NFL 2016 Season

...potete trovare anche un topic sul Cricket!!!
Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11890
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda koufax75 » lun nov 14, 2016 2:57 pm

Visto che siamo in tema...

Tra il 1983 e il 1985, Donald Trump fu alla guida della United States Football League (USFL), una lega professionistica di football americano che fece concorrenza VERA alla NFL. Fu una lega seria in cui giocarono fenomeni quali Steve Young, Jim Kelly, Reggie White. Per tre stagioni, la USFL disputò i suoi campionati in primavera.

Nel 1986 iniziò il processo NFL vs USFL. La USFL accusò la NFL di violare le norme antitrust! La NFL fu trovata colpevole e fu costretta a pagare una cospicua somma di denaro alla USFL: 1 dollaro (poi portato a 3,76)! Di lì a poco, la USFL chiuse i battenti!

Articolo a riguardo

PS: Esiste un documentario del ciclo ESPN 30 for 30 a riguardo.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 21479
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda madman 3 » lun nov 14, 2016 3:02 pm

Visto, tra l'altro c'erano pure fior di giocatori, tipo Young

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 7885
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tuborovescio » mer nov 16, 2016 8:47 pm

dsdifr ha scritto:A New Orleans, nell'atteso scontro tra miglior attacco su passaggio della lega e migliore difesa nello stesso fondamentale, i padroni di casa riescono a suicidarsi come di consueto. Inizio difficile per Brees che viene intercettato per due volte da Darrien Stewart nel primo tempo, poi l'attacco dei Saints ingrana (Brees finirà la partita oltre le 300 yards lanciate) e vanno avanti 17-10. A questo punto si consuma lo psicodramma del bravo wr rookie Michael Thomas che commette non uno ma ben due fumble nel territorio della propria squadra, regalando a Denver buone posizioni di campo che con la consueta fatica i Broncos riescono a sfruttare, portandosi avanti 23-17. Brees e compagni mettono su il drive della possibile vittoria: a 1'30'' dalla fine touchdown pass per Cooks che regala i sei punti del pareggio, manca solo il punto addizionale... ecco. Il punto addizionale viene bloccato e la palla ricade nelle mani di Will Parks che si fa tutto il campo fino alla end zone: conversione da 2 punti per la difesa e finale 25-23 per i Broncos.



ma un finale così quante volte è capitato? :oops: :oops: :oops:


Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » mer nov 16, 2016 10:02 pm

manca di fare la cronaca anche del monday night, che ha visto la vittoria in casa dei Giants 21-20 contro i Bengals.
Solida prova della difesa di New York per mantenere il risultato nell'ultimo quarto.

Avatar utente
Andy
Massimo Carbone
Messaggi: 31067
Iscritto il: mar ago 14, 2001 2:00 am
Località: Roma, Vilnius
Contatta:

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Andy » gio nov 17, 2016 10:58 am

dsdifr ha scritto:manca di fare la cronaca anche del monday night, che ha visto la vittoria in casa dei Giants 21-20 contro i Bengals.
Solida prova della difesa di New York per mantenere il risultato nell'ultimo quarto.


#1#
"...il vero scopo di un viaggiatore dovrebbe essere quello di migliorare gli uomini di renderli più saggi e di temprarne gli animi con esempi buoni e cattivi, tratti dalla descrizione di terre lontane"

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » sab nov 19, 2016 1:45 pm

Nell'anticipo della week 11 andava in scena il derby tra le nobili un po' decadute della nfc south e i panthers hanno rispettato il fattore campo battendo i saints 23-20.
Carolina ha preso un grande vantaggio nel secondo quarto (fino a 23-3) sfruttando una rara giornata grigia di Brees e un autentico jolly in forma di un Field goal dei saints bloccato e riportato fino a ottima posizione di campo, che poi è valsa un td pass di newton per ginn. A posteriori un episodio che si è rivelato decisivo poiché la rimonta dei Saints nel quarto periodo non ha avuto tempo sufficiente per essere completata.

Altra beffa dunque per New Orleans dopo l'extra Point bloccato e ritornato in meta che domenica scorsa li fece perdere contro Denver.

Vittoria importante ma amara per Carolina: il linebacker centrale e leader della difesa Luke Kuechly ha riportato un trauma cranico e non si sa quanto dovrà stare lontano dai campi. Inoltre il centro Ryan Kalil si è fatto male ad una spalla e questo dovrebbe aggravare la situazione di una linea offensiva già penalizzata dalla prolungata assenza del tackle Michael Oher, fuori per 'concussion' già da sei partite.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 7885
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tuborovescio » sab nov 19, 2016 7:26 pm

la ricezione di Ginn :oops: l'arbitro manco poteva pensarci che fosse buona :lol:


Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » mar nov 22, 2016 10:21 am

WEEK 11!

Una domenica senza grandi sorprese in NFL: erano infatti prevedibili le vittorie:
- dei Seahawks in casa propria contro gli Eagles per 26-15 (Seattle continua il suo ottimo momento ma si trova a corto di runningback, con Prosise che rimedia un grave infortunio e dovrà lasciare il posto da titolare all'appena rientrato Rawls);
- dei Patriots 30-17 a San Francisco (4 touchdown pass per Brady dopo una settimana di digiuno, Blount segna segnature ma ben oltre le cento yards su corsa);
- degli Steelers 24-9 a Cleveland (che sprofonda a 0-11 di record e registra l'ennesima uscita per infortunio di un suo quarterback, è la terza volta quest'anno per Kessler);
- dei Cowboys in casa 27-17 contro Baltimore, che era passata in vantaggio e ha offerto comunque una valida resistenza anche se la sua solida difesa infine ha dovuto piegarsi al bilanciatissimo attacco dei texani che si regge su una linea offensiva di livello spaziale;
- dei Giants in casa 22-16 contro Chicago.

Più sorprendente la sconfitta in casa dei Kansas City Chiefs che perdono 19-17 dai Tampa Bay Buccaneers, guidati da un Winston che a parte un comico fumble a fine primo quarto poi non ha scommesso sbavature - certo, va detto che quando si può contare su un ricevitore del calibro di Mike Evans la vita per un quarterback è più semplice. Decisiva la sequenza di eventi a inizio quarto quarto: con i Chiefs sotto 10-12, Alex Smith viene intercettato in end zone e sul drive successivo Winston e compagni riescono a segnare la meta dell'allungo decisivo.

A Indianapolis i padroni di casa si aggiudicano lo scontro diretto della AFC South contro i Tennessee Titans: i Colts vanno subito avanti di tre mete sfruttando la giornata felice di Andrew Luck e dei suoi ricevitori, per poi contenere la rimonta guidata dal bravo Mariota. Segnaliamo un field goal sbagliato da Vinatieri che pone fine alla striscia più lunga di calci senza errori nella storia della NFL (45 per il leggendario kicker).

Ennesima sconfitta rocambolesca per i Jacksonville Jaguars che perdono 26-19 a Detroit; in una partita in cui l'attacco dei Lions ha fatto molta fatica, risultano decisivi per rimanere in partita due touchdown segnati da difesa e special team: un ritorno di punt in meta da 55 yards di Andre Roberts e poi un intercetto ritornato in meta. Nel quarto periodo poi il drive che fa la differenza porta la firma del grosso tight end Ebron.

A Minneapolis tornano alla vittoria i Vikings che battono 30-24 gli Arizona Cardinals. Anche qui le segnature decisive sono arrivate dalla difesa (intercetto ritornato in meta fin dalla propria end zone per Xavier Rhodes) e dallo special team (ritorno da kick off in meta per Cordarrelle Patterson).

E' crisi nera anche per i Green Bay Packers che per la seconda settimana consecutiva subiscono più di quaranta punti. Questa volta sono i Washington Redskins a festeggiare la rivincita della partita di wild card dell'anno scorso. Partita della carriera per il runningback - rivelazione Rob Kelley, autore di tre touchdown, ma soprattutto altra prestazione molto positiva di Kirk Cousins che sfrutta alla grande sia i suoi tight end che i suoi ricevitori. Davvero di altissimo livello il suo confronto con Rodgers, il quale ha giocato anche lui benissimo ma purtroppo è stata l'unica luce nel buio dei Packers, la cui difesa non ha beneficiato del ritorno di Matthews.

Un'altra squadra quotata che attraversa un momento molto difficile sono i Cincinnati Bengals. L'infortunio del loro grande ricevitore AJ Green (stiramento al bicipite femorale, dovrebbe tornare entro la fine della stagione regolare) spegne le sicurezze di Dalton che diventa falloso (due intercetti) e porta i suoi a perdere 16-12 in casa contro i solidi Buffalo Bills, che dal canto loro subiscono l'infortunio al pollice del runningback McCoy. Importante un field goal da 54 yards del kicker Carpenter che ha dato ai Bills il vantaggio decisivo.

Vittoria in rimonta per i Miami Dolphins che a Los Angeles - in una partita dominata dalle difese - si trovavano sotto 10-0 all'inizio del quarto periodo, per poi ribaltare il punteggio con due mete negli ultimi quattro minuti. Negativo il debutto della prima scelta dell'ultimo draft, il quarterback dei Rams Jared Goff.


Nel monday night infine gli Oakland Raiders si portano ad un record di 8-2 sconfiggendo gli Houston Texans per 27-20. Ancora una vittoria in una partita dal punteggio molto ravvicinato dunque per i californiani, che hanno iniziato il quarto quarto sotto di sette punti per poi portare a casa l'incontro grazie a rocamboleschi touchdown su ricezione segnati prima dal fullback Olawale e poi dal loro miglior ricevitore, Amari Cooper, fin lì in ombra. Oakland viene praticamente bloccata nel gioco di corsa e viene sopravanzata da Houston (squadra dall'attacco non certo fluido finora in stagione) nelle yards totali, eppure riesce a vincere e questo è certamente un'altra testimonianza della apparente maturità raggiunta da Derek Carr e dai suoi compagni.

Avatar utente
Super-Fabio
FooLminato
Messaggi: 12365
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Super-Fabio » mar nov 22, 2016 7:36 pm

I Packers giocano più o meno con i magazzinieri in difesa, sono rotti letteralmente tutti i titolari e le seconde linee. Rookies presi per gli special team che si son vistri costretti nelle ultime settimane a fare da CB titolari finendo le partite in lacrime perchè infilati a ripetizione da Pass TD di 50/60 yards.

Quest'anno va così, uno sport nel quale ci sta anche un anno in cui la stagione va storta per mille ragioni. Motivo in più per cui cresce il rimpianto per le due ultime stagioni e le sconfitte ancora difficili da mandare giù con Seattle e Arizona.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven nov 25, 2016 9:09 pm

la WEEK 12 si è aperta con le tre partite del giorno del Ringraziamento.

Amarissima sconfitta per i Minnesota Vikings tutta da imputare al loro quarterback, Sam Bradford, che sul 13-13 a poco più di un minuto dalla fine lancia uno sciagurato intercetto che spalanca la porta al field goal decisivo di Matt Prater. 16-13 per i Detroit Lions e sconfitta che potrebbe essere pesantissima nella lotta per la vittoria nella NFC North.

Per quanto riguarda invece la NFC East, che quest'anno è una division di livello molto alto, volano sempre in testa i Dallas Cowboys che inanellano in casa propria la decima vittoria consecutiva, 31-26 su dei gagliardi Washington Redskins. I Cowboys sono andati in vantaggio immediatamente e lo hanno sempre mantenuto durante tutta la partita, forti del loro attacco equilibratissimo, nonostante la prestazione scintillante dell'attacco degli avversari - con un Cousins da 449 yards lanciate e 3 TD pass. A posteriori sono stati molto importanti i due field goal sbagliati (da 43 e 55 yards) nel primo tempo dal kicker Dustin Hopkins.

Nella notte i Pittsburgh Steelers hanno avuto buon gioco a vincere 28-7 in casa degli Indianapolis Colts, i quali erano privi del loro quarterback Andrew Luck - assente per protocollo 'concussion'.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tennisfan82 » sab nov 26, 2016 9:39 pm

C'è un Michigan-Ohio State che si lascia guardare :D
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » lun nov 28, 2016 10:23 am

Facciamoci forza e svolgiamo il nostro ruolo con professionalità :roll:

WEEK 12.

Partiamo dalla sorpresa della settimana. L'attacco dei Seahawks, che pareva così in palla, torna improvvisamente quello anemico di settembre/ottobre e viene completamente neutralizzato dalla difesa di Tampa Bay; dall'altra parte, il grande ricevitore Mike Evans mangia la pappa in capo un paio di volte a quell'antipatico di Sherman e voilà! 14-5 per i Bucs. Tutti i punti sono stati segnati nel primo tempo; il secondo ha visto protagoniste solo le difese.

Nella notte è andato in scena la grande classica della AFC West che ha visto i Kansas City Chiefs espugnare il Mile High Stadium di Denver per 30-27 all'overtime. Il quarto quarto si era chiuso sul 24-24, perciò sono stati complessivamente tre i field goal realizzati nel tempo supplementare: uno da McManus e poi due da Santos, quello decisivo da 34 yards a soli 5'' dalla fine del tempo. Vanificata la miglior partita della stagione del quarterback di Denver Siemian, andato ben oltre le 300 yards con 3 mete su passaggio; l'mvp della partita è però il ricevitore dei Chiefs Tyreek Hill, capace di segnare una meta su ritorno di kick-off, una su corsa e una su ricezione: quest'ultima in particolare è valsa il pareggio allo scadere del quarto periodo ed ha mandato la partita all'overtime insieme alla conversione da 2 punti subito dopo.

Nella AFC West continuano però a volare alti anche gli Oakland Raiders, che vincono un'altra partita di misura: soli tre punti contro i vicecampioni del mondo, quei Carolina Panthers che con un record attuale di 4-7 devono ora sperare un miracolo per tornare alla post season. Rocambolesco l'andamento del punteggio: Oakland avanti 24-7 a fine secondo quarto, poi a inizio terzo quarto Derek Carr si rompe il dito mignolo su uno snap e questo cambia l'inerzia: rimonta Panthers che si portano avanti 32-24 a inizio quarto periodo, poi il redivivo Carr guida alla vittoria i Raiders con la meta del tight end Walford e il field goal decisivo di Janikowski.

Anche i San Diego Chargers confermano l'alto livello della AFC West andando a vincere 21-13 a Houston. Ancora una prestazione orrenda per lo strapagato Osweiler che regala tre intercetti agli avversari.

Anche la division East della AFC mostra tre squadre oltre il 50% di record: dietro ai lanciatissimi Patriots (che sono andati a vincere 22-17 sul campo dei Jets) abbiamo con un record positivo anche Dolphins e Bills, vincitori secondo pronostico - i primi contro i 49ers, i secondi contro i Jaguars.

Al Superdome erano di scena i Los Angeles Rams, una difesa dalla reputazione piuttosto coriacea; infatti a inizio secondo quarto gli ospiti erano avanti 14-7... ma poi è iniziato il consueto di Drew Brees e dell'attacco dei Saints, una macchina sempre spettacolare da vedere e questa volta efficacissima anche nel gioco di corsa. 49-21 il finale.

Altra squadra della NFC South dall'attacco scintillante sono gli Atlanta Falcons, vittoriosi in casa propria per 38-19 sugli Arizona Cardinals. In una serata in cui il fuoriclasse Jones non ha mostrato grande ispirazione, l'attacco dei padroni di casa ha trovato altri protagonisti come l'altro ricevitore Gabriel, micidiale sugli screen, e i due runningback Freeman e Coleman.

Vittoria importante dei Baltimore Ravens 19-14 contro i loro rivali di division, i Cincinnati Bengals. Sanguinosi due fumble perduti da Dalton - l'ultimo dei quali nel drive dell'ultima occasione, a un minuto dalla fine - mentre e determinante la precisione del kicker Justin Tucker, che ha realizzato quattro field goal senza errori, di cui ben tre oltre le 50 yards.

Secondo pronostico la vittoria 27-14 dei Giants contro i derelitti Cleveland Browns; più sudata forse del previsto quello dei Tennessee Titans, che vanno a vincere 26-21 al Soldier Field contro dei Chicago Bears in cui il quarterback Matt Barkley (titolare in seguito agli infortuni di Hoyer e Cutler) ha sfoderato una prestazione coraggiosa, commettendo sì 2 intercetti ma lanciando anche oltre le 300 yards con tre mete su passaggio.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » lun nov 28, 2016 11:09 am

comunque Goff ha perso un fumble sanguinoso, ma con lui l' attacco e' chiatamente meglio, maledetto allenatore.
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 21479
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda madman 3 » lun nov 28, 2016 11:39 am

Nickognito ha scritto:comunque Goff ha perso un fumble sanguinoso, ma con lui l' attacco e' chiatamente meglio, maledetto allenatore.


Pare lo cacciano a Fisher, la cosa assurda che han buttato una stagione dove Geoff poteva fare esperienza e maturare per nulla.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven dic 02, 2016 10:20 am

ci eravamo dimenticati di registrare il risultato del monday night della week 12, in cui i Green Bay Packers sono andati a vincere 27-13 a Philadelphia.
Finalmente una prova degna del suo blasone per la squadra del Wisconsin, che con questo risultato si ripropone in piena corsa playoff, obiettivo che invece sembra precluso per gli Eagles la cui division quest'anno è inaspettatamente fortissima.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » ven dic 02, 2016 10:28 am

dsdifr ha scritto:ci eravamo dimenticati di registrare il risultato del monday night della week 12, in cui i Green Bay Packers sono andati a vincere 27-13 a Philadelphia.
Finalmente una prova degna del suo blasone per la squadra del Wisconsin, che con questo risultato si ripropone in piena corsa playoff, obiettivo che invece sembra precluso per gli Eagles la cui division quest'anno è inaspettatamente fortissima.


cosi' scarno?
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven dic 02, 2016 10:31 am

nell'anticipo della WEEK 13 continua la marcia dei Dallas Cowboys, giunti alla undicesima vittoria consecutiva. Molto faticosa a dire il vero l'affermazione di ieri notte, in casa dei Minnesota Vikings: uno scontro tra coriacee difese che hanno messo le mani sul pallone spesso e volentieri.
Due i momenti decisivi:
il fumble su punt return di Thielen a inizio 4° quarto, sul 9-7 Vikings, che ha dato ai Cowboys una grande posizione di campo per segnare il touchdown che ha significato il sorpasso decisivo;
e poi il tentativo di conversione da due punti dei Vikings, a 30'' dalla fine, vanificato prima da una penalità di falsa partenza che li ha rimandati indietro di 5 yards e poi da un lancio orripilante di Bradford che ha spedito la palla direttamente sugli spalti.

Minnesota dunque esce sconfitta nonostante abbia totalizzato più yards, più primi down, più tempo di possesso e commesso meno turnover (uno contro due).

Avatar utente
Super-Fabio
FooLminato
Messaggi: 12365
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Super-Fabio » dom dic 04, 2016 2:15 am

Gronk messo in Injured Reserve. Ufficialmente finita la sua stagione, post-season compresa.

I Patriots restano i Patriots, ma insomma....assenza pesantuccia.

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 7885
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tuborovescio » dom dic 04, 2016 7:11 am

dsdifr ha scritto: lancio orripilante di Bradford che ha spedito la palla direttamente sugli spalti.




Va detto però che c'era un face mask su Bradford


madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 21479
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda madman 3 » dom dic 04, 2016 7:30 am

Super-Fabio ha scritto:Gronk messo in Injured Reserve. Ufficialmente finita la sua stagione, post-season compresa.

I Patriots restano i Patriots, ma insomma....assenza pesantuccia.


Firmeranno un pincopallino qualunque e Brady lo trasformerà nel nuovo Tony González

Avatar utente
tuborovescio
Saggio
Messaggi: 7885
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tuborovescio » dom dic 04, 2016 2:01 pm

madman 3 ha scritto:
Super-Fabio ha scritto:Gronk messo in Injured Reserve. Ufficialmente finita la sua stagione, post-season compresa.

I Patriots restano i Patriots, ma insomma....assenza pesantuccia.


Firmeranno un pincopallino qualunque e Brady lo trasformerà nel nuovo Tony González


:lol: #103#

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » dom dic 04, 2016 3:11 pm

ma hanno Martellus, che e' fortissimo, non ha bisogno di altri.
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » lun dic 05, 2016 11:48 pm

WEEK 13.

Vincono le capoliste della AFC: senza problemi New England che regola 26-10 gli abulici Rams, molto più avventurose invece le affermazioni delle tre squadre leader della divisione occidentale.

I Raiders, in casa contro Buffalo, hanno sofferto tremendamente l'efficiente gioco di corsa degli avversari fino a al terzo quarto inoltrato, quando si trovavano sotto 24-9; ma da quel momento sia l'attacco che la difesa sono saliti di colpi tanto da segnare ben quattro mete senza alcuna risposta: 38-24 il finale ed ennesima vittoria in rimonta per Oakland quest'anno.

Ancor più rocambolesca la vittoria dei Kansas City Chiefs che giocavano ad Atlanta: sotto per la maggior parte della partita, i Falcons erano riusciti a sopravanzare gli avversari segnando, a 4'32'' dalla fine, il touchdown del sorpasso sul 28-27; a questo punto comprensibilmente sono andati per la conversione da due punti in modo da avere un field goal di vantaggio ma per l'appunto il passaggio di Ryan è stato intercettato da Eric Berry che lo ha ritornato fino alla end zone avversaria, per i due punti che hanno deciso la partita. Ennesima prodezza della secondaria di Kansas City, che concede molte yards ma mette anche a segno molti turnover, con Berry che in particolare aveva già ritornato un intercetto in meta nel terzo quarto.

Molto più grigia e decisamente poco spettacolare la partita che ha vinto i Broncos vincere 20-10 a Jacksonville. L'attacco dei campioni del mondo, con il rookie Lynch al posto dell'infortunato Siemiean, ha fatto ancora più fatica del solito; ma come era prevedibile la loro micidiale difesa sui passaggi ha avuto buon gioco contro Bortles, intercettandolo due volte di cui uno con ritorno in meta.

Un'altra difesa salita in cattedra ieri seraè stata quella dei Lions, che era ospite al Superdome e che ha praticamente annichilito il miglior attacco aereo della NFL, intercettando tre volte Brees e vincendo infine 28-13. Da segnalare anche lo spettacolare touchdown di Golden Tate, migliore in yards guadagnate dopo la ricezione.

Continua la risalita dei Packers che sotto una nevicata battono 21-14 gli abulici Houston Texans;
dominio assoluto dei Ravens che in casa propria sotterrano i Dolphins in uno scontro che potrebbe rivelarsi decisivo per la corsa alla wild card nella AFC. 38-6 il finale con prestazione migliore dell'anno per Flacco (381 yards lanciate e 4 td pass).

Altro scontro molto interessante era quello di Pittsburgh, dove gli Steelers ospitavano i solidi New York Giants di quest'anno: bella vittoria per i padroni di casa che totalizzano 389 yards ben bilanciate in attacco e riescono a contenere alla grande l'attacco su passaggio degli ospiti, approfittando della giornata poco felice di Eli Manning (2 intercetti).

La palma di quarterback più pasticcione della giornata spetta comunque a Carson Wentz, che macchia di tre intercetti la partita che vede i suoi Eagles soccombere 32-14 a Cincinnati.

Partita divertente a Phoenix dove i Cardinals rialzano la testa e battono i Redskins più nettamente di quanto dica il punteggio di 31-23. Accanto al solito ottimo runningback David Johnson finalmente il gioco di passaggio guidato da Carson Palmer torna per una sera ai livelli cui aveva abituati i tifosi dell'Arizona; determinante il contributo della difesa che ha costretto Cousins ad un fumble e un intercetto, quest'ultimo che ha chiuso definitivamente la partita.

I Tampa Bay Buccaneers continuano a volare e vanno a vincere 28-21 a San Diego; decisivo l'intercetto lanciato a ridosso dalla end zone da Philip Rivers (il secondo della sua partita).

Nella gara di più basso profilo della giornata i Bears passeggiano in casa vincendo 26-6 sui 49ers: sugli scudi - come ogni runningback che affronti i 49ers quest'anno - Jordan Howard autore di tre touchdown comodi comodi.

Infine in nottata schiacciante successo casalingo dei Seahawks per 40-7 sui Carolina Panthers che con questa disfatta sanciscono in pratica la rinuncia a qualunque speranza di post season. Partita iniziata subito male per i Panthers con Cam Newton che viene messo in panchina da coach Rivera per aver violato il dress code: non si era portato niente su cui potesse indossare una cravatta. Allora in campo Anderson, che al primo lancio regala subito un intercetto :D La partita rimane in equilibrio fino a inizio secondo quarto, poi Seattle dilaga in primis col gioco di corsa (due touchdown per Rawls e uno su 'reverse' per Lockett). Comunque una bruttissima tegola per la squadra di Carroll: frattura della tibia per la safety Earl Thomas, il giocatore più importante della loro fortissima difesa.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » mar dic 06, 2016 7:44 am

nel monday night passeggiata dei Colts che guidati da Luck schiantano 41-10 i New York Jets.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven dic 09, 2016 1:12 pm

l'anticipo del giovedì sera della WEEK 14 vedeva la sfida tra le due potenze al comando della AFC WEST e purtroppo i Chiefs hanno fatto valere il peso del fattore campo all'Arrowhead Stadium, battendo i miei Raiders 21-13 e raggiungendoli in vetta alla division.
Tutti i punti di Kansas City sono arrivati all'inizio del secondo quarto: prima una ricezione da td di Tyreek Hill, poi una corsa in end zone di Charcandrick West e infine un punt ritornato in meta ancora da Hill. Oakland ha accorciato le distanze con un touchdown su corsa di Latavius Murray prima dell'intervallo e ha messo a segno un field goal nel primo drive della ripresa; avrebbe dunque avuto molto tempo per riequilibrare il punteggio ma questa volta la rimonta non è riuscita. Forse è stato determinante l'infortunio al mignolo di Carr che ha giocato la peggior partita della stagione. Non hanno certo aiutato uno snap sbagliato su un tentativo di field goal nel terzo quarto e poi, a inizio quarto quarto, una ricezione profonda malamente mancata da Cooper.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » ven dic 09, 2016 2:08 pm

dsdifr ha scritto:l'anticipo del giovedì sera della WEEK 14 vedeva la sfida tra le due potenze al comando della AFC WEST e per fortuna gli amati Chiefs hanno fatto valere il peso del fattore campo all'Arrowhead Stadium, battendo gli odiosissimi Raiders 21-13 e raggiungendoli in vetta alla division.
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven dic 09, 2016 4:29 pm

Ma che ti hanno fatto i raiders di male? Da quattordici anni non vediamo i playoff e facciamo football spettacolo. I chiefs vanno ai playoff spesso e si son sempre basati sulla difesa, dovresti preferire noi :(

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » ven dic 09, 2016 4:57 pm

dsdifr ha scritto:Ma che ti hanno fatto i raiders di male? Da quattordici anni non vediamo i playoff e facciamo football spettacolo. I chiefs vanno ai playoff spesso e si son sempre basati sulla difesa, dovresti preferire noi :(


io non li sopporto da piu' di 14 anni. Ovviamente se poi giocano con Patriots o Steelers che vincano pure.
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » ven dic 09, 2016 7:09 pm

vabbè, sei un matusa. E' pure morto Al Davis nel frattempo.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » ven dic 09, 2016 7:23 pm

dsdifr ha scritto:vabbè, sei un matusa. E' pure morto Al Davis nel frattempo.


appunto, porta rispetto! :D
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11890
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda koufax75 » dom dic 11, 2016 7:06 am

E' morto Rashaan Salam. Chi seguiva la NFL e il College Football ai tempi di Coast to Coast se lo ricorderà sicuramente. Vinse l'Heisman Trophy nel 1994 (corse oltre 2.000 yards per la University of Colorado) e poi fu selezionato al primo giro dai Chicago Bears. Chiuse la stagione da rookie (1995) con oltre 1.000 corse, ma poi non riuscì più a ripetersi. Girò varie squadre e leghe (tra cui la Canadian Football League) prima di ritirarsi nel 2004. Una settimana fa, il suo corpo è stato ritrovato senza vita. Aveva 42 anni. Si pensa ad un suicidio.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 45906
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda tennisfan82 » dom dic 11, 2016 8:09 am

koufax75 ha scritto:E' morto Rashaan Salam. Chi seguiva la NFL e il College Football ai tempi di Coast to Coast se lo ricorderà sicuramente. Vinse l'Heisman Trophy nel 1994 (corse oltre 2.000 yards per la University of Colorado) e poi fu selezionato al primo giro dai Chicago Bears. Chiuse la stagione da rookie (1995) con oltre 1.000 corse, ma poi non riuscì più a ripetersi. Girò varie squadre e leghe (tra cui la Canadian Football League) prima di ritirarsi nel 2004. Una settimana fa, il suo corpo è stato ritrovato senza vita. Aveva 42 anni. Si pensa ad un suicidio.


Ennesimo caso di CTE
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
koufax75
FooLminato
Messaggi: 11890
Iscritto il: lun giu 10, 2002 2:00 am
Località: Udine / Shanghai

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda koufax75 » dom dic 11, 2016 9:53 am

Difficile ancora da stabilire il legame tra il suicidio di Salaam e la CTE. Tra l'altro anche se Salaam avesse sofferto di CTE (cosa estremamente comune tra i giocatori NFL), sarebbe tutto da dimostrare che questa sia stata la causa del suicidio. Comunque, il nome di Salaam non compare in questa lista. Pare che Salaam avesse problemi finanziari e che spesso abbia abusato di droghe.
Leo Durocher: You don't save a pitcher for tomorrow. Tomorrow it may rain.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » mar dic 13, 2016 11:13 am

WEEK 14.

Partiamo dalla domenica notte perché si è fermata a New York la striscia vincente di Dallas che datava dalla seconda settimana. La difesa dei Giants si è confermata migliorata in modo straordinario quest'anno e ha tenuto l'attacco dei texani a soli sette punti segnati: ai padroni di casa sono quindi bastati un field goal e una ricezione da touchdown da 79 yards di Odell Beckham jr per vincere e portarsi a due partite di distacco nella nfc east.

Nell'altro scontro della stessa division i Redskins hanno faticosamente espugnato Philadelphia per 27-22 in un incontro in bilico dall'inizio alla fine, deciso da una corsa in meta di Thompson a 1'54'' dal termine.

Brutta battuta d'arresto per Denver che perde 13-10 a Nashville contro i Titans. Andati subito sotto nel punteggio, i Broncos sono partiti con un orrido 0/17 nelle chiusure di terzo down per poi finalmente svegliarsi nel terzo quarto: da qui in poi hanno mostrato un gioco di passaggio abbastanza efficace almeno per quantità (ben 51 passaggi per Siemian di cui 31 completati) ma si sono completamente dimenticati delle corse (soltanto 9); l'esatto contrario di ciò che ha logicamente fatto Tennessee.

Sotto la neve di Buffalo brilla la stella di Le'Veon Bell, che sfiora le 300 yards totali e segna 3 touchdown su corsa, prendendo per mano gli Steelers e guidandoli alla vittoria in trasferta 27-20.

Non è invece nevicato a Green Bay ma è piovuta comunque la grandine sulle teste dei Seahawks: la grandine della determinazione e della sete di vendetta dei Packers, in lotta (anche se con poche speranze) per un posto nei playoff e ulteriormente motivati dal desiderio di vendicare una serie di confronti diretti sfortunati negli ultimi anni contro Seattle. 38-10 il punteggio finale di una partita che non ha avuto sfortuna, dominio totale per i padroni di casa sia in attacco che in difesa. Unico, ma consueto, motivo di preoccupazione per i fan del Wisconsin sono le condizioni di salute di Rodgers, uscito dal campo zoppicante a 11' dalla fine. Verosimile però che questa scelta di McCarthy sia stata motivata dal voler risparmiare gli ultimi minuti al suo fuoriclasse (che è abituato a giocare con una serie di acciacchi) in una partita già ampiamente vinta contro una delle difese più dure delle lega (che peraltro per la prima volta ha dovuto fare a meno di Earl Thomas e la differenza si è vista).

Fondamentale vittoria casalinga per i Miami Dolphins che la spuntano 26-23 sui Cardinals dello sciagurato Carson Palmer, responsabile di due intercetti che hanno propiziato le segnature con cui i padroni di casa si sono portati in vantaggio. Arizona ha poi recuperato raggiungendo il pareggio a 3' dalla fine ma i Dolphins sono riusciti a mettere in piedi un ultimo grande drive ed è stato un field goal molto ravvicinato di Franks a decidere l'incontro proprio allo scadere. Brutta tegola comunque per Miami: il quarterback Tannehill si è infortunato al ginocchio con probabile interessamento dei legamenti e per il resto della stagione dovrannno affidarsi alla sua riserva, Matt Moore.

Si potrebbe rivelare importantissima anche la vittoria degli Houston Texans in casa degli Indianapolis Colts, cui sono fatali i turnover di Andrew Luck (due intercetti lanciati e un fumble perduto: una sconfitta che potrebbe valere la post season.


Passeggiata nei boulevard di Los Angeles per Matt Ryan e i suoi Falcons, il cui attacco ha strapazzato i poveri Rams vincendo per 42-14;
sempre nella NFC West, tiene il passo Tampa Bay che ha vinto in casa 16-11 contro dei Saints ormai privi di ambizioni per la postseason.

Consueta sconfitta sul filo di lana per i Jaguars, che subiscono tredici punti nel quarto periodo e perdono in casa 25-16 contro i Vikings;
consueta anche la vittoria in rimonta per i Detroit Lions, che la spuntano per 20-17 sui combattivi Bears grazie a un touchdown segnato su corsa da Stafford (il quale si è riscattato da due precedenti intercetti).

Vittoria in casa 28-16 per Carolina contro San Diego, in una sfida tra due squadre a cui per quest'anno sono rimasti solo i rimpianti.
Tredicesima sconfitta su tredici partite per i Browns in casa loro contro Cincinnati: 23-10 il punteggio di una partita in cui il professor Adam 'Pacman' Jones ha comunque voluto rendere l'"onore delle armi" agli avversari a modo suo: :D



La partita di San Francisco tra Niners e Jets si trasforma in una festa dei runningback, poiché sia Carlos Hyde che Bilal Powell mettono insieme statistiche da sogno - mentre lo stesso non si può dire dei due quarterback, Kaepernick e Petty. La spuntano infine gli ospiti per 23-17.


Nel Monday Night i Patriots si confermano al miglior record della AFC battendo in casa 30-23 i Baltimore Ravens. Dopo un inizio difficile e tre punt contro la buona difesa degli avversari, gli uomini di Belichick conquistano l'inerzia della partita grazie ad una safety e poi ad un field goal bloccato, dopodiché Brady e il suo attacco rimaneggiato ma super-efficiente hanno cominciato ad ingranare. I Patriots si portano dunque in vantaggio prima 16-0, poi 23-3; subiscono nel terzo quarto la rimonta di Baltimore che si porta a soli tre punti di distacco ma infine è un lungo touchdown pass di Brady per Hogan a mettere al sicuro la vittoria. Ennesima grande prestazione del veterano quarterback che lancia 406 yards, 3 mete e un intercetto (che è solo il secondo della sua meravigliosa stagione).
Ultima modifica di dsdifr il mar dic 13, 2016 11:19 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » mar dic 13, 2016 11:18 am

ecco la situazione di classifica a tre partite dalla fine della regular season (ricordiamo che passano ai play-off le vincitrici di ogni division più due wild card per ogni conference).

AFC EAST: New England 11-2, Miami 8-5, Buffalo 6-7, New York Jets 4-9.
AFC NORTH: Pittsburgh 8-5, Baltimore 7-6, Cincinnati 5-7-1, Cleveland 0-13.
AFC SOUTH: Houston 7-6, Tennessee 7-6, Indianapolis 6-7, Jacksonville 2-11.
AFC WEST: Kansas City 10-3, Oakland 10-3, Denver 8-5, San Diego 5-8.

NFC EAST: Dallas 11-2, New York Giants 9-4, Washington 7-5-1, Philadelphia 5-8.
NFC NORTH: Detroit 9-4, Minnesota 7-6, Green Bay 7-6, Chicago 3-10.
NFC SOUTH: Atlanta 8-5, Tampa Bay 8-5, New Orleans 5-8, Carolina 5-8.
NFC WEST: Seattle 8-4-1, Arizona 5-7-1, Los Angeles 4-9, San Francisco 1-12.

Avatar utente
Super-Fabio
FooLminato
Messaggi: 12365
Iscritto il: gio ago 11, 2005 10:28 pm

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Super-Fabio » mar dic 13, 2016 9:43 pm

Sconfitta contro Tampa Bay, che sta giocando bene, e imho ne vediamo delle belle a Dallas tra Jerry, Dak e Tony. :D

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29129
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda dsdifr » lun dic 19, 2016 11:01 pm

troppi impegni e poi problemi di connessione, solo ora potrò guardarmi un po' di highlights.

Mi limiterò quindi, per ora, a postare i tabellini:

WEEK 14 (tra parentesi il record stagionale delle squadre per effetto del risultato della partita in questione)

Giovedì 15/12 a Seattle: Seahawks (9-4-1) battono L.A. Rams (4-10) 24-3

Sabato 17/12 a New York: Miami Dolphins (9-5) battono N.Y. Jets (4-10) 34-13

Domenica 18/12:

A Chicago: Green Bay Packers (8-6) battono Chicago Bears (3-11) 30-27

A Houston: Texans (8-6) battono Jacksonville Jaguars (2-12) 21-20

A Buffalo: Bills (7-7) battono Cleveland Browns (0-14) 33-13

A Baltimore: Ravens (8-6) battono Philadelphia Eagles (5-9) 27-26

A Kansas City: Tennessee Titans (8-6) battono Kansas City Chiefs (10-4) 19-17

A New York: Giants (10-4) battono Detroit Lions (9-5) 17-6

A Minneapolis: Indianapolis Colts (7-7) battono Minnesota Vikings (7-7) 34-6

A Cincinnati: Pittsburgh Steelers (9-5) battono Cincinnati Bengals (5-8-1) 24-20

A Phoenix: New Orleans Saints (6-8) battono Arizona Cardinals (5-8-1) 48-41

Ad Atlanta: Falcons (9-5) battono San Francisco 49ers (1-13) 41-13

A Denver: New England Patriots (12-2) battono Denver Broncos (8-6) 16-3

A San Diego: Oakland Raiders (11-3) battono San Diego Chargers (5-9) 19-16

A Dallas: Cowboys (12-2) battono Tampa Bay Buccaneers (8-6) 26-20


Monday Night di stanotte:
A Washington: Carolina Panthers (5-8) vs Washington Redskins (7-5-1).
PS ha vinto Carolina, 26-15.
Ultima modifica di dsdifr il dom dic 25, 2016 5:41 pm, modificato 1 volta in totale.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 106672
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Nickognito » sab dic 24, 2016 10:31 pm

Poveri Bills...
Avevamo studiato per l'aldilà un fischio,un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo morti senza saperlo.

Avatar utente
Tican
Massimo Carbone
Messaggi: 15762
Iscritto il: lun gen 28, 2002 1:00 am
Località: Milano-Padania
Contatta:

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda Tican » dom dic 25, 2016 11:14 am

Nickognito ha scritto:Poveri Bills...


E con la vittoria di Miami, proprio contro i Bills, iniziano ufficialmente i PO della stagione 2016/2017

Stasera tra Pitt e Baltimora chi vince passa chi perde sta a casa al 90%, unica possibilità, sempre x gli Steelers qualora perdessero questa sera, dovrebbe fare regalone Cincinnati battendo proprio Baltimora ultima giornata

Ormai sfumata la possibilità, peraltro remota, del bye x Pitt speriamo in questa sera, vincere vuol dire allenamento contro Cleveland domenica prossima x preparare al meglio la WC della befana....

Avversario sarà Miami o KC....speriamo nei floridiani, nel suo piccolo il clima potrebbe incidere

Fatti i conti manca l'oste e si sa il detto quale sia.... :roll: :wink: :wink:
<Parliamo di sport e non di simpatia. Forse potremo essere più obiettivi.> Ciao M.
<E non te va bene quando si gioca tutto in una schedona, e non ti va bene se ci sono i doppi turni... non invidio tua moglie :D :D> Ciao V.

Avatar utente
marat77
Massimo Carbone
Messaggi: 26344
Iscritto il: mar gen 16, 2007 1:18 am
Località: Lissone(MI)

Re: NFL 2016 Season

Messaggioda marat77 » dom dic 25, 2016 3:46 pm

Carr #1# #103#
2014 - a meta' torneo: "Nole non vincera' mai piu' Wimbledon" (cit.Sottoscritto)


Torna a “Altri Sport”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite