5 Stelle: Come si cambia per non morire

Dibattito sulla vita sociale, sui problemi politici e sui microchip nei vaccini
Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27313
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda klaus » mar lug 30, 2019 3:08 pm

oh madonna....
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17651
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: Beppe, e l'acqua minerale!

Messaggioda uglygeek » mar lug 30, 2019 3:30 pm

Monheim ha scritto:Voi li avete veduti compresi i documentari ad hoc di Massimo Mazzucco (il signore con gli occhiali) 11 settembre 2001 - Inganno globale e 11 settembre - La nuova Pearl Harbor linkati in fondo?

Scusa ma perche' qualcuno che non fa lo psichiatra dovrebbe vedere quei video? Non e' che c'e' bisogno di guardarli per capire che sono farneticazioni di uno squilibrato, basta leggere i titoli. Posso chiederti perche' perdi tempo con queste cose?

E' ovvio che complotti di questa portata siano impossibili, ma c'e' gente portata sempre a pensare che "la verita' sia ben altra" ed ovviamente "accessibile solo a pochi"... Le stesse persone credono allo stesso tempo che al governo ci siano incapaci e che i governi siano in grado di organizzare per anni operazioni complesse e delicate che richiedono l'appoggio di migliaia di persone, e far mantenere a tutti per sempre il segreto.
Ho letto che persone come queste hanno di solito un disperato bisogno di sapere che nel mondo tutto e' organizzato, tutto avviene perche' e' deciso da qualcuno, sia pure malvagio; sono persone che detestano l'idea che gli eventi possano sfuggire al controllo. Ma che idiozia e'?
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mar lug 30, 2019 5:09 pm

Non è necessario l’appoggio o l’omertà di migliaia di persone, ma solo delle poche che sono al vertice. Per dire, nel caso dell’eventuale fake dello sbarco sulla luna, ai tecnici di Houston si poteva benissimo far credere che fosse tutto vero, ma anche loro seguivano immagini su un monitor.

Mezzucco ha realizzato un video piuttosto lungo su questo tema :)
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17651
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda uglygeek » mar lug 30, 2019 5:14 pm

loveboat ha scritto:Non è necessario l’appoggio o l’omertà di migliaia di persone, ma solo delle poche che sono al vertice. Per dire, nel caso dell’eventuale fake dello sbarco sulla luna, ai tecnici di Houston si poteva benissimo far credere che fosse tutto vero, ma anche loro seguivano immagini su un monitor.

Mezzucco ha realizzato un video piuttosto lungo su questo tema :)

Non ne dubitavo :roll:
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mar lug 30, 2019 5:20 pm

si chiama american moon, lo trovi su youtube
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17651
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda uglygeek » mar lug 30, 2019 5:30 pm

loveboat ha scritto:si chiama american moon, lo trovi su youtube

Non vedo l'ora...
Comunque il complottismo lunare anche se errato e' al limite anche concepibile, si tratta comunque di una vicenda che poteva essere manipolata da un certo numero limitato di persone. Anche se poi Apollo 13 sarebbe tutto da spiegare, ma lasciamo stare.
Ma le torri gemelle? Tipo, le 400 persone che erano sugli aerei? I generali morti nel pentagono? Le migliaia di persone coinvolte nel complotto che non hanno mai parlato?

Non e' riuscito il Mossad a mettere insieme una squadra con i 5, 6 migliori agenti per uccidere una dozzina di terroristi palestinesi in giro per il mondo senza che li scoprissero ed arrestassero, figuriamoci se qualcuno potrebbe mettere su una macchinazione simile. Crederlo e' malattia mentale.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mar lug 30, 2019 6:12 pm

Se credi nelle teorie del complotto, credi che nulla di quello che ci viene detto sia vero e che ci sia un numero limitato di persone che decidono le sorti del mondo.

Sarebbero le stesse persone che decidono le guerre e che quindi mandano a morire migliaia\milioni di persone.

Quindi è chiaro che per loro qualche centinaio di morti non gliene fa assolutamente nulla
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17651
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda uglygeek » mar lug 30, 2019 6:33 pm

loveboat ha scritto:Se credi nelle teorie del complotto, credi che nulla di quello che ci viene detto sia vero e che ci sia un numero limitato di persone che decidono le sorti del mondo.

Sarebbero le stesse persone che decidono le guerre e che quindi mandano a morire migliaia\milioni di persone.

Quindi è chiaro che per loro qualche centinaio di morti non gliene fa assolutamente nulla

Se credi nelle teorie del complotto sei un cretino. Scusa ma e' cosi'.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mar lug 30, 2019 6:37 pm

Pensa come ti sentiresti “cretino” se un giorno dovessi scoprire che invece è tutto vero e che ti hanno sempre preso per il naso :)
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 7006
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Monheim » mar lug 30, 2019 6:40 pm

uglygeek ha scritto:
Monheim ha scritto:Voi li avete veduti compresi i documentari ad hoc di Massimo Mazzucco (il signore con gli occhiali) 11 settembre 2001 - Inganno globale e 11 settembre - La nuova Pearl Harbor linkati in fondo?

Scusa ma perche' qualcuno che non fa lo psichiatra dovrebbe vedere quei video? Non e' che c'e' bisogno di guardarli per capire che sono farneticazioni di uno squilibrato, basta leggere i titoli. Posso chiederti perche' perdi tempo con queste cose?

E' ovvio che complotti di questa portata siano impossibili, ma c'e' gente portata sempre a pensare che "la verita' sia ben altra" ed ovviamente "accessibile solo a pochi"... Le stesse persone credono allo stesso tempo che al governo ci siano incapaci e che i governi siano in grado di organizzare per anni operazioni complesse e delicate che richiedono l'appoggio di migliaia di persone, e far mantenere a tutti per sempre il segreto.
Ho letto che persone come queste hanno di solito un disperato bisogno di sapere che nel mondo tutto e' organizzato, tutto avviene perche' e' deciso da qualcuno, sia pure malvagio; sono persone che detestano l'idea che gli eventi possano sfuggire al controllo. Ma che idiozia e'?

Non avendo mai vagliato il caso 11 settembre 2001 in precedenza, mi ci son imbattuto giorni fa su YouTube e, avendo tempo da impiegare/perdere (a seconda delle preferenze) in ciò, ho voluto cercare di capire cosa sostenesse nello specifico la tesi alternativa a quella ufficialmente riconosciuta.

Questo anche perché in linea di massima, a quanto pare nel mio masochismo per taluni, mi piace approfondire qui e là talvolta sforzandomi di non essere prevenuto.

Prima che qualcuno, nell'irrefrenabile esigenza umana di etichettare tutto, mi tacci di essere un turpe disgustoso ripugnante coglione complottista, mi limito a dire che ovviamente non so cosa sia successo davvero però, se quel che vien detto nei vari video di cui sopra (i documentari non li ho visti) corrispondesse al vero, anomalie e incongruenze sembrerebbero tante/troppe, ben lungi dall'essere di rilevanza marginale e meritevoli quantomeno di un'analisi accurata.

Spero sia consentito essere un po' scettici senza essere trattati come si fosse Totò Riina e/o un bambino che crede a Babbo Natale.

Oltretutto trovo singolare che le religioni, in cui si crede ciecamente alle peggio sciocchezze astratte e fantasiose per giunta seguendo condotte discutibili in ossequio ai dettami delle stesse (si pensi al digiuno del ramadan per esempio), siano in genere rispettate mentre invece delle ipotesi più o meno razionali (o comunque a mio parere meno deliranti di uno che moltiplica pani e pesci, resuscita morti, ridà la vista a ciechi e torna come uno zombi dopo la morte - per tacere dei voli pindarici delle altre confessioni) come quelle di cui sopra, spesso a priori senza conoscerle a fondo come mi par di capire nel tuo caso, solo degne di attenzioni da parte di psichiatri.


A ogni modo, possiamo pure chiudere qui dato che si preferisce neppure perdere del tempo (va benissimo, eh) per visionare dei video anche soltanto per comprendere cosa si dice di là.

Mi son limitato a cercare Paolo Attivissimo sul forum per vedere se era già stato scritto qualcosa, ho letto lo scambio tra Nasty e _Kafelnikov_ e quindi mi son inserito siccome la risposta del secondo penso si riferisse chiaramente a un video di Mazzucco.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
uglygeek
Massimo Carbone
Messaggi: 17651
Iscritto il: mer feb 06, 2002 1:00 am
Località: Intra Sestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella...

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda uglygeek » mar lug 30, 2019 7:18 pm

Monheim ha scritto:
uglygeek ha scritto:
Monheim ha scritto:Voi li avete veduti compresi i documentari ad hoc di Massimo Mazzucco (il signore con gli occhiali) 11 settembre 2001 - Inganno globale e 11 settembre - La nuova Pearl Harbor linkati in fondo?

Scusa ma perche' qualcuno che non fa lo psichiatra dovrebbe vedere quei video? Non e' che c'e' bisogno di guardarli per capire che sono farneticazioni di uno squilibrato, basta leggere i titoli. Posso chiederti perche' perdi tempo con queste cose?

E' ovvio che complotti di questa portata siano impossibili, ma c'e' gente portata sempre a pensare che "la verita' sia ben altra" ed ovviamente "accessibile solo a pochi"... Le stesse persone credono allo stesso tempo che al governo ci siano incapaci e che i governi siano in grado di organizzare per anni operazioni complesse e delicate che richiedono l'appoggio di migliaia di persone, e far mantenere a tutti per sempre il segreto.
Ho letto che persone come queste hanno di solito un disperato bisogno di sapere che nel mondo tutto e' organizzato, tutto avviene perche' e' deciso da qualcuno, sia pure malvagio; sono persone che detestano l'idea che gli eventi possano sfuggire al controllo. Ma che idiozia e'?

Non avendo mai vagliato il caso 11 settembre 2001 in precedenza, mi ci son imbattuto giorni fa su YouTube e, avendo tempo da impiegare/perdere (a seconda delle preferenze) in ciò, ho voluto cercare di capire cosa sostenesse nello specifico la tesi alternativa a quella ufficialmente riconosciuta.

Questo anche perché in linea di massima, a quanto pare nel mio masochismo per taluni, mi piace approfondire qui e là talvolta sforzandomi di non essere prevenuto.

Prima che qualcuno, nell'irrefrenabile esigenza umana di etichettare tutto, mi tacci di essere un turpe disgustoso ripugnante coglione complottista, mi limito a dire che ovviamente non so cosa sia successo davvero però, se quel che vien detto nei vari video di cui sopra (i documentari non li ho visti) corrispondesse al vero, anomalie e incongruenze sembrerebbero tante/troppe, ben lungi dall'essere di rilevanza marginale e meritevoli quantomeno di un'analisi accurata.

Spero sia consentito essere un po' scettici senza essere trattati come si fosse Totò Riina e/o un bambino che crede a Babbo Natale.

Oltretutto trovo singolare che le religioni, in cui si crede ciecamente alle peggio sciocchezze astratte e fantasiose per giunta seguendo condotte discutibili in ossequio ai dettami delle stesse (si pensi al digiuno del ramadan per esempio), siano in genere rispettate mentre invece delle ipotesi più o meno razionali (o comunque a mio parere meno deliranti di uno che moltiplica pani e pesci, resuscita morti, ridà la vista a ciechi e torna come uno zombi dopo la morte - per tacere dei voli pindarici delle altre confessioni) come quelle di cui sopra, spesso a priori senza conoscerle a fondo come mi par di capire nel tuo caso, solo degne di attenzioni da parte di psichiatri.


A ogni modo, possiamo pure chiudere qui dato che si preferisce neppure perdere del tempo (va benissimo, eh) per visionare dei video anche soltanto per comprendere cosa si dice di là.

Mi son limitato a cercare Paolo Attivissimo sul forum per vedere se era già stato scritto qualcosa, ho letto lo scambio tra Nasty e _Kafelnikov_ e quindi mi son inserito siccome la risposta del secondo penso si riferisse chiaramente a un video di Mazzucco.

Premesso che non ho nessun rispetto per le religioni, devo dire che con la frase "non so cosa sia successo davvero però..." mi sei un po' scaduto (ma immagino che la cosa sia reciproca) e lo dico con dispiacere.

Perche' quello che e' successo si e' visto in tv, e di quello che e' successo si sa tutto: si conoscono le biografie e le motivazioni del 19 autori materiali del fatto, si conosce la biografia, le motivazioni di chi li ha finanziati e ce li ha mandati, si sa come e quando venne deciso di usare gli aerei invece di esplosivi, si sa quando e come gli attentatori sono entrati negli Stati Uniti, si sa in quali scuole di volo si sono addestrati, ci sono registrazioni di telefonate di hostess in diretta dall'aereo durante il dirottamento che parlano di piloti sgozzati, si sente la voce di Atta che parla dalla cabina dei piloti con i passeggeri mentre era attiva la comunicazione con una torre di controllo, E' uno degli eventi che piu' e' avvenuto in diretta mediatica nella storia. E proprio per questo forse ci sono le teorie del complotto. Guarda non voglio nemmeno sapere che teorie sono (niente aerei, le torri crollarono con l'esplosivo? Gli ebrei erano stati avvertiti in precedenza?) La solo idea di poter controllare il silenzio di cosi' tante persone coinvolte nel complotto, e per decenni, e' farneticante. E' veramente un'idiozia di proporzioni ciclopiche. E' una vergogna.

E poi e' una storia che si ripete: stessa cosa per le stragi del 7 Luglio di Londra, sono fiorite migliaia di teorie del complotto, tutte da parte di islamici e di persone di estrema sinistra. Per loro non c'e' mai un attentato che sia solo un attentato.

Questa e' una delle poche cose che mi fanno veramente arrabbiare. Piu' che arrabbiare, mi mettono tristezza e sfiducia nel genere umano. E nel suffragio universale.
Se nel 1946 i nostri padri avessero deciso di spendere i dollari del Piano Marshall in redditi di cittadinanza, non avrebbero fatto dell’Italia una grande potenza industriale. [Aldo Cazzullo]

Avatar utente
alessandro
Massimo Carbone
Messaggi: 21794
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: desenzano
Contatta:

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda alessandro » mar lug 30, 2019 11:22 pm

Bufale ( magari con ebrei cattivi) seguite e diffuse spesso da estrema destra. Ho conosciuto un tipo, legato in passato all’estremismo nero che ha iniziato a parlarmi dei protocolli di sion e che hitler prima di impazzire aveva fatto cose buone.

Bisogna pure vedere perché inscenare la storia degli aerei (trovare piloti suicidi e fare una impresa enorme solo come diversivo). A quel punto, imbottisci un edificio nel cuore di New York super sorvegliato e vissuto da migliaia di persone con montagne di esplosivo e non si capisce perché farlo colpire da aerei e perché se è così facile abbattere un edificio sorvegliato con esplosivo non si sia più fatto.

Come detto, almeno il complotto per arrivare fintamente sulla luna prima dei sovietici aveva un senso, un imbroglio a fini strategici e di supremazia mondiale, come di usavano spie e doping per primeggiare alle Olimpiadi.

Così come può avere un senso il complotto per Kennedy.
Arrestando un tipo pagliaccesco che viene poi a sua volta assassinato.
Il primo a postare un messaggio alla nascita di questo forum

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mar lug 30, 2019 11:39 pm

Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 65307
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda balbysauro » mar lug 30, 2019 11:51 pm

sull'11 settembre ci sarebbe questo, che ho letto ed è molto interessante
https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=273365
vedo che è esaurito, ma insomma, in pdf o epub si trova
certo, sono quasi 400 pagine di spiegazioni tecniche e non solo, vuoi mettere con qualche video di uno con la laurea della strada che è più furbo di tutto il resto del mondo messo insieme

quanto all'atterraggio sulla luna, le evidenze sono tali che chi non ci crede si autoqualifica da solo
ma siccome non fa del male a nessuno, chi se ne frega, non voglio convincerlo :)

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » mer lug 31, 2019 12:36 am

Let a slave be a slave, ti direbbe chi ne capisce qualcosa. Chi ne capisce di più sarebbe portato ad aiutarti. Ma può essere aiutato solo chi chiede aiuto per capire
Tutto verde su tennistalker

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31348
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Ombra84 » mer lug 31, 2019 6:55 am

Questo solo perchè nessuno sa cosa c'è dietro a Mymag... #10# #10# #10#
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
Ombra84
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31348
Iscritto il: sab mag 19, 2007 1:30 pm
Località: Anacapri

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Ombra84 » mer lug 31, 2019 6:59 am

loveboat ha scritto:Let a slave be a slave, ti direbbe chi ne capisce qualcosa. Chi ne capisce di più sarebbe portato ad aiutarti. Ma può essere aiutato solo chi chiede aiuto per capire

con scappellamento a destra, of course :oops:
djagermaister ha scritto:Dzumhur è il troll che controlla il ponte tra i challenger e gli Atp.
.

dsdifr ha scritto:Nel primo set della messa lei dichiarerà di voler sposare Istomin, poi piano piano Andreas riguadagnerà' terreno fino al lieto fine.

Avatar utente
klaus
The Cardinal
Messaggi: 27313
Iscritto il: sab ott 11, 2003 8:35 pm
Località: Firenze

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda klaus » mer lug 31, 2019 8:15 am

Monheim ha scritto:A ogni modo, possiamo pure chiudere qui dato che si preferisce neppure perdere del tempo (va benissimo, eh) per visionare dei video anche soltanto per comprendere cosa si dice di là.


C'era un Topic sull' 11 Settembre, perso nella prima migrazione di MyMag, su cui penso di aver scritto 50 post smontando una per una le tesi complottiste. Onestamente non me la sento più di ricominciare ma senza entrare nei dettagli è l'entita stessa del complotto, come dice Ugly, a renderlo di fatto impossibile.

E' un pò come per le scie chimiche: senza entrare nei dettagli è ridicolo solo pensare che tutti le compagnie aeree di qualsiasi nazionalità e proprietà in qualsiasi aereoporto possano aver montato dei dispositivi per rilasciare in atmosfera sostanze. Parliamo del coinvolgimento di migliaia e migliaia di pesone senza nemmeno una fuga di notizie.
Il primo a postare un messaggio alla Rinascita di questo forum

Burano
Saggio
Messaggi: 8258
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Burano » mer lug 31, 2019 8:52 am

Silenzio assoluto sul figlio di Salvini sulla moto a acqua della polizia.
Poveri patetici falliti :)
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
Roda
Saggio
Messaggi: 7219
Iscritto il: gio gen 01, 2009 1:00 am
Località: Dime càn ma no 'taliàn

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Roda » mer lug 31, 2019 9:17 am

Proprio ieri sentivo su Radio 24 che uno dei più pericolosi terroristi di Al Qaeda, Khalid Shaikh Mohammed, avrebbe confessato che dietro gli attentati dell'11 settembre ci sarebbe un ruolo molto attivo della famiglia reale saudita.
Purtroppo il servizio era già iniziato per cui non ho ben capito il tutto, ma di questo se parlava fin dall'inizio, se non erro.
Porta l’amante a casa e trova la moglie a letto con due uomini. Tecnicamente è un full.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12282
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda pocaluce » mer lug 31, 2019 11:04 am

Burano ha scritto:Silenzio assoluto sul figlio di Salvini sulla moto a acqua della polizia.
Poveri patetici falliti :)


in compenso, siccome un ex sottosegretario di area PD si è permesso di accettare un ruolo (minore) all'interno del governo francese, paese alleato e nell'UE come noi, lo si minaccia di revoca della cittadinanza...

https://www.repubblica.it/politica/2019 ... P9-S1.8-T1
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 7006
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Monheim » mer lug 31, 2019 11:50 am

uglygeek ha scritto:Premesso che non ho nessun rispetto per le religioni, devo dire che con la frase "non so cosa sia successo davvero però..." mi sei un po' scaduto (ma immagino che la cosa sia reciproca) e lo dico con dispiacere.

Perche' quello che e' successo si e' visto in tv, e di quello che e' successo si sa tutto: si conoscono le biografie e le motivazioni del 19 autori materiali del fatto, si conosce la biografia, le motivazioni di chi li ha finanziati e ce li ha mandati, si sa come e quando venne deciso di usare gli aerei invece di esplosivi, si sa quando e come gli attentatori sono entrati negli Stati Uniti, si sa in quali scuole di volo si sono addestrati, ci sono registrazioni di telefonate di hostess in diretta dall'aereo durante il dirottamento che parlano di piloti sgozzati, si sente la voce di Atta che parla dalla cabina dei piloti con i passeggeri mentre era attiva la comunicazione con una torre di controllo, E' uno degli eventi che piu' e' avvenuto in diretta mediatica nella storia. E proprio per questo forse ci sono le teorie del complotto. Guarda non voglio nemmeno sapere che teorie sono (niente aerei, le torri crollarono con l'esplosivo? Gli ebrei erano stati avvertiti in precedenza?) La solo idea di poter controllare il silenzio di cosi' tante persone coinvolte nel complotto, e per decenni, e' farneticante. E' veramente un'idiozia di proporzioni ciclopiche. E' una vergogna.

E poi e' una storia che si ripete: stessa cosa per le stragi del 7 Luglio di Londra, sono fiorite migliaia di teorie del complotto, tutte da parte di islamici e di persone di estrema sinistra. Per loro non c'e' mai un attentato che sia solo un attentato.

Questa e' una delle poche cose che mi fanno veramente arrabbiare. Piu' che arrabbiare, mi mettono tristezza e sfiducia nel genere umano. E nel suffragio universale.

Ma, guarda, in primo luogo mi fa piacere e ti ringrazio, se deduco correttamente, che avessi (?) rispetto/stima/quel che è nei miei confronti e in secondo ti dico che da parte mia non c'è alcun problema rispetto alla tua reazione forse un attimo concitata.
Ognuno ha i suoi punti più sensibili (ci sta) e non mi hai neanche detto chissà che, anzi.

Benché io non abbia affatto affermato di aderire alle tesi di tal Mazzucco (di cui appunto ho scoperto l'esistenza soltanto alcuni giorni fa), in altri termini potrei dire che non mi butterei nel fuoco asserendo a priori che tutto quel che sostiene, avvalorato da diversi pareri tecnici e non (solo) frutto di suoi deliri personali, sia assolutamente falso proprio anche in virtù della tua osservazione finale ossia la (mia) non eccessiva fiducia nel genere umano soprattutto se son coinvolti avidità, paura e potere.

Può darsi che sia negativamente condizionato dall'essere nato e cresciuto in Italia (sebbene originario di una sorta di piccola "isola felice" del profondo nord), eh, in cui anzitutto collusione tra stato e mafia, avvicendamenti politici, corruzione, evasione, scandali macroscopici, grettezza raggelante eccetera non è che siano troppo edificanti nella costruzione della forma mentis di una persona.
Fossi nato e vissuto in Giappone (tanto per fare il solito esempio), sarebbe stato diverso, credo.

Non è che abbia l'illusione le altre nazioni più sviluppate siano ineccepibili (giammai, essendo sempre umani), ma io conosco un po' la mia perciò di quella riferisco.

Mazzucco fa pure menzione di ciò in uno dei video cioè che, volente o nolente, noi italiani in generale siamo probabilmente altresì più predisposti a viaggiare con la fantasia/col pensar male (pur oggettivamente estremo come nel caso di specie) in merito a determinati accadimenti significativi e controversi.

Insomma, quella che per te è la conclusione, per me è la premessa: poiché ho sfiducia nel genere umano, la mano sul fuoco con pervicacia non la metterei.
Nel tuo caso, invece, il tutto va rovesciato ossia nella fattispecie giungi a tale conclusione alla luce di persone (non solamente il poveraccio Mazzucco) le quali avanzano ipotesi forti che contrastano ciò raccontato.

Da quel che ricordo di ciò che scrivi qui e là (non leggo tutto, specie nella sezione politica, e non sempre con la dovuta attenzione), il tuo approccio non mi dispiace affatto perché mi pare tu ti ponga in modo composto e soprattutto argomenti le tue idee circostanziandole quanto basta (che è sempre buona cosa), a prescindere dall'essere d'accordo o meno con le stesse.

Senza offesa, ma a volte ho la sensazione tu abbia un po' un'attitudine parruccona; per esempio trovo la tua firma precedente, e la spiegazione nello specifico, radicale giacché internet non è il male assoluto bensì è come un coltello che puoi usare per tagliare il cibo oppure per sgozzare il tuo vicino di casa.

Internet per me è uno strumento meraviglioso ed è ciò che ci permette di essere qua a confrontarci su questo e quello, condividere passioni, conoscere nuove persone (mi è successo più volte di incontrarle con piacere nella vita reale), accrescere le nostre conoscenze in vari campi documentandoci, in aggiunta ai libri fisici, e così via e non solo le peggio oscenità consentite dal dark web nonché le minchiate da social network di chi li utilizza da minus habens quali spesso e volentieri sono.


balbysauro ha scritto:sull'11 settembre ci sarebbe questo, che ho letto ed è molto interessante
https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=273365
vedo che è esaurito, ma insomma, in pdf o epub si trova
certo, sono quasi 400 pagine di spiegazioni tecniche e non solo, vuoi mettere con qualche video di uno con la laurea della strada che è più furbo di tutto il resto del mondo messo insieme

A voler essere pignoli, Mazzucco e Attivissimo son bene o male sullo stesso piano in termini di (im)preparazione e (in)competenza in relazione agli ambiti di conoscenza richiesti dall'analisi della tragedia in esame.
(Idem Polidoro che risulta laureato in psicologia).
Entrambi, il primo nel contestare la versione ufficiale mentre il secondo nell'avvalorarla, si rivolgono al parere di esperti aggiungendoci casomai all'occorrenza loro tecniche di persuasione, logiche e dialettiche più o meno personali a seguito di quanto raccolto da chi ne sa.

"Curato da Massimo Polidoro, il libro vede i contributi degli esperti del CICAP oltre che di alcuni "pesi massimi" come Umberto Eco, Piergiorgio Odifreddi, James Randi e Michael Shermer."
Pure Eco* (immenso nel suo campo) e Randi (da quel che apprendo dal profilo di Wikipedia) non vedo che attinenza abbiano e contributo significativo possano dare rispetto (alla guida di) aerei, costruzione/demolizione di palazzi e altro di fisico/ingegneristico utile per la comprensione tecnica, atta a confutare i complottisti, mentre Odifreddi e Shermer mi sembrano già decisamente più consoni, attenendoci al loro percorso accademico.

* Naturalmente, se il suo ruolo è a livello narrativo, come immagino, è senz'altro validissimo.


klaus ha scritto:C'era un Topic sull' 11 Settembre, perso nella prima migrazione di MyMag, su cui penso di aver scritto 50 post smontando una per una le tesi complottiste. Onestamente non me la sento più di ricominciare ma senza entrare nei dettagli è l'entita stessa del complotto, come dice Ugly, a renderlo di fatto impossibile.

E' un pò come per le scie chimiche: senza entrare nei dettagli è ridicolo solo pensare che tutti le compagnie aeree di qualsiasi nazionalità e proprietà in qualsiasi aereoporto possano aver montato dei dispositivi per rilasciare in atmosfera sostanze. Parliamo del coinvolgimento di migliaia e migliaia di pesone senza nemmeno una fuga di notizie.

Grazie, figurati, mi fido e non voglio per niente che tu perda tempo a riscrivere alcunché.
Peccato che la discussione sia andata persa altrimenti l'avrei letta con piacere.

Spero di aver chiarito un po' meglio il punto con questo ultimo commento e sono perfettamente consapevole si stia parlando di qualcosa di estremo anche per via del numero di persone coinvolte in un eventuale disegno anche solo leggermente diverso.

Non ritengo né geniali/più furbi i complottisti né boccaloni coloro che si attengono alla versione ufficiale e dei debunker tipo Attivissimo.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 65307
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda balbysauro » mer lug 31, 2019 12:53 pm

Monheim ha scritto:A voler essere pignoli, Mazzucco e Attivissimo son bene o male sullo stesso piano in termini di (im)preparazione e (in)competenza in relazione agli ambiti di conoscenza richiesti dall'analisi della tragedia in esame.
(Idem Polidoro che risulta laureato in psicologia).
Entrambi, il primo nel contestare la versione ufficiale mentre il secondo nell'avvalorarla, si rivolgono al parere di esperti aggiungendoci casomai all'occorrenza loro tecniche di persuasione, logiche e dialettiche più o meno personali a seguito di quanto raccolto da chi ne sa.

"Curato da Massimo Polidoro, il libro vede i contributi degli esperti del CICAP oltre che di alcuni "pesi massimi" come Umberto Eco, Piergiorgio Odifreddi, James Randi e Michael Shermer."
Pure Eco* (immenso nel suo campo) e Randi (da quel che apprendo dal profilo di Wikipedia) non vedo che attinenza abbiano e contributo significativo possano dare rispetto (alla guida di) aerei, costruzione/demolizione di palazzi e altro di fisico/ingegneristico utile per la comprensione tecnica, atta a confutare i complottisti, mentre Odifreddi e Shermer mi sembrano già decisamente più consoni, attenendoci al loro percorso accademico.

* Naturalmente, se il suo ruolo è a livello narrativo, come immagino, è senz'altro validissimo.


Polidoro fa solo una introduzione al libro, che è in realtà un insieme di interventi su aspetti i più disparati
Eco fa un piccolo resoconto del perchè i complotti piacciano tanto e facciano così presa (insomma, lo hanno messo lì come specchietto per le allodole, è chiaro)
Randi fa un breve intervento per tratteggiare la figura di Willy Rodriguez, ex prestigiatore e suo amico, che fu uno dei primi complottisti (e non era uno qualunque, essendo custode del WTC. Peraltro Rodriguez, da qualche anno, non parla più di quanto avvenuto e ha cancellato ogni riferimento all'attentato dal suo blog, dalle sue pagine sui social, ecc. Insomma, una specie di ritrattazione silenziosa)

quanto ad Attivissimo, tu lo consideri poco preparato, ma il suo ruolo (enorme nel libro) è di raccogliere le fonti, e sono innumerevoli, che smontano le varie asserzioni dei complottisti
non è lui a smontare le tesi, lo fanno moltissime persone ultra competenti nel loro campo, che lui riporta con tanto di fonti

comunque, il libro è qua, sulla pagina web del Cicap stesso, magari puoi dare uno sguardo ad alcuni aspetti che ti interessano di più se non vuoi leggerlo tutto
https://www.cicap.org/new/files/11-9_co ... sibile.pdf

Avatar utente
Monheim
Saggio
Messaggi: 7006
Iscritto il: mer lug 18, 2018 3:19 pm
Località: Hobb's End

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Monheim » mer lug 31, 2019 1:10 pm

balbysauro ha scritto:quanto ad Attivissimo, tu lo consideri poco preparato, ma il suo ruolo (enorme nel libro) è di raccogliere le fonti, e sono innumerevoli, che smontano le varie asserzioni dei complottisti
non è lui a smontare le tesi, lo fanno moltissime persone ultra competenti nel loro campo, che lui riporta con tanto di fonti

comunque, il libro è qua, sulla pagina web del Cicap stesso, magari puoi dare uno sguardo ad alcuni aspetti che ti interessano di più se non vuoi leggerlo tutto
https://www.cicap.org/new/files/11-9_co ... sibile.pdf

Certo, Attivissimo e Mazzucco, in veste di debunker e complottista, raccolgono qui e là non essendo direttamente competenti in materia.
Non sminuisco l'enorme lavoro sia del primo sia del secondo, ma volente o nolente si devono comprensibilmente fidare degli esperti non essendo ferrati.
Solo quello dicevo.
Il ritenere Attivissimo e Mazzucco poco preparati non è un (negativo) giudizio di valore bensì un dato di fatto dal momento che non sono né ingegneri né piloti di aereo né architetti né demolitori e vi assicuro né pornostar. :)

Ottimo, grazie, ci darò un'occhiata.
Perdo tempo come si perde il sangue.

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 65307
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda balbysauro » mer lug 31, 2019 1:13 pm

che ci dobbiamo fidare degli esperti vale anche per noi, credo :)
in questo caso c'è qualcuno che mi fa leggere gli esperti senza doverli andare a cercare io (e magari traducendomeli, che il mio inglese può non essere all'altezza in certi contesti tecnici): posso solo gioirne

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 65307
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda balbysauro » mer lug 31, 2019 1:14 pm

e comunque non sono un complottista...posso essere un maiale, un idiota, un complottista, ma ti assicuro che non sono una pornostar!

Avatar utente
Rosewall
FooLminato
Messaggi: 12317
Iscritto il: gio gen 25, 2007 11:42 am

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Rosewall » mer lug 31, 2019 6:52 pm

pocaluce ha scritto:
Burano ha scritto:Silenzio assoluto sul figlio di Salvini sulla moto a acqua della polizia.
Poveri patetici falliti :)


in compenso, siccome un ex sottosegretario di area PD si è permesso di accettare un ruolo (minore) all'interno del governo francese, paese alleato e nell'UE come noi, lo si minaccia di revoca della cittadinanza...

https://www.repubblica.it/politica/2019 ... P9-S1.8-T1

da notare nell'articolo come fra un demente gialloverde e l'altro Calenda non perda occasione per l'ennesima uscita ammiccante al populismo.
"A torto o ragione, la regina dei nostri tempi".

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 47166
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Nasty » mer lug 31, 2019 6:53 pm

Attivissimo è per me quasi intoccabile, le sue fonti sono davvero validissime, il libro sulla luna l'ho letto anni fa, mi è parso davvero ben documentato.

La regola è a mio avviso sempre la stessa per valutare un giornalista del genere: leggere cosa scrive riguardo un argomento in cui si è preparatissimo.

In quel modo puoi valutarlo a fondo, spesso si scoprono gravi inesattezze anche da chi si riteneva molto credibile, esempio classico la signora Milena Gabanelli.
Siamo tutti testimoni

Zonker
Saggio
Messaggi: 8438
Iscritto il: mer ago 28, 2002 2:00 am
Località: Siena, New Zealand

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Zonker » gio ago 01, 2019 11:28 am

Burano ha scritto:Silenzio assoluto sul figlio di Salvini sulla moto a acqua della polizia.
Poveri patetici falliti :)


Senza contare che l'aspetto più inquietante della vicenda è il tizio, che non si qualifica, che cerca di impedire al reporter di documentare la scena.

Avatar utente
loveboat
Pillola Rossa
Messaggi: 11227
Iscritto il: lun apr 21, 2014 8:29 pm
Località: Torino

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda loveboat » gio ago 01, 2019 11:51 am

Giusto. Sono due notti che non dormo, davvero inquietante
Tutto verde su tennistalker

Burano
Saggio
Messaggi: 8258
Iscritto il: mer gen 30, 2002 1:00 am
Località: L'Italia che non vuole bene

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Burano » gio ago 01, 2019 12:03 pm

Zonker ha scritto:
Burano ha scritto:Silenzio assoluto sul figlio di Salvini sulla moto a acqua della polizia.
Poveri patetici falliti :)


Senza contare che l'aspetto più inquietante della vicenda è il tizio, che non si qualifica, che cerca di impedire al reporter di documentare la scena.


Tutto molto putinesco.
Ma va bene così, mica è fascismo e non siamo in dittatura perbacco!
Lo voglio rivedere, Fabio

Avatar utente
tennisfan82
Massimo Carbone
Messaggi: 64649
Iscritto il: mar lug 12, 2005 4:33 pm
Contatta:

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda tennisfan82 » ven ago 02, 2019 7:21 pm

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli annuncia lo sblocco dell’autostrada Cuneo-Asti e, in diretta Facebook, mostra un’immagine che dovrebbe ritrarre il tratto autostradale interessato dai lavori. Peccato però che la foto invece si riferisca a un altro tratto: ritrae infatti una parte di autostrada successiva con cantieri fermi da dodici anni e per la quale invece non c’è ancora certezza sui tempi di riapertura del cantiere.

Immagine
Ti piace il doppio? Preferisco il threesome

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9656
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda tuborovescio » dom ago 04, 2019 9:57 pm

Nasty ha scritto:Attivissimo è per me quasi intoccabile, le sue fonti sono davvero validissime, il libro sulla luna l'ho letto anni fa, mi è parso davvero ben documentato.

La regola è a mio avviso sempre la stessa per valutare un giornalista del genere: leggere cosa scrive riguardo un argomento in cui si è preparatissimo.

In quel modo puoi valutarlo a fondo, spesso si scoprono gravi inesattezze anche da chi si riteneva molto credibile, esempio classico la signora Milena Gabanelli.


in che senso saresti preparatissimo sulla luna?
Costruisci obló? Eri il cameriere che le disse di no?

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 47166
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Nasty » lun ago 05, 2019 11:06 am

Non sono molto preparato sulla luna, allunaggio e veicoli spaziali. ci sono altri argomenti in cui sono ferrato e spesso leggo articoli dettagliati riguardo tali argomenti che mi lasciano sbigottito per superficialità e incompetenza. Talvolta rivedo il mio giudizio complessivo sul giornalista che ha scritto l'articolo, faccio deduzioni magari sbagliate ( scrive cazzate sull'nba quindi anche sui finanziamenti russi alla lega é i attendibile) ma per me è inevitabile.
Siamo tutti testimoni

Avatar utente
laplaz
Massimo Carbone
Messaggi: 22711
Iscritto il: lun set 05, 2005 10:37 am

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda laplaz » lun ago 05, 2019 11:22 am

Nasty ha scritto:Non sono molto preparato sulla luna, allunaggio e veicoli spaziali. ci sono altri argomenti in cui sono ferrato e spesso leggo articoli dettagliati riguardo tali argomenti che mi lasciano sbigottito per superficialità e incompetenza. Talvolta rivedo il mio giudizio complessivo sul giornalista che ha scritto l'articolo, faccio deduzioni magari sbagliate ( scrive cazzate sull'nba quindi anche sui finanziamenti russi alla lega é i attendibile) ma per me è inevitabile.


Ma se si parla di argomenti tecnici secondo te un giornalista può andare realmente nel dettaglio? Chiaramente non lo leggerebbe nessuno il suo articolo, e lui perderebbe il posto di lavoro. Bisogna adeguarsi al livello medio di competenza tecnica. Nessuno ha ormai più voglia di sentirsi fare la lezioncina da altri, si sentono tutti tuttologi col web, come in "occidentali's Karma" 8)

Avatar utente
Nasty
Più decisivo di Borriello
Messaggi: 47166
Iscritto il: lun nov 25, 2002 1:00 am
Località: Foligno, centro del mondo
Contatta:

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda Nasty » lun ago 05, 2019 12:23 pm

laplaz ha scritto:
Nasty ha scritto:Non sono molto preparato sulla luna, allunaggio e veicoli spaziali. ci sono altri argomenti in cui sono ferrato e spesso leggo articoli dettagliati riguardo tali argomenti che mi lasciano sbigottito per superficialità e incompetenza. Talvolta rivedo il mio giudizio complessivo sul giornalista che ha scritto l'articolo, faccio deduzioni magari sbagliate ( scrive cazzate sull'nba quindi anche sui finanziamenti russi alla lega é i attendibile) ma per me è inevitabile.


Ma se si parla di argomenti tecnici secondo te un giornalista può andare realmente nel dettaglio? Chiaramente non lo leggerebbe nessuno il suo articolo, e lui perderebbe il posto di lavoro. Bisogna adeguarsi al livello medio di competenza tecnica. Nessuno ha ormai più voglia di sentirsi fare la lezioncina da altri, si sentono tutti tuttologi col web, come in "occidentali's Karma" 8)


Se non puoi andare nel dettaglio cerca almeno di evitare palesi inesattezze, invece ogni anno peggiora la situazione. Si tratta trono strafalcioni fuori dal mondo, ne ricordo una meravigliosa, era una donna:"una tigre maschio adulta può arrivare a pesare fino a 130 kg!" "il megalodonte era lungo più di 40 metri"

Oppure ponti che costano 150 MILIARDI di euro.

In effetti con gli ordini di grandezza spesso i giornalisti fanno confusione, non hanno il senso della misura.
Siamo tutti testimoni

tuborovescio
Saggio
Messaggi: 9656
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:30 pm
Località: Colorado

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda tuborovescio » mar ago 06, 2019 11:15 am

Nasty ha scritto:Non sono molto preparato sulla luna, allunaggio e veicoli spaziali. ci sono altri argomenti in cui sono ferrato e spesso leggo articoli dettagliati riguardo tali argomenti che mi lasciano sbigottito per superficialità e incompetenza. Talvolta rivedo il mio giudizio complessivo sul giornalista che ha scritto l'articolo, faccio deduzioni magari sbagliate ( scrive cazzate sull'nba quindi anche sui finanziamenti russi alla lega é i attendibile) ma per me è inevitabile.


chi è che scrive sia sull'NBA che sui finanziamenti russi alla Lega? Pocaluce? :D

Avatar utente
balbysauro
Massimo Carbone
Messaggi: 65307
Iscritto il: mer nov 28, 2007 6:53 pm
Località: Palermo

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda balbysauro » mar ago 06, 2019 12:45 pm

tuborovescio ha scritto:
Nasty ha scritto:Attivissimo è per me quasi intoccabile, le sue fonti sono davvero validissime, il libro sulla luna l'ho letto anni fa, mi è parso davvero ben documentato.

La regola è a mio avviso sempre la stessa per valutare un giornalista del genere: leggere cosa scrive riguardo un argomento in cui si è preparatissimo.

In quel modo puoi valutarlo a fondo, spesso si scoprono gravi inesattezze anche da chi si riteneva molto credibile, esempio classico la signora Milena Gabanelli.


in che senso saresti preparatissimo sulla luna?
Costruisci obló? Eri il cameriere che le disse di no?


:oops:

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12282
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda pocaluce » mar ago 06, 2019 1:45 pm

tuborovescio ha scritto:
Nasty ha scritto:Non sono molto preparato sulla luna, allunaggio e veicoli spaziali. ci sono altri argomenti in cui sono ferrato e spesso leggo articoli dettagliati riguardo tali argomenti che mi lasciano sbigottito per superficialità e incompetenza. Talvolta rivedo il mio giudizio complessivo sul giornalista che ha scritto l'articolo, faccio deduzioni magari sbagliate ( scrive cazzate sull'nba quindi anche sui finanziamenti russi alla lega é i attendibile) ma per me è inevitabile.


chi è che scrive sia sull'NBA che sui finanziamenti russi alla Lega? Pocaluce? :D


:D :D :D
Possibile, ma non scriverei cazzate su nessuno dei due argomenti. 8)
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.

Avatar utente
pocaluce
PocoIlluminato
Messaggi: 12282
Iscritto il: mar dic 18, 2001 1:00 am
Località: Cinecittà, Roma

Re: 5 Stelle: Come si cambia per non morire

Messaggioda pocaluce » mar ago 06, 2019 3:25 pm

comunque, non che ci fosse ulteriore bisogno, ma con la fiducia votata ieri al decreto sicurezza bis (le cui basi portanti, che si tratti di ong, manifestazioni, stadio, sono tendenzialmente tutte basate sulla presunzione di colpevolezza e sul potere discrezionale di ministero dell'interno e forze dell'ordine), spero cun'ada definitivamente la storiella del 5s "populisti ma sono un'alternativa a sinistra ".
A lot of people say, "Yeah, I like Dennis Rodman," but they don't really mean that. I'm a big Dennis Rodman fan. I've been a Rodman fan since 1998 when he was in all his controversy, so that's never going to change.


Torna a “Politica e società”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alessandro e 20 ospiti