilometri percorsi in un'ora in un'altra categoria. Anziano pompiere di Parigi, nato ad Amiens nel 1911, questo ultracentenario di 1,50 metri ha attraversato due guerre mondiali, vissuto in diversi continenti e ha cominciato seriamente ad andare in bici a 67 anni.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 57905
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda tennisfan82 » ven feb 17, 2017 9:46 pm

15 anni fa... :oops:

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 14949
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda eddie v. » lun feb 20, 2017 10:51 am

Mike Powell oro nel lungo a Tokyo, 1991. Record mondiale, davanti a Lewis.
La miglior gara di salto in lungo di tutti i tempi.

p.s. anche il ghepardo era dopato...e pure ha negato, come fanno tutti (o quasi)
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
CAPELLINO
Illuminato
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer mag 09, 2007 10:52 pm
Località: POTENZA

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda CAPELLINO » gio feb 23, 2017 10:08 pm

Gigante della Compagnoni sotto una nevicata, mi pare fosse in Nordamerica, seconda la Maissnitzer a 3 secondi :o

L' alpinismo si può considerare? O va oltre lo sport?
GEORGE BEST:"SE FOSSI NATO BRUTTO, FORSE OGGI NESSUNO PARLEREBBE PIU' DI PELE'"

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60328
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda balbysauro » gio feb 23, 2017 10:17 pm

è prestazione umana, non prestazione sportiva


però non so come considerare questa prestazione, se umana o soprannaturale
chi si allena sa quanto questa posizione, il plank, si riesce a mantenere per un minuto se sei un po' allenato (altrimenti col cacchio), 2-3 minuti se sei ben allenato, dopo di che scoppi

Immagine


sto poliziotto cinese l'anno scorso ha resistito 8 ore :o


Avatar utente
CAPELLINO
Illuminato
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer mag 09, 2007 10:52 pm
Località: POTENZA

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda CAPELLINO » sab apr 01, 2017 3:52 pm

Yuzuru Hanyu programma libero dei mondiali di pattinaggio artistico poche ore fa.
GEORGE BEST:"SE FOSSI NATO BRUTTO, FORSE OGGI NESSUNO PARLEREBBE PIU' DI PELE'"

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20820
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda NNick87 » mar apr 04, 2017 10:07 pm

CAPELLINO ha scritto:Yuzuru Hanyu programma libero dei mondiali di pattinaggio artistico poche ore fa.


Sui salti sta disintegrando record su record. Plushenko ormai è un dilettante. Primo ad atterrare 3 quadrupli in un programma libero, primo ad atterrare in gara un quadruplo loop, molti altri che mi son perso. Sta provando combinazioni assurde e qualcuno (Ambesi) parla di quadruplo axel per le olimpiadi del 2018.
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42106
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Alga » sab mar 31, 2018 11:10 am

Da gazzetta.it:

La maratona dell’inferno: Barkley, dove non arriva mai nessuno al traguardo
Si corre nel Tennessee per 160 chilometri: dal 1986 ad oggi, soltanto il 2% dei partecipanti è arrivato al traguardo

Si disputa nel Frozen Head State Park di Wartburg (Tennessee), l’ultratrail più estrema del mondo, la Barkley Marathons. La corrono in pochissimi. Quasi nessuno arriva mai in tempo al traguardo, fissato a 60 ore dal via.

UNA FOLLIA Una follia di 160 chilometri su cinque giri di 20 miglia di un percorso variabile da affrontare una volta in senso orario ed un’altra in senso antiorario. Ma non finisce qui. Ci sono 18.000 metri di dislivello positivo da superare in mezzo ai boschi, alle sterpaglie, ai rovi, al caldo ed al gelo. Senza punti di riferimento quando si corre nelle ore notturne. Niente GPS, ma solo mappe cartacee: chi si fa male non aspetti l’elicottero di turno che venga a tirarlo fuori dai guai, ma si faccia il segno della croce. L’iscrizione costa soltanto 1 dollaro e 60 centesimi: nonostante la bassissima quota di iscrizione, i partecipanti non sono mai stati più di 40 in ognuna delle 32 edizioni sin qui disputate.

IL SADICO GARY CANTRELL L’inventore di questa folle gara, prima edizione nel 1986, una sorta di sadico travestito da organizzatore, è Gary “Lazarus Lake” Cantrell: dove può avere trovato mister Cantrell l’ispirazione per questa corsa al massacro? Sembra che la spinta decisiva gliela abbia data James Earl Ray, l’assassino di Martin Luther King, evaso dal vicino carcere di massima sicurezza per poi essere catturato dopo 55 ore di corsa a perdifiato nei boschi. Con sole 13 miglia percorse. Gary “Lazarus Lake” commentò che lui, in 55 ore, di miglia ne avrebbe fatte almeno 100. Nacque così la Barkley Marathons, chiamata così dal nome di un amico fraterno di Cantrell.

ISCRIZIONE DA BRIVIDI Tanto per complicare ulteriormente le cose, anche la procedura di iscrizione è segreta: i pochi eletti o aspiranti kamikaze che riescono a partecipare ricevono una comunicazione davvero singolare e piuttosto sinistra. “Siamo spiacenti comunicarti che sei stato ammesso alla Barkley Marathons”: davvero incoraggiante. Ma c’è un motivo.

LA STRAGE DEI RUNNERS Dal 1986 ad oggi, soltanto il 2% dei partecipanti è arrivato al traguardo. Quest’anno per esempio nessuno è stato in grado di completare la corsa nel tempo massimo delle 60 ore. Drammatica l’edizione del 2017, quando dopo il vincitore John Kelley arrivato in 59:30:53 e il secondo Gary Robbins finì di soli sei secondi oltre il limite delle sessanta ore. Nessuno sconto per lui classificato: “No finisher”. Negli oltre trent’anni di storia, gli arrivati al traguardo sono stati esattamente 18! Con soli due vincitori multipli: Jarred Cambell nel 2012/2014/2016, oltre a Brett Maune nel 2011 e 2012. Nella seconda occasione con l’attuale record della gara di 52:03:08.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 121642
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Nickognito » sab mar 31, 2018 11:13 am

Alga ha scritto: Negli oltre trent’anni di storia, gli arrivati al traguardo sono stati esattamente 18! Con soli due vincitori multipli: Jarred Cambell nel 2012/2014/2016, oltre a Brett Maune nel 2011 e 2012. Nella seconda occasione con l’attuale record della gara di 52:03:08.


perfino in questa gara del cavolo e' piu' facile dominare, oggi :)
il 90% del territorio italiano non e' poi questo granche'... E abbiamo tempo anche molto brutto

Avatar utente
ameba
FooLminato
Messaggi: 14037
Iscritto il: ven feb 08, 2002 1:00 am

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda ameba » sab mar 31, 2018 3:08 pm

Alga ha scritto:Con soli due vincitori multipli: Jarred Cambell nel 2012/2014/2016, oltre a Brett Maune nel 2011 e 2012.

Ma nel 2012 c' è stato un "dead heat" ? #113#
Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto.
Dà angoscia il vivere di un consumato amore. L'anima non cresce piu'.
(P.P.P.)

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 3544
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Fantasio » dom apr 01, 2018 11:26 pm

Alga ha scritto:Quest’anno per esempio nessuno è stato in grado di completare la corsa nel tempo massimo delle 60 ore.

A fregarti sono i 18000 metri di salita, altrimenti i 160 km., anche se non sono cosa per i comuni mortali, si correbbero in una dozzina di ore al massimo.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

Avatar utente
NNick87
Massimo Carbone
Messaggi: 20820
Iscritto il: mer apr 09, 2008 5:36 pm
Contatta:

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda NNick87 » ven set 07, 2018 10:01 pm

Su Facebook seguo Ambesi che sta da mesi parlando di giovani pattinatrici che non hanno compiuto 15 anni che stanno facendo cose strabilianti. Salti quadrupli triplo axel combinazioni mai provate nel maschile (o provate da pochi).

In pratica, da quello che ho capito, oggi con le regole attuali il circuito junior è più competitivo del maggiore, tanto che alcune quindicenni per evitare la concorrenza troppo forte hanno abbandonato gli junior. A suo modo mi sembra una situazione completamente inedita!
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.

Avatar utente
CAPELLINO
Illuminato
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer mag 09, 2007 10:52 pm
Località: POTENZA

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda CAPELLINO » gio set 27, 2018 6:05 pm

A proposito di bambini prodigio, Remco Evanepol o come diavolo si scrive, pare abbia iniziato a correre in bicicletta un anno fa, oggi ha vinto il mondiale junior ma non è questa la notizia, è come l ha fatto, perdendo 2 minuti per una caduta, rimontando da solo e staccando tutti è arrivato con più di un minuto su tutti, io non ho mai visto una cosa del genere, pare che abbia dominato la categoria quest anno, sono allibito da quello che ho appena visto.
GEORGE BEST:"SE FOSSI NATO BRUTTO, FORSE OGGI NESSUNO PARLEREBBE PIU' DI PELE'"

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42106
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Alga » mer mar 06, 2019 9:56 am

Da gazzetta.it:

Una giornata sul tapis roulant: Intini stabilisce il nuovo record del mondo
Il fondista pugliese si riappropria del primato che gli era stato portato via da un norvegese: percorsi 265 km e 200 metri

Nuova impresa del 50 enne fondista pugliese Vito Intini che nel week scorso a Putignano, sua città natale, ha stabilito il nuovo primato mondiale delle 24 ore di corsa su tapis roulant con 265 km e 200 metri. Il precedente primato apparteneva dal 2018 al norvegese Bjorn Tore Kronen Taranger con 264 km e 520 metri.

RECORD RICONQUISTATO Il fondista scandinavo aveva tolto il record proprio ad Intini che lo deteneva dal 10 dicembre del 2017 con 253 km e 830 metri. Primato realizzato durante l’Expo della maratona di Reggio Emilia. Tesserato per l’ ASD Amatori Putignano, Intini ha realizzato la sua ultima impresa nel chiostro del Comune, nel corso della 625° edizione del Carnevale Putignanese.

SOFFERENZA Un primato molto sofferto. Soprattutto durante le ore notturne. Gli è stato molto d’aiuto il sostegno di molti compaesani ed il tifo dei tanti turisti partecipanti allo storico carnevale della sua città. “Sono felice soprattutto per avere avuto la forza per realizzare un’ impresa che va contro la nostra stessa natura” – queste le sue prime parole dopo il nuovo primato mondiale. Cifre alla mano, percorrere 265 km e 200 metri in 24 ore significa andare a poco più di 11 km all’ora. In termini cronometrici a circa 5.27 al km. Non un ritmo folle, ma costante e soprattutto per un’ intera giornata. Provare per credere.
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
paoolino
FooLminato
Messaggi: 12323
Iscritto il: gio set 12, 2002 2:00 am
Località: Sleepin' in Wonderland
Contatta:

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda paoolino » mer mar 06, 2019 11:38 am

Ma con pendenze?
"C’è gente che magari sa scrivere, scrive e pubblica sui forum quello che scrive, ma non sa assolutamente leggere..."
(paoolino parafrasando Sciascia)

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60328
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda balbysauro » mer mar 06, 2019 11:53 am

ancora queste discriminazioni nei confronti dei gay?

Avatar utente
Monheim
Illuminato
Messaggi: 4135
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Monheim » mer mar 06, 2019 12:03 pm

CAPELLINO ha scritto:A proposito di bambini prodigio

Harimoto classe 2003 numero 4 del mondo di tennistavolo...
Hitler had the right idea, he was just an underachiever. (cit.)

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 42106
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Alga » dom ago 04, 2019 1:48 pm

L'uomo volante Frank Zapata ce l'ha fatta, ha trasvolato la Manica
E' decollato questa da Sangatte, vicino a Calais, ed è atterrato nella baia di St Margaret a Dover

(ANSA) - Frank Zapata ce l'ha fatta. Dopo un primo tentativo fallito il 25 luglio scorso, questa mattina il quarantenne è riuscito nell'impresa di trasvolare il canale della Manica sulla sua 'Flyboard', la minuscola tavola a turboreazione da lui concepita. Lo riferisce la Bbc. Zapata è decollato questa mattina da Sangatte, vicino a Calais, ed è atterrato nella baia di St Margaret a Dover.

Il francese Zapata, ex campione del mondo di jet ski, aveva promesso a sè stesso che dopo il flop di luglio, quando era finito in acqua subito dopo il decollo, avrebbe ritentato l'impresa. E così è stato, questa volta con successo. Dotata di 5 minuscoli turboreattori, la 'Flyboard' puo' raggiungere i 190 km/h. Unico limite, l'autonomia di appena dieci minuti del serbatoio che Zapata deve portare sulle spalle in equilibrio precario, manovrando il tutto con un joystick.

Immagine
GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Avatar utente
Fantasio
Illuminato
Messaggi: 3544
Iscritto il: mer mag 24, 2006 1:49 pm
Località: Roma

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Fantasio » sab ago 24, 2019 5:55 pm

https://www.nytimes.com/2017/06/09/opin ... pitan.html

"one of the greatest athletic feats of any kind, ever"

Non posso non essere d'accordo.
"And he gave so much, and he wanted so little in return"

Avatar utente
Gnu Iorc
Gran Maestro
Messaggi: 1258
Iscritto il: gio mag 25, 2006 12:27 am
Località: [Back to] New York - USA

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda Gnu Iorc » sab ago 24, 2019 8:09 pm

Fantasio ha scritto:https://www.nytimes.com/2017/06/09/opinion/el-capitan-my-el-capitan.html

"one of the greatest athletic feats of any kind, ever"

Non posso non essere d'accordo.


E' un bel po' che l'ha fatto (un anno?)...
E io ancora non riesco a vedere il documentario dell'impresa!

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 60328
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda balbysauro » sab ago 24, 2019 8:23 pm

documentario visto
e pur sapendo che era andato tutto bene, ho avuto una morsa allo stomaco per tutto il film :lol:

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 57905
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: La prestazione umana più strabiliante -sport diverse epoche-

Messaggioda tennisfan82 » sab ago 24, 2019 11:54 pm



Qualche settimana prima aveva saltato addirittura 18.43 ma con troppo vento per l'omologazione come record

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti