GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Road to Euro 2020
Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 51887
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda tennisfan82 » gio giu 19, 2014 5:08 pm

Nell'azione del primo gol la Spagna per 5 volte arriva seconda sul pallone, direi che è il riassunto perfetto del mondiale iberico.

Al di là della stanchezza dei giocatori di Madrid e Barcellona, io credo abbiano sbagliato qualcosa nella preparazione
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ciccio » gio giu 19, 2014 5:41 pm

tennisfan82 ha scritto:Nell'azione del primo gol la Spagna per 5 volte arriva seconda sul pallone, direi che è il riassunto perfetto del mondiale iberico.

Al di là della stanchezza dei giocatori di Madrid e Barcellona, io credo abbiano sbagliato qualcosa nella preparazione

Possibile, ma qui non si parla di preparatori dilettanti, qui si parla di professionisti che il loro mestiere lo conoscono bene e da anni, e che hanno preparato questa squadra da sempre, di giocatori che sanno bene cosa sia una preparazione visto che nei propri club hanno i migliori al mondo o quasi.
Per caritá, cadere in un errore cosí clamoroso è possibile, ma molto altamente improbabile.
Che nel tennis si faccia una programmazione di preparazione per la stagione sbagliata è possibile, è sport individuale con livelli di stress altissimi, con una stagione che non è possibile curare per intero visto la lunghezza e l'impegno. Ma nel calcio ? cosí a breve termine, generalizzata ? Ci credo poco.
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » gio giu 19, 2014 5:56 pm

dsdifr ha scritto:

Quanto a Iniesta, Nick, so solo che su Repubblica (che notoriamente dà insufficienze a tutti i componenti di una squadra sconfitta, in qualunque partita :) ) è l'unico che ha strappato un 6, e mi pare anche che l'abbia meritato. Ha messo Costa davanti al portiere e creato un altro paio di opportunità. Certo non avrà trascinato i compagni, ma non è che Zidane vincesse automaticamente tutte le partite che giocava per il solo fatto di essere in campo.



dai, su, non siamo ridicoli. Zidane nel 98 di certo assai piu' decisivo che Iniesta 4 anni fa (stessa eta') , e con compagni buoni ma peggiori, all' eta' di Iniesta adesso Zidane si fece male e improvvisamente senza di lui la Francia non fa piu niente (zero, nulla). Poi torna e la Francia perde una finale mondiale ai rigori (vedremo Iniesta fra 4 anni).

Non c'e' paragone, Iniesta e' bravissimo , e' un campione, non scherziamo senza dubbio, ma non facciamo certi paragoni per favore. Questa e' di fatto la prima competizione giocata da Iniesta senza Xavi e mille campioni accanto. Ha giocato da 6? Si, bravo, ok, non e' Zidane.

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59317
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda PINDARO » gio giu 19, 2014 6:03 pm

Nickognito ha scritto:
Non c'e' paragone, Iniesta e' bravissimo , e' un campione, non scherziamo senza dubbio, ma non facciamo certi paragoni per favore. Questa e' di fatto la prima competizione giocata da Iniesta senza Xavi e mille campioni accanto. Ha giocato da 6? Si, bravo, ok, non e' Zidane.

ThePiper
Saggio
Messaggi: 9264
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ThePiper » gio giu 19, 2014 6:10 pm

dsidfr ha scritto:Ecco, riguardate: su due di questi tre passaggi e poi subito dopo che Vargas ha stoppato e sta per depositare in porta, c'è Sergio Ramos che si trova sulla traiettoria del passaggio, è vicinissimo ad intercettare il pallone ma non riesce a toccarlo. Per tre volte. SERGIO RAMOS! Un mese fa non avrebbe fatto concretizzare neanche uno di quei tre passaggi, sarebbe entrato in scivolata con tempismo perfetto e avrebbe fermato l'azione dei cileni. Invece ieri non era abbastanza reattivo nel breve da toccare il pallone, anche se ci ha corso dietro per cinquanta metri cambiando direzione ad ogni passaggio: vuol dire che era imballato, credo.


E poi sarebbe uscito come un Dio greco... dai non funziona cosi, non sempre almeno. Non è sempre una questione di forma. A volte son meriti avversari, a volte caso. Barzagli che non si regge in piedi da mesi con l'Inghilterra fa un salvataggio incredibile con la palla che passa di cm di fianco a tutti...
E' il tipo di azione che si è creata che lo porta a rincorrere, perdono una palla brutta son tutti sbilanciati.

Per me Diego Costa paracarro del mondiale, e Spagna in generale senza punte, con Torres perennemente declinante. Già agli ultimi europei giocavano senza punte di ruolo, con Torres che entrava sempre dopo. Llorente per me è molto più scarso di questi e ancora più fuori contesto, abbastanza normale che non sia stato tanto considerato.

Nickognito ha scritto:dai, su, non siamo ridicoli. Zidane nel 98 di certo assai piu' decisivo che Iniesta 4 anni fa (stessa eta') , e con compagni buoni ma peggiori, all' eta' di Iniesta adesso Zidane si fece male e improvvisamente senza di lui la Francia non fa piu niente (zero, nulla). Poi torna e la Francia perde una finale mondiale ai rigori (vedremo Iniesta fra 4 anni).


La Francia nel 2006 un altro po' va fuori nei gironi, solo che invece di Olanda e CIle, aveva Togo, Corea del Sud e Svizzera. Col Togo erano obbligati a vincere. Poi scende la luce divina e domina la partita con Spagna e soprattutto Brasile, ma nei gironi giocò malissimo. Nel 2002 rientra all'ultima e la Francia perde comunque 2-0.

Avatar utente
captain
Saggio
Messaggi: 8347
Iscritto il: mar lug 01, 2008 11:57 am
Località: Brembate (BG)

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda captain » gio giu 19, 2014 6:13 pm

Nel 1998 Zidane ricordo espulso per aver passeggiato su un un avversario e saltò quindi alcune partite.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29856
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda dsdifr » gio giu 19, 2014 6:13 pm

Nickognito ha scritto:
dsdifr ha scritto:

Quanto a Iniesta, Nick, so solo che su Repubblica (che notoriamente dà insufficienze a tutti i componenti di una squadra sconfitta, in qualunque partita :) ) è l'unico che ha strappato un 6, e mi pare anche che l'abbia meritato. Ha messo Costa davanti al portiere e creato un altro paio di opportunità. Certo non avrà trascinato i compagni, ma non è che Zidane vincesse automaticamente tutte le partite che giocava per il solo fatto di essere in campo.



dai, su, non siamo ridicoli. Zidane nel 98 di certo assai piu' decisivo che Iniesta 4 anni fa (stessa eta') , e con compagni buoni ma peggiori, all' eta' di Iniesta adesso Zidane si fece male e improvvisamente senza di lui la Francia non fa piu niente (zero, nulla). Poi torna e la Francia perde una finale mondiale ai rigori (vedremo Iniesta fra 4 anni).

Non c'e' paragone, Iniesta e' bravissimo , e' un campione, non scherziamo senza dubbio, ma non facciamo certi paragoni per favore. Questa e' di fatto la prima competizione giocata da Iniesta senza Xavi e mille campioni accanto. Ha giocato da 6? Si, bravo, ok, non e' Zidane.


allora:
Zidane è stato più forte di Iniesta, sono d'accordo, grazie. Soprattutto perché aveva picchi di rendimento più alti e perché era un trascinatore.
Ci sono partite in cui Iniesta gioca abbastanza bene, tipo ieri sera, eppure la sua squadra perde. Non è uno che "suona la carica", non è uno che i compagni lo vedono in palla e si rinfrancano: non trascina. Poi però magari risolve una partita complicata e ti fa vincere Champions e mondiale.

Zidane invece quando giocava bene faceva girare alla grande tutta la squadra, e faceva giustamente gridare al genio. Però era MOLTO meno continuo.

E' attaccandomi a questo che ho citato Zidane nel post sopra. Perché non è che avere Zidane in campo fosse garanzia di vincere: avere Zidane in palla era garanzia di vincere, ma non è che fosse in palla sempre.
Zidane, anche quando era già Zidane, ha giocato di merda per mesi interi, a volte quasi per stagioni intere (per esempio la 1998-99); alla Juve, in cinque anni, ha vinto un solo scudetto e mai una coppa. Non è che il fatto che giocasse lui volesse dire che la squadra vinceva per forza; il fatto che giocasse bene lo voleva dire. E di solito o giocava bene bene o giocava male male (mentre Iniesta è raro che cicchi proprio totalmente una partita, ma ok, sistema di gioco diverso, compagni diversi e lui non è il n°1 della squadra, etc.).

Quindi Iniesta e Zidane c'entrano proprio poco :D Ma ho citato Zidane per dire (lo so che è banale) che non è che avere in campo il fuoriclasse significhi che "ecco, quando c'è lui si vince; se c'è lui e si perde vuol dire che non è un fuoriclasse". No, non è così: capita che ci sia ma giochi male.
Iniesta c'era, ha giocato decentemente, la Spagna ha perso rovinosamente. Vabbè, non vuol dire che non sia un giocatore epocale e decisivo (anche se meno forte di Zidane :) ). Tutto qui.

ThePiper
Saggio
Messaggi: 9264
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ThePiper » gio giu 19, 2014 6:16 pm

Perfetto.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29856
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda dsdifr » gio giu 19, 2014 6:20 pm

(peraltro una squadra con Zidane e Iniesta insieme avrebbe probabilmente potuto vincere un mondiale anche avendo Fred come centravanti e Fiorillo come portiere: quando il berbero è in serata fa giocare bene tutti, quando non è in serata risolve la partita il Manchego...)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » gio giu 19, 2014 6:28 pm

invece vuol dire, Iniesta si aggiunge, benissimo, a una squadra di campioni, risultando decisivo. Altrimenti no, non e' decisivo, ma non solo nei mondiali, abbiamo visto cosa ha fatto il Barcellona senza Xavi e con Messi che pensava ai mondiali. E' chiaro che se, SEMPRE, in carriera, giochi SOLO con supercampioni , e' facile giocare.

La dote fuori dal comune di Iniesta e' essere stato decisivo in match decisivi/ Non dote unica, ma per me la migliore di Iniesta.

Ma, ripeto, se il tuo ruolo e' quello di fare i passaggi e le giocate decisive in una squadra che fa il gioco perfetto, e' anche piu' facile. Iniesta non e' che, semplicemente, non sia un trascinatore, come spirito. E' che proprio tecnicamente non e' un giocatore che cambia la squadra. La cambia in certi contesti solamente. Tecnicamente, per me non e' tra i primi due del grande barcelona. Come istinto killer, e' invece il migliore e piu decisivo.

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59317
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda PINDARO » gio giu 19, 2014 6:47 pm

Immagine

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 10917
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Rosewall » gio giu 19, 2014 6:58 pm

"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59317
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda PINDARO » gio giu 19, 2014 7:03 pm

Non è che non ci vede più e non l'ha detto a nessuno?

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » gio giu 19, 2014 7:17 pm

Rosewall ha scritto:



ahahahaah

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29856
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda dsdifr » gio giu 19, 2014 7:57 pm

Nickognito ha scritto:invece vuol dire, Iniesta si aggiunge, benissimo, a una squadra di campioni, risultando decisivo. Altrimenti no, non e' decisivo, ma non solo nei mondiali, abbiamo visto cosa ha fatto il Barcellona senza Xavi e con Messi che pensava ai mondiali. E' chiaro che se, SEMPRE, in carriera, giochi SOLO con supercampioni , e' facile giocare.

La dote fuori dal comune di Iniesta e' essere stato decisivo in match decisivi/ Non dote unica, ma per me la migliore di Iniesta.

Ma, ripeto, se il tuo ruolo e' quello di fare i passaggi e le giocate decisive in una squadra che fa il gioco perfetto, e' anche piu' facile. Iniesta non e' che, semplicemente, non sia un trascinatore, come spirito. E' che proprio tecnicamente non e' un giocatore che cambia la squadra. La cambia in certi contesti solamente. Tecnicamente, per me non e' tra i primi due del grande barcelona. Come istinto killer, e' invece il migliore e piu decisivo.

beh, però il discorso dei compagni va bene, però vale per tutti allora eh. Lo stesso Zidane non è che giocasse nel Bari. Di giocatori che hanno portato in trionfo delle squadre poco più che medie da quando son nato ne ho visti solo uno, il panzerotto argentino coi riccioli.


Poi comunque, Champions 2009/10: partita Barcellona-Inter nel girone, rotti sia Messiche Ibra, in campo Iniesta e Xavi: 2-0 strettissimo per i catalani con la banda di Mou che non vede boccia, ed è costretta ad ahndare a Kiev dove si qualificherà in modo super-rocambolesco.
Mesi dopo, si ritrovano in semi di Champions, Iniesta è rotto ma Messi e Xavi ci sono: passa l'Inter, e meritatamente almeno per l'andata.
Così. Che non sia un trascinatore l'ho ammesso io, che non sia un solista nemmeno; ma che a cambiare il volto della squadra fossero solo gli altri due non sono d'accordo, non te lo concedo.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » gio giu 19, 2014 8:13 pm

io ho detto che dei tre e' il piu; decisivo quando conta, quindi non puoi prendermi un singolo match. Prendi proprio il gioco. Quest' anno abbiamo avuto per la prima volta il barcellona di iniesta e la spagna di iniesta. Certo, ci sono anche gli allenatori, Guardiola, Aragones, che danno gioco. Ma il modulo Barcellona e' nato con Xavi che dettava i tempi. Xavi che , pure, e' stato certo avvantaggiato dai compagni fortissimi, ma e' lui che ha dato indentita' alle su squadre, lui ha dettato il gioco. Iniesta no, perche' tecnicamente non decide il gioco, va in secondo piano. Non e' che di carattere vada in secondo piano. Non e' un trascinatore guerriero, ma di carattere e' lui che ha deciso molti match difficili. E' proprio tecnicamente di secondo piano, e non intendo sia scarso, intendo che tecnicamente e' un secondo violino. O un terzo. Non detta ne' i tempi del centrocampo, ne' quelli dell' attacco. Sta nel mezzo, fa tutto bene, in quello che fa e' anche il migliore, ma quello fa, e quando c'e' bisogno di altro lui non c'e', proprio come giocatore, on di testa. Lui e' un buon (non straordinario, buono) centrocampista, e uno straordinario assistman esecutore tra le linee , in particolare quando conta, ma solo all' interno di una squadra che gioca d'insieme, non uno che crea da solo. Alla fine anche ieri la cosa migliore e' stata: grande assist in un momento in cui la spagna giocava bene, aveva l controllo, ma non finalizzava. In questo e' il migliore, pero' solo in questo lo e'. ica e' poco, ci mancherebbe, anche perche' per il resto e' comunque bravo, completo, figuriamoci, mica e' Ilicic. Pero' tecnicamente e' abbastanza un ibrido, che diventa fenomenale per me solo nei contesti in cui ha giocato, non in altri. In altri e' buono, anche ottimo, ma non solo non Zidane, nemmeno vicino a un Pirlo, ecco, per come cambia una squadra tecnicamente.

Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda orson » gio giu 19, 2014 11:33 pm

La Spagna abdica come Juan Carlos a me non ha sorpreso già la confed. dello scorso anno aveva mostrato qualcosa che non andava, pareggio sudato con l'Italia e sconfitta netta dai brasiliani. Certo se fossero capitati nei ridicoli gironi argentino e francese sarebbero durati un po' di più ma non molto, forse ai quarti uscivano. Oggi al 90% è uscita l'Inghilterra e magari passano Nigeria o Iran per fare un esempio, le teste di serie andavano stabilite meglio unendo alla classifica FIFA la tradizione delle squadre ai Mondiali.
Casillas si prende tutte le colpe ma la verità è che il declino del Barca ha inciso tantissimo. E quelli dell'Atletico son parsi un corpo estraneo come quelli della Lazio nell'Italia post messicana. Questi cicli si chiudono sempre bruscamente, ricordarsi anche Brasile del '58-'62 eliminato al primo turno nel '66 in girone terribile Portogallo di Eusebio e Ungheria allora forte. E Pelè massacrato dai difensori.
Il Cile è forte, Sanchez e Vidal li conosciamo ma ci sono altri di ottimo livello, non li vorrei mai come avversari, vedremo se renderanno la vita difficile all'Olanda che quando è aggredita e non ha spazi per lanciare il contropiede è meno letale, vedasi con Australia
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda orson » gio giu 19, 2014 11:42 pm

dsdifr ha scritto:beh, però il discorso dei compagni va bene, però vale per tutti allora eh. Lo stesso Zidane non è che giocasse nel Bari. Di giocatori che hanno portato in trionfo delle squadre poco più che medie da quando son nato ne ho visti solo uno, il panzerotto argentino coi riccioli.

Da "storico" del Bari mi permetto di dirti che vero Zidane è tatticamente e tecnicamente il top e il Bari se lo sogna ma abbiamo avute due giocatori che per genialità non gli erano inferiori: Maiellaro, potenzialmente un fenomeno fece un goal alla Maradona tipo quello con Verona ma di testa... e Joao Paulo, stese da solo il Milan di Baresi-Costacurta ma Lazaroni non lo convocò nel '90 preferendogli Muller... li rammenti?

Il panzerotto argentino aveva nel Napoli come spalla un campione come Careca, un geometra come Alemao, due mastini come Bagni e De Napoli e molti nazionali azzurri del periodo: quel Napoli era per un quadriennio non inferiore al Milan sacchiano in campionato. E con l' Argentina nell' '86, da numero uno, e nel '90, a sprazzi mandò avanti una squadra sufficiente ma niente più.
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29856
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda dsdifr » ven giu 20, 2014 7:55 am

orson ha scritto:
dsdifr ha scritto:beh, però il discorso dei compagni va bene, però vale per tutti allora eh. Lo stesso Zidane non è che giocasse nel Bari. Di giocatori che hanno portato in trionfo delle squadre poco più che medie da quando son nato ne ho visti solo uno, il panzerotto argentino coi riccioli.

Da "storico" del Bari mi permetto di dirti che vero Zidane è tatticamente e tecnicamente il top e il Bari se lo sogna ma abbiamo avute due giocatori che per genialità non gli erano inferiori: Maiellaro, potenzialmente un fenomeno fece un goal alla Maradona tipo quello con Verona ma di testa... e Joao Paulo, stese da solo il Milan di Baresi-Costacurta ma Lazaroni non lo convocò nel '90 preferendogli Muller... li rammenti?

sì sì, ricordo! Maiellaro giocò anche a Firenze poi. Di gol fantastici ne fece anche uno da centrocampo.
Per la precisione Joao Paulo nel '90 non aveva ancora 'steso da solo il Milan di Baresi/Costacurta'; questo infatti avvenne nella penultima giornata del campionato '90-91, quindi circa undici mesi dopo i mondiali. Bari-Milan 2-1 fu il risultato che diede alla Samp la matematica certezza dello scudetto.
Il terzo straniero del Bari nell'89-90 era?... c'erano Joao Paulo, Gerson (non quello del '70, questo era nero :) ) e il terzo non ricordo. Nel '90-91 Raducioiu :)

PS: comunque, massimo rispetto per Maiellaro e Joao Paulo, ma i migliori giocatori del Bari inizio anni '90 - anche se con loro, nel '91-92, il Bari è retrocesso - a occhio e croce secondo me son stati Platt e Boban, eh :wink: ora che ho controllato, c'era anche Jarni con loro: con tre stranieri per una piccola era praticamente impossibile sceglierli meglio.
orson ha scritto:Il panzerotto argentino aveva nel Napoli come spalla un campione come Careca, un geometra come Alemao, due mastini come Bagni e De Napoli e molti nazionali azzurri del periodo: quel Napoli era per un quadriennio non inferiore al Milan sacchiano in campionato. E con l' Argentina nell' '86, da numero uno, e nel '90, a sprazzi mandò avanti una squadra sufficiente ma niente più.

infatti mi riferivo all'Argentina dell'86, non al Napoli.

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » ven giu 20, 2014 9:09 am

orson ha scritto: vero Zidane è tatticamente e tecnicamente il top e il Bari se lo sogna ma abbiamo avute due giocatori che per genialità non gli erano inferiori: Maiellaro,


:D

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 17951
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Albornoz » ven giu 20, 2014 10:17 am

dsdifr ha scritto:Nel '90-91 Raducioiu :)


Sarebbe interessante catalogare quei giocatori che per una stagione sono riusciti a militare in squadre assolutamente fuori categoria per il loro livello.

Per esempio, oltre a Raducioiu col Bari (prima e dopo infatti Dinamo Bucarest - nazionale romena capocannoniere qualificazioni mondiali - 4 gol in 4 partite fase finale mondiali - Bari - Verona serie A - Brescia serie A - Milan serie A/Champions - Coppa Intercontinentale - Espanyol Liga - West Ham Premier - Stoccarda Budesliga- Monaco - Brescia serie B promozione in serie A), Centofanti con l'Inter.

Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda orson » ven giu 20, 2014 10:59 am

dsdifr ha scritto:
orson ha scritto:
dsdifr ha scritto:beh, però il discorso dei compagni va bene, però vale per tutti allora eh. Lo stesso Zidane non è che giocasse nel Bari. Di giocatori che hanno portato in trionfo delle squadre poco più che medie da quando son nato ne ho visti solo uno, il panzerotto argentino coi riccioli.

Da "storico" del Bari mi permetto di dirti che vero Zidane è tatticamente e tecnicamente il top e il Bari se lo sogna ma abbiamo avute due giocatori che per genialità non gli erano inferiori: Maiellaro, potenzialmente un fenomeno fece un goal alla Maradona tipo quello con Verona ma di testa... e Joao Paulo, stese da solo il Milan di Baresi-Costacurta ma Lazaroni non lo convocò nel '90 preferendogli Muller... li rammenti?

sì sì, ricordo! Maiellaro giocò anche a Firenze poi. Di gol fantastici ne fece anche uno da centrocampo.
Per la precisione Joao Paulo nel '90 non aveva ancora 'steso da solo il Milan di Baresi/Costacurta'; questo infatti avvenne nella penultima giornata del campionato '90-91, quindi circa undici mesi dopo i mondiali. Bari-Milan 2-1 fu il risultato che diede alla Samp la matematica certezza dello ********.
Il terzo straniero del Bari nell'89-90 era?... c'erano Joao Paulo, Gerson (non quello del '70, questo era nero :) ) e il terzo non ricordo. Nel '90-91 Raducioiu :)

PS: comunque, massimo rispetto per Maiellaro e Joao Paulo, ma i migliori giocatori del Bari inizio anni '90 - anche se con loro, nel '91-92, il Bari è retrocesso - a occhio e croce secondo me son stati Platt e Boban, eh :wink: ora che ho controllato, c'era anche Jarni con loro: con tre stranieri per una piccola era praticamente impossibile sceglierli meglio.
orson ha scritto:Il panzerotto argentino aveva nel Napoli come spalla un campione come Careca, un geometra come Alemao, due mastini come Bagni e De Napoli e molti nazionali azzurri del periodo: quel Napoli era per un quadriennio non inferiore al Milan sacchiano in campionato. E con l' Argentina nell' '86, da numero uno, e nel '90, a sprazzi mandò avanti una squadra sufficiente ma niente più.

infatti mi riferivo all'Argentina dell'86, non al Napoli.

Dunque, Maiellaro segno da centrocampo come Diego in Bari-Bologna 4-0, lo voleva il Napoli perché i nano minacciava di andare via non se ne fece nulla, andò a Firenze dove giocò al 50% delle possibilità e finì una carriera che poteva essere ben diversa in B. Vero Joao segnò al Milan l'anno dopo il Mondiale ma era un esempio per farvi capire quanto fosse forte, le sue punizioni non erano inferiori a quelle dei grandi di allora, tutto destro saltava gli avversari con finte diaboliche. Ci arrivò nel brasile nel '91 poi quando sembrava aver conquistato la nazionale arrivò Lanna, in un Bari-Samp che gli fece un tackle omicida da dietro rompendogli il menisco, tornò in campo dopo più di un anno ma non era più la stessa cosa. Finì in la carriera in Brasile.
Il terzo straniero fu Lorenzo una pippa immonda, libero come ruolo di fare cazzate..ma tanto era scarsa l'Argentina del '90 che giocò in finale!
Platt restò solo un anno, segnò 11 reti ma giocò da punta, c'erano solo Soda e Brogi! non essendoci Joao, lui che era un centrocampista universale che amava inserirsi da dietro per far goal. Boban era già del Milan, fu mandato in prestito a Bari ma era un corpo estraneo ed ancora acerbo, in più pensava più alla guerra ed ai parenti in Croazia che alla squadra. Giocò tre partite al suo livello, le altre in maniera sciatta, non fece MAI la differenza, invece Jarni sulla fascia sinistra fu uno dei miglio in quella sciagurata stagione. Finì alla Juve ed al Toro e fu tra i migliori croati
Raducioiu tecnicamente non era malvagio troppo leggerino, ma aveva la sindrome Calloni davanti al portiere si impappinava. Il suo habitat naturale era il Brescia, il Milan in quegli anni largheggiava in acquisti, ne ha presi anche di peggiori, provò anche lui ma era un livello ben più alto delle sue scarse doti da rapace dell' area.
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Albornoz
Massimo Carbone
Messaggi: 17951
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Albornoz » ven giu 20, 2014 11:20 am

orson ha scritto:Raducioiu tecnicamente non era malvagio troppo leggerino, ma aveva la sindrome Calloni davanti al portiere si impappinava. Il suo habitat naturale era il Brescia


Ma aimè è riuscito a giocare, oltre che nel Espanyol, Stoccarda, West Ham e Monaco, addirittura nel Bari :o e nel Milan.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42453
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nasty » ven giu 20, 2014 11:25 am

Marco Negri li batte tutti, tutti


Udinese
Novara
Ternana
Cosenza
Perugia
Rangers
Vicenza
Cagliari
Livorno

VE ne rendete conto? :o :o

http://www.ibs.it/code/9788868030728/negri-marco/marco-negri-piu.html

Che meraviglioso attaccante, meraviglioso davvero. Buon divertimento con questo video.

L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 51887
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda tennisfan82 » lun giu 23, 2014 9:14 pm

Per il momento Robben per distacco il giocatore più forte dei mondiali, speriamo non si rompa
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

Avatar utente
PINDARO
Picchiatore professionista
Messaggi: 59317
Iscritto il: sab dic 18, 2004 3:43 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda PINDARO » lun giu 23, 2014 9:42 pm

tennisfan82 ha scritto:Per il momento Robben per distacco il giocatore più forte dei mondiali, speriamo che Nasty non rompa con Grosso

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » lun giu 23, 2014 11:01 pm


Avatar utente
orson
Gran Maestro
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 03, 2006 7:18 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda orson » mar giu 24, 2014 12:36 am

L'Olanda vince meritatamente il girone evitando il Brasile agli ottavi. Giocano un calcio pratico gli olandesi fanno sfogare il Cile nel primo tempo, un predominio a centrocampo sterile quello dei sudamericani, senza rischiare molto, e poi piazzano l'uno due con due giocatori entrati nella ripresa: Fer e e Depay su assist di Robben che quando parte in progressione spacca le difese avversarie. Nel Cile manca Vidal e si vede, è una squadra più che buona ma a parte Sanchez e Vidal gli altri sono nella media, ma squadra rognosa per un Brasile non irresistibile.
Olanda sulla carta almeno da semifinale certa,pratica come quattro anni prima, se Robben cresce e non si concede pause può giocarsela anche per il titolo.

La Spagna salva la faccia con la volenterosa ma modesta Australia, si chiude oggi probabilmente la generazione degli Iniesta, Xavi e Casilas almeno in nazionale, resta comunque un triplete forse irripetibile nel calcio odierno ed un tiki taka inimitabile, infatti le copie perdono con Costarica.
Immagine
Letture pindariche.(Cit.)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42453
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nasty » mar giu 24, 2014 6:09 am

Robben spanne sopra a Neymar ad oggi, impressionante la condizione atletica del pelatone, corre al 91' come nessun altro giocatore del mondiale al primo minuto: strabordante.
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
Johnny Rex
Massimo Carbone
Messaggi: 40001
Iscritto il: gio set 15, 2005 2:21 pm
Località: Salò
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Johnny Rex » mar giu 24, 2014 8:31 am

Nasty ha scritto:Robben spanne sopra a Neymar ad oggi, impressionante la condizione atletica del pelatone, corre al 91' come nessun altro giocatore del mondiale al primo minuto: strabordante.


Anche troppo,per adesso, mancando ancora 3 settimane..

F.F.
"E rivelo qui un dato preoccupante. Mi tocca pensare a balbysauro diverse volte al giorno. Ormai, e' una schiavitu' "

madman 3
Massimo Carbone
Messaggi: 22621
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:39 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda madman 3 » mar giu 24, 2014 9:33 am

esattamente quello che penso io, chi và cosi bene nelle prime 3, difficilmente arriva cosi in fondo.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42453
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nasty » mar giu 24, 2014 9:35 am

L'Olanda non sta giocando bene, anzi molto lontana dall'Olanda spettacolo, soltanto ha un giocatore che col pallone al piede va a 10 Km/h più veloce degli altri, inoltre è tra i 5 o 6 più forti tecnicamente.
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
eddie v.
FooLminato
Messaggi: 12441
Iscritto il: mer dic 02, 2009 11:01 am

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda eddie v. » mar giu 24, 2014 10:03 am

Nasty ha scritto:L'Olanda non sta giocando bene, anzi molto lontana dall'Olanda spettacolo, soltanto ha un giocatore che col pallone al piede va a 10 Km/h più veloce degli altri, inoltre è tra i 5 o 6 più forti tecnicamente.


e rispetto a Motta?

ma sì...tanto prima o poi glielo fregheranno il motorino, a Robben
Aveva una mente così ristretta che riusciva a guardare dal buco della serratura con tutti e due gli occhi.

Avatar utente
dsdifr
Massimo Carbone
Messaggi: 29856
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Firenze, Italia.

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda dsdifr » mar giu 24, 2014 10:15 am

difficile chiedere a Robben di fare meglio di così, eh... ci vorrebbe che crescesse qualcun altro. Già contro il Messico mi aspetto una gran bella partita, in cui gli oranje avranno bisogno di essere pratici come ieri.

ThePiper
Saggio
Messaggi: 9264
Iscritto il: gio lug 21, 2011 6:01 pm

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ThePiper » mar giu 24, 2014 2:43 pm

Nickognito ha scritto:invece vuol dire, Iniesta si aggiunge, benissimo, a una squadra di campioni, risultando decisivo. Altrimenti no, non e' decisivo, ma non solo nei mondiali, abbiamo visto cosa ha fatto il Barcellona senza Xavi e con Messi che pensava ai mondiali. E' chiaro che se, SEMPRE, in carriera, giochi SOLO con supercampioni , e' facile giocare.

La dote fuori dal comune di Iniesta e' essere stato decisivo in match decisivi/ Non dote unica, ma per me la migliore di Iniesta.

Ma, ripeto, se il tuo ruolo e' quello di fare i passaggi e le giocate decisive in una squadra che fa il gioco perfetto, e' anche piu' facile. Iniesta non e' che, semplicemente, non sia un trascinatore, come spirito. E' che proprio tecnicamente non e' un giocatore che cambia la squadra. La cambia in certi contesti solamente. Tecnicamente, per me non e' tra i primi due del grande barcelona. Come istinto killer, e' invece il migliore e piu decisivo.


Ma il Barcellona senza Iniesta e solo Xavi(più altri giocatori "scarsi") vinceva? O ha iniziato a vincere con l'innesto in pianta stabile di Iniesta prima e Messi poi? E il Real con Zidane ha vinto 5 campionati e 5 CL? O ha vinto solo al suo arrivo quando di fatto il Real dominava già in Europa? Pensa un po' che ai tempi pensavano che quello che facesse la differenza al Real fosse Makelele...

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » mar giu 24, 2014 3:02 pm

Xavi gioca da 20 anni, ha iniziato a doparsi tardi, e' decisivo da quel punto, mica prima :)

Messi e' piu' forte di Zidane.

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ciccio » mar giu 24, 2014 3:51 pm

Nickognito ha scritto:
Messi e' piu' forte di Zidane.

NO
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)

Nickognito
Massimo Carbone
Messaggi: 115409
Iscritto il: lun feb 07, 2005 2:31 am
Località: Praha

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nickognito » mar giu 24, 2014 3:52 pm

Messi e' piu' forte anche di Ronaldo :) meno di Diego, certo.

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 42453
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda Nasty » mar giu 24, 2014 3:53 pm

Nickognito ha scritto:Messi e' piu' forte anche di Ronaldo :) meno di Diego, certo.



Di Ronaldo CR7 sì, è ancora più forte, di Ronaldo capocannoniere all time dei mondiali ne parliamo. Di Diego direi di no, Diego Armando Maradona intendo.
L'lslanda scalda i cuori dei tifosi di tutto il mondo. Squadra simpatia: 1 punto!

Avatar utente
ciccio
Massimo Carbone
Messaggi: 15623
Iscritto il: mar ago 28, 2007 4:33 pm
Località: vagabondo

Re: GRUPPO B: Spagna, Olanda, Cile, Australia

Messaggioda ciccio » mar giu 24, 2014 3:54 pm

Nickognito ha scritto:Messi e' piu' forte anche di Ronaldo :) meno di Diego, certo.

SI
approccio concreto e pragmatico, frutto di esperienze, anche pesanti, maturate sul campo in contrapposizione con l'attitudine salottiera di questi utenti, perfettamente in linea con tanto mondo internettiano fatto di presunti esperti da tastiera. (cit.)


Torna a “Calcio - Mondiali & Europei”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti