Rugby World Cup 2015

...potete trovare anche un topic sul Cricket!!!
Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11422
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Rugby World Cup 2015

Messaggioda pocaluce » gio set 17, 2015 3:17 pm

Apro il topic, visto che nella passate edizioni c'era, mi sembra giusto dargli il giusto risalto...partiamo con la prima parte della rutilantissima, rugbistica preview della coppa del mondo che inizia con i gruppi A e B!

GRUPPO A, anche detto "siamo inglesi e giochiamo in casa: che non ci si accusi mai di pilotare i sorteggi"
Inghilterra, Australia, Galles, Fiji, Uruguay.

dunque, togliamo l'uruguay, già contento abbastanza di essere tra le partecipanti e che mirerà come è ovvio a limitare i danni e fare una bella figura. fiji sembra fuori dalla lotta per la qualificazione, ma solo perché ha davanti tre mostri sacri ma non è detto che il loro stile di gioco e l'attacco sfrontato ad ogni costo non possano fare qualche scherzo alle tre favorite e proprio gli isolani potrebbero essere "arbitri" per i due posti in qualità di punti bonus concessi o meno negli scontri diretti. da questo punto di vista, l'inghilterra che gioca la partita di apertura proprio contro i figiani deve superare la pressione ambientale ed anche quella avversaria, visto che matawalu e compari ci terranno a ben figurare: i figiani non hanno gran panchina, ma all'esordio potrebbe essere un fattore minore. ciò detto, l'inghilterra fino ad un anno fa era considerata la favorita non solo del girone, ma di tutto il torneo e non esclusivamente perché giocasse in casa. l'ultimo sei nazioni ha fatto calare le quotazioni del XV con la rosa, ma onestamente è difficile vederli fuori al girone. il che, rende australia v galles ancora più entusiasmante, probabilmente sarà lo scontro diretto a pesare per la qualificazione: wallabies che al contrario degli inglesi, hanno avuto un impulso positivo dal four nations, il galles invece si presenta alla RWC con tre infortunati pesanti: halfpenny, jonathan davies e rhys webb. specie quella dell'estremo e calciatore halfpenny sarà un'assenza difficilmente rimpiazzabile, australia a mio avviso leggermente favorita.

Reparto e uomini chiave:

Inghilterra: la mischia, vero punto di forza inglese che però deve far a meno del tallonatore Hartley per scelta “etica”; l’apertura è George Ford, che ha spodestato Farrell e gioca con tutta la pressione del mondo della numero 10 inglese, nel mondiale di casa, da favoriti.
Australia: seconda e terza linea: per gli wallabies, la mischia chiusa è chiaramente il punto debole di una squadra altrimenti temibilissima, ma gente come Hooper, Pocock e Skelton è in grado di fare la differenza sia come ball carrier che in fase di recupero. Dal livello di Izzy Folau (estremo) dipenderà invece l’imprevidibilità aussie: senza Halfpenny, è chiaramente il miglior 15 della manifestazione.
Galles: i backs gallesi sono uno scherzo della natura per agilità, ball handling e capacità di calcio, anche senza Halfpenny. North e Cuthbert avranno tanti palloni da giocare contro squadre che non sono poi estremamente tattiche come Australia e Fiji. L’uomo chiave è il capitano Warburton, che continua a tenere in panca l’emergente Tipuric: in più, ha sulle spalle il peso dell’espulsione nell’ultima RWC da farsi perdonare.
Fiji: il reparto da tenere d’occhio...è tutta la squadra. Nel senso che i figiani hanno fatto grandi passi in avanti nella disciplina, ma spesso giocano con avversari inferiori e gli basta un minimo di applicazione. Con le avversarie di poule servirà molto di più e lo cercheranno da Nemani Nadolo, un’ala che se avete coraggio di mettervi davanti a lui per fermarlo, vi stringo la mano.
Uruguay: il reparto chiave saranno i barmen che dovranno servire la yerba mate per far dimenticare agli uruguayani di essere capitati nel girone più tosto della storia della Webb Ellis. Il buon Berchesi, piede educato e mediano di apertura, proverà a limitare i danni ove possibile.

Pronostico: Inghilterra e Australia avanti. Con la morte nel cuore per i gallesi.

GRUPPO B, “si fosse chiamato ancora Sipango, potevamo fare la poule S...”
Sudafrica, Scozia, Samoa, Stati Uniti, Giappone.

Sudafrica nettamente favorito per il primo posto nel girone, ma nessuna delle altre quattro squadre è da sottovalutare, tantomeno USA o Giappone, ma è chiaro che le altre pretendenti alla qualificazione sono Scozia e Samoa. Per gli Springboks l’unico dubbio è sulla forma fisica di alcuni dei suoi quadri, arrivati o a fine carriera (c’è ancora l’immenso Matfield, per dire) o dopo infortuni più o meno gravi. Coach Meyer cercherà di usare la poule per farli entrare in forma, tanto a livello tattico è una vita che il Sudafrica gioca allo stesso modo: tanta mischia grazie a due stupendi fratelli Du Plessis, pedate dei mediani e facciamo correre gli avversari avanti e indietro. La Scozia arriva sulle ali dell’entusiasmo dell’ennesima proclamata rinascita ma rimane il fatto che nel 2015 le uniche vittorie di livello sono arrivate contro l’Italia in amichevole, non proprio test probanti. Spera quindi di approfittarne Samoa, squadra dal talento notevole e dall’imprevedibilità ancor più notevole: le brutte notizie per gli avversari degli isolani non arrivano dal campo, ma dalle scrivanie, visto che la federazione ha trovato un accordo con i giocatori ben in anticipo e non si rischiano scioperi, ammutinamenti e giocatori più concentrati sui drinks che sulle mische. USA e Giappone sono due facce della stessa medaglia: entrambe considerate le nuove frontiere del rugby, i passi avanti sono notevoli ma sono ancora pochi i giocatori di livello ed è difficile che possano portare a casa un upset. Per entrambe, l’unica speranza di vittoria, oltre allo scontro diretto, è di trovare i samoani in giornata negativa.

Reparto e uomini chiave:
Sudafrica: l’esperienza degli avanti sarà come al solito il punto di forza dei Boks, mentre sarà necessario testare la tenuta di Habana e Petersen, che potrebbero essere costretti come al solito agli straordinari. Oltre al numero 8 di Tolone Vermuelen, che si è meritato il soprannome di Thor per la sua imponenza fisica, la differenza la potrebbe fare l’estremo Le Roux, qualora le due ali dovessero accusare un po’ di logorio.
Scozia: sarà un cliché ma la forza della Scozia non può che essere il collettivo, anche perché a guardar bene non c’è un reparto che spicchi più degli altri. In questo senso, sarà da valutare il contributo degli equiparati, alcuni dei quali (Nel, Strauss e Hardie) hanno avuto pochissimo tempo per integrarsi al gruppo. Le castagne dal fuoco le toglieranno, come è prassi, i due mediani Laidlow e Russell.
Samoa: di certo il reparto meno rodato per gli isolani, ma per loro la possibilità di passare il turno dipende dagli avanti, troppo spesso deficitari in situazione di set-piece: se riusciranno a contenere i danni in mischia e touche per fornire palloni giocabili ad Alesana Tuilagi e Tim Nanai saranno dolori per gli altri.
USA: gli States dovranno far grande affidamento sui (pochi) giocatori “europei”: Ngwenya, Manoa, l’ex-NFL Smith ed il capitano Wyles. Sarà compito loro guidare un team semi-professionistico ad una figura quantomeno dignitosa e da questo punto di vista, il compito più duro ce l’avrà Samu Manoa, che avrà le mani piene e dovrà dare il tono in quanto a durezza fisica.
Giappone: i Blossoms qualche scalpo importante negli ultimi tempi l’hanno portato a casa, ma raramente giocano quattro partite di livello nel giro di un mese e potrebbero pagare alla lunga. Per un XV che fa del ritmo e della velocità la sua arma principale, sarà fondamentale la tenuta fisica; per la creatività e gli spazi da cercare, dovrà invece pensarci l’affidabile mediano di mischia Tanaka, l’unico che ha minuti di qualità nel Super Rugby assieme al capitano Leitch.

Pronostico: mi gioco qui la sorpresona, Sudafrica e Samoa ai quarti, scozia terza e giappone che batte gli usa per il quarto posto che nel 2019 si va in giappone ed una vittoria fa comodo...
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » gio set 17, 2015 3:42 pm

#99# #99# #99# #99# #99#

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » gio set 17, 2015 3:42 pm

but we want MOOOOOOOOOOOOOOOORE! :D

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » gio set 17, 2015 3:48 pm

girone assurdo comunque il gruppo A. Sarebbe stato molto più logico far scambiare di posto il Galles con la Scozia.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » gio set 17, 2015 4:04 pm

Il Galles senza Halfpenny perde tantissimo...
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 14353
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda ciccio » gio set 17, 2015 4:18 pm

dsdifr ha scritto:#99# #99# #99# #99# #99#
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » gio set 17, 2015 4:34 pm

data questa assenza pesante, non scommetterei mezzo penny sulla vittoria del Galles.






#1#

Avatar utente
Marco Rodella
Saggio
Messaggi: 6255
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Dime càn ma no 'taliàn

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Marco Rodella » gio set 17, 2015 4:46 pm

Intanto sulla Gazza Giovannelli ci va giù pesante: a mio parere, giustissimamente.

http://www.gazzetta.it/Rugby/Mondiale-2 ... 9326.shtml
Porta l’amante a casa e trova la moglie a letto con due uomini. Tecnicamente è un full.

Avatar utente
madmarat
Massimo Carbone
Messaggi: 20509
Iscritto il: ven giu 01, 2007 1:03 pm
Località: ovunque...ma nn qui
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda madmarat » gio set 17, 2015 5:02 pm

Marco Rodella ha scritto:Intanto sulla Gazza Giovannelli ci va giù pesante: a mio parere, giustissimamente.

http://www.gazzetta.it/Rugby/Mondiale-2 ... 9326.shtml


Vabbè uno che attacca qualsiasi nazionale italiana o atleta azzurro trova il tuo appoggio :D

Avatar utente
Marco Rodella
Saggio
Messaggi: 6255
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Dime càn ma no 'taliàn

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Marco Rodella » gio set 17, 2015 5:09 pm

madmarat ha scritto:
Marco Rodella ha scritto:Intanto sulla Gazza Giovannelli ci va giù pesante: a mio parere, giustissimamente.

http://www.gazzetta.it/Rugby/Mondiale-2 ... 9326.shtml


Vabbè uno che attacca qualsiasi nazionale italiana o atleta azzurro trova il tuo appoggio :D


No, affatto. Però è innegabile che dall'entrata nel 6 Nazioni, che doveva essere il volano per il rugby italiano, il movimento sia invece peggiorato.
E poi io non me la prendo con i giocatori, ci mancherebbe, ma con la parte dirigenziale.
Porta l’amante a casa e trova la moglie a letto con due uomini. Tecnicamente è un full.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11422
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda pocaluce » gio set 17, 2015 6:35 pm

Gruppo C, anche detto “tutti gonfi come zampogne”
Nuova Zelanda, Argentina, Tonga, Georgia, Namibia.

Se il gruppo A è all’unanimità il più difficile della manifestazione, il gruppo C promette senza dubbio di essere il più duro e violento, seppur con un pronostico chiuso. Cinque squadre che fanno della fisicità il loro credo e che tendenzialmente non vanno per il sottile sul campo da rugby. Se a livello di adrenalina dovrebbero venir fuori partite maschie, dal punto di vista tecnico, All Blacks a parte, non si prevede gran spettacolo. Chiaro che Argentina e Tonga giocatori di qualità ne hanno, ma sono per versi opposti abbastanza mono-dimensionali: i Pumas abilissimi in mischia mentre i tongani si appoggeranno sugli esterni per cercare la sorpresa. Georgia in crescita, anche loro con la mischia a farla da padrone e con l’esperienza francofona di molti elementi, sarà la potenziale sorpresa se riescono a trovare un gioco offensivo degno di questo nome. La loro sfortuna è che si trovano davanti squadre che potenzialmente non soffriranno il loro impatto fisico; Tonga invece ha troppe lacune ed assenze per poter impensierire gli argentini nella lotta al secondo posto e se non dovessero mantenere la disciplina, rischiano anche contro una squadra esperta come quella di Mamuka Gorgodze

Reparto e uomini chiave:

Nuova Zelanda: al di là dei padroni di casa, come al solito gli All Blacks sono gli ovvii favoriti; arrivano da campioni in carica e stavolta non c’è il rischio psico-dramma della potenziale sconfitta in casa. Sono esperti, solidi in ogni reparto e con riserve che farebbero i quarti di finale senza problemi. Ed è forse lì l’unico punto debole: potrebbero peccare di troppa fiducia e dar spazio ad alcuni senatori in declino. Per la poule non c’è rischio, ma nell’ottica di un potenziale quarto di finale contro la loro bestia nera (la Francia), non devono correre il rischio di arrivare scarichi. Sicuramente non lo saranno le gambe di Julian Savea e l’energia di Brodie Retallick, seconda linea a tutto campo.
Argentina: i Pumas non sono più una sorpresa. E potrebbe essere questo il problema: i top team li conoscono e li temono, quindi non si può più contare sul possibile effetto-shock. Ma il ricambio generazionale procede alla grande e la mischia rimane, ovviamente, il punto di forza argentino grazie alle capacità dei due fortissimi prima linea Ayerza e Creevy.
Tonga: il reparto chiave per Tonga è, loro malgrado, quello arbitrale: noti per la ferocia dei tackles, gli isolani sono recordmen per quanto riguarda i rossi. Se vogliono avere una chance di giocarsela, devono riuscire a rimanere in 15 il più possibile, per dare modo a Piukala e all’esordiente di gran prospetto Tahitu’a di mettersi in moto.
Georgia: la loro mischia è tra le migliori d’Europa (sì, anche considerando quelle del Six Nations) quindi è chiaro che per fare il salto di qualità debbano trovare più qualità nei backs. Gorgodze e Zirakashvili sono i punti fermi della mischia, ma i giovani del tre quarti dovranno emergere per dare credito ad una nazione in crescita: su tutti, Sharikasdze ed il 19enne Lobzhanidze.
Namibia: vittima sacrificale del girone, il reparto e l’uomo chiave coincidono nella figura di Jacques Burger. Saranno gli altri a dover dimostrare tutto e a dare una mano al loro capitano, con Chrysander Botha come nome emergente del rugby namibiano.

Pronostico: Nuova Zelanda e Argentina

Gruppo D, anche detto “amici canadesi, benvenuti in Europa”
Irlanda, Francia, Italia, Romania, Canada.

Sulla carta, il gruppo dal pronostico più difficile: Irlanda e Francia sono per rosa, esperienza e qualità le ovvie favorite, con l’Italia nell’ormai consolidato ruolo di outsider, ma probabilmente nella sua edizione meno scintillante degli ultimi anni, almeno rispetto a quanto mostrato in preparazione (sanguinose le due sconfitte con la Scozia) e con assenze importanti in ruoli chiave (Haimona e Morisi). Il tutto però va messo a fattore con due elementi chiave: il primo è che le tre squadre che si giocano la qualificazione si conoscono bene, molto bene e quindi è lecito attendersi partite preparate in ogni dettaglio, il secondo è l’atavica imprevedibilità della Francia, che potrebbe uscire nella poule come arrivare in finale. Al riparo da sorprese sembra esserci l’Irlanda, che avrà inoltre i favori del calendario, cominciando con Canada e Romania e che potrà quindi presumibilmente arrivare agli scontri decisivi più riposata. L’Italia si gioca invece il tutto per tutto già dal primo match, contro la Francia a Twickenham: da questo punto di vista, gli azzurri potrebbero rischiare anche con gli incroci, visto che Francia v Irlanda è potenzialmente a rischio “biscotto”, giocandosi per ultima.

Reparto e uomini chiave:

Irlanda: la fiducia che deriva dalle due vittorie al 6 nazioni viene un po’ scalfita da una patina di dubbi su uno stile di gioco che potrebbe non pagare dividendi sul lungo termine. Troppo legati al pur geniale Jonny Sexton, troppo semplice definire in lui l’uomo chiave, ma per la nazionale del trifoglio non è il momento di accontentarsi e per arrivare alla semifinale sarà necessario che il pacchetto di mischia salga di livello.
Francia: umorale, incostante, apatica, contraddittoria. Questa è la Francia, l’ultima di Philippe Saint-André, pronto a lasciare la guida dei Bleus a Guy Novès, dopo un quadriennio tragico per gli standard dei transalpini. Non è una questione di reparto chiave, ma di mentalità: devono ritrovare il “jeu de mains” che li ha sempre caratterizzati per poter aspirare a tornare nell’élite. Per la prima volta nella storia, hanno fatto ricorso agli equiparati e proprio Spedding e Kockott potrebbero avere le chiavi della squadra. Se poi Fofana decidesse di fare in nazionale quanto fa col club...
Italia: la spedizione, con la polemica sui premi e sui risultati, non è cominciata con i migliori auspici. La squadra ha inoltre perso due pedine importanti ed ha rischiato pure di dover rinunciare a Parisse, il quale sembra non sia ancora al meglio per il match iniziale. Sugli azzurri, sappiamo più o meno pro e contro da 10 anni: ottimi in mischia e nel gioco “fermo”, in crescita nelle altre fasi di gioco, terrificanti dalla piazzola. Ad oggi, non s’è ancora capito chi sarà il calciatore (Allan? Benvenuti? McLean?), chiunque esso sia, sarà lui ad essere fondamentale.
Romania: scuola in declino quella rumena, ad oggi la più debole delle europee presenti alla RWC, col solo Fercu che può considerarsi a tutti gli effetti un professionista. Gli altri giocano tutti in Romania e l’unica cosa che può salvarli dalle imbarcate è un mezzo miracolo ed il fatto di essere un gruppo che si conosce a memoria.
Canada: leggermente meglio dei rumeni, ma i nordamericani sembrano aver concentrato le loro forze sul rugby a 7, specie da quando è diventato disciplina olimpica. La butteranno sul fisico per quanto possibile seguendo il capitano Cudmore e sulla velocità di Hassler e van der Merwe per cercare un improbabile colpaccio.

Pronostico: Irlanda e faticosamente Francia.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » gio set 17, 2015 6:52 pm

Grande! Grazie.


Gli incontri nella fase a eliminazione diretta (tabellone tennistico):
Prima gruppo B - Seconda gruppo A
Prima gruppo C - Seconda gruppo D
Prima gruppo A - Seconda gruppo B
Prima gruppo D - Seconda gruppo C

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 21571
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Ombra84 » gio set 17, 2015 9:52 pm

Ottima preview :D , se non fosse per un pò di mano avanti sui Francesi #113#
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » gio set 17, 2015 9:55 pm

Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Gios
FooLminato
Messaggi: 12931
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Falcade
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Gios » gio set 17, 2015 10:30 pm

Grazie, bella presentazione!
Nickognito ha scritto:Gios e' una brava persona.

Avatar utente
Alga
Massimo Carbone
Messaggi: 39391
Iscritto il: ven giu 23, 2000 2:00 am
Località: Roma, LAZIO

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Alga » ven set 18, 2015 9:09 am

Immagine
Immagine GIORGIO CHINAGLIA E' IL GRIDO DI BATTAGLIA!

Immagine

Immagine

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Andy » ven set 18, 2015 10:04 am

Grandissimo pocaluce!

....ma la preview dell'Ovest? :D
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11422
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda pocaluce » ven set 18, 2015 3:00 pm

intanto sembra sicuro il forfait di parisse nel match di apertura.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » ven set 18, 2015 6:20 pm

Se i francesi perdono contro questa Italia fanno bene ad andarsi a nascondere eh :D
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 47645
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda balbysauro » ven set 18, 2015 10:56 pm

in Australia già preparano i giocatori del mondiale 2035 :)



Avatar utente
sirol
Massimo Carbone
Messaggi: 19710
Iscritto il: lun mar 13, 2006 1:40 pm
Località: Barbastro, Aragona

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda sirol » sab set 19, 2015 4:06 pm

Gorgodze IMMENSO.
Immagine
Immagine

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » sab set 19, 2015 6:28 pm

Grande Giappone :oops:
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Andy » sab set 19, 2015 7:15 pm

22-22 e 20 minuti alla fine !
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » sab set 19, 2015 7:24 pm

Mio Dio, mio Dio cosa sta facendo il Giappone :o
Ora sono 29 pari e mancano dieci minuti!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » sab set 19, 2015 7:24 pm

29-29 a dieci minuti dalla fine signori :lol:
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Andy » sab set 19, 2015 7:44 pm

Il Giappone ha vinto!!! All'ultimo secondo!

IMMENSI!!!!
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda dsdifr » sab set 19, 2015 7:44 pm

O MAMMA MIAAAAAAA.....
Può essere la più grande sorpresa nella storia di uno sport di squadra???

Boh, forse no, vo a rileggere Pocaluce che aveva scritto che qualche scalpo importante lo avevano già portato a casa. Boh, che ne pensate voi che ve ne intendete più di me?
Ultima modifica di dsdifr il sab set 19, 2015 7:46 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » sab set 19, 2015 7:45 pm

Forse la più grande sorpresa nella storia dello sport, tra le prime 3 di sicuro.
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Andy » sab set 19, 2015 7:47 pm

E invece che "accontentarsi" di un calcio che gli avrebbe dato comunque il pareggio se la sono giocata!

Siamo tutti giapponesi!

Oh bellissima la trasformazione della meta, un calcio tirato a caso con il giapponese che già esultava :D
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 14353
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda ciccio » sab set 19, 2015 7:49 pm

Immagine
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11422
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda pocaluce » sab set 19, 2015 7:50 pm

già il sudafrica non è che brilli per simpatia, ma vederli perdere col giappone....alla meta della vittoria penso di aver esultato più che ad un gol al derby! :D comunque i timori della vigilia di un sudafrica scarico nei suoi uomini chiavi si sono confermati....certo, da lì a perdere ci vuole, ma francamente 5 o 6 boks impresentabili dal punto di vista fisico. vedere matfield o habana così, sapendo che irediddio sono stati in passato, fa onestamente male.
a parte il calciatore goromaru, a mio avviso man of the match l'ala matsushima, imprendibile, e mafi da impact player al sessantesimo è stato clamoroso!!!
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 21571
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Ombra84 » sab set 19, 2015 7:51 pm

GIAPPONE!!!!!!! :o :o :o :o :o :o :D :D :D :D :D
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
ciccio
FooLminato
Messaggi: 14353
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda ciccio » sab set 19, 2015 7:52 pm

due considerazioni
sempre pensato che il rugby é sport per disciplinati, e piú disciplinato di un jap non esiste
ho visto non troppe facce jap fra i jap :roll:
Umberto Eco: "Internet? Ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere"

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 21571
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Ombra84 » sab set 19, 2015 7:52 pm

Gran partita anche della Georgia oggi pomeriggio eh :oops:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 11422
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda pocaluce » sab set 19, 2015 7:54 pm

Ombra84 ha scritto:Gran partita anche della Georgia oggi pomeriggio eh :oops:


sì vero, ma decisamente meno sorpresa, l'hanno vinta sulla tattica imbrigliando i tongani che comunque sono i più deboli delle isolane. il ragazzino georgiano, 18enne e praticamente esordiente, clamoroso.
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 21571
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Ombra84 » sab set 19, 2015 8:00 pm

Vabbè decisamente meno sorpresa, ma appunto un ragazzino all' esordio clamoroso, e tanta tanta disciplina.

Mi spiace aver visto solo gli ultimi 10 minuti del Giappone perchè ho dormito oggi, ma che intensità dei Blossoms, mamma mia :oops:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » sab set 19, 2015 8:03 pm

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Andy » sab set 19, 2015 8:22 pm

Oh il Giappone se non sbaglio si dovrebbe essere preso anche il bonus per le mete segnate?
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda tennisfan82 » sab set 19, 2015 8:42 pm

No, ne hanno fatte 3.

I sudafricani conquistano 2 punti
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Ombra84
Core 'ngrato
Messaggi: 21571
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: Rugby World Cup 2015

Messaggioda Ombra84 » sab set 19, 2015 8:59 pm

Perchè il Giappone ha 4 punti però?
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti